Kraken Exchange: recensione e tutorial 2023

In questa guida parliamo di Kraken, un exchange di criptovalute affidabile e sicuro. E’ uno dei siti principali da utilizzare se si vogliono comprare criptovalute e fare trading.

Kraken è un Exchange crypto molto popolare, tra i più famosi e che si colloca al terzo posto nella classifica dei migliori exchange al mondo per quanto riguarda numero di iscritti e volumi di scambi.

Questo Exchange consente di comprare le principali criptovalute e fare trading operando direttamente in Euro. Su Kraken è infatti possibile depositare sia valute fiat come Euro o crypto.

Oggi cercheremo di capire in questa recensione quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo Exchange, quali sono le commissioni e come utilizzarlo per acquistare criptovalute e fare staking. Cercheremo di fornire quindi un punto di vista oggettivo sui servizi di Kraken e sulla sua sicurezza e confrontarlo con altri popolari Exchange.

Per aiutare i nostri lettori, inoltre abbiamo deciso di creare un piccolo tutorial con le operazioni passo passo che spiegano come utilizzare al meglio Kraken.

Se volete investire sulle criptovalute, la soluzione più conveniente è quella dei contratti CFD. Con i broker regolamentati si può, infatti, negoziare sull'andamento del prezzo. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute.

Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Che cos’è Kraken?

Kraken è un exchange di criptovalute fondato nel 2011 che consente di acquistare e vendere criptovalute con commissioni basse. Su Kraken è possibile operare su un buon numero di criptovalute, sopratutto su quelle più capitalizzate oltre alle stablecoin.

Le commissioni sono in linea con quelle offerte dai principali competitor, tuttavia Kraken è considerato molto più sicuro in quanto dispone di una licenza bancaria ed ha sede negli Stati Uniti a San Francisco.

Kraken Exchange

E’ stato inoltre uno dei primi a certificare con una Proof of Reserve lo stato dei suoi fondi tramite audit esterno.E non è un caso che Kraken è stata la prima piattaforma ad avere il prezzo e il volume di trading visualizzati sul terminale Bloomberg.

Kraken è in grado di offrire ai suoi clienti una piattaforma semplice da utilizzare e strumenti di trading avanzati come il trading a margine, i futures (per i clienti esteri) ed una piattaforma Pro dedicata ad un utenza avanzata.

Rispetto ad altri concorrenti, Kraken consente di depositare varie valute fiat come dollari, euro o yen giapponesi e quindi di acquistare crypto utilizzando la propria valuta.

E’ uno dei principali cinque Exchange al mondo per quanto riguarda il volume di scambi e permette di operare su più di 200 criptovalute, oltre che guadagnare rendimenti tramite i servizi di Earn.

Per quanto riguarda la sicurezza, Kraken implementa tutti i più moderni meccanismi per l’autenticazione a due fattori e PGP/GPG. Viene richiesta un autenticazione 2FA separata per il login e per il funding ovvero le operazioni finanziarie.

Attualmente Kraken ha 9 milioni di clienti, opera in più di 190 paesi ed ha un volume di 207 miliardi di dollari trimestrale. Supporta inoltre più di 190 criptovalute.

Statistiche Kraken

👍 Cosa èE’ un exchange di criptovalute molto sicuro con sede in USA e attualmente il terzo al mondo per volumi.
✅ CaratteristichePiattaforma Pro / Proof of Reserve / Staking
💰TokenNessun token nativo
🥇Migliore piattaforma per fare trading su cryptoeToro
🥇Miglior exchange per comprare cryptoKraken

Kraken storia

Kraken è stato creato da Jesse Powell, CEO e co-fondatore della piattaforma, con l’obiettivo di fornire ai suoi utenti un servizio sicuro e accessibile a tutti. La società è stata fondata nel luglio 2011, mentre ad inizio 2013, Kraken ha lanciato la sua versione open beta.

Nel settembre dello stesso anno, l’Exchange è stato ufficialmente lanciato al pubblico. Nel giro di un anno, Kraken è risultato essere il numero uno in Europa per volume, creando sempre nel 2014 il primo sistema di proof of reserves audit system verificabile ed è stato quotato al terminale Bloomberg da aprile 2014.

Migliori piattaforme per investire in criptovalute

Prima di vedere quelle che sono le caratteristiche principali di Kraken Exchange vi segnaliamo alcune delle piattaforme certificate per investire sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Trading Bitcoin, criptovalute

79% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualità

Caratteristiche dell’Exchange Kraken

Kraken è un exchange di criptovalute che esiste da molti anni. Vediamo brevemente quali sono le sue caratteristiche principali.

Exchange di criptovalute

Il principale servizio offerto da Kraken riguarda naturalmente le operazioni di cui si occupa un exchange ovvero comprare criptovalute e venderle.

Su Kraken è molto semplice comprare Bitcoin e le principali altcoin. Rispetto ai competitors abbiamo a disposizione un numero di coin inferiore. Questo è dovuto al fatto che si tratta di una piattaforma molto seria, non vi aspettate quindi di trovare le ultime meme coin arrivate.

Kraken offre i suoi servizi praticamente in tutti i principali paesi del mondo, dunque deve mantenere un certo standard i qualità. Per questo motivo evita di listare subito le criptovalute emergenti ma si concentra su quelle più capitalizzate, anche per evitare problemi che potrebbero nascere nei vari paesi.

Per questo motivo Kraken è utilizzato anche dagli investitori istituzionali.

Criptovalute disponibili

Kraken ha un’offerta abbastanza variegata con quasi 200 criptovalute, comprese le più importanti stablecoin oltre ad offrire depositi in varie valute fiat.

Rispetto a broker di trading l’offerta è comunque di tutto rispetto. Kraken dispone di una liquidità molto elevata, dunque è molto semplice comprare e vendere crypto asset a prezzi in linea con quelli di mercato.

Per quanto riguarda il trading, Kraken supporta numerose coppie anche se non tutte sono scambiabili con altre. In alcuni casi occorrerà convertire in altre stablecoin prima di acquistare la criptovaluta desiderata.

Staking

Su Kraken è possibile inoltre, oltre ad acquistare crypto asset come coin ed NFT, anche mettere a rendita le proprie criptovalute.

Nella sezione “Staking” è infatti possibile depositare liquidità e ricevere in cambio degli interessi bloccando i propri fondi. Le percentuali di APR sono molto interessanti e riguardano quindi una funzionalità che è più di Earning rispetto allo staking nativo.

Con Kraken è possibile guadagnare delle rendite passive su numerose stablecoin e criptovalute bloccando i fondi per un certo periodo di tempo. Queste possono essere poi sbloccate senza penalità. E’ in pratica un meccanismo di delegated Proof of Stake, in cui deleghiamo a Kraken la nostra liquidità ricevendo in cambio delle ricompense (rewards).

Qui vedete sotto alcuni esempi:

Staking APR su Kraken

Sicurezza

L’aspetto della sicurezza è di primaria importanza, tant’è che Kraken ha messo su un team di professionisti che si occupano di proteggere le risorse ed i fondi del clienti.

In Kraken sviluppano continuamente tecnologie in grado di garantire la sicurezza degli utenti e delle aziende per evitare attacchi hacker e vulnerabilità dei sistemi informatici.

Come leggiamo sul sito, il 95% delle risorse e dei depositi viene conservato in archivi “cold” dunque isolati dalla rete in modo da evitare manomissioni.

I server di Kraken sono controllati per 24 ore al giorno tutti i giorni della settimana. Tra le funzionalità di sicurezza ricordiamo:

  • l’autenticazione a 2 fattori tramite Google Authenticator
  • l’impossibilità di recuperare l’account via sms o telefono
  • meccanismi di conferma con email e codici 2FA per depositi e prelievi
  • la scadenza periodica dei codici di sicurezza
  • E-mail con firma e crittografia PGP per comunicazioni sicure
  • conservazione dei dati sensibili in modo crittografato
  • assistenza via chat ed email per 24 ore al giorno e 7 giorni su 7

Come vedete ci sono numerosi meccanismi di sicurezza che vengono impiegati da Kraken per proteggere i fondi dei clienti ed evitare problemi di sicurezza e frodi informatiche.

Commissioni

Le commissioni di Kraken sono estremamente competitive. Queste fees, utilizzate per acquistare crypto, vendere o fare lo swap tra i vari token vengono calcolate in modo istantaneo e sono mostrate in modo chiaro.

Le commissioni possono variare dinamicamente in base ad alcuni parametri come la dimensione della transazione, il metodo di pagamento scelto, gli asset coinvolti e le condizioni di mercato.

Instant Buy

Su Kraken è possibile comprare criptovalute in modo instantaneo (Instant Buy) oppure utilizzando le funzioni della piattaforma Pro.

Nel primo caso si paga una fee media dell’1,5% che si abbassa per le stablecoin. Sono delle commissioni in linea con altre piattaforme centralizzate come i principali exchange.

Depositi e prelievi

Prelievi e depositi variano invece in base al metodo, sebbene in generale tutte le commissioni sono dello 0,19% con un minimo di 20 dollari. Per i residenti giapponesi, c’è un deposito minimo di 5mila Yen e nessuna commissione per il deposito e 20 Yen per prelevare.

Se acquistare con carta di credito ci potrebbero essere delle commissioni in più a seconda del circuito (es: VISA) utilizzato. In generale una commissione aggiuntiva del 3,75% per i depositi con carta, mentre per il deposito con bonifico non ci sono commissoni.

Commissioni Kraken Pro

La seconda modalità è quella di utilizzare la piattaforma di trading risparmiando sulle commissioni.

Quali sono le commissioni previste utilizzando Kraken Pro? La maggior parte delle negoziazioni – volume inferiore a 50mila euro della tua valuta specifica – è soggetta a una commissione dello 0,16% per gli ordini limite ed una commissione dello 0,26% per gli ordini market.

Ci sono sicuramente degli exchange di criptovalute più economici in termini di commissioni. La struttura delle commissioni è basata su un meccanismo maker-taker basato sui volumi dell’attività dell’utente fatti negli ultimi 30 giorni. Le commissioni sono comunque più basse di altri exchange famosi e variano a seconda delle operazioni effettuate.

Utilizzando la piattaforma Pro, che vedremo dopo, è possibile abbassare ancora di più queste commissioni. Qui sotto trovate un prospetto che evidenzia le commissioni spot per l’acquisto di criptovalute su Kraken Pro:

Commissioni Spot Kraken

Assistenza e supporto

Nella sezione Supporto sul sito di Kraken abbiamo una serie di articoli tecnici (in inglese) che aiutano a risolvere i problemi più comuni.

In basso poi abbiamo due ulteriori metodi per contattare l’assistenza tecnica:

  • Supporto via live chat: permette di chattare subito con un operatore al quale rivolgere le prime domande per chiedere aiuto
  • Assistenza via telefono: è possibile contattare il supporto di Kraken tramite vari numeri di telefono. In particolare ci sono numeri dedicanti ai clienti USA, a quelli del Regno Unito e a quelli Europei
  • Servizio ticket online: è possibile utilizzare il sistema di ticket compilando un form ed inviando una richiesta a cui verrà data una risposta in tempi brevi.

E’ un ottimo servizio di assistenza tecnica che prevede quindi vari metodi per comunicare con lo staff di Kraken. Non tutti gli Exchange hanno infatti dei numeri di telefono da poter chiamare, sopratutto quelli che hanno sede fuori dall’Europa o dagli Stati Uniti.

Come funziona Kraken

Kraken è un exchange di criptovalute che consente di scambiare in modo semplice e veloce crypto asset e fare trading.

Utilizzando Kraken è possibile depositare fiat come EURO, Dollari e comprare criptovalute utilizzando il wallet integrato nella piattaforma.

E’ una piattaforma centralizzata (CEX) che offre a tutti gli utenti la possibilità di scambiare una vasta gamma di criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin e molte altre.

Kraken offre anche funzionalità avanzate come il margin trading e il trading automatizzato, che consentono agli utenti esperti di utilizzare la leva finanziaria per aumentare il proprio potenziale di guadagno e automatizzare le proprie strategie di trading.

E’ possibile accedere alla piattaforma sia online tramite browser che utilizzando la sua applicazione mobile.

Come creare un account

La prima cosa da fare per iniziare a utilizzare Kraken è la registrazione. La registrazione è semplice e richiede solo alcune informazioni di base, come il proprio nome e indirizzo email.

Una volta registrati, gli utenti possono verificare il proprio account fornendo ulteriori informazioni personali e documenti di identità.

Per reare un account su Kraken, potete cliccare seguendo il link e cliccare su “Crea account” nella schermata principale del sito di Kraken.

Vedremo una schermata simile:

Kraken: creazione account

in cui dovremo inserire l’indirizzo email, il nostro nome utente e scegliere una password.

Seguiamo la procedura ed otterremo sulla posta elettronica un link di attivazione che dovremo confermare attraverso l’inserimento di un codice di conferma.

Attivato l’account avremo la dashboard di Kraken in cui sono presenti tutte le funzioni e il saldo del nostro account:

Kraken Dashboard

Dopo la creazione dell’account passiamo alla fase della Verifica dell’identità.

Poichè siamo utenti residenti in Italia, dovremo completare le procedure di riconoscimento KYC inserendo i nostri dati personali come nome, cognome, indirizzo, data di nascita e recapiti. Alla fine dovremo caricare anche un documento di identità ed una prova di residenza.

Questa procedura è necessaria ed è obbligatoria oltre che prevista dalle normative europee sull’anti riclaggio. Bisogna farle su ogni Exchange.

Su Kraken sono previsti tre livelli di verifica:

  • Starter: questo livello permette di depositare, scambiare e prelevare criptovalute. Non è possibile prelevare o depositare valute fiat, quindi è necessario effettuare un aggiornamento al livello successivo se si desidera ad esempio fare un bonifico o usare la carta di credito
  • Intermedio: per passare a un conto Intermediate, è necessario fornire un documento d’identità valido con foto (come carta di identità o una patente di guida), una prova di residenza (es una bolletta)
  • Pro: è il livello più avanzato che permette di usare le funzionalità OTC. E’ dedicato alle imprese e agli istituzionali che muovono molti capitali.

Fatti questi passaggi potremo iniziare ad usare Kraken senza limiti.

Mettere in sicurezza l’account

Prima di passare alla fase pratica e depositare fondi è fondamentale mettere in sicurezza l’account.

Kraken ha un livello di sicurezza elevato, consente infatti di abilitare l’autenticazione a due fattori per varie operazioni. Andando nella sezione 2FA:

Kraken: autenticazione 2 fattori (2FA)

vedete che è possibile abilitare l’autenticazione a 2 fattori sia per l’accesso alla piattaforma (login) sia per le operazioni di deposito e trading.

Attivandoli tutti si ottiene il massimo della sicurezza ed ogni volta si dovrà inserire il proprio codice sfruttando uno dei metodi possibili come ad esempio Google Autenticator o una ulteriore chiave fisica. Non c’è l’autenticazione via SMS che è considerata poco sicura.

Questo può risultare scomodo per chi fa molte operazioni di trading in quanto si è costretti ogni volta ad inserire il codice, tuttavia è sempre possibile disattivarlo per le operazioni di trading.

Esiste poi la possibilità di inserire una Master Key, una chiave che consente di accedere alle impostazioni recuperando la password o disabilitare l’autenticazione a 2 fattori. Se viene abilitata quindi è necessario conservarla con grande cura.

Una ulteriore funzione è il Global Settings Lock, che consente di bloccare la modifica delle impostazioni dell’account, disabilita la generazione di indirizzi per il prelievo e nasconde i dati sensibili. Si può sbloccare dopo un certo numero di giorni che si può impostare, di default è di 3 giorni. Questo blocco può essere disattivato senza aspettare i giorni inserendo la propria la Master Key.

In Panoramica della sicurezza ci sono poi le sessioni attive, dunque ci mostra da quali dispositivi ci siamo collegati con la possibilità di disconnetterli tutti.

Dunque Kraken dispone di tantissimi meccanismi di sicurezza, non per altro viene considerato uno degli Exchange più sicuri in questo senso.

Come depositare su Kraken

Kraken consente di depositare sia valute fiat, come EUR o USD, sia criptovalute. Una volta che il nostro account è stato convalidato, e lo abbiamo messo in sicurezza, possiamo passare all’acquisto delle criptovalute.

In questo caso possiamo scegliere due strade:

  1. Effettuare un versamento con un bonifico e poi successivamente acquistare le crypto
  2. Comprarle direttamente con la carta di credito

In questa sezione vedremo la prima opzione che è quella del versamento sul nostro conto Kraken.

Deposito con Bonifico Bancario

Per depositare fondi nel nostro conto Kraken in Euro l’opzione migliore dal punto di vista delle commissioni è quello di utilizzare il bonifico Bancario.

Andiamo nella sezione Versamenti dell’account e clicchiamo sul pulsante Deposito scegliendo EUR come valuta:

Deposito Euro su Kraken

possiamo utilizzare due metodi cioè il Versamento diretto che ci consente di utilizzare Banche convenzionate tra le quali troviamo anche Banche Italiane come Intesa San Paolo o banche online come N26 e Revolut. Oppure fare un bonifico manuale compilando i dati che ci verranno forniti.

Su Kraken è possibile utilizzare Clear Junction e quindi fare Bonifici SEPA sia tradizionali che istantanei a costi zero. Ovviamente è necessario che la nostra banchi supporti i bonifici istantanei, le commissioni sono comunque nulle e quindi il deposito è completamente gratuito.

Scegliamo dunque l’importo e procediamo con il metodo selezionato assicurandoci di inserire il Numero di riferimento che viene mostrato sullo schermo (è fondamentale per inviare i fondi al vostro account).

Deposito in criptovalute

Un’altra modalità per finanziare il nostro conto Kraken è quella di depositare direttamente criptovalute se già le possediamo. Nella stessa schermata dei Versamenti clicchiamo su Deposita e scegliamo ad esempio una crypto, in questo caso Bitcoin:

Deposito BTC su Kraken

Su Kraken è possibile generare più indirizzi per depositare crypto, in questo caso vedete il primo indirizzo di deposito generato.

Scegliamo dunque l’importo e confermiamo il deposito. Fatto questo sarà necessario attendere il numero di conferme previsto dal network (in questo caso 4 conferme e circa 1 ora per Bitcoin).

Una volta completate queste operazioni il deposito sarà eseguito, riceveremo una mail di conferma e il saldo in quella coin comparirà nel nostro portafoglio.

Aggiunta di carte di credito

E’ possibile anche la seconda modalità di acquisto che è quella della carta di credito. Per aggiungere una carta dovremo cliccare sul pulsante “Compra crypto” e vedremo una sezione Metodo di pagamento in cui è possibile aggiungere carta di credito o debito.

Inseriamo i dati della nostra carta e confermiamo.

C’è da dire che è una modalità molto semplice ma costosa. Vengono infatti applicate le commissioni aggiuntive pari al 3,75% + 0,25 € mentre utilizzando la piattaforma di trading abbiamo commissioni dell’ordine dello 0,26%.

Come comprare e vendere crypto su Kraken

Una volta che abbiamo depositato sul nostro account Kraken possiamo acquistare criptovalute in modo semplice.

In questo tutorial vediamo come comprare criptovalute su Kraken passo passo.

Comprare cypto: il metodo più semplice

Come prima cosa scegliamo la criptovaluta che vogliamo acquistare. Possiamo farlo in vari modi:

  • cliccando su Compra Crypto
  • andando nella sezione dei prezzi e cliccando sul pulsate Trade vicino ad ogni coin
  • cliccando nella barra Mercato sul pulsante di Ricerca per trovare la coin di nostro interesse

Supponiamo di voler comprare Bitcoin (BTC) andiamo nella sezione dei prezzi e clicchiamo su Trade vicino a Bitcoin, oppure sul pulsante in alto Compra Crypto. Vedremo una schermata simile:

Kraken: comprare BTC

In Paga Con scegliamo il “metodo di pagamento” che può essere il nostro saldo o la carta di credito, inseriamo l’importo e clicchiamo su Rivedi.

Prima di completare l’acquisto, ci vengono mostrate le commissioni che pagheremo. Se vogliamo procedere confermiamo l’operazione e BTC verrà inserito nel nostro portafoglio.

In ogni istante possiamo controllare il saldo del nostro portafoglio dalla home.

Alternativa: Interfaccia Mercati

Come abbiamo detto possiamo utilizzare l’interfaccia di trading semplificata per poter acquistare le nostre crypto.

In alto nella barra Mercati selezioniamo la coppia su cui fare trading, ad esempio BTC /EUR e vedremo questa schermata:

Comprare BTC - Interfaccia trading Kraken

Come vedete abbiamo una interfaccia di trading semplificata in cui possiamo acquistare e vendere crypto inserendo un ordine di acquisto o di vendita.

In questo caso è possibile comprare BTC a mercato con un ordine a mercato oppure acquistarlo quando raggiunge un certo prezzo (ordine limite).

Scegliamo l’importo da acquistare e clicchiamo su “Acquista BTC con EUR”. Si aprirà una finestra in cui vengono riepilogati tutti i dettagli dell’ordine tra cui le commissioni che sono quelle esposte in precedenza:

Inserimento ordine BTC su Kraken

cioè dello 0,26%, sensibilmente più basse di quelle con carta di credito.

In caso di ordine limite la commissione è ancora più bassa.

Alternativa: Kraken Pro

Altra alternativa è invece quella di utilizzare l’interfaccia di Kraken Pro. Una volta che eseguiamo l’accesso vedremo una schermata simile:

Kraken Pro

In questo caso possiamo utilizzare solo il saldo del nostro account e non altri metodi di finanziamento. Anche in questo caso, per essere coerenti con l’esempio precedente, scegliamo la coppia di criptovalute su cui fare trading ad esempio BTC/EUR.

Vedete che in alto ci indica che stiamo operando sul mercato “Spot”. L’altra voce è quella dedicata al Margin Trading, una modalità più avanzata dedicata ai professionisti.

Supponiamo di voler fare un ordine a mercato come in precedenza, selezioniamo “Buy” in quanto stiamo comprando, inseriamo l’importo da acquistare e scegliamo come ordine “Market”. Il sistema a questo punto calcola le fees che dovremo pagare.

Se vogliamo inserire l’ordine clicchiamo su Buy BTC/EUR per confermare. A questo punto in basso ci comparirà nella sezione “Open Orders” l’ordine di acquisto che abbiamo fatto.

Per l’operazione di Vendita i passaggi sono gli stessi.

Puoi iniziare iscrivendoti su Kraken da qui.

Come prelevare da Kraken

Le operazioni di prelievo su Kraken sono simili a quelle del deposito. Abbiamo infatti due opzioni:

  • prelievo in valuta fiat (EUR, USD e le altre)
  • prelievo in crypto

Prelevare denaro da Kraken è molto semplice, vediamo le operazioni da fare passo passo.

Andiamo nella sezione Versamenti e clicchiamo sul pulsante “Prelevare”.

Scegliamo la valuta da prelevare, ad esempio EURO e vedremo questa schermata:

Kraken: come prelevare

Per prelevare è necessario aggiungere il proprio conto bancario utilizzando la voce Continua. Inseriamo tutti i dati della nostra banca come IBAN, codice SWITF e tutto il resto. Una volta abilitato il conto possiamo inserire la quantità in EUR da prelevare e cliccare su Prelevare.

Fatto questo l’operazione verrà confermata e riceveremo una notifica.

I prelievi in crypto funzionano allo stesso modo dei depositi, basta selezionare la coin e l’indirizzo di destinazione, tutto molto semplice.

Come fare staking su Kraken

Come altri Exchange anche Kraken consente di guadagnare rendite passive dalle proprie criptovalute utilizzando le funzionalità di staking.

Per accedere a questa funzionalità andiamo nella sezione “Guadagna” e vedremo una schermata simile:

Come fare staking su Kraken

Attualmente ci sono circa una ventina di asset che è possibile utilizzare per lo staking, come Polkadot, Cosmos, Ethereum e tante altre con APR molto interessanti.

Fare staking è molto semplice e non c’è una cifra minima da bloccare. Basta scegliere la coin da mettere in staking e cliccare sul pulsante “Mettere in staking” confermando l’operazione.

Strumenti di trading avanzati su Kraken

Kraken Pro

Kraken Pro è una piattaforma di trading avanzata offerta da Kraken e dedicata agli utenti avanzati. La piattaforma è stata progettata appositamente per i trader professionisti ed offre una serie di funzionalità avanzate per aiutare gli utenti a monitorare i propri investimenti e prendere decisioni informate.

Kraken Pro offre una vasta gamma di criptovalute tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin, e molte altre, con coppie di trading che coinvolgono diverse valute fiat. La piattaforma offre anche funzionalità come ordini a mercato (market order), ordini limite (limit order)e stop-loss, nonché una serie di strumenti di analisi e di reportistica per aiutare gli utenti a gestire i propri investimenti.

Ecco come si presenta l’interfaccia:

Kraken Pro

Kraken Pro è anche noto per la sua sicurezza e per la sua attenzione alle normativ.. Utilizza tecnologie di sicurezza avanzate per proteggere i fondi degli utenti e segue le norme anti-riciclaggio di denaro e le normative sulla conformità.

Kraken pro consente di fare trading sulle principali criptovalute e risparmiare sulle commissioni oltre a poter analizzare grafici ed fare analisi tecnica. Troviamo le classiche funzioni degli exchange centralizzati (CEX) come la possibilità di inserimento degli ordini, analisi tecnica sui grafici oltre al margin trading con leva 5x.

La piattaforma Pro consente di operare su oltre 210 crypto asset e consente di personalizzare ogni aspetto dell’interfaccia monitorando in tempo reale i propri investimenti senza ritardi.

Clicca qui per creare il tuo account su Kraken Kraken

Margin Trading

Come abbiamo detto in precedenza su Kraken Pro si può fare trading in modo semplice o più avanzato.

Kraken offre il margin trading, una modalità che consente di sfruttare le oscillazioni di mercato per cercare di utilizzare strategie di trading più complesse. E’ possibile, infatti, operare su molte criptovalute con leva fino a 5x per acquistare (long) o vendere (short). Il margine massimo è di 500.00 dollari.

Ricordiamo che il margin trading (o trading a margine) permette di operare con importi superiori al saldo dell’account prendendo “in prestito” delle criptovalute in modo da poterle acquistare o vendere per realizzare un profitto.

Il margin trading è cioè una forma di trading che consente agli investitori di utilizzare il denaro prestato per acquistare attività finanziarie appunto le criptovalute, per importi superiori rispetto a quello che potrebbero permettersi di acquistare con i loro soldi.

Questo consente agli investitori di aumentare il proprio potenziale di guadagno ma allo stesso tempo aumenta anche il rischio. In caso di perdite, gli investitori devono restituire il denaro prestato, e se non hanno abbastanza fondi, potrebbero essere chiamati a fornire ulteriori depositi o a vendere le posizioni per coprire le perdite.

Ci sono inoltre delle piccole commissioni che verranno addebitate che possono arrivare fino allo 0,02% per l’apertura di una posizione oltre ad una ulteriore commissione per il rollover.

Il Margin Trading è destinato ai professionisti, quindi assicuratevi di aver studiato bene come funziona prima di cimentarvi in operazioni avanzate che potrebbero mettere a rischio il vostro capitale. Se non sapete fare trading è sconsigliabile usare il margin trading.

OTC – Over The Counter

Kraken offre molte funzionalità anche agli investitori istituzionali e alle imprese. Questi, infatti, possono accedere al mercato delle criptovalute in modo diretto senza passare dal classico order book dell’exchange sfruttando il servizio OTC Desk.

E’ un servizio che non è rivolto all’investitore principiante e che dunque permette ai grandi acquirenti di criptovalute di comprare grandi quantità di crypto asset fuori dal mercato pubblico. Queste operazioni, essendo proprio over the counter, cioè fuori mercato non vanno a influenzare l’andamento della criptovaluta oggetto della transazione e dunque il suo prezzo.

I clienti istituzionali possono così negoziare avendo dei limiti mensili più elevati e sfruttando un servizio affidabile e di qualità. Questo testimonia ancora di più perché Kraken è considerato tra gli exchange più affidabili al mondo.

Kraken Dark Pool

La Kraken Dark Pool è una funzionalità avanzata offerta dall’exchange di criptovalute Kraken. Una dark pool è una piattaforma di trading alternativa dove gli operatori possono effettuare transazioni in modo anonimo, senza che le informazioni sul prezzo e sulla quantità scambiata siano rese pubbliche.

In altre parole, la dark pool consente agli operatori di effettuare scambi di grandi volumi senza che questi influiscano sul prezzo del mercato aperto. Ciò è utile per gli operatori che vogliono effettuare grandi transazioni senza influire sui prezzi delle criptovalute e senza essere individuati.

La Kraken Dark Pool è una funzionalità riservata ai trader professionisti e agli investitori istituzionali che vogliono effettuare grandi transazioni in modo discreto. E’ importante notare che l’utilizzo di questo tipo di piattaforme può essere soggetto a regolamentazioni e restrizioni in base alla giurisdizione in cui si opera.

Kraken: vantaggi e svantaggi

Tra i vantaggi di Kraken possiamo ricordare:

  • la sicurezza molto alta di questo Exchange, cosa che lo rende molto utilizzato da istituzioni ed aziende
  • gli strumenti di trading avanzati come futures (non disponibili per clienti italiani) e Piattaforma Pro
  • le commissioni basse
  • le opportunità offerte dai programmi di staking ed earning

Tra gli svantaggi possiamo segnalare sicuramente il fatto di essere un Exchange adatto ad una utenza più avanzata per quanto riguarda gli strumenti pro ed un numero inferiore di criptovalute rispetto ai competitors.

Kraken opinioni e recensioni reali 2023

Quali sono le opinioni e le recensioni su Kraken? Per avere una idea di quali siano, si può fare riferimento a TrustPilot, famoso aggregatore di opinioni online. Leggendo le recensioni si può evincere come non siano proprio positive.

Ormai non ci fidiamo molto di queste recensioni su questi siti che spesso sono dubbie. Leggendo molti giudizi è probabile che molte recensioni siano state costruite e architettate a tavolino per gettare ombre sull’operato di un exchange che è tra i pochi ad operare secondo le normative.

Come leggiamo molti utenti contestano una operazione banale (e peraltro obbligatoria) come le procedure di riconoscimento KYC. Si tratta di un exchange legale che deve essere compliant con le normative europee dunque è giusto che in alcuni casi blocchi i conti in attesa dei documenti.

Kraken rimane un’exchange di grande qualità e che rispetta gli standard di sicurezza e le normative dei legislatori.

Kraken Exchange Tutorial Ita

Per concludere questa guida abbiamo preparato un video tutorial in italiano con la recensione su Kraken Exchange, in cui spieghiamo tutte le funzionalità con un tutorial passo passo su come acquistare criptovalute:

Kraken: exchange più sicuro per comprare criptovalute [Tutorial 2023]
Kraken è un Exchange crypto molto popolare, tra i più famosi e che si colloca al terzo posto nella classifica dei migliori exchange al mondo per quanto rigua…
Kraken: exchange più sicuro per comprare criptovalute [Tutorial 2023]

The video was uploaded on 26/1/2023.

You can view the video here.

The video lasts for 30 minutes and 26 seconds.

Riepilogo delle caratteristiche di Kraken

Come funziona Kraken? Ecco di seguito a grandi linee le sue principali caratteristiche che abbiamo visto in questa guida:

  • Deposito rapido
  • Commissioni basse
  • Kraken dark pool
  • Affidabilità (supporto 24/7/365 e piattaforma conforme alle leggi)
  • Sicurezza: la piattaforma di Exchange utilizza il cold storage crittografato per proteggere i fondi degli utenti
  • Trading con margine: Kraken non è solo un Exchange ma anche una piattaforma online per fare trading, offrendo una leva fino a 5x, prevedendo anche le vendite allo scoperto
  • Tipi di ordine avanzati:
  • Proof of Reserves Audits: Kraken è stato il primo a certificare lo stato delle sue riserve e dei depositi
  • App per dispositivi mobili: questo Exchange può essere utilizzato comodamente su smartphone e tablet sia su iOS che su Android. La piattaforma è inoltre web-based, senza bisogno di scaricare nulla sul proprio Pc
  • Autenticazione a due fattori: offre l’autenticazione a due fattori e la crittografia PGP / GPG

Kraken: le domande frequenti

Che cos’è Kraken?

Kraken è uno dei migliori exchange di criptovalute al mondo, affidabile e sicuro. Offre numerose funzionalità e strumenti di trading avanzati, oltre alla possibilità di comprare e vendere criptovalute con commissioni basse. E’ iscritto al registro degli operatori OAM in Italia e ha sede negli USA.

E’ sicuro acquistare criptovalute su Kraken?

La sicurezza è uno degli aspetti principali di Kraken. E’ una società che investe continuamente in tecnologie di sicurezza. Dichiara di detenere il 95% dei propri fondi in cold wallet offline e quindi inaccessibili da parte di hacker. I dati dei clienti sono criptati e la piattaforma consente di impostare vari codici di autenticazione 2FA per le varie operazioni.

A chi è adatto Kraken?

Kraken è un exchange che si adatta ad ogni tipo di utenza, sia professionale che retail. E’ particolarmente adatto ai trader esperti che vogliono strumenti avanzati e a quegli utenti che danno priorità alla sicurezza.

Si può fare staking su Kraken?

Assolutamente si. Su Kraken possiamo fare staking in modo semplice accedendo alle apposite funzioni dal nostro account. Tutte le ricompense vengono distribuite in modo periodico e possono essere prelevate o investite nuovamente.

Conclusioni

In questa recensione su Kraken abbiamo esplorato le funzionalità principali dell’Exchange. Kraken è ad oggi uno dei migliori exchange da utilizzare per comprare criptovalute.

Offre servizi professionali sia a retail che ad istituzionali. Grazie alle sue funzioni e al fatto di avere la sede negli USA è considerato uno dei più sicuri ed affidabili. Pur non essendo fra i primi exchange in termini di volumi è molto utilizzato dalle aziende e rimane comunque una ottima scelta per chi vuole comprare criptovalute attraverso una piattaforma affidabile.

Kraken è una certezza nel settore delle criptovalute, è una delle prime piattaforme nate per operare sulle crypto e permette di operare su coin stabili e molto capitalizzate. Non è adatto a chi vuole operare sulla coin del momento o su meme token.

Per noi è una scelta valida ed adatta ad ogni tipo di utenza, un exchange solido e di grande qualità che fa dell’affidabilità uno dei suoi punti di forza.

Puoi iscriverti su Kraken cliccando qui

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.