Coinbase: opinioni e recensioni exchange 2022

Cos’è Coinbase? Quali sono le opinioni e le recensioni su Coinbase? Se ti stai ponendo queste domande, allora vuol dire che avrai sentito parlare da qualche parte di Coinbase, uno degli exchange più grandi in assoluto per chi desidera investire nel Bitcoin e nelle altre criptovalute del momento.

Per ora, accenniamo solo al fatto che Coinbase è un exchange di criptovalute con sede a San Francisco, in California. Tramite esso è possibile commerciare con Bitcoin (₿), con Ethereum (Ξ), con Litecoin (Ł) e con altri numerosi asset digitali con valute fiat in tutto il mondo.

Vediamo di capire come funziona uno degli Exchange di criptovalute (centralizzato) più grande del mondo.

Se ti interessa fare trading in modo sicuro puoi utilizzare le piattaforme regolamentate come ad esempio quella del broker eToro.

  1. Registrati su eToro
  2. Fai pratica con il conto demo
  3. Deposita denaro sul tuo account
  4. Prova il copy trading

Coinbase cos’è

Coinbase è un Exchange che opera in 32 Paesi, tra cui il nostro dove opera col nome di Coinbase Exchange, che consente di gestire un portafoglio elettronico (detto anche wallet) di criptovalute.

Coinbase

Ma anche di fare trading, sebbene lo sconsigliamo, in quanto non è un sito regolamentato dalle autorità preposte alla vigilanza sui mercati finanziari (come la CONSOB per l’Italia, il CySEC per l’Europa e la FDA per la Gran Bretagna).

👍 Cos’èExchange che consente di gestire un portafoglio elettronico (detto anche wallet) di criptovalute in modo semplice.
✅ CaratteristicheCommissioni basse/ Regolamentazione / Trasparenza
✅ EcosistemaApp mobile / Exchange centralizzato / Coinbase Pro per il trading più avanzato
💰 BlockchainScambi su varie blockchain
🥇Dove iniziareApri ora il tuo account gratuito

Piattaforme per fare trading di criptovalute

Per fare trading online vi consigliamo invece uno dei seguenti Broker:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Trading Bitcoin, criptovalute

79% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualità

Coinbase come funziona

Come funziona Coinbase? La piattaforma è suddivisa in 3 parti:

  • area per i venditori, nella quale è possibile accettare e ricevere le transazioni di pagamenti in criptomonete
  • area per gli operatori finanziari che vogliono speculare con il trading
  • area dedicata agli sviluppatori che devono integrare Coinbase nelle loro piattaforme
Coinbase: come funziona

Come vedremo nel corso della nostra recensione, però Coinbase può dirsi sicuro, ma ci sono delle problematiche di gestione dei pagamenti a causa delle diverse impostazioni bancarie tra gli Stati Uniti, dove ha sede, e l’Europa. Tutte le operazioni della Exchange di criptovalute sono gestite offline e quindi sono al sicuro da furti digitali, richiedono una doppia verifica oltre che un numero di telefono cellulare dove inviano un sms per verificare la propria identità.

Le transazioni sono crittografate come anche il wallet o portafoglio elettronico. Peraltro, l’Agenzia delle Entrate americana ha vinto la causa intentata contro Coinbase e i responsabili del sito devono nviare immediatamente ad essa una buona parte dei nominativi dei titolari di conti sulla piattaforma.

Coinbase storia

Qual è la storia di Coinbase? Coinbase è stata fondata in America nel giugno 2012 e già nel 2013 vantava più di 630.000 clienti e nel 2017 siamo arrivati a più di 10 milioni di iscritti. Coinbase nel 2013 ha ricevuto 25 milioni di dollari versati da Andreessen Horowitz, una delle più famose società di investimento di capitale al mondo. Oggi questo Exchange è valutato più di 1.6 miliardi di dollari e insieme a Gdax, l’exchange più grande nel settore delle criptovalute, ha un volume di scambi superiore a 50 miliardi di dollari. Tuttavia, come già detto, non consigliamo di fare trading su Coinbase, in quanto occorre accedere alla piattaforma Gdax. La quale non è regolamentata e sta avendo dei problemi con l’agenzia delle entrate statunitensi (accennati in precedenza).

Coinbase è un’azienda fondata nel giugno 2012 da Brian Armstrong e Fred Ehrsam. L’azienda entrò nell’incubatore Y Combinator nell’estate 2012. Nell’ottobre dello stesso anno la società lanciò i servizi per acquistare e vendere bitcoin tramite bonifici bancari. Nel maggio 2013, la società ha ricevuto un investimento di 5 milioni di dollari di serie A condotto da Fred Wilson da parte della società di capitale di rischio Union Square Ventures. Oltre a quelli gà detti di Andreessen Horowitz.

Nel 2014, l’azienda raggiunse quota un milione di utenti, acquisendo il blockchain explorer Blockr e l’azienda di web bookmarking Kippt. Al fine di assicurare il valore di bitcoin memorizzato sui propri server, lanciando inoltre il sistema di cassaforte per l’archiviazione sicura della criptovaluta. Nello stesso anno, la società ha stretto una partnership con Overstock, Dell, Expedia, Dish Network, Time Inc. per far sì che essi accettino pagamenti tramite i bitcoin. Strinse altresì una partnership sempre per i pagamenti con le piattaforme Stripe, Braintree e PayPal.

Nel gennaio del 2015, l’azienda ricevette ben 75 milioni di dollari di investimenti, da parte di Draper Fisher Jurvetson, The New York Stock Exchange, USAA e svariate banche, “si trattò della prima volta in cui le istituzioni finanziarie tradizionali decisero di investire all’interno delle aziende nell’industria Bitcoin”. Successivamente, durante il mese di gennaio, l’azienda ha deciso un exchange Bitcoin per i trader professionisti chiamato Coinbase Exchange.

Coinbase ha avuto anche una diatriba con il portale Reddit, complice il fatto che Coinbase chiedeva agli utenti di descrivere come spendevano i propri Bitcoin. Il Daily Dot in seguito rivelò come CoinDesk, per operare come exchange, era obbligato a rispettare il Bank Secrecy Act. Il quale previene il riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite.

Nel 2015 Coinbase approdò in Canada. Mentre l’anno seguente, la società arrivò al secondo posto nella classifica delle “100 più influenti organizzazioni Blockchain”, stilata da Richtopia.

Nel maggio 2016, Coinbase divenne Coinbase Exchange, prevedendo oltre al Bitcoin, anche la criptovaluta Ether. Nel gennaio 2017, Coinbase ottenne il BitLicense dal Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (DFS) di New York. Utile per ottenere l’autorizzazione per proseguire le operazioni di business in valuta virtuale nella Grande mela. Nel marzo dello stesso anno, Coinbase ha ricevuto il beneplacito anche dal Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (DFS) per negoziare Ethereum e Litecoin sempre nella città newyorkese.

Il 12 ottobre 2017, Coinbase ha previsto l’acquisto immediato delle tre criprovalute per gli utenti che lo fanno tramite un conto bancario americano. Prima, invece, gli utenti che acquistavano le 3 criptovalute mediante un conto corrente bancario dovevano attendere alcuni giorni prima di poterli ricevere effettivamente sottoforma di fondi digitali.

Nel 2021 Coinbase si è quotata in Borsa in una delle più grandi operazioni. Il tuo ticker sulla Borsa di New York è COIN.

Per saperne di più potete consultare la nostra guida su come comprare azioni Coinbase.

Come aprire account su Coinbase

Come registrarsi a Coinbase? La prima cosa che vale la pena dire è che aprire un conto su Coinbase è del tutto gratuito e veloce. E’ sufficiente recarsi sulla Home page di Coinbase ed cliccare sul tasto registrati. Basta anche solo inserire semplicemente l’indirizzo email all’interno della home page per iniziare. Dopo aver inserito i propri dati richiesti da Coinbase, sarà necessario “verificare” il proprio conto, inserendo tutti i vari documenti all’interno di Coinbase quali:

  • Carta di identità
  • Passaporto
  • Patente

Comunque, per quanto sia facile registrarsi e comune alla maggior parte dei siti in circolazione, Coinbase segue l’utente in tutto il processo di registrazione.

Puoi creare il tuo conto su Coinbase cliccando qui.

Coinbase: come acquistare Bitcoin ed altre criptovalute

Come acquistare criptovalute su Coinbase? Quali sono le criptovalute acquistabili su Coinbase? Ci sono le criptovalute principali acquistabili su Coinbase come Bitcoin ed Ethereum ma anche altre. Ma anche che può essere considerato il miglior portafoglio di Bitcoin attualmente esistente. Per poter acquistare le criptovalute direttamente su Coinbase, è prima di tutto necessario caricare i documenti sopradescritti di verifica direttamente sul sito. Una prassi che richiedono tante piattaforme, volta proprio a garantire la sicurezza e la trasparenza dei siti.

Una volta inseriti tutti i documenti richiesti su Coinbase e il customer service avrà dunque verificato l’account, sarà possibile aggiungere un metodo di pagamento tra cui:

  1. Carta di Credito
  2. Conto Bancario

Fatto ciò sarà finalmente possibile acquistare Bitcoin o le altre crypto. Basterà recarsi all’interno del menu in alto e cliccare su Acquista/Vendi. È possibile dunque scegliere tra vari crypto asset. È sarà poi sufficiente inserire l’importo in euro che si desidera acquistare. Poi è possibile cliccare sul pulsante blu “Acquista subito”. Per fare acquisti attraverso la carta sono presenti dei limiti che è tuttavia possibile aumentare andando su “Increase limits”.

Ecco le criptovalute disponibili su Coinbase:

Clicca qui per iscriverti gratuitamente su Coinbase

Come vendere Bitcoin tramite Coinbase

Oltre che acquistare, però, è importante anche capire come vendere dopo aver acquistato i Bitcoin, in modo da poter prelevare parte dei profitti o addirittura tutti i profitti in modo da monetizzare quanto si è inizialmente investito. Dopo aver visto come comprare Bitcoin, vediamo allora come vendere.

Per vendere i propri Bitcoin attraverso Exchange Coinbase, occorre innanzittuto andare nel menu in alto Acquista/Vendi (Buy/Sell) e poi selezionare SELL. Dopo sarà necessario inserire l’importo da convertire da Bitcoin in Euro, cliccando infine sul pulsante azzurro “VENDI SUBITO BITCOIN”. Fatto ciò, sarà possibile confermare la transazione all’interno della schermata di riepilogo.

Dopo avere quindi convertito i Bitcoin in Euro, il passaggio successivo sarà quello di prelevare gli euro all’interno del proprio conto corrente bancario. Andando sul menu in alto e cliccando su Accounts, in basso sarà possibile trovare il portafoglio in euro e cliccare su Withdraw. Per poter prelevare, è importantissimo prima aver inserito e verificato il proprio conto corrente bancario. Per poterlo fare, occorre cliccare su “Verify your Bank Account”.

Ora basterà inserire i propri dati del conto corrente bancario. Una volta verificati, sarà possibile prelevare direttamente dal proprio conto i soldi.

Coinbase:come inviare e ricevere criptovalute

Tramite Coinbase è possibile inviare e ricevere criptovalute molto velocemente. Sarà sufficiente cliccare all’interno del menu in alto su “Account” e cliccare sui bottoni “Send” e “Receive” vicino al portafoglio Bitcoin. Per inviare i Bitcoin sarà sufficiente cliccare su Send (Invia) e successivamente inserire l’indirizzo del Bitcoin dove si desiderano inviare i propri BTC, seguiti dall’ammontare desiderato.

Se invece si vuole ricevere Bitcoin, sarà sufficiente cliccare su Receive (Ricevi). Cliccare poi su Show Address in modo da poter conoscere l’indirizzo dove ricevere i Bitcoin.

Semplice no? Stesso procedimento con le altre criptovalute.

Coinbase vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare l’Exchange Coinbase? Prima di tutto la semplicità. E forse non a caso è la piattaforma di Exchange criptovalute più usata al Mondo, servendo ogni giorno centinaia di migliaia di clienti che desiderano comprare, vendere, inviare o ricevere Bitcoin ed altre crypto

Altro vantaggio è la sicurezza. Il fatto che richieda i vostri documenti, non deve essere visto come una rottura burocratica e una perdita di tempo. E’ sinonimo che la piattaforma è in regola con le normative vigenti, che impongono ciò. Sospettate piuttosto delle piattaforme all’acqua di rose, senza tanti fronzoli. Poiché ben presto potreste accorgervi di aver perso pure i soldi richiesti per iscriversi. Semplicità e sicurezza che hanno fatto di Coinbase un Exchange con 11.5 milioni di utenti in oltre 32 paesi.

Coinbase offre un comodo portafoglio Bitcoin mobile, da utilizzare su smartphone e tablet. E’ possibile accedere così al proprio portafoglio con l’App Android o iOS Apple, per negoziare le criptovalute in mobilità. Altro vantaggio è che Coinbase offre il cambio in tempo reale.

Coinbase svantaggi

Quali sono gli svantaggi di utilizzare Coinbase? Consistono nei suoi pregi, che si fanno pagare a caro prezzo. Uno svantaggio di Coinbase sono infatti le commissioni molto alte. Infatti ci sono anche Exchange che offrono i propri servizi con commissioni basse, ma attenzione sempre alla questione sicurezza.

Altro svantaggio è che l’utente iscritto non può comprare Bitcoin ad esempio tramite PayPal o Skrill o altri portafogli elettronici. Quello che purtroppo manca ancora per i clienti Europei è una regolamentazione che possa metterti al sicuro nel caso di default della piattaforma. Ancora, se è vero che offre una chiave criptata, è anche vero però che non bisogna perderla, altrimenti si perderàtutto il contenuto, almeno per un po’ di tempo. Dato che il supporto di assistenza risponde con molta lentezza.

Coinbase offre altresì una specie di assicurazione sul furto dei server, ma ad oggi non si sa come funzioni o se veramente potrà mai risarcire i clienti in caso di crollo dei server o furto dei dati.

Coinbase recensioni e opinioni

Quali sono le recensioni e le opinioni su Coinbase? In linea di massima sono molto positive. Sebbene non manchi qualche critica, come chi parla di problemi nel farsi autentificare con i documenti; con problemi di accredito del bonifico; il fatto che vada offline ogni volta che c’è un drop dei prezzi, rendendo impossibile vendere/comprare; c’è chi lamenta il fatto che gli ordini vengano cancellati senza preavviso. Insomma, pare che Coinbase dia anche molti disservizi e stranamente diventi inaccessibile proprio quando Bitcoin raggiunge un picco giornaliero. Naturalmente parliamo di esperienze personali, magari la vostra sarà più positiva.

In realtà, però, scrutando le recensioni degli utenti sulla piattaforma Trustpilot, un sistema di recensione molto efficace e riconosciuto, si scopre che non sono positive, forse perchè il sistema bancario americano ed europeo non sono ancora ben collegati. In Europa vige lo Swift e ora sono stati introdotti anche i bonifici istantanei; mentre in America, il sistema è udiverso e per comprare Bitcoin occorre passare attraverso il cambio euro dollaro.

Coinbase alternative

Quali sono le alternative a Coinbase? Se l’Exchange non vi ha impressionato, ci sono comunque in circolazione altri Exchange.

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Più grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
In evidenza
Crypto IndexExchange EuropeoISCRIVITI
App facile da usareCarta VISAISCRIVITI
Criptovalute principaliFacile da usareISCRIVITI

Ma dovete stare molto attenti in quanto, per quanto possa sembrare limitato e con problemi tecnici, esso rappresenta il più usato a tale scopo. Soprattutto per la sicurezza che offre agli utenti e la semplicità di utilizzo. Dato che gli Exchange non sono regolamentati come i Broker, rischiereste di finire in una truffa. Se invece volete fare trading, allora ve lo sconsigliamo in quanto sarete riportati in una piattaforma esterna che non è regolamentata. A tal fine meglio affidarsi a Broker che godono di regolare licenza. Come quelli visti in precedenza.

Coinbase truffa?

Coinbase è una truffa? Possiamo dire con tranquillità di No. Abbiamo visto che prevede un sistema di autenticazione dell’utente e ciò è già una garanzia. Quindi, in linea di massima, siete coperti.

Vi ricordiamo di fare attenzione quando utilizzate piattaforme per il trading non regolate con tutti i rischi che ciò potrebbe comportare. Coinbase si è quotata in Borsa e dunque è una piattaforma regolamentata che spesso viene usata anche dagli investitori istituzionali.

Coinbase: video tutorial

Per concludere questa guida abbiamo preparato un video tutorial che spiega tutte le funzionalità di Coinbase e di Coinbase Pro:

Coinbase: è l’exchange più sicuro? Recensione completa [Tutorial]
Coinbase è uno degli exchange più grandi in assoluto per chi desidera investire nel Bitcoin e nelle altre criptovalute del momento. In questa recensione quin…
Coinbase: è l'exchange più sicuro? Recensione completa [Tutorial]

The video was uploaded on 20/5/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 11 minutes and 21 seconds.

Coinbase: le domande frequenti

Come funziona Coinbase?

Coinbase è uno dei principali exchange di criptovalute del mondo. Consente di comprare le principali criptovalute depositando sul proprio conto con vari metodi come bonifici, carte di credito e depositi crypto. Le commissioni sono in linea con quelle di mercato ma si tratta di una piattaforma molto semplice da usare ed accessibile anche da app mobile.

Cos’è Coinbase Pro?

Coinbase Pro è la piattaforma in versione professionale di Coinbase. Offre una interfaccia diversa con strumenti di trading aggiuntivi come i grafici e gli ordini. E’ la versione dedicata a chi vuole fare trading in stile exchange.

Coinbase è un exchange affidabile?

Coinbase è stato lanciato da una società che si è quotata sulla borsa di New York nel 2021. Ha dunque affrontato il processo di regolamentazione e per questo motivo può essere considerata una delle piattaforme più affidabili e sicure. Le maggiori critiche sono sulle commissioni più alte che però diminuiscono nella versione Pro.

Coinbase Riepilogo

Conclusioni

Abbiamo visto in questa recensione come usare Coinbase per acquistare e vendere criptovalute sia semplice ed immediato.

Vi consigliamo questo exchange se siete poco esperti o volete avere la certezza di operare con una piattaforma regolamentata. Chi fa trading a livello professionale può optare per la versione Coinbase Pro che ha delle commissioni più basse.

Tra i vantaggi di Coinbase vi segnaliamo la facilità nell’aprire un conto, le tante opzioni di deposito e prelievo oltre alle risorse gratuite che spiegano come poter acquistare criptovalute in sicurezza.

Apri ora gratuitamente un conto su Coinbase ed inizia ad operare subito.
REVIEW OVERVIEW
Recensione Coinbase