Comprare Azioni Alphabet (GOOGL): investire, previsioni, target price

Alphabet è il nuovo nome sotto cui opera Google dal 2015, società nata nella seconda metà degli anni ‘90 e che fornisce una miriade di servizi online.

Oltre ad aver lanciato un proprio sistema operativo: Android. Il più diffuso al mondo. Una operazione che somiglia molto a quanto fatto di recente da Facebook con Meta, seppur con ragioni diverse.

Le azioni Alphabet non hanno invece cambiato il proprio ticker, che è rimasto quello precedente: Googl. Peraltro stiamo parlando di un titolo che registra importanti numeri per quanto concerne il proprio valore. Aumentando la propria volatilità con l’arrivo della Pandemia.

In questo articolo forniamo una guida completa su come comprare azioni Alphabet, dove e come conviene farlo, qualche dettaglio in più sulla società e le previsioni sul titolo.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

Alphabet: chi è

Alphabet Inc. è una multinazionale americana, fondata nel 2015 come holding a cui fanno capo Google LLC e altre società controllate.

Alphabet

Alphabet è di fatto organizzata sotto forma di conglomerato, in quanto è divisa in settori che si occupano di affari diversi. In particolare:

  • tecnologia
  • biotecnologie (Calico)
  • investimenti finanziari (Google Ventures, Google Capital) e ricerca
  • (Google X Lab e Nest Labs)

E’ stata guidata da Larry Page e Sergey Brin, i due fondatori di Google nel 1997 in quel di California (Mountain view) fino a dicembre 2019, quando ad entrambi è subentrato Sundar Pichai.

Come anticipato nell’incipit, le azioni di Alphabet hanno assunto il vecchio ticker di Google GOOG e GOOGL.

Perché Google si chiama Alphabet

Le ragioni di questa scelta sono legate a 2 motivi in particolare:

  1. rendere più trasparenti le attività inerenti a Google
  2. concedere una maggiore autonomia alle società del gruppo che operano in settori diversi da quello dei servizi internet

L’annuncio è arrivato il 10 agosto 2015 ad opera di Larry Page, come detto co-fondatore ed allora Ceo della società, che scrisse un post sul blog aziendale.

Qualche problema si è invece verificato con il dominio, dato che alphabet.com apparteneva gà alla casa automobilistica tedesca BMW. E così, hanno scelto il dominio .xyz, creato nel 2014 in luogo di .org.

❓Dati societariMultinazionale americana, fondata nel 2015 come holding a cui fanno capo Google LLC e altre società controllate.
🖥 SettoreSearch / Technology / Mobile
🏢 SedeMountain View negli Stati Uniti
📊 QuotazioneBorsa di New York
👍 TickerGOOGL
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniCapital.com

Broker per comprare azioni Alphabet

Qui si seguito vi presentiamo alcuni broker per investire in azioni, utilizzati in Italia:

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

79% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
CFD su azioni
Conto demo gratis
Servizi di intelligenza artificiale
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
Corso di trading / Commissioni basseAzioni frazionate
DeGiro
Valutazione
Migliore per ETFCommissioni Zero
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Deposito minimoConti Zero spread!
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

si tratta di piattaforme affidabili e con le commissioni più basse in assoluto.

Azioni Alphabet: dati societari

Vediamo i principali dati societari di Alphabet.

Settore di riferimento

Alphabet è una holding che incorpora diverse società controllate, ciascuna impegnata in settori diversi. Vale a dure:

  • Google: offre servizi online tra i quali il motore di ricerca Google, il sistema operativo Android, il sistema operativo Chrome OS e servizi web quali YouTube, Gmail, Google Maps e molti altri
  • Google X: si occupa di progetti futuristici quali la robotica, la realtà aumentata con i Google Glass, droni per le consegne a domicilio (Project Wing), lenti a contatto tecnologiche, e auto con pilota automatico
  • Project Loon: è un progetto in fase di sviluppo, con la missione di offrire connettività internet attraverso l’uso di palloni ad alta quota. Ma anche l’utilizzo di droni router al fine di offrire connettività anche nelle zone più ostiche
  • Sidewalk Labs: Progetto per costruire città e aeroporti per rimediare all’inefficienza delle strutture attuali
  • Calico: società di ricerca e sviluppo biotecnologico, in modo da prevenire disfunzioni e malattie
  • DeepMind: si occupa di intelligenza artificiale
  • GV: ex Google Ventures, azienda d’investimento finanziario in aziende startup
  • CapitalG: fondo di venture capital
  • Google Fiber: fornisce banda larga tramite fibra ottica negli Stati Uniti
  • Nest Labs: società che si occupa di automazione domestica, sistemi programmabili, sensori di guida, termostati Wi-Fi, rilevatori di fumo, telecamere di sicurezza ed altri dispositivi di sicurezza;
  • Jigsaw: incubatore aziendale
  • Verily Life Sciences: si occupa dello studio delle scienze della vita
  • Waymo: è la società dedita allo sviluppo di auto autonome

Dati di contatto

  • Indirizzo: 1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, 94043, United States
  • Telefono: 650-253-0000
  • Sito internet: www.abc.xyz

Management

  • John L. Hennessy, età 69, dal 2004 Chairman & Lead Independent Director
  • Lawrence Edward Page, età 48, dal 1998 Co-Founder & Director
  • Sergey Brin, età 47, dal 1998 Co-Founder & Director
  • Frances Hamilton Arnold, età 64, dal 2019 Independent Director
  • L. John Doerr, età 69, dal 1999 Independent Director
  • Robin L. Washington, età 58, dal 2019 Independent Director
  • Alan R. Mulally , età 75, dal 2014 Independent Director
  • Kavitark Ram Shriram, età 64, dal 1998 Independent Director
  • Sundar Pichai, età 48, dal 2017 CEO & Director
  • Roger Walton Ferguson, età 70, dal 2016 Independent Director
  • Ann Mather, età 61, dal 2005 Independent Director

Utili e ricavi

Il terzo trimestre 2021 Alphabet ha registrato ricavi in aumento del 41% rispetto al Q3 2020. Tutte le voci sono in crescita, da Search alle entrate generate dalla pubblicità su YouTube, da Google Cloud sino al numero di dipendenti. Ecco i dati principali:

  • ricavi: 65,1 miliardi di dollari, +41% su base annua. Vi rientrano: pubblicità Google: 53,1 miliardi di dollari (Google Search: 37,9 miliardi di dollari, pubblicità da YouTube: 7,2 miliardi di dollari, Google Cloud: 5 miliardi di dollari)
  • reddito operativo: 21 miliardi di dollari
  • margine operativo: 32%
  • reddito netto: 18,9 miliardi di dollari
  • utile per azione: 27,99 dollari

Google ha dunque minimizzato gli impatti generati dall’Apple Tracking Transparency. Alphabet può contare sul motore di ricerca di Google, la profilazione degli utenti in qualche modo è comunque garantita.

L’agenzia Reuters ha così spiegato questi numeri:

Un segno che la società sta superando nuovi limiti sul monitoraggio degli utenti su mobile e che lo shopping online è più popolare che mai in vista delle festività natalizie”.

Dove comprare azioni Alphabet: le migliori piattaforme

Posto che il trading CFD sia il modo migliore per investire in azioni Alphabet per i tanti vantaggi che offre (entry levels più bassi, possibilità di investire sia long che short, commissioni inferiori, possesso indiretto delle azioni, leva finanziaria per moltiplicare i profitti, ecc.), vediamo quali sono i migliori broker per comprare le azioni Alphabet.

eToro

Partiamo da eToro e non a caso. Parliamo di una piattaforma di trading online con circa 11 milioni di trader iscritti provenienti da quasi 150 paesi.

Il che non è un caso. Il broker eToro in questi anni ha aggiunto servizi su servizi, accattivandosi dunque il beneplacito degli investitori. Su tutti, la possibilità di copiare i trader più bravi, chiamati Popular investors.

A ciò aggiungiamoci pure il fatto che i costi previsti sono ragionevoli e trasparenti.

Ecco un esempio di investimento in azioni Alphabet:

Comprare azioni Alphabet su eToro

Di recente, eToro ha anche ridotto del 75% il deposito minimo richiesto, passato da 200 euro a 50 euro.

Oltre a tutto ciò, eToro prevede un conto demo per esercitarsi senza rischi di 100mila euro virtuali.

Apri ora il tuo account su eToro cliccando qui.

Capital.com

Il broker Capital.com è un’ottima alternativa ad eToro, con un deposito minimo che parte da 20 euro.

Anche qui, malgrado l’entry level molto basso, in realtà offre molti servizi. Su tutti, l’intelligenza artificiale integrata alla piattaforma. Una qualità che rispecchia i tanti premi vinti da questo broker negli anni.

Capital.com sa bene quanto sia importante l’analisi tecnica, e di fatto, offre oltre 70 indicatori di trading per analizzare i grafici.

Qui invece troverai un conto demo più ridotto, di mille euro virtuali, per aiutare il trader ad abituarsi al money management. In compenso, però, offre una app per spratichirsi senza rischiare i propri soldi: Investmate.

Iscriviti ora su Capital.com cliccando qui.
83.45% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

AvaTrade

Il broker AvaTrade è tra i più noti nel panorama del trading online. Anche qui le ragioni sono presto dette: il broker offre ben 8 piattaforme diverse, che combinano diverse modalità ed esigenze dei trader.

Avatrade richiede invece un deposito minimo di 100mila euro virtuali, ma anche tanti servizi come il trading automatico per chi vuole farsi aiutare dalla tecnologia per investire.

Il broker Avatrade vanta ben 6 licenze per operare, e ciò ne attesta la sicurezza.

Apri ora il tuo account su AvaTrade cliccando qui.
79% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

XM.com

Il broker XM si distingue per il deposito minimo richiesto, di soli 5 euro. Mentre per aprire i trades richiede un solo euro.

XM.com prevede 16 piattaforme diverse, proprio per soddisfare ogni esigenza, oltre a molti servizi.

Anche qui parliamo di un broker serio e sicuro, avendo la licenza CySEC che garantisce l’ingresso in tutti i paesi europei per investire.

Iscriviti su XM cliccando qui.

Modello di Business Alphabet

Alphabet ha visto la sua attività continuare a beneficiare dell’intensificata attività dei consumatori online e di un ampio aumento della spesa degli inserzionisti durante la prima metà del 2021.

La forza di quest’anno combinata con i risultati finanziari depressi dello scorso anno a causa degli impatti della pandemia di COVID-19 ha creato forti trend di crescita anno su anno (YY) nel primo semestre di quest’anno. Si prevede che l’effetto di questi impatti positivi si dissiperà per il resto dell’anno.

A partire dal quarto trimestre del 2020, Alphabet ha iniziato a separare la propria attività in tre segmenti oggetto di informativa: Google Services, Google Cloud e Other Bets. La società fornisce una ripartizione dei ricavi e del reddito operativo per ciascuno di questi segmenti.

Riporta inoltre alcuni costi aziendali non allocati, comprese iniziative aziendali, costi finanziari e legali e costi associati a determinate attività condivise di ricerca e sviluppo. I costi aziendali includono anche gli utili (perdite) di copertura relativi ai ricavi.

Tutti questi costi aziendali sono esclusi dalle suddivisioni per settore di seguito e dai grafici a torta sopra. Prima del quarto trimestre del 2020, Alphabet ha separato la propria attività in due segmenti oggetto di informativa: Google e Other Bets.

Servizi Google

Il segmento dei servizi Google comprende una gamma di prodotti e servizi, inclusi annunci, Android, Chrome, hardware, Google Maps, Google Play, Ricerca e YouTube. Il segmento genera la maggior parte delle sue entrate dalla pubblicità. Altre fonti di guadagno includono vendite di app, acquisti in-app, prodotti con contenuti digitali, hardware e commissioni ricevute per prodotti basati su abbonamento come YouTube Premium e YouTube TV.

I servizi Google hanno generato 57,1 miliardi di dollari, o circa il 92% delle entrate totali, nel secondo trimestre dell’esercizio 2021. Le entrate pubblicitarie, pari a 50,4 miliardi di dollari, hanno rappresentato l’88% delle entrate del segmento. Le entrate del segmento sono aumentate del 63,1% rispetto al secondo trimestre dell’esercizio 2020. Servizi Google ha registrato un utile operativo di $ 22,3 miliardi, in crescita del 134,2% rispetto al trimestre dell’anno fa.

Questa cifra ha superato il reddito operativo consolidato totale di Alphabet di 19,4 miliardi di dollari a causa delle perdite operative negli altri due segmenti e dei costi aziendali non allocati. I servizi di Google sono quindi l’unico segmento che attualmente contribuisce positivamente al reddito operativo complessivo di Alphabet.

I clic a pagamento sono cresciuti del 26% nel secondo trimestre dell’esercizio 2021 rispetto al trimestre dell’anno precedente. Il costo per clic è aumentato del 31% su base annua.

Il segmento Google Cloud comprende l’infrastruttura e le piattaforme di analisi dei dati di Google, gli strumenti di collaborazione e altri servizi per i clienti aziendali. La maggior parte delle entrate del segmento è generata dalle commissioni ricevute per i servizi di Google Cloud Platform e gli strumenti di collaborazione di Google Workspace (precedentemente noto come G Suite).

Google Cloud ha generato $ 4,6 miliardi di entrate durante il secondo trimestre dell’esercizio 2021, pari a circa il 7% delle entrate totali. È cresciuto del 53,9% rispetto al secondo trimestre dell’esercizio 2020. Other Bets ha generato entrate per $ 192 milioni nel secondo trimestre dell’esercizio 2021, in aumento del 29,7% rispetto al trimestre dell’anno precedente. Comprende solo una piccola frazione delle entrate totali di Alphabet.

Il segmento Other Bets è composto da più segmenti operativi diversi che non sono singolarmente rilevanti. Alcune delle altre scommesse di Alphabet includono la sua attività di guida autonoma Waymo e la sua piattaforma di cloud gaming Stadia. La maggior parte dei ricavi del segmento è generata attraverso la vendita di servizi Internet, nonché servizi di licenza e ricerca e sviluppo.

Other Bets ha generato entrate per $ 192 milioni nel secondo trimestre dell’esercizio 2021, in aumento del 29,7% rispetto al trimestre dell’anno precedente. Comprende solo una piccola frazione delle entrate totali di Alphabet. Questa sezione ha registrato una perdita operativa di $ 1,4 miliardi, che è aumentata rispetto alla perdita operativa di $ 1,1 miliardi riportata per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2020.

Grafico andamento azioni Alphabet

Ecco il grafico sull’andamento delle azioni Alphabet (GOOGL)

Previsioni azioni Alphabet 2021-2025

Considerando che le azioni Alphabet (GOOGL) hanno visto praticamente triplicare il proprio valore durante tutto il periodo della Pandemia – passato da mille dollari a 3mila al momento della scrittura – e che i fondamentali sono solidi e i servizi sono tutti ben avviati, si ipotizza il proseguimento della crescita. Seppur, presumibilmente, più rallentata. Soprattutto se si ritorna, si spera, ad una normalità.

Del resto, fin dal lancio in Borsa avvenuto nel 2004, le azioni Google sono cresciute costantemente. Mentre il periodo sopra descritto relativo al Covid-19 ha segnato una cospicua accelerazione.

Proviamo ad ipotizzare il target price delle azioni Alphabet per i prossimi anni.

  • 2022: $ 3.500
  • 2023. $ 4.000
  • 2024: $ 5.200
  • 2025: $ 6.300

Comprare azioni Alphabet: le domande frequenti

Chi è Alphabet?

E’ la società lanciata nel 2015 come Holding per inglobare tutte le società controllate da Google e la stessa Google. Ciascuna operativa in un settore diverso. Il ticker in borsa è rimasto invariato: GOOGL.

Conviene investire in azioni Alphabet?

Il titolo è cresciuto costantemente fin dal suo lancio nel 2004 (quando esisteva come Google), sebbene l’accelerazione sia avvenuta grazie al Covid-19, che ha visto pressoché triplicare il suo valore.
Le prospettive sono molto positive per il futuro.

Dove comprare azioni Alphabet (GOOGL)?

Puoi provare ad investire sulle azioni Alphabet (GOOGL) su broker come eToro e Capital.com.

Comprare azioni Alphabet

Conclusioni

Alphabet Inc. è un’azienda americana fondata nel 2015 come holding a cui fanno capo Google LLC e altre società controllate che si occupano di settori diversi.

Le azioni Alphabet Inc. hanno ereditato lo stesso ticker delle precedenti, GOOGL. E nel corso della Pandemia hanno visto triplicare il proprio valore.

Alphabet fa parte del gruppo FAANG, insieme a Facebook, Apple; Netflix ed Amazon, riferito alle società quotate in borsa del settore tecnologico con i numeri più importanti.

Puoi provare ad investire sulle azioni Alphabet (GOOGL) su broker che offrono i conti demo gratuiti.