Migliori Broker Azioni: lista aggiornata 2021

Quali sono i migliori Broker azioni? Ecco una lista aggiornata per l’anno 2021.

Il 2020 ormai è alle spalle ed è stato sicuramente segnato dalla pandemia del Covid-19, la quale ha avuto pesanti ripercussioni non solo sulla situazione sanitaria, ovviamente, ma anche a livello economico.

Con danni soprattutto a quelle attività costrette a restare chiuse per quasi tutto l’anno, come la ristorazione, ma anche a quelle società quotate in borsa collegate a quei settori pesantemente colpiti dal virus. Su tutti, il settore automobilistico.

Ovviamente, come sempre, se c’è chi piange, c’è anche chi sorride. Come diverse multinazionali farmaceutiche, soprattutto quelle direttamente coinvolte nella cura del Covid-19.

O quei settori che in modo indiretto hanno beneficiato del Lockdown, come Amazon, colosso dell’e-commerce. O Zoom piattaforma per le videochiamate. O, ancora, Netflix, piattaforma per il cinema o le serie tv in streaming.

Grazie al trading CFD, comunque, è possibile poter trarre profitto sia quando le azioni sono al rialzo, sia al ribasso. Quindi, si può guadagnare anche puntando a quei settori che stanno andando male. Ma in che modo? Iscrivendosi a Broker con regolare licenza e con tanti servizi che aiutino i trader nella loro attività.

E a prescindere da come sarà il 2021, speriamo ovviamente senza più pandemie, vediamo come quali sono i migliori broker per investire sulle azioni.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori broker azioni: come scegliere

Come scegliere i migliori broker azioni? Ecco alcune caratteristiche imprescindibili:

  1. Licenza per operare: è il primo aspetto a cui dare peso, perché una piattaforma di trading senza licenza è quasi sicuramente una truffa
  2. Commissioni e spread favorevoli: scegli sempre broker con condizioni economiche più basse della media di mercato, perché finiranno per inficiare il tuo profitto se troppo alte
  3. Leva finanziaria: uno strumento per poter operare investendo meno capitali ma guadagnando lo stesso importo che guadagneresti investendo l’importo intero. Fermo restando che in caso di previsione sbagliata, subirai ugualmente la perdita piena
  4. Grafici: è importante avere a portata di mano raffigurazioni grafiche chiare sull’andamento del prezzo degli asset in una timeline prestabilita. Così da poter eseguire una analisi tecnica dettagliata
  5. App: poter eseguire il trading online agevolmente ovunque ci si trovi, sia tramite smartphone che table
  6. Stop loss e Take profit: potrai impostare il livello entro il quale il trading si fermi in automatico, sia al ribasso che al rialzo. Così da non chiudere il trade troppo frettolosamente, facendosi prendere la mano dall’emotività
  7. Calendario economico: un vero e proprio calendario come quelli ordinari, che però invece di riportare i Santi del giorno, riportano gli eventi che stanno per accadere (i report sui dati trimestrali delle aziende, la pubblicazione dei bilanci, una conferenza stampa di presentazione di un nuovo prodotto, l’annuncio di qualche fusione o cessione, ecc.)
  8. Breaking news: proprio come quelle che leggi sui canali televisivi di notizie H24, così anche i broker devono aggiornarti continuamente sulle notizie che riguardano gli asset quotati in Borsa
  9. CFD: contratti derivati, acronimo di Contract for difference, che permettono di investire su tutti i tipi di asset, con commissioni basse e, come detto nell’incipit, potere andare sia long che short sugli asset

Broker per investire in azioni: le FAQ (domande frequenti)

Prima di vedere quali sono i broker per investire in azioni cerchiamo di rispondere alle domande più comuni:

Quali sono i migliori broker per investire in azioni?

Ci sono tanti broker ideali per investire in azioni. Su tutti conviene puntare su piattaforme come eToro, che sono regolamentate e dunque offrono la massima sicurezza per gli investitori.

Quali strumenti utilizzare dei broker azionari?

Conviene sicuramente negoziare sulle azioni tramite i broker CFD. Questi consentono, infatti, di operare al rialzo e al ribasso ottenendo ottimi risultati senza investire grossi capitali.

Come scegliere un broker per azioni?

Bisogna valutar diversi aspetti come la sicurezza, la facilità d’uso e le commissioni applicate. Inoltre deve essere possibile operare sulle principali Borse mondiali avendo dunque accesso alle principali azioni del mercato.

Piattaforme per investire in azioni

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
eToro social trading
Social trading, copy trading
*75% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
plus500
Servizio CFDDemoISCRIVITI
fxtb
Corso trading gratis, CFDSegnali gratuitiISCRIVITI
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Investire in azioni conviene

Conviene investire in azioni? Può certamente convenire, purché tu sia predisposto ad una formazione continua sul trading azioni. Oltre ad essere disposto ad iscriverti ad un broker con regolare licenza per operare, anziché cercare pericolose scorciatoie. Che ti porteranno solo tra le braccia di truffe.

Conviene se hai dei capitali da investire che rappresentano un surplus, e che quindi non sottrarrai a cose fondamentali della vita. O che ti porteranno ad indebitamenti. Con gravi ripercussioni nei tuoi rapporti privati, con la tua famiglia, amici, conoscenti, ecc.

Dovrai poi essere disposto a studiare attentamente il mercato azionario. Tramite attente analisi tecnica e fondamentale. Entrambi ti aiuteranno a capire dove il prezzo dell’asset potrebbero andare.

Il primo, è un tipo di analisi quantitativa, perché si basa proprio su calcoli mediante indicatori di trading e l’analisi dei grafici. Il secondo, è un tipo di analisi qualitativa, perché prende in considerazione tutti quei fattori che possono influire sul prezzo delle azioni: politici, economici, ambientali, settoriali, sindacali, legislativi, tecnologici, concorrenziali, ecc.

E per fare questo, dovrai sempre restare aggiornato sulle news principali. E come detto, i broker offrono sia news che un calendario economico con i principali eventi.

Broker azioni: ecco i migliori

Bene, detto di come dovrebbero essere i broker e se conviene o meno fare trading sulle azioni, vediamo quali sono i principali broker per operare.

Trading azioni con eToro

Ecco le principali caratteristiche del broker eToro:

  • Licenza CySEC, ASIC, FCA
  • Commissioni e spread sotto la mediante
  • Copy trading per copiare i migliori broker, Copyportfolios per poter investire su tante società ben quotate tutte insieme (tipo ETF), Social trading per interagire con gli altri trader, eToroX per gestire agevolmente le criptovalute
  • Account: 1
  • Deposito minimo: 200 euro

Per iniziare a investire in azioni con eToro clicca qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading azioni con broker Plus500

Queste le principali caratteristiche del broker Plus500:

  • Licenza CySEC e FCA
  • Commissioni e spread convenienti
  • Assistenza clienti in Live chat, 32 lingue disponibili, sistema alert sui cambi di prezzo degli asset, Conto demo 100mila euro, oltre 2.500 asset disponibili, webinar e corsi online
  • Account: 1
  • Deposito minimo: 100 euro

Per iniziare a fare trading di azioni con Plus500 clicca qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Trading azioni con broker ForexTB

Queste le principali caratteristiche di ForexTB:

  • Licenza CySEC
  • Commissioni e spread ottimali
  • Segnali di trading di Trading central, Conto demo di 100mila, Webinar, corsi online, Glossario
  • Account: 4
  • Deposito minimo: 250 euro

Per iniziare a fare trading azionario con ForexTB clicca qui.

Trading azioni con broker XM.com

Chiudiamo questo elenco breve sui migliori broker azioni 2021 con XM.com:

  • Licenza CySEC, ASIC, IFSC, DFSA
  • Commissioni e spread molto interessanti
  • Oltre mille asset su cui tradare, 16 piattaforme trading, oltre 30 lingue disponibili, assistenza personalizzata ai trader
  • Account: 3
  • Deposito minimo: 5 euro

Per iniziare a investire in azioni col broker Xm clicca qui.

Migliori broker azioni: come iniziare

Come iniziare con i migliori broker azioni 2021? Dopo aver scelto il miglior broker azioni, per iniziare possiamo anche affidarci inizialmente ad un conto demo per provare la piattaforma e capire se il trading fa per noi.

Migliori broker azioni

Per usare il conto demo, non dovremo per forza già dare tutti i dati sensibili, ma anche solo l’indirizzo email e la password. Poi, eventualmente, se il broker ci convince e il trading fa per noi, allora possiamo effettuare un primo deposito e inserire altri dati sensibili. Come indirizzo del domicilio, mezzo per depositare (che sarò lo stesso per prelevare), ci verrà poi richiesta l’autenticazione a 2 fattori.

Il conto demo deve essere utilizzato in modo serio e non come un gioco, altrimenti non impareremo nulla da esso. E ce ne accorgeremo quando passeremo ad un conto live fatto con soldi veri.

Il conto demo, però, ci tornerà utile anche in seguito. Quando vorremo provare altre strategie di trading sempre senza rischiare soldi veri.

Migliori azioni 2021

Quali sono le migliori azioni 2021? premesso che nessuno ha la palla di vetro per predire cosa accadrà nel 2021, anche perché, come visto, nessuno avrebbe mai immaginato i disastri provocati dal Covid-19 lungo tutto il 2020, si può provare a fare una previsione sulle società che nel 2021 potrebbero andare bene.

Amazon

Il colosso dell’e-commerce, come anticipato, è stato tra quelli che ha beneficiato di più del Covid-19. In quanto, il lockdown ha costretto molti ad effettuare acquisti online. Oltre al fatto di aver avvicinato a questa modalità di fare compere molti che ne erano estranei. Assicurandosi quindi una nuova clientela.

Amazon è entrato anche nel mercato del calcio, assicurandosi le migliori partire della Champions league del mercoledì sera per 3 stagioni: 2021-2024. Il tutto è ancora da stabilire, in termini di tariffe e modalità di iscrizione. Si sa solo che rientrerà in Amazon Prime, il servizio per avere le spedizioni gratuite ed altri servizi, come film e serie tv, oltre che ascoltare brani.

Per sapere come comprare azioni Amazon leggi la nostra guida.

Netflix

Anche il colosso statunitense dello streaming di film e serie tv, oltre che nella produzione degli stessi, incassando anche le critiche delle case di produzione cinematografiche, ha beneficiato del Covid-19. Dato che molti, tappati in casa dal Lockdown, si sono iscritti ai servizi di Netflix come passatempo.

Quindi, anche in questo caso, Netflix ha ampliato la platea di utenti iscritti, e sicuramente l’aumento non finirà qui. Del resto, Netflix sta lanciando molte promozioni proprio per cavalcare il momento. Data anche la crisi degli altri network tradizionali.

Per sapere come comprare azioni Netflix leggi la nostra guida.

Pfizer

Un altro colosso statunitense, ma del settore farmaceutico. Pfizer è stato tra i primi a produrre il vaccino per il Covid-19, con la campagna di vaccinazione che sarà a tappeto lungo tutto il 2021.

E’ molto probabile che la società ne beneficerà in borsa, mantenendo un certo andamento al rialzo, sebbene non bisogna dimenticare che qualche imprevisto potrebbe portare effetti negativi. Per esempio, effetti collaterali del vaccino stesso indesiderati o un flop. Ma, come abbiamo detto, coi CFD è possibile investire anche al rialzo.

Per sapere come comprare azioni Pfizer leggi la nostra guida.

Exxon Mobil

Interessanti sono anche le azioni legate alle società che operano nel settore petrolifero. Pesantemente colpito dal 2021. Sia perché si è fermata l’industria, sia perché si è ridotta drasticamente la mobilità automobilistica.

Tuttavia, il 2021 dovrebbe essere l’anno della ripresa, e acquistare un titolo di questo settore potrebbe essere una scelta vincente. Infatti, il titolo viaggia su quasi 21 USD a fine 2020, ma ad inizio anno sfiorava i 70 dollari. Acquistare oggi il titolo potrebbe significare beneficiare di un ottimo rally rialzista.

Ma oltre a ciò, occorre anche dire che Exxon Mobil ha in programma un importante piano di investimento fino al 2025 di ben $ 35 miliardi l’anno.

Exxon opera in Europa sotto il marchio Esso, che sicuramente avrai visto in vita tua.

Per sapere come investire sul Petrolio leggi la nostra guida.

Conclusioni

Dunque, investire in azioni può essere molto conveniente tramite trading CFD. Sia perché opererai in piena legalità, sia perché potrai stare tranquillo senza incappare in truffe, sia perché potrai puntare sia al rialzo che al ribasso sulle azioni.

Ti abbiamo anche indicato alcune azioni che potrebbero essere interessanti per il 2021, sebbene dovrai affidarti ad attente analisi dei mercati per individuarle.