Kriptomat: opinioni sull’exchange di criptovalute

Cos’è Kriptomat? Come funziona Kriptomat? Kriptomat è una truffa?

Gli Exchange di criptovalute sono piattaforme che permettono di scambiare criptovalute con altre criptovalute o criptovalute con valute FIAT.

Ogni Exchange prevede proprie condizioni economiche mediante le quali offre i propri servizi. Ossia commissioni su depositi, prelievi, cambi, e così via.

Occorre però anche dire che ogni Exchange prevede un proprio elenco di criptovalute e non tutti offrono la possibilità di cambiare criptovalute con valute FIAT.

Quindi, meglio informarsi bene prima di registrarsi ed utilizzare una piattaforma di cambio. Infatti, in alcuni casi potrebbe rendersi necessario più di un passaggio per cambiare criptovalute.

Gli Exchange hanno di solito sede negli Usa, in Giappone, Corea del sud o a Hong Kong.

Se la geolocalizzazione dei primi tre stati è dovuta al fatto che si tratti dei mercati principali di criptovalute, quella che ricade su Hong Kng è presumibilmente dettata al fine di aggirare il divieto di trattare criptovalute in Cina.

Utilizzando però uno Stato che seppur sulla carta indipendente (è uscito dal Commowealth britannico nel 1997) rientra di fatto nell’orbita del paese comunista fuori ma capitalista dentro.

Alcuni Exchange di criptovalute hanno anche una piattaforma per il trading online al loro interno. Ma è una scelta che non consigliamo, dato che il più delle volte non hanno licenza per operare.

Un’altra cosa che occorre sapere prima di utilizzare un Exchange di criptovalute, è che sono sovente esposti ad attacchi Hacker. Molti casi si sono verificati soprattutto tra il 2013 e il 2018, con alcuni prelievi che hanno finito anche per inficiare sul prezzo della criptovaluta in questione. Cosa che si ripete quando il quantitativo di criptovalute viene poi immesso sul mercato.

Tuttavia, in tempi più recenti, le notizie di attacchi Hacker si è abbastanza ridotta. Diventando quasi rari. Forse perché le piattaforme hanno preso le dovute contromisure in termini di cyber sicurezza.

Il consiglio che comunque diamo è quello di prelevare il denaro dal wallet che avete e di trasferirlo sui cosiddetti wallet freddi. Che si chiamano così in quanto funzionano senza l’uso di internet. Così da rendersi immuni da attacchi Hacker.

Si pensi, per esempio, ai wallet cartacei con QR Code. Oppure alle S-Pen, simili alle Pen drive per ascoltare musica o trasferire dati. O, ancora, ai software da installare sul Pc.

Gli Exchange di criptovalute permettono di speculare sui prezzi delle stesse attraverso la compravendita. Attendendo che il prezzo di una criptovaluta cali per acquistarla e attendendo che aumenti per rivenderla.

Fatta questa premessa, vediamo com’è l’Exchange Kriptomat, le migliori alternative e i Broker per il trading di criptovalute.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo delle criptovalute. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Kriptomat Exchange cos’è

Cos’è Kriptomat? Come detto, si tratta di un Exchange di criptovalute, con sede in Estonia. Ex Repubblica socialista sovietica che sta diventando una sorta di punto di riferimento per il mondo delle cryptocurrency nell’Unione europea.

Kriptomat ha una piattaforma estremamente user-friendly, e si lascia preferire senz’altro per questo.

Tramite Exchange Kriptomat, gli utenti possono agevolmente gestire le proprie criptovalute contenute nel wallet. Ma anche usarli per l’economia “tangibile”, quindi per acquistare beni e servizi.

Kriptomat Exchange criptovalute disponibili

Quali sono le criptovalute disponibili su Kriptomat? Abbiamo quelle più note come Bitcoin, Ethereum, IOTA, Cardano. Ma anche molte “esotiche” (per usare un termine relativo alle criptovalute in ascesa, come si fa per le valute legate degli Stati in via di sviluppo). Quindi Augur, Civic, Enjin, FunFair, Gnosis, Metal, OmiseGo, Request Network, Status.

Comunque, l’Exchange ha fatto sapere che l’elenco sarà presto aggiornato con l’inserimento di nuove criptovalute. Del resto, questa tipologia di piattaforme deve per forza di cose sempre aggiornarsi.

Kriptomat Exchange è una truffa?

Rispetto a quasi tutti gli Exchange più importanti ed usati, Kriptomat ha sede in un Paese dell’Unione europea. Quindi deve attenersi ai suoi severi regolamenti che vengono promulgati tramite ESMA. L’orgnanismo per il controllo sui mercati finanziari, che agisce emettendo le direttive Mifid. Giunte alla seconda versione nel gennaio 2018.

Ricordiamo infatti che l’Estonia è entrata nell’Unione europea dal primo maggio 2004, insieme ad altri Paesi:

  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Malta
  • Polonia
  • Rep. Ceca
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Ungheria

Quindi, non è di certo una truffa come tante altre che si vedono in giro. E che spesso recensiamo proprio per mettervi in guardia. Che promettono lauti guadagni immediati.

Come riportato sul sito ufficiale, l’Estonia sta introducendo licenze per gli Exchange Cripto e i Portafogli Cripto. Ad oggi, questa piattaforma ne ha due:

  • Per i servizi di scambio tra criptovalute e valute FIAT: Licenza No. FVR000079 – LINK
  • Per i servizi di portafogli per valuta virtuale: Licenza No. FRK000060 – LINK

Kriptomat Exchange commissioni

Quali sono le commissioni sull’Exchange Kriptomat? Le commissioni Kriptomat viaggiano su una media di 1,45%. In dettaglio possono essere visualizzate sulla piattaforma.

Anche riguardo le operazioni fatte tramite Carte di credito / debito, variano per importi sotto i 100 euro, ma si elevano ad un minimo di 3.65% per quelli maggiori di 100 Euro.

Quindi, siamo di fronte ad un costo non di poco conto, che a lungo andare potrebbe comunque farsi sentire sul bilancio finale delle vostre operazioni.

E’ prevista purtroppo anche una commissione di prelievo. Pari a 0.000625 BTC per prelevare per esempio Bitcoin (anche per le commissioni di prelievo, rimandiamo alla piattaforma).

Kriptomat Exchange depositi e prelievi

Exchange Kriptomat dà la possibilità di effettuare depositi tramite bonifico SEPA o carte.

Nel 2019, è stata stretta anche una partnership con Zimpler. Piattaforma Fintech con sede in Svezia che è specializzata proprio in transazioni virtuali.

Zimpler è molto diffusa, oltre che ovviamente nella Madre Patria svedese, anche in Germania e Finlandia. Il che ha fatto sì che, di conseguenza, anche Kriptomat penetrasse più facilmente in questi tre Stati.

Come iscriversi su Kriptomat

Registrarsi su Kriptomat è cosa facile. Basta entrare su kriptomat.io e cliccare su “Registrati“. Di qui, dovrai inserire i tuoi dati anagrafici, oltre che indirizzo mail e una password complessa.

Occorrerà poi confermare di essere maggiorenne e infine cliccare su “Crea account”.

Alla mail scelta per l’account, Kriptomat invierà un link di conferma. Una volta cliccato, sarai reindirizzato sul sito con i dati di accesso.

Una volta loggati, occorrerà inserire anche il proprio numero di telefono. Ciò consentirà anche di poter verificare la propria identità in caso di smarrimento delle proprie credenziali. Infatti, appena inserito il numero sarà inviato un SMS contenente un codice di verifica da inserire sul sito.

Prima di poter aver accesso alle criptovalute, occorrerà confermare ulteriormente la propria identità.

Kriptomat Exchange opinioni e recensioni

Quali sono le recensioni e le opinioni su Exchange Kriptomat? Sicuramente, in molti apprezzano il fatto che si attenga alle normative dell’Unione europea. Tra i pochi Exchange a farlo, visto che, come detto, molti hanno sede in Asia o America.

Inoltre viene molto apprezzata la sua semplicità di utilizzo.

Molti però si lamentano delle alte commissioni imposte agli utenti. Inoltre, manca una offerta formativa. Quindi il trader neofita non avrà particolari possibilità di saperne di più sulle criptovalute. Ma questa è comunque una pecca di tutti gli Exchange, meno completi dei Broker.

Infatti, più in avanti vediamo anche quali sono i migliori Broker per il trading di criptovalute.

Migliori alternative a Exchange Kriptomat

Quali sono le migliori alternative ad Exchange Kriptomat? Di Exchange in circolazione ce ne sono davvero molti, ma di seguito vi indichiamo quelli più importanti e convenienti.

Binance

Binance è uno degli Exchange più usati al Mondo. Non a caso, di recente ha anche lanciato una propria criptovaluta: “Binance Coin” (BNB).

Criptovaluta subito impostasi sul mercato, tanto da piazzarsi al momento della scrittura nona per capitalizzazione di mercato. Ma nel corso della sua pur breve esistenza, ha anche sfiorato il podio in alcuni momenti.

Binance Exchange è gestita dalla holding “Beijie Technology”, fondata nel 2017. Ad oggi conta milioni di utenti, per il rapporto qualità-prezzo dei servizi che offre.

Inoltre è molto valida l’offerta di criptovalute disponibili.

Coinbase

Coinbase è da considerarsi un Exchange storico. Sorto nel 2012, quando si può dire che le criptovalute fossero solo roba per Nerd o per trader in cerca di nuove opportunità.

Del resto, se è durato così tanto sulla cresta dell’onda, è perché Coinbase ha avuto la capacità di aggiornarsi continuamente e stare al passo coi tempi.

Tra i punti di forza, troviamo senza dubbio la velocità delle transazioni.

Bittrex

Bittrex Exchange conta una grande quantità di scambi giornalieri. E’ nato nel 2013, da una idea di Bill Shihara, ex addetto alla cibersecurity di Amazon e Blackberry.

Bittrex si fa preferire tanto dagli utenti esperti quanto da quelli neofiti. Tanto per il lungo elenco di criptovalute disponibili (oltre 300), quanto per il piano formativo che prevede. Inoltre, si fa apprezzare per la velocità di esecuzione degli ordini.

Infine, e forse non a caso per il passato del suo fondatore, questo Exchange si fa molto apprezzare per quanto concerne la cybersecurity.

Bitstamp

Parliamo di un altro Exchange decano, dato che è nato nel 2011. può essere quindi considerato tra i primissimi, eppure Bitstamp è ancora oggi tra i più popolari.

Come Kriptomat, è un Exchange Ue, dato che è nato in Slovenia. Anche se poi, presumibilmente per motivi fiscali, ha aperto prima una sede nel Regno Unito e poi in Lussemburgo.

Bitstamp vanta un marketcap giornaliero di circa 700 milioni di dollari.

Poloniex

Non possiamo non inserire nella nostra Top five un Exchange come Poloniex. Sia perché è molto moderno e funzionale, sia perché è tra i più sicuri. Un fattore che, come detto nell’incipit, non è assolutamente da sottovalutare quando si parla di piattaforme Exchange.

Fondato nel 2014, ha visto la propria svolta dopo essere stato acquisito da Circle. Una start up americana che ha ricevuto finanziamenti perfino pure da Goldman-Sachs. Agenzia di raiting diventata tristemente nota dal 2008, nonché per le tirare d’orecchie che sovente dà al nostro Paese.

Occorre tuttavia sottolineare il fatto che l’Exchange Poloniex non preveda valute FIAT. Pertanto, se non possedete già delle criptovalute, dovete fare un salto su un altro Exchange per procurarvene e poi usare Poloniex.

Migliori piattaforme per fare trading sulle criptovalute

Se Kriptomat o gli altri Exchange proposti come alternativi non vi hanno convinto, niente paura. Di seguito vi proponiamo dei Broker molto interessanti per il trading sulle criptovalute.

In particolare, per il fatto di prevedere la possibilità di fare trading sulle criptovalute tramite i Contract for difference, meglio noti come CFD. Contratti di tipo derivato in quanto il loro valore riflette quello di un asset sottostante.

I CFD prevedono anche una leva finanziaria, per moltiplicare i propri profitti ben oltre la propria puntata. Come ricordiamo sempre, però, la Leva finanziaria è una arma a doppio taglio. Poiché come moltiplica i profitti, moltiplica le perdite.

I CFD hanno anche il vantaggio di consentire di investire su tante tipologie di asset.

I Broker che proponiamo di seguito sono anche spread-only, in quanto offrono il trading senza commissioni ma solo lo spread. Che è un costo inevitabile in quanto è il profitto della piattaforma di trading.

Occorre poi dire che questi Broker offrono commissioni molto vantaggiose sui servizi che offrono.

Trading criptovalute con eToro

Il Broker eToro, oltre ai vantaggi sopra descritti, offre anche il Copy trading. Ossia la possibilità di copiare il trading dei trader più esperti, così da poter guadagnare quando si è ancora trader neofiti.

Le criptovalute presenti su eToro sono:

  • Bitcoin
  • Bitcoin Cash
  • Ethereum
  • Dash
  • Ethereum Classic
  • Litecoin
  • Ripple
  • Cardano
  • Miota
  • Stellar Lumens
  • EOS
  • NEO
  • Tron
  • Binance coin
  • Zcash

Per inziare a negoziare criptovalute con eToro clicca qui.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading criptovalute con ForexTB

Il Broker ForexTB offre come sua chicca peculiare i segnali di trading di Trading Central, società colosso in questo campo. I suoi segnali di trading hanno un livello di accuratezza intorno all’ottanta per cento.

Valore che potrebbe essere ritenuto basso rispetto a quello propinato dalle piattaforme truffa, che si avvicina al 100 per cento. Ma non è così. In quanto, è sicuramente veritiero.

Le criptovalute disponibili su ForexTB sono:

  • Bitcoin
  • Litecoin
  • Ethereum
  • Ethereum Classic
  • Dash
  • Ripple
  • Monero
  • Stellar
  • Bitcoin Gold

Per negoziare criptovalute con ForexTB clicca qui.

Trading criptovalute con Plus500

Il Broker Plus500 è sponsor dell’Atletico Madrid dal 2015, e si lascia preferire da ogni tipo di trader per la completezza della sua piattaforma. Dai tanti asset offerti alla semplicità.

Plus500 offre tante lingue disponibili e una assistenza clienti Live sempre pronta a soddisfare le domande dei trader.

Queste le criptovalute disponibili su Plus500 al momento della scrittura:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Litecoin
  • NEO
  • Bitcoin Cash

Per iniziare a negoziare criptovalute con Plus500 clicca qui.

76.4% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.
Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.
REVIEW OVERVIEW
Kriptomat recensione