Comprare azioni Ferrari: analisi, come investire e previsioni [2021]

Come comprare azioni Ferrari? Ferrari è uno dei brand più famosi al mondo, risultato terzo secondo un recente sondaggio per riconoscibilità tra i consumatori finali.

Pur se le vittorie mancano da molto tempo in pista, parliamo comunque di un marchio che tira ancora in termini di vendite commerciali tra gadget ed altri prodotti che ruotano intorno al cavallino rampante.

Ferrari è anche una società quotata in Borsa. E, in quanto tale, può essere un interessante asset da possedere nel proprio portafoglio titoli.

Quindi, ci occuperemo di tutti gli aspetti relativi alle azioni Ferrari. Per rispondere alle domande iniziali e capire quali sono i migliori broker per investire in azioni Ferrari.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Ferrari: chi è

Chi è Ferrari? Chiamata per esteso Scuderia Ferrari, si tratta di una squadra corse italiana di Formula 1 con sede a Maranello, in provincia di Modena.

Fu fondata nel 1929 da Enzo Ferrari. In Formula 1, ha conquistato 15 volte il titolo piloti e 16 quello costruttori (record assoluto di entrambe le categorie). Essendovi presente fin dalla sua nascita, sebbene manchino entrambi da ormai molto tempo (2007 e 2008).

Conviene investire in azioni Ferrai?

In anni recenti, Sergio Marchionne ha lavorato affinché la squadra tornasse competitiva ed attrattiva per i grandi piloti, ma per ora con risultati non esaltanti.

Ha inoltre riportato numerosi successi nelle competizioni per vetture Sport Prototipo e Gran Turismo. Nonché nella 24 Ore di Le Mans, la 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring, e in serie minori come la Formula Tasman.

Nel 1969 è entrata a far parte del gruppo FIAT, poi FCA e oggi Stellantis. Gruppi nati dopo la fusione con Chrysler prima e PSA poi.

La divisione della Ferrari è la Gestione Sportiva (GES).

Fin dal 1997, il title partner di Ferrari da Philip Morris International con marchi come Marlboro. Sebbene già fosse presente sulle vetture Ferrari dagli anni ‘70.

Dal 2019 si registra al campionato di Formula 1 col nome Mission Winnow per motivi di sponsorizzazione. Da anni ormai risulta essere una delle scuderie più ricche della Formula 1 e della NASCAR.

Ad inizio mese, il brand Ferrari si è posizionato terzo nel Global RepTrak® 100 2021. Con un punteggio di 78.8, considerato “Strong” dato che rientra nella fascia 70-79.

Si posiziona davanti alla tedesca Bosch, che ha totalizzato un punteggio di 78.1 ed è stato invece superato solo dai brand LEGO Group e Rolex. I quali hanno ottenuto rispettivamente 80.4 e 79.6 punti.

Global RepTrak® 100 stila una classifica sulla reputazione aziendale di cui godono i brand a livello mondiale, da oltre un decennio. Dunque, misura ed analizza il sentiment di mercato intorno ad un brand e come si sentono le persone intorno ad essi. Se coinvolti, attratti, ecc. o meno.

Broker per fare trading sulle azioni Ferrari

Prima di proseguire in questa guida vi segnaliamo i migliori broker per investire in azioni:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

tutti rigorosamente con licenza per operare in Italia.

Comprare azioni Ferrari: dati societari

Ecco i dati principali che riguardano Ferrari quanto a società.

  • Capitalizzazione: 45 miliardi
  • Numero Azioni: 245.138.962
  • Ricavi: 73 milioni
  • Dividendo 2020: 1,22€

Tra il 2017 e il 2019, il fatturato Ferrari è cresciuto a doppia cifra segnando un +10,24%.

L’Ebitda margin risulta in crescita di 3,36 punti, grazie al margine operativo lordo che è aumentato a 1,265 miliardi di euro.

Il risultato operativo Ferrari segna un +18,23%, mentre l’utile d’esercizio un +30% (pari a 698,71 milioni).

Nel 2019, Ferrari ha registrato un patrimonio netto di 1.487,29 milioni e un indebitamento finanziario di 1.192 milioni di euro. Il rapporto dept to equity è sceso a 0,80.

Calati ROI (-5,69%) e ROE (-21,57%).

Malgrado il complicato 2020, Ferrari ha comunque deciso di pagare i dividendi agli azionisti, con un importo di 1.22 euro per azione.

Piattaforme per investire in Ferrari

Vediamo quali sono i migliori broker per comprare azioni Ferrari.

Comprare azioni Ferrari con eToro

Il broker eToro offre ovviamente anche le azioni eToro nel suo parco asset.

Puoi fare pratica senza mettere a rischio il tuo capitale con un conto demo da 100mila euro virtuali. Puoi consultare gli altri trader parlando con loro come se fossi in un social.

Ed ancora, puoi copiare cosa fanno i trader migliori così da guadagnare senza sforzi.

Etoro ti dà l’opportunità di conoscere tutto quanto occorre per investire sulle azioni Ferrari: un grafico, statistiche, una breve descrizione.

Puoi iniziare a negoziare sul titolo Ferrari con eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Negoziare azioni Ferrari con Plus500

Plus500 è un broker leader del trading online. Con le sue licenze e la serierà con cui offre i propri servizi.

Plus500 ti offre, tra gli altri, la possibilità di essere avvisato via mail quando le azioni Ferrari stanno per iniziare un trend molto interessante.

Puoi anche fare pratica con un Conto demo che non si esaurisce mai, visto che, quando scende sotto i 200 euro, si ricarica.

Potrai visualizzare grafici chiari e contattare l’assistenza clienti velocemente in Live chat.

Puoi iniziare a fare trading CFD con il broker Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Comprare azioni Ferrari con ForexTB

ForexTB ti permette di formarti bene sul trading online con tanti ebook da scaricare gratuitamente. Oltre a seguire webinar da remoto comodamente da casa, organizzati da esperti.

Il broker Forextb dà anche spazio alla formazione pratica, con un Conto demo da 100mila euro virtuali.

Ed ancora, se ti piace la tecnologia più avanzata, ti farà piacere sapere che ForexTB prevede anche il servizio Buzz basato sull’intelligenza artificiale. Quindi, avrai un assistente virtuale che ti aiuterà nelle tue scelte.

Infine, ForexTB ti manda anche i suggerimenti sotto forma di segnali di trading della società Trading central.

78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading di azioni Ferrari con Capital.com

Capital.com è un broker pluripremiato per le piattaforme che offre, basate sempre su novità tecnologiche. Si pensi, per esempio, all’intelligenza artificiale, che ti aiuterà a non ripetere i tuoi errori più ricorrenti.

Bene anche l’aspetto dedicato alla formazione, con la app Investmate.

Potrai svolgere accurate analisi tecniche, grazie agli oltre 70 indicatori e oscillatori di trading presenti sul broker.

Capital.com prevede 3 account, e quello base è sottoscrivibile con soli 20 euro.

Ottimo anche il piano relativo alle commissioni e allo spread, molto conveniente.

Per investire in azioni col broker Capital.com clicca qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Azioni Ferrari Banca: Grafico in tempo reale

Ecco il grafico della quotazione in tempo reale sulle azioni Ferrari:

Le azioni Ferrari dal loro lancio nel febbraio 2016, ha innescato un discreto rialzo che ha quadruplicato il loro prezzo nel giro di oltre 2 anni. Passato da 30 euro a circa 127 euro a giugno 2018.

Poi una flessione nella seconda parte dell’anno, che portato le azioni Ferrari a 86 euro a fine 2018.

Dopo ha ripreso un nuovo rally, prima che iniziasse l’incubo Covid, arrivando a sfiorare i 160 euro. Quindi raddoppiando il suo prezzo nuovamente.

La Pandemia ha portato il prezzo intorno ai 123 euro, ma c’è stata subito una ripresa superando quota 188 euro a fine 2021. Poi un nuovo calo, arrivando a 154 euro ad inizio marzo e una nuova ripresa.

Al momento della scrittura, le azioni Ferrari quotano 178,60 euro. Come si evince da questo andamento, danno vita a frequenti rialzi e ribassi, molto interessanti per il trading CFD.

Previsioni andamento Ferrari in Borsa

Quando si parla di Ferrari, non ci si sofferma solo a quanto accade sulle piste del campionato di Formula Uno. Ma si parla anche di un brend, come visto, riconosciuto in tutto il Mondo (terzo nel 2021, solo dietro Lego e Rolex). Che quindi vende prodotti commerciali vari ed eventuali ed è anche sinonimo di qualità.

Ovviamente tanto fanno i risultati anche in pista, oltre che i dati finanziari della società.

Nel secondo caso, li abbiamo visti prima e parlano di una società in salute e in crescita.

Nel primo caso, se è vero che la vittoria di un titolo costruttori e piloti manchi ormai da quasi un quindicennio, la Ferrari parte sempre da protagonista lanciando auto interessanti e all’avanguardia.

Inevitabile, anche per il Cavallino rampante, non puntare ai motori elettrici. Cosa che già fa a qualche anno.

L’attuale abitacolo Ferrari risulta essere un mostro da 600 cavalli, un’auto ibrida con motore a 4 tempi da 12 cilindri ed un motore elettrico integrato. Quindi, il marchio non vuole farsi trovare impreparato rispetto al mondo dell’auto in cambiamento.

Il campionato in corso, per ora, non è esaltante malgrado i buoni propositi iniziali. Leclerc è posizionato quarto con 20 punti e zero punti.

Al primo posto ci troviamo L. Hamilton di Mercedes, con 44 punti (1 vittoria e 2 podi); al secondo M. Verstappen di Redbull, con 43 punti (1 vittoria e 2 podi); chiude il podio L. Norris, McLaren, con 27 punti (zero vittorie e un podio).

Quarto posto per Ferrari anche per quanto riguarda la classifica costruttori.

  1. Mercedes 60
  2. Red Bull 53
  3. McLaren 41
  4. Ferrari 34

Dunque, per Ferrari si sta profilando un’altra stagione deludente, ma, come visto il titolo azionario sembra prescindere dai risultati in pista. E fortunatamente, per il cavallino.

Il target price medio per le azioni Ferrari 2021 si aggira intorno ai 180 euro. Quindi, un valore vicino a quello attuale.

Probabilmente, le aspettative iniziali sono già state deluse, quindi difficilmente si andrà ben oltre quel prezzo. Ma abbiamo visto che, malgrado le delusioni di questi anni, il marchio Ferrari resta amatissimo.

Un altro aspetto da considerare è che, gadget ed accessori a parte che vanno ancora fortissimi a livello mondiale, la Ferrari occupa un mercato di nicchia come il luxury.

Come sottolinea anche l’esperto analista Daniel Miller, gli investitori sono attratti dalle azioni Ferrari perché la casa automobilistica è più resistente alle recessioni economiche.

Infatti, le azioni Ferrari ha fatto registrare un +22% nel 2020, malgrado la situazione Covid-19.

Del resto, la Pandemia ha aumentato il divario sociale e la Ferrari è destinata ad un target che ha risentito poco della crisi. Inoltre, non rischia giacenze di magazzino, visto che produce auto su misura. Quindi, vende prodotti già prenotati e in aree molto ricche del mondo. Si veda la Cina o i paesi arabi.

Sicuramente, una flessione ci sarà stata ma non spaventosa come quella registrata dall’automotive in generale.

Comprare azioni Ferrari: le domande frequenti

Chi è Ferrari?

Si tratta della più longeva delle case automobilistiche che corrono in Formula Uno, nonché della più vincente, vantando un record sia per la classifica piloti che per la classifica costruttori.

Fondata nel 1929, risulta essere ancora tra i brand più amati al mondo. Posizionandosi nel 2021 dietro solo a Rolex e Lego.

Conviene comprare azioni Ferrari?

Ferrari presenta dei dati societari molto solidi e positivi, in continua crescita da anni. Inoltre, produce auto per un mercato di nicchia, legato al lusso, quindi, non ha risentito della crisi del settore automotive innescata dal Covid-19.

Ferrari ha anche un mercato florido riguardo gli accessori e il budget e sta puntando forte ai motori elettrici.

Il titolo viene ritenuto da alcuni analisti eccessivamente quotato, sebbene si presti a molte fluttuazioni, quindi occorre trovare il momento opportuno per posizionarsi.

Dove comprare azioni Ferrari?

Conviene farlo tramite trading CFD e su broker con regolare licenza, condizioni spread e commissioni convenienti e tanti servizi appannaggio dei trader.

Tra i broker più interessanti troviamo eToro e e Capital.com.

Comprare azioni Ferrari

Conclusioni

Ferrari è un brand tra i più amati e riconosciuti al mondo. Il cui successo va ben oltre i posizionamenti in Formula Uno, dato che vende auto per il settore luxury. Il quale poco ha risentito della crisi innescata dal Covid-19.

I fondamentali della società restano solidi ed erano in crescita fino al 2019. Mentre il titolo in borsa è cresciuto di oltre un quinto malgrado la Pandemia.

Per il 2021 si profila un target price non distante dal prezzo corrente al momento della scrittura, intorno ai 180 euro.

Puoi comunque approfittare delle oscillazioni delle azioni Ferrari col trading online, su broker come Plus500 che offre un conto demo illimitato e gratuito con cui provare le proprie strategie prima di investire soldi reali.