Broker con spread bassi: ecco quali sono [Aggiornamento 2023]

Chi si avvicina al trading online per la prima volta, è spesso confuso ed è alla ricerca di broker convenienti, ovvero tutti quei broker che offrono spread bassi. La scelta del broker è infatti fondamentale per iniziare col piede giusto. Di cosa si tratta?

Uno degli elementi più importanti da considerare è lo spread offerto dal broker, che può avere un impatto significativo sulla tua attività di trading. Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita di un’operazione ed è una delle principali fonti di guadagno per i broker.

Pertanto, un broker con spread bassi può potenzialmente offrire maggiori opportunità di profitto per i trader.

Prima di iniziare ti proponiamo giù un primo elenco con alcuni dei broker più convenienti:

BrokerRegolamentazioneSpreadDeposito minimo
Scalable CapitalBafinSolo su Crypto ETPNo
XTBFCA, CySEC, KNFDa 0.5 pipsNo
eToroCySEC, FCA y ASIC1.0 pips50$
LiquidityXHCMCDa 0.5 pips250$

In questo articolo, vedremo quali sono i migliori broker con spread bassi, ed entreremo nel dettaglio di alcune caratteristiche.

Che cos’è lo Spread?

Lo spread nel Forex rappresenta la differenza tra il prezzo di acquisto (Ask) e il prezzo di vendita (Bid) di una coppia di valute. È espresso in pips, che sono l’unità di misura più piccola per i movimenti di prezzo nel mercato Forex.

Ad esempio, se il prezzo di vendita (Bid) per la coppia EUR/USD è 1,1200 e il prezzo di acquisto (Ask) è 1,1202, lo spread è di 2 pips.

Lo spread è importante perché rappresenta il costo principale del trading forex. Ogni volta che apri una posizione, inizi subito con una piccola perdita, equivalente allo spread. Per arrivare al pareggio, il mercato deve muoversi a tuo favore di un numero di pips pari allo spread. Quindi, più basso è lo spread, meno il mercato deve muoversi a tuo favore per iniziare a guadagnare.

Broker con spread bassi

Spread Fisso vs Spread Variabile: quale scegliere?

Ci sono due tipi principali di spread nel trading Forex: lo spread fisso e lo spread variabile.

Lo spread fisso, come suggerisce il nome, rimane costante e non cambia, indipendentemente dalle condizioni del mercato. Questo può essere vantaggioso in periodi di volatilità del mercato, quando gli spread possono allargarsi notevolmente. Tuttavia, gli spread fissi sono di solito leggermente più alti rispetto agli spread variabili, per compensare il broker per il rischio addizionale che sta assumendo.

Lo spread variabile, d’altra parte, cambia costantemente in base alle condizioni del mercato. Quando il mercato è tranquillo, lo spread può essere molto stretto, ma durante i periodi di volatilità, lo spread può allargarsi notevolmente.

Gli spread variabili sono generalmente più bassi rispetto agli spread fissi in condizioni di mercato normali, ma possono diventare molto più alti durante i periodi di volatilità.

La scelta tra spread fisso e spread variabile dipende dalle tue preferenze personali e dalla tua strategia di trading. Se preferisci la prevedibilità e sei disposto a pagare un po’ di più per essa, uno spread fisso potrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, se stai cercando di minimizzare i costi e sei in grado di gestire la volatilità, uno spread variabile potrebbe essere più adatto.

Perché scegliere un broker con spread bassi

Scegliere un broker con spread bassi può offrire numerosi vantaggi ai trader. Gli spread influenzano direttamente la redditività delle operazioni e, in definitiva, la linea di fondo di un trader. Ecco perché è importante considerare lo spread quando si sceglie un broker.

Maggiori opportunità di profitto

Uno degli aspetti più evidenti di un broker con spread bassi è la possibilità di maggiore profitto. Perché? Perché, come accennato, lo spread rappresenta la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita di una coppia di valute.

Ogni volta che apri una posizione, inizi con una perdita pari allo spread. Quindi, se lo spread è ridotto, la quantità di movimento del mercato necessaria per coprire lo spread e iniziare a generare profitto è minore. In altre parole, con spread più stretti, i tuoi trade possono diventare redditizi più rapidamente.

Costi di trading ridotti

Un altro vantaggio importante di scegliere un broker con spread bassi è la riduzione dei costi di trading. Lo spread rappresenta il costo principale del trading forex.

Di conseguenza, più basso è lo spread, minori sono i costi di trading. Questo può fare una grande differenza, specialmente se fai molti trade. Infatti, gli spread possono sommarsi rapidamente, soprattutto per i trader ad alto volume o per i day trader che eseguono molte operazioni in un singolo giorno.

Ridurre lo spread, quindi, può significare un notevole risparmio sui costi nel lungo termine.

Come il broker guadagna dagli spread

Esistono broker che non prevedono commissioni, o che le applicano solo per servizi specializzati destinati ai trader di livello avanzato. Questo potrebbe portare a chiedersi: “come” fa un broker a guadagnare?

La tendenza predominante tra i broker è di offrire spread variabili, principalmente perché i prezzi sono derivati dai fornitori di liquidità. Una volta che il broker stabilisce una sua quotazione su questi prezzi, viene poi passato all’investitore, fungendo di fatto da una sorta di commissione indiretta.

Il guadagno principale del broker deriva dallo spread, che rappresenta la differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto. Questa differenza costituisce la retribuzione del broker per i servizi offerti.

Quando ci si imbatte nel termine “broker con spread bassi”, si fa riferimento a quei broker che adottano uno spread fisso. Questo approccio aiuta a mantenere gli spread contenuti, rendendolo l’opzione perfetta per coloro che desiderano operare nel breve o medio termine.

Migliori broker con spread bassi

Andiamo allora a vedere in questo confronto quali sono i broker forex con i costi e dunque gli spread più bassi.

In questa tabella ne trovi alcuni che analizzeremo nel dettaglio in quanto si tratta di piattaforme molto differenti tra loro e che dunque richiedono una analisi approfondita.

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
Valutazione
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Forex, azioni, criptovaluteEbook / Trading automatico
Corso trading gratisSocial trading
Demo gratuitaGruppo Whatsapp / Numerosi asset
Strumenti professionaliDemo
Deposito minimoConti Zero spread!
Valutazione
broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

eToro

Se stai cercando un broker di forex con spread bassi e un’approccio social unico, eToro è sicuramente il primo da considerare.

Con una presenza online dal 2007 e l’autorizzazione a operare in Italia dal 2010, eToro ha rivoluzionato il mondo del trading.

La piattaforma offre la possibilità di negoziare sulle principali coppie di valute, inclusi i popolari EUR/USD, USD/GBP, USD/JPY e molte altre. Inoltre, offre una vasta scelta di coppie esotiche, consentendoti di diversificare il tuo portafoglio in modo significativo, sia nel trading intraday che in quello a lungo termine.

Uno dei vantaggi principali di eToro sono gli spread ridotti, che creano un ambiente ideale per il trading forex.

Ma quanto sono bassi gli spread forex su eToro? Per le principali coppie forex si parte da 1 pip. Gli spread possono variare a seconda delle condizioni di mercato e delle coppie di valute scelte, ma rimangono competitivi rispetto ad altri broker.

Tuttavia, la caratteristica distintiva di eToro è il copy trading. Su eToro hai anche la possibilità di copiare i trader forex più bravi sulla piattaforma e ottenere gli stessi risultati in proporzione al capitale investito. Questo strumento di social trading ti consente di trarre vantaggio dalle abilità e dall’esperienza dei trader di successo, aprendo nuove opportunità di crescita nel tuo percorso di trading.

Per testare in prima persona gli strumenti offerti da eToro senza rischiare subito il tuo capitale, puoi aprire un conto demo. Il conto demo di eToro ti offre un’ottima opportunità di crescita, consentendoti di fare test illimitati utilizzando denaro virtuale fornito dal broker.

Clicca qui per registrarti su eToro
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

LiquidityX

LiquidityX sta diventando una delle migliori piattaforme in Italia per investire nel Forex.

La piattaforma consente di investire su tutti i mercati finanziari senza commissioni e con spread ridotti. Ecco i punti di forza:

  1. Segnali di trading: indicazioni fornite da esperti a tutti i clienti del broker. Queste indicazioni forniscono informazioni chiare sull’asset su cui investire, con la relativa indicazione di Comprare o Vendere. E’ possibile riceverli anche sullo smartphone
  2. Ebook in PDF: si tratta di una guida completa e ben strutturata, ideale per imparare a fare trading evitando gli errori più comuni. Un linguaggio chiaro e numerosi esempi pratici rendono questo libro digitale molto apprezzato tra i trader principianti.

LiquidityX mette a disposizione anche un conto demo gratuito senza limitazioni, permettendo di provare tutti i vantaggi dell’investimento con LiquidityX senza incorrere in costi o impegnare capitale.

Clicca qui per iniziare a fare trading con LiquidityX.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

FP Markets

Se sei un trader che ama lo fare operazioni intraday, FP Markets è il broker ideale per te. Questo broker offre spread estremamente competitivi, ed esecuzione con latenza molto bassa, consentendoti di trarre il massimo vantaggio dalle tue strategie di trading.

FP Markets si distingue per i suoi punti di forza come broker ECN:

  1. Elevata trasparenza: avrai massimo controllo sui prezzi e commissioni applicate, che sono molto chiare e trasparenti.
  2. Alta liquidità: grazie alla vasta gamma di fornitori di liquidità leader di mercato e istituti finanziari regolamentati di alto livello, FP Markets ti offre un accesso privilegiato a una grande liquidità.
  3. Velocità di esecuzione degli ordini e latenza ultra bassa: FP Markets si impegna a fornire un’eccezionale velocità di esecuzione degli ordini, riducendo al minimo la latenza. Ciò ti consente di entrare e uscire dal mercato con tempestività, sfruttando le opportunità di trading al meglio.
  4. Spread bassi: Grazie al modello di prezzo ECN, FP Markets offre una vasta gamma di prezzi, il che si traduce in spread bid/ask più contenuti rispetto al settore. Questo ti permette di negoziare con costi più competitivi e massimizzare i tuoi profitti.

Con FP Markets, avrai a disposizione uno strumento potente per il tuo trading di scalping, con spread competitivi, alta liquidità e un’esperienza di trading di alta qualità. Approfitta di queste caratteristiche per ottenere risultati migliori nel tuo percorso di trading.

Clicca qui per scoprire di più su FP Markets
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

XTB

XTB si sta affermando come uno dei broker forex CFD di punta nel panorama italiano.

La notorietà di XTB è dovuta principalmente alla facilità d’uso della sua piattaforma e alla regolamentazione da parte della CySEC. È uno dei pochi broker con una quotazione in borsa.

Il broker si distingue per la qualità della formazione proposta ai suoi utenti, offrendo uno dei corsi più completi per apprendere il forex.

Gli operatori apprezzano anche gli spread competitivi e un servizio clienti di alto livello. Con XTB, l’assistenza non è un semplice servizio clienti, ma un vero e proprio esperto che ti guida e ti supporta in ogni passo verso il successo nel forex.

XTB non impone un deposito minimo, permettendo di iniziare con solo 1 euro.

Tuttavia, è fondamentale tenere a mente che il trading forex non è un passatempo e richiede un capitale adeguato per ottenere risultati significativi con un broker professionale come XTB.

Puoi registrarti gratuitamente su XTB cliccando qui.

Broker con spread bassi: le domande frequenti (FAQ)

Che cosa significa broker con spread bassi?

Un broker con spread bassi offre una differenza minima tra i prezzi di acquisto e vendita, il che riduce i costi per il trader.

Cos’è meglio, spread fisso o variabile?

Dipende dalla strategia di trading. Gli spread fissi offrono prevedibilità, mentre gli spread variabili possono essere più bassi durante i periodi di bassa volatilità.

Come guadagnano i broker con spread bassi?

Anche se gli spread sono bassi, i broker guadagnano dalla quantità di transazioni effettuate. Più alta è la quantità di trading, maggiore sarà il loro guadagno.

Broker spread bassi: riepilogo

Conclusione

Il trading eseguito tramite broker con spread bassi può rappresentare una strategia efficace per massimizzare i profitti e minimizzare i costi.

Tuttavia, è essenziale comprendere che lo spread è solo uno dei molti fattori da considerare nella scelta di un broker. La sicurezza, la regolamentazione, la piattaforma di trading e il servizio clienti sono altrettanto importanti.

Ricorda sempre di fare la tua ricerca e di scegliere un broker che si adatti alle tue esigenze di trading.

Qui sotto ne trovi qualcuno:

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.

Esperto di mercati finanziari e trading online Laureato in Economia, mi occupo di mercati dal 2014 e scrivo guide per il sito Webeconomia.it