Borsa Virtuale : cos’è, come funziona e opinioni 2024

La borsa virtuale è uno strumento sempre più utilizzato da aspiranti trader per imparare a investire senza rischi.

Ma cos’è esattamente e come funziona la borsa virtuale? In questa guida analizzeremo nel dettaglio il concetto di borsa virtuale, le sue caratteristiche e i migliori simulatori disponibili.

Vedremo come la borsa virtuale consente di fare pratica operando sui mercati in modo realistico ma senza mettere a rischio soldi veri. Esamineremo le diverse opzioni, dalla borsa virtuale di Borsa Italiana al conto demo dei broker, evidenziandone pregi e difetti. Spiegheremo perché la borsa virtuale è così importante per apprendere tecniche e strategie di trading.

Daremo, inoltre, alcuni consigli pratici su come sfruttare al meglio la borsa virtuale, scegliendo le piattaforme migliori in base alle proprie esigenze.

🔽 SUGGERIMENTO🔽

Per chi si avvicina per la prima volta al mondo della borsa, le simulazioni sono fondamentali per imparare senza rischi. Tra le varie opzioni, una piattaforma facile e adatta ai principianti è LiquidityX.

LiquidityX consente di fare pratica investendo virtualmente, proprio come con la borsa virtuale. Ma offre anche assistenza professionale gratuita da parte di un account manager dedicato. Questo aiuta l’utente a comprendere meglio strategie e meccanismi.

Clicca qui per iscriverti a LiquidityX
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Cos’è la Borsa Virtuale

La borsa virtuale è uno strumento di simulazione che permette di fare pratica con il trading, operando sui mercati finanziari in modo realistico ma senza mettere a rischio soldi reali. Si tratta quindi di un ambiente fittizio in cui è possibile acquisire esperienza, testare strategie di investimento e comprendere il funzionamento della borsa, prima di passare a fare sul serio con il proprio capitale.

I simulatori di borsa virtuale sono basati su piattaforme che riproducono fedelmente l’andamento e le dinamiche dei mercati reali. L’utente riceve un capitale virtuale da investire in titoli, indici, valute e altri strumenti finanziari. Può aprire e chiudere posizioni, osservarne l’andamento e monitorare profitti e perdite esattamente come farebbe operando dal vivo.

La differenza sta nel fatto che, se si commettono errori, non ci sono conseguenze negative dato che si utilizza denaro fittizio. La borsa virtuale serve proprio a questo: acquisire dimestichezza con concetti come spread, leva finanziaria, vendita allo scoperto, evitando di bruciare soldi veri mentre si impara.

Esistono simulatori avanzati che introducono anche il pagamento virtuale di commissioni, tasse, interessi, per rendere il tutto ancor più realistico. In sintesi, la borsa virtuale è una “palestra” indispensabile per aspiranti trader, perché permette di fare pratica in totale sicurezza.

👍 Cosa èStrumento di simulazione che permette di fare pratica con il trading
✅ CaratteristicheApp di trading gratis / Demo / Soldi virtuali
💰CostoCompletamente gratuita
🥇Migliore piattaforma per simulazioni di tradingXTB

Le migliori piattaforme di Borsa Virtuale

Borsa Virtuale di Borsa Italiana

Una delle opzioni più note è la borsa virtuale messa a disposizione da Borsa Italiana sul suo sito ufficiale. Consente di creare un portafoglio virtuale da 10.000 euro, acquistare e vendere titoli del listino di Piazza Affari, monitorarne le performance.

Calcola in automatico elementi come commissioni, tasse e cedole. Permette anche di confrontarsi con altri trader tramite classifiche. È totalmente gratuita ma presenta alcuni limiti, come il ritardo di 20 minuti delle quotazioni e la disponibilità solo di titoli italiani.

Utile per capire le basi del trading, ma per apprendere tecniche più evolute meglio orientarsi su simulatori più avanzati. Ad ogni modo, resta una valida opzione totalmente gratuita per chi vuole muovere i primi passi sulla borsa virtuale italiana.

Broker con Conto Demo

Molti broker mettono a disposizione conti demo che replicano fedelmente il loro servizio d’investimento reale. Ad esempio eToro e XTB offrono simulatori avanzati con centinaia di asset, strumenti integrati di analisi tecnica, possibilità di utilizzare la leva finanziaria.

Questi conti demo sono molto realistici e consentono di testare strategie evolute. Inoltre, una volta pronti è possibile passare al conto live con un semplice click. Quindi rappresentano spesso la soluzione migliore per fare pratica seriamente puntando poi al trading con soldi veri.

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
Corso trading gratis Social trading
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Deposito minimoConti Zero spread!
Servizio CFD su azioni e indici
Strumenti avanzati
Conto demo illimitato
broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

eToro

eToro è una piattaforma di investimento online che si distingue per la sua semplicità d’uso e le innovative funzionalità offerte. Registrata in CONSOB e autorizzata da CySEC, eToro consente di investire su numerosi mercati finanziari in totale sicurezza.

Oltre ad azioni, ETF, indici e criptovalute, è possibile fare trading sul forex, materie prime e altro ancora. sia puntando su rialzi che ribassi. eToro infatti permette la vendita allo scoperto, modalità operativa molto apprezzata dagli investitori.

Ma l’aspetto che rende eToro davvero unica è il copy trading, sistema esclusivo che consente di copiare automaticamente le strategie dei trader più bravi. In pratica è possibile replicare le mosse dei migliori investitori sulla piattaforma senza dover studiare analisi tecnica o fondamentale.

Il copy trading avviene in modalità rapida. Basta selezionare i trader da seguire e il sistema fa tutto in autonomia. Ovviamente occorre controllare periodicamente i risultati e diversificare copiando più trader.

Per iscriverti gratis su eToro, clicca qui.
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

AvaTrade

AvaTrade è un broker multipremiato che offre una piattaforma di trading professionale per investire sui mercati finanziari.

Questo broker si distingue per l’eccellente offerta formativa a disposizione degli utenti. Sono presenti corsi di trading online, webinar ed ebook per acquisire tutte le competenze necessarie ad operare con profitto anche sui mercati più volatili.

Inoltre AvaTrade mette a disposizione analisi di mercato realizzate dal team di esperti, per aiutare l’investitore ad orientarsi sulle tendenze in atto. Queste indicazioni sono particolarmente preziose data la difficoltà di analizzare i fondamentali delle criptovalute e del forex.

Tra i punti di forza spiccano anche gli strumenti avanzati per impostare strategie automatiche di trading e il supporto multilingua disponibile 24 ore su 24. È possibile aprire un conto demo per fare pratica senza rischi.

AvaTrade è pienamente regolamentato e consente di diversificare tra oltre 50 criptovalute e i principali mercati azionari mondiali. Grazie alla leva finanziaria è possibile amplificare i profitti.

Per iscriverti gratuitamente su AvaTrade, clicca qui.
79% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

FP Markets

FP Markets è un broker CFD e forex fondato in Australia che consente di investire sui mercati finanziari globali con costi contenuti e tecnologia all’avanguardia.

FP Markets rappresenta una sintesi tra il mondo dei CFD e quello dei broker tradizionali. Infatti è possibile accedere sia con le offerte di market maker su CFD che per acquisto diretto con il protocollo DMA (Direct Market Access).

Il broker dà accesso ad un’ampia gamma di mercati: forex, indici azionari globali, materie prime, criptovalute. Sono disponibili oltre 10.000 strumenti su cui investire. Le piattaforme utilizzate sono MetaTrader e IRESS, molto apprezzate dagli investitori professionisti.

I costi di trading con FP Markets sono estremamente contenuti, con spread che partono da 0 pip sul forex. È possibile usare la leva finanziaria per moltiplicare i profitti.

L’assistenza clienti è di alta qualità e disponibile 5 giorni su 7 in varie lingue tra cui l’italiano. FP Markets è regolamentato da ASIC, CySEC e FSCA.

Clicca qui per iscriverti su FP Markets
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Vantaggi della Borsa Virtuale

La borsa virtuale presenta numerosi vantaggi che la rendono uno strumento prezioso per chi si avvicina al mondo del trading.

Eccone alcuni:

  • Consente di fare pratica senza rischi. Operando con denaro fittizio è possibile testare strategie e imparare dai propri errori senza conseguenze negative. Questo aspetto è fondamentale soprattutto per i principianti.
  • Permette di acquisire dimestichezza con piattaforme e strumenti che si useranno poi con soldi veri, velocizzando la fase di apprendimento.
  • Aiuta a gestire le emozioni e sviluppare disciplina operativa, abilità essenziali per chi fa trading. Simulare insegna a gestire ansia e paura in situazioni di stress.

Quarto, se il simulatore è realistico, il passaggio al live trading sarà più semplice, poiché le competenze acquisite si trasferiscono al mondo reale.

Infine, la borsa virtuale consente di provare strategie di investimento senza limiti e trovare quella più adatta al proprio stile prima di usare capitali reali.

Svantaggi e Limiti della Borsa Virtuale

Nonostante i numerosi vantaggi, la borsa virtuale presenta anche degli svantaggi e limiti da tenere in considerazione. In generale:

  1. Non simula perfettamente la componente emotiva del trading con soldi veri. Ansia e paura di perdite reali possono influenzare le decisioni in modo imprevedibile.
  2. Alcuni simulatori poco realistici rischiano di trasmettere un’impressione distorta dei mercati. Ad esempio quelli con ritardi su quotazioni o pochi asset disponibili.
  3. Rrischio di prendere troppa confidenza e sottovalutare le difficoltà del trading live se si ottengono performance positive ma in modo virtuale.

Quarto, la borsa virtuale potrebbe far credere che fare profitti sia più semplice di quanto non sia in realtà. Occorre sempre approcciarsi con umiltà.

Infine, passare dal simulatore al conto reale richiede comunque un periodo di adattamento. Le competenze acquisite virtualmente vanno calibrate con prudenza sui mercati reali.

Borsa virtuale italiana

La borsa virtuale italiana è uno strumento di simulazione messo a disposizione da Borsa Italiana sul suo sito ufficiale. Consente di fare pratica di trading sui titoli del listino di Piazza Affari in modo totalmente gratuito.

Dopo essersi registrati al portale di Borsa Italiana, si ha accesso ad un portafoglio virtuale con 10.000 euro di capitale fittizio. È possibile acquistare e vendere azioni italiane, osservando l’andamento dei prezzi e monitorando profitti e perdite come in una situazione reale.

Il simulatore calcola in automatico elementi come commissioni, tasse, dividendi e cedole. Inoltre permette di confrontarsi con altri trader attraverso classifiche virtuali. Si tratta quindi di un buon modo per apprendere i concetti base del trading azionario.

Tuttavia, presenta alcuni limiti come il ritardo di 20 minuti delle quotazioni e la possibilità di operare solo su titoli di Borsa Italiana. Per testare strategie più evolute meglio orientarsi su simulatori più avanzati.

La borsa virtuale italiana resta comunque una valida opzione totalmente gratuita per muovere i primi passi e capire il funzionamento elementare degli investimenti in azioni. Una sorta di palestra accessibile a tutti per iniziare ad addentrarsi nel mondo della finanza operativa.

Perché usare una simulazione di Borsa

Ci sono valide ragioni per cui chi si avvicina al mondo del trading dovrebbe iniziare il suo percorso con una simulazione anziché operare da subito con soldi reali.

Innanzitutto, le piattaforme di borsa virtuale (come ad esempio eToro) azzerano i rischi permettendo di fare pratica senza la pressione di perdere soldi veri. È possibile sperimentare strategie e imparare dai propri errori senza conseguenze negative sul capitale reale. Questo aspetto è cruciale soprattutto all’inizio, quando si è totalmente inesperti.

In secondo luogo, i simulatori consentono di testare idee di investimento liberamente fino a trovare un approccio efficace, senza ansie da prestazione. Si può acquisire dimestichezza con concetti complessi come short selling, leverage, stop loss.

Terzo, la borsa virtuale permette di prendere confidenza con le piattaforme e gli strumenti che si useranno anche sui mercati reali. Questo velocizza l’apprendimento una volta che si passa al live trading.

Quarto, se il simulatore è realistico, il passaggio al conto reale sarà più semplice e indolore. Le competenze acquisite virtualmente si trasferiscono al mondo concreto.

Ad esempio usando broker professionali come LiquidityX o AvaTrade si hanno a disposizione conti demo per poter simulare le operazioni e migliorare come trader.

Limitazioni e considerazioni Importanti

Quando si parla di borsa virtuale, è fondamentale comprendere le sue limitazioni e le considerazioni importanti che ne derivano. Una delle principali limitazioni è l’assenza di emozioni reali che si provano nel trading con denaro reale.

La pressione e l’ansia legate al rischio finanziario possono influenzare notevolmente le decisioni di trading, un aspetto che non si sperimenta in un ambiente virtuale.

Inoltre, la borsa virtuale può talvolta offrire una visione semplificata del mercato, non tenendo conto di tutti i fattori che influenzano il trading reale, come le commissioni di transazione, le slippage (variazioni di prezzo tra l’ordine e l’esecuzione) e le dinamiche di liquidità.

È anche importante considerare che le piattaforme virtuali possono avere ritardi nell’esecuzione degli ordini o nel riflettere i prezzi di mercato, che non rappresentano accuratamente la velocità e la volatilità del trading reale. Questi fattori possono portare a una falsa sensazione di sicurezza o a una comprensione errata del mercato, che potrebbe essere dannosa quando si passa al trading reale.

Differenze tra Trading Virtuale e Reale

Il trading virtuale e quello reale differiscono in vari aspetti cruciali. Il più evidente è il rischio finanziario: nel trading virtuale, si opera con denaro fittizio, eliminando il rischio di perdite reali.

Questo può portare a una maggiore propensione al rischio e a decisioni di trading meno ponderate rispetto a quelle che si prenderebbero con denaro reale. Inoltre, la reattività del mercato in un ambiente virtuale può non riflettere accuratamente la realtà, dove fattori come la liquidità del mercato, le notizie economiche e le reazioni degli altri trader giocano un ruolo significativo.

Un altro aspetto importante è la gestione emotiva: il trading reale comporta stress e pressioni emotive che non si sperimentano in un ambiente virtuale. Queste emozioni possono influenzare il processo decisionale, portando a scelte meno razionali o a reazioni eccessive alle fluttuazioni del mercato.

Borsa virtuale: le domande frequenti (FAQ)

Cos’è esattamente una borsa virtuale?

La borsa virtuale è una piattaforma di simulazione che permette di praticare il trading e gli investimenti senza utilizzare denaro reale. Fornisce un ambiente sicuro per imparare e testare strategie di mercato.

Posso imparare strategie di trading reali con una borsa virtuale?

Sì, le borse virtuali sono strumenti eccellenti per imparare e sperimentare strategie di trading reali, anche se l’assenza di rischio finanziario reale può influenzare le decisioni di trading.

Le borse virtuali sono adatte solo per principianti?

No, le borse virtuali sono utili sia per principianti che per trader esperti. I principianti possono imparare le basi del trading, mentre i trader esperti possono testare strategie avanzate senza rischi.

Borsa Virtuale: riepilogo

Conclusioni

La borsa virtuale rappresenta una grande opportunità per chiunque desideri avvicinarsi al mondo degli investimenti con una preparazione adeguata.

Offre un ambiente sicuro e realistico per sperimentare e affinare le proprie strategie di trading, senza il rischio di perdite finanziarie. Tuttavia, è fondamentale ricordare che le simulazioni non possono replicare completamente la complessità e l’imprevedibilità dei mercati reali.

Pertanto, la borsa virtuale dovrebbe essere vista come un passo preparatorio, un mezzo per acquisire fiducia e competenza prima di affrontare il trading reale.

Qui sotto vi proponiamo un elenco di piattaforme interessanti per iniziare ad investire in Borsa:

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.

Esperto di mercati finanziari e trading online Laureato in Economia, mi occupo di mercati dal 2014 e scrivo guide per il sito Webeconomia.it