Super Bowl Crypto 2022: cosa aspettarsi e perché è importante

Cresce l’attesa per l’evento sportivo dell’anno, almeno negli USA, ovvero il Superbowl la finale del campionato della National Football League, la lega professionistica statunitense di football americano.

L’evento tanto atteso sarà trasmesso dalla NBC lunedì 14 febbraio ed ha una valenza storica per il settore crypto in quanto ci aspettano degli spot proprio legati al settore delle criptovalute. Pare, infatti, che la rete americana abbia venduto spazi pubblicitari proprio a colossi del settore crypto per milioni di dollari tanto che i media hanno già battezzato l’evento come il Superbowl delle crypto.

Naturalmente tutti gli addetti ai lavori aspettano la partita per capire se questo avrà una influenza diretta sul prezzo di alcune criptovalute, su alcune di esse o se si sta formando una mini bolla speculativa come sostengono altri analisti. Cerchiamo di capire cosa sta succedendo.

Super Bowl delle Crypto

Se volete investire in criptovalute oggi una delle soluzioni migliori è quella di usare la piattaforma di eToro (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.

L’impatto pubblicitario nello Sport dei colossi delle crypto

Il Superbowl è un evento mediatico prima che sportivo. E molti exchange che si apprestano a investire in pubblicità potrebbero avere un ritorno sull’investimento (ROI) altissimo.

In generale i marchi poco conosciuti possono arrivare al grande pubblico con campagne di marketing in grado di far conoscere il proprio brand. Come sappiamo, investire in criptovalute è rischioso, e così un bello spot all’interno di un evento di questa portata potrebbe accrescere la fiducia e la consapevolezza del grande pubblico verso tutto il settore.

Dunque perché non presentarsi in un evento così importante per diventare riconoscibili e dunque credibili? E’ quello che hanno pensato alcuni brand di criptovalute molto attivi recentemente nelle sponsorizzazioni sportive. Ed il Superbowl ricalca questa tendenza.

La portata dell’evento in sé è incredibile. Parliamo di ascolti che possono raggiungere un pubblico potenzialmente superiore ai 100 milioni. E magari il giorno dopo una parte di questi potrebbero decidere di registrarsi su un Exchange di criptovalute per fare un piccolo deposito in criptovalute.

Tra i più attivi ci sono sicuramente Crypto.com e FTX, due exchange concorrenti del colosso Binance che stanno facendo delle campagne di marketing aggressive.

Crypto.com ha legato il suo nome allo stadio dei Los Angeles Lakers di basket NBA ponendo il marchio “Crypto.com Arena” sullo stadio ed FTX stesso sta stringendo accordi con altri professionisti dello sport oltre ad essere ben visibile anche su molto vetture di Formula 1.

Binance per il momento non sembra essere della partita anche se rimane molto attivo nel suo marketing fatto su twitter ed altri canali social.

Bitcoin potrebbe andare a 50.000$? E le altre cryto?

Attorno all’evento del Superbowl si sta generando moltissimo hype tanto che molti analisti si sono spinti in previsioni “azzardate” ipotizzando che il prezzo di Bitcoin potrebbe tornare ai 50.000 dollari.

Ci si aspettano gli spot di grossi colossi come Coinbase ed FTX oltre a molti influencer che dichiarano di aver piazzato degli ordini in BTC proprio in corrispondenza dell’evento.

Sarà sufficiente questo a portare BTC alle stelle? Ricordiamoci che il prezzo è determinato sempre da domanda e offerta e qualunque aumento legato ad hype su un evento si può trasformare facilmente in una bolla speculativa. Ovvero potremmo vedere il prezzo di BTC salire rapidamente per poi scendere altrettanto rapidamente.

Vedremo cosa accadrà, certamente il tutto dipenderà anche dal fatto che Bitcoin venga nominato esplicitamente all’interno degli spot pubblicitari o se si farà riferimento solo al termine “criptovalute”.

Ecco intanto alcuni exchange tra i più utilizzati al mondo, su cui poter creare un account gratuito:

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Più grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
Il più sicuro
App facile da usareCarta VISAISCRIVITI
Criptovalute principaliFacile da usareISCRIVITI

Conclusioni

Continueremo ad occuparci di tutti gli aggiornamenti sulle criptovalute gli ultimi aggiornamenti con le previsioni sul prezzo. Naturalmente seguiremo in prima linea lo sviluppo del settore crypto stando attenti a cosa succederà durante e dopo il Superbowl.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.
Esperto di trading e mercati finanziari, mi occupo di strategie di investimento da 8 anni.