Bitcoin: gli ETF riportano il prezzo a 70.000$. Dati positivi da Blackrock e Fidelity

Torna l’interesse su Bitcoin e naturalmente c’è ancora lo zampino degli ETF spot. Gli ETF su Bitcoin stanno tornando, infatti, ad attirare grandi flussi di capitale ancora una volta dopo un periodo di deflussi.

Nella giornata di ieri, infatti, abbiamo avuto un afflusso positivo di ben +418 milioni di dollari. I deflussi sono continuati su Grayscale che si appresta ad essere superato da Blackrock come numero di BTC detenuti, ma questi sono stati compensati dagli altri ETF.

Ormai possiamo dire che sono Fidelity e Blackrock a trainare il mercato in modo positivo.

ETF Bitcoin: dati positivi da Fidelity e Blacrock

Tra le migliori piattaforme per poter comprare e vendere criptovalute troviamo Kraken.

Si tratta di uno dei migliori exchange, tra i più sicuri e regolamentati. E’ infatti una piattaforma con sede negli Stati Uniti che permette di operare sulle principali criptovalute con commissioni basse.

Clicca qui per registrarti su Kraken.

Oltre 400 milioni di dollari affluiti negli ETF Bitcoin spot

Nell’ultima settimana gli ETF Bitcoin spot quotati negli USA hanno registrato afflussi netti per oltre 400 milioni di dollari. Si tratta del dato migliore nelle ultime due settimane, dopo un periodo di 5 giorni consecutivi di deflussi dai prodotti regolamentati.

Il dato conferma come, nonostante un certo rallentamento momentaneo, la domanda istituzionale verso gli ETF crypto sia ancora molto forte ed in grado di catalizzare ingenti capitali.

Finora, gli ETF spot su Bitcoin hanno raccolto afflussi netti totali per quasi 12 miliardi di dollari.

Qui vedete gli ultimi dati riportati da Coinglass:

Coinglass: dati sugli ETF aggiornati al 26 Marzo 2024

in cui vedete che negli ultimi giorni i flussi sono stati molto positivi.

L’ETF di Fidelity raccoglie 279 milioni, nuovo record

Il protagonista della giornata di ieri è stato l’ETF di Fidelity (FBTC), che con 279 milioni di dollari di afflussi in un solo giorno ha stabilito un nuovo record dal 13 marzo scorso. Si tratta di un segnale molto positivo per il prodotto di Fidelity.

Evidentemente, nonostante un momento di pausa, la domanda istituzionale verso l’ETF Bitcoin di Fidelity rimane molto solida. Il prodotto si conferma uno dei più apprezzati, insieme a quello di BlackRock.

L’ETF BlackRock raccoglie 162 milioni in un giorno

Positiva anche la performance dell’ETF BlackRock (IBIT) che in sole 24 ore ha raccolto ben 162 milioni di dollari, segnando la sua miglior giornata dal 12 marzo.

Si tratta di una dimostrazione di forza da parte del colosso BlackRock, che si candida ad essere leader indiscusso nel settore degli ETF crypto.

Il prodotto iShares Bitcoin ETF (IBIT) è uno dei più capitalizzati.

BlackRock sta investendo in modo decisivo nel segmento delle criptovalute e il successo del suo ETF Bitcoin ne è una conferma.

Grayscale continua a perdere capitali nonostante il rally

Mentre gli ETF spot brillano, prosegue invece l’emorragia di capitali per il prodotto Grayscale GBTC, che ieri ha perso altri 212 milioni di dollari.

Nonostante la recente conversione in ETF, Grayscale fatica a competere con i nuovi prodotti nativi e il divario con la NAV è sceso all’1,55%.

Grayscale ha perso ormai appeal oltre a 19 miliardi di dollari da inizio anno.

ETF Spot: grande interesse ad Hong Kong

Ad Hong Kong c’è grande fermento per l’approvazione di ETF spot su Bitcoin, con diverse società che hanno presentato o preannunciato proposte di prodotti regolamentati. L’autorità di vigilanza finanziaria locale, la SFC, sembra ormai prossima a dare il via libera.

Secondo Bloomberg, nel secondo trimestre 2024 la SFC dovrebbe approvare ETF spot su Bitcoin che consentano la creazione e il rimborso in-kind delle quote.

Come segnalato in questo post su X:

ETF probabili ad Hong Kong

Ciò significa che gli investitori potranno creare nuove quote comprando direttamente Bitcoin, e riscattarle ricevendo BTC senza necessità di passaggi tramite contanti.

Questa possibilità renderebbe gli ETF di Hong Kong più appetibili e vantaggiosi rispetto a quelli USA, dove la SEC consente solo creazioni e rimborsi cash. Gli esperti ritengono che gli ETF con creazione in-kind potrebbero attrarre ingenti capitali da investitori cinesi verso il mercato crypto.

Ad Hong Kong sono attese proposte da società come Harvest Global Investments e Venture Smart. L’approvazione locale segnerà un’ulteriore tappa nell’espansione globale degli ETF Bitcoin. Finora prodotti spot sono stati lanciati in Canada e negli Stati Uniti, riscuotendo un enorme successo con quasi 12 miliardi di dollari di afflussi.

L’Asia, come sapete, rappresenta un enorme bacino potenziale per questi strumenti.

Gli ETF stanno cambiando tutto?

Il successo degli ETF spot su Bitcoin negli ultimi mesi ha segnato una svolta per il settore. Come sottolineato da diversi analisti, l’arrivo di questi prodotti regolamentati ha reso più facile l’esposizione al Bitcoin per una platea enorme di investitori istituzionali.

Si sta quindi formando un nuovo segmento di domanda stabile e di lungo periodo, che dovrebbe ridurre la volatilità ed aumentare la maturità e credibilità del mercato Bitcoin. Il potenziale di crescita sembra ancora enorme e potrebbe addirittura compensare le probabile vendite che arriveranno con l’Halving previsto tra meno di un mese.

Cosa accadrà? Non ci resta che aspettare per saperlo.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Per altri approfondimenti puoi seguirci sul nostro canale Youtube dove analizziamo i migliori progetti crypto e sul nostro canale Telegram per avere notizie e aggiornamenti su tutto il mercato crypto e sui vari progetti.