Michael Burry: chi è il Il trader de “La Grande Scommessa”

Michael Burry è diventato famoso in tutto il mondo per aver previsto e approfittato dallo scoppio della bolla dei mutui subprime nel 2008, evento raccontato anche nel celebre film “The Big Short” (La Grande Scommessa).

La sua capacità di analisi controcorrente e il coraggio nel realizzare scommesse difficili da comprendere all’epoca, fanno di lui un personaggio chiave nella storia della finanza moderna.

Ma chi è realmente Michael Burry? E quali sono le strategie operative che lo hanno reso famoso?

Scopriamo in questo articolo chi è Michael Burry e cosa possiamo imparare dalla sua strategia d’investimento.

AVVISO: per gli aspiranti investitori che desiderano navigare con sicurezza nel complesso mondo dei mercati finanziari, raccomandiamo l’utilizzo di piattaforme d’investimento intuitive e dotate di funzionalità avanzate per l’assistenza. Un caso emblematico è eToro, noto per la sua funzione di Copy Trading, che permette di replicare le strategie degli investitori più qualificati.

Attraverso questa modalità, anche chi è alle prime armi ha l’opportunità di conseguire rendimenti paragonabili a quelli di professionisti del settore, sempre in proporzione al capitale investito. Inoltre, la piattaforma offre l’occasione di acquisire competenze pratiche osservando in tempo reale le mosse dei trader più esperti.

Per scoprire il copy trading di eToro, clicca qui..

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Chi è Michael Burry

Michael Burry è un investitore statunitense noto soprattutto per aver previsto e tratto profitto dallo scoppio della bolla immobiliare del 2008. La sua storia è stata raccontata nel libro e nel film “The Big Short”.

Nato nel 1971 a San Jose, in California, Burry si è laureato in economia e successivamente in medicina, anche se non ha mai praticato come medico. La sua passione per la finanza lo ha portato a fondare nel 2000 la Scion Capital LLC, società di gestione di hedge fund.

Michael Burry

Formazione di Michael Burry

Dopo le scuole superiori a San Jose, Burry si è iscritto all’Università della California, laureandosi in economia. La sua sete di conoscenza però non si è fermata qui.

Ha proseguito gli studi orientandosi verso un settore completamente diverso, laureandosi in medicina presso la Vanderbilt University School of Medicine. Non ha però mai completato la specializzazione in neurologia.

Burry è quindi un medico che non ha mai praticato la professione, quanto piuttosto un economista sui generis, che ha sviluppato straordinarie capacità di analisi finanziaria. La sua passione per economia e finanza lo ha portato a creare il fondo Scion Capital nel 2000.

Chi èTrader e investitore
📊 Mercati di riferimentoAzioni
📋 Dove investeHedge fund Scion Capital
💸 StrategiaContrarian
🖥️ Piattaforme di trading da usareeToro / Scalable Capital / LiquidityX

La strategia d’investimento value contrarian

Michael Burry viene considerato un investitore value, ma anche un contrarian, ovvero un investitore controcorrente che non teme di assumere posizioni ribassiste in caso di bolle speculative.

La strategia “value contrarian” rappresenta, infatti, un approccio che combina elementi del value investing con la propensione a sfidare il consenso di mercato per investire in azioni.

Questa metodologia si basa su due pilastri fondamentali: l’analisi approfondita e il coraggio di andare controcorrente.

Analisi approfondite per identificare opportunità sottovalutate

Burry ha sviluppato la sua strategia value puntando sulla ricerca approfondita per individuare azioni sottovalutate dal mercato. La sua analisi si basa su uno studio scrupoloso dei fondamentali e dei dati finanziari delle società per identificare quelle il cui valore intrinseco è superiore al prezzo di mercato.

Si tratta di un approccio rigoroso e paziente, che richiede grande capacità di comprendere i business aziendali nei minimi dettagli. Solo così è possibile individuare opportunità trascurate da altri investitori.

Il coraggio di assumere posizioni controcorrente

Ciò che distingue l’approccio contrarian di Burry è la determinazione nell’assumere posizioni di segno opposto rispetto al sentiment prevalente, quando ritiene i prezzi distorti.

Ad esempio, mentre prima del 2008 tutti scommettevano sul boom immobiliare, Burry mise in atto la sua famosa strategia ribassista, guadagnando enormi profitti dallo scoppio della bolla.

Questo dimostra il suo coraggio nel mantenere le proprie convinzioni anche in controtendenza, se supportate da solide argomentazioni fondamentali. Una qualità distintiva che ha permesso a Burry di distinguersi nel panorama degli investitori value.

La grande scommessa del 2008 e il successo di “The Big Short”

La previsione e l’operazione contro la bolla dei mutui subprime hanno reso celebre in tutto il mondo il nome di Michael Burry. La sua storia è stata raccontata nel bestseller “The Big Short” di Michael Lewis e nell’omonimo film di grande successo.

L’intuizione della bolla immobiliare nel 2005

Già nel 2005 Burry iniziò a sospettare una bolla speculativa nel settore immobiliare statunitense. Notò come i mutui venissero concessi con estrema facilità, con bassi tassi iniziali destinati però a salire vertiginosamente nel tempo. Iniziò quindi a studiare i prezzi degli immobili sottostanti ai mutui, realizzando che erano gonfiati rispetto al loro valore reale.

I profitti miliardari con gli shorts sul mercato dei mutui subprime

Convinto dell’insostenibilità della situazione, Burry scommise contro il mercato immobiliare tramite strumenti derivati come i CDS.

Nonostante le difficoltà iniziali a convincere le banche d’affari, ottenne alla fine profitti per centinaia di milioni di dollari. I suoi investitori guadagnarono oltre 800 milioni complessivi dallo scoppio della bolla dei subprime.

La fama internazionale con il libro e il film “The Big Short”

La storia della grande scommessa di Burry è stata raccontata nel bestseller “The Big Short” di Michael Lewis, poi diventato un film di successo con attori come Christian Bale, Steve Carell e Ryan Gosling. L’incredibile capacità di Burry di prevedere la crisi gli ha conferito fama mondiale come investitore visionario.

Come imparare la strategia di Michael Burry?

La strategia d’investimento di Michael Burry, tra value investing e posizioni contrarian, è senza dubbio affascinante ma difficilmente replicabile per un trader alle prime armi. Tuttavia, esistono oggi modalità per comprendere e assimilare l’approccio di trader talentuosi come Burry.

Innanzitutto, è fondamentale fare molta pratica osservando trader esperti all’opera, per cogliere le motivazioni sottostanti le loro scelte d’investimento. Strumenti all’avanguardia come il copy trading consentono proprio questo: selezionare e seguire passo passo trader professionisti, scrutandone mosse e ragionamenti.

Per approfondimenti ti segnaliamo un video pratico realizzato proprio sul copy trading:

Copy Trading: si guadagna veramente o è una Truffa? Ecco la Verità!
Il Copy Trading è una forma di investimento online che consente ai trader meno esperti o a coloro che dispongono di meno tempo per seguire i mercati, di copi…
Copy Trading: si guadagna veramente o è una Truffa? Ecco la Verità!

The video was uploaded on 16/3/2023.

You can view the video here.

The video lasts for 20 minutes and 42 seconds.

Per iniziare a sfruttare questa funzionalità puoi utilizzare broker regolamentati come eToro o AvaTrade che consentono di copiare le strategie di altri trader.

Per le criptovalute invece puoi utilizzare Bitget che ha una ottima funzione di copy trading.

In secondo luogo, una solida formazione teorica e pratica è imprescindibile per interiorizzare strategie complesse. Corsi e segnali di trading forniti da broker autorevoli permettono di apprendere tecniche operative e affinare le proprie competenze prima di fare sul serio.

Certamente l’esperienza di investitori del calibro di Burry non è alla portata di tutti. Ma per un trader determinato a migliorarsi, osservare i professionisti e dedicarsi con impegno alla formazione rappresentano oggi un percorso concreto per elevare il proprio livello e avvicinarsi ai maestri della finanza.

Imparare seguendo i trader più esperti

Per un trader alle prime armi può essere complesso sviluppare una propria strategia vincente. Una valida alternativa è quella di imparare osservando trader professionisti, sfruttando il copy trading.

Questa funzionalità innovativa consente di selezionare i migliori investitori sulla piattaforma eToro e replicarne automaticamente ogni operazione con un semplice click.

Osservando come operano sul mercato questi trader esperti, è possibile comprenderne le strategie e le motivazioni sottostanti ogni scelta di investimento. Al contempo, copiando le loro mosse si ottengono gli stessi rendimenti, proporzionalmente al capitale impiegato.

Un modo efficace per apprendere senza rischi le migliori tecniche da trader affermati, provando sui mercati reali le strategie che poi si andranno a sviluppare in autonomia. Il copy trading può essere testato virtualmente con il conto demo eToro, per poi passare a soldi veri.

Non dovrete fare altro che scegliere i trader che preferite (su eToro), quelli che hanno le migliori performance e rischiano meno; copiandoli con un click.

In questo modo, oltre ad imparare le strategie messe in campo da questi investitori, otterrete gli stessi rendimenti dei trader selezionati (in base a quanto avete investito).

Ecco qualche esempio:

eToro CopyTrader

I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri. Tenete presente che il Copy Trading può essere testato anche in Demo, senza fare alcun deposito e senza rischiare denaro.

Clicca qui per iscriverti su eToro
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Sfruttare i segnali di trading

LiquidityX è una delle principali piattaforme di negoziazione online regolamentata.

La formazione degli investitori è tra le nostre priorità, e quindi vi segnaliamo proprio questa piattaforma con cui capire a fondo le strategie di Michael Burry grazie ai tanti strumenti per studiare. Per questo abbiamo selezionato LiquidityX, che fornisce un vero e proprio percorso formativo sugli investimenti.

Il corso è completamente gratuito e comprende manuali, webinar, podcast ed ebook per acquisire progressivamente competenze finanziarie applicabili. L’obiettivo è comprendere le strategie di trading in maniera graduale.

In aggiunta, sarà possibile accedere agli indicatori di Trading Central, uno dei più autorevoli centri di analisi tecnica. Si tratta di segnali elaborati sulla base di approfonditi modelli quantitativi.

Per chi desidera esercitarsi in un ambiente privo di rischi, LiquidityX mette a disposizione anche un conto demo.

Clicca qui per ricevere immediatamente accesso al percorso formativo di LiquidityX
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Citazioni Film “La Grande Scommessa”: lezioni di vita e di finanza

Il film “La Grande Scommessa” (The Big Short) è diventato un punto di riferimento culturale nel mondo della finanza, grazie anche alle memorabili citazioni pronunciate dai protagonisti.

Queste frasi non solo hanno catturato l’essenza del dramma finanziario, ma hanno anche fornito spunti di riflessione profondi su investimenti, rischio e comportamento del mercato.

Le frasi più iconiche di Burry nel film

Nel film, Michael Burry, interpretato da Christian Bale, fornisce alcune delle citazioni più penetranti che hanno fatto eco nella comunità finanziaria.

Frasi come “Io guardo i numeri” o “La verità è come la poesia. E la maggior parte delle persone odia la poesia”, “Se vuoi diventare un grande investitore, devi adattare lo stile a chi sei.” sono diventate quasi proverbi nel settore, sottolineando l’importanza dell’analisi e della comprensione profonda nel prendere decisioni di investimento.

L’impatto delle citazioni sulla comunità finanziaria

Le citazioni di Michael Burry nel film hanno avuto un impatto duraturo sulla comunità finanziaria.

Hanno sottolineato l’importanza di essere critici, di fare la propria ricerca e di non seguire ciecamente il consenso generale.

Queste lezioni sono state integrate in corsi di formazione finanziaria, seminari e sono spesso citate da analisti e investitori come mantra per una gestione del rischio efficace e per un investimento consapevole.

Michael Burry: le domande frequenti (FAQ)

Chi è Michael Burry?

Michael Burry è un investitore e trader statunitense noto per aver previsto la crisi dei mutui subprime del 2008. È stato uno dei protagonisti del film “La Grande Scommessa” (The Big Short).

Qual è la strategia d’investimento di Michael Burry?

Michael Burry è noto per la sua strategia di value investing contrarian. Si concentra sull’analisi approfondita dei fondamentali per identificare asset sottovalutati.

Perché Michael Burry è famoso nel mondo della finanza?

Burry ha guadagnato notorietà per aver anticipato la crisi finanziaria del 2008, generando enormi rendimenti per il suo hedge fund, Scion Capital.

Conclusioni

Michael Burry è più di un semplice personaggio di un film; è un investitore che ha dimostrato una profonda comprensione dei meccanismi che regolano i mercati finanziari.

La sua abilità nel prevedere la crisi dei mutui subprime del 2008 lo ha catapultato nell’olimpo degli investitori, e le sue strategie operative continuano a essere studiate e analizzate da professionisti e appassionati.

Le citazioni tratte dal film “La Grande Scommessa” non sono solo frasi ad effetto, ma rappresentano la sintesi di una filosofia di investimento basata su analisi rigorose e indipendenza di pensiero.

In un mondo finanziario in rapida evoluzione, la figura di Michael Burry serve come monito e ispirazione per tutti coloro che cercano di navigare le acque tumultuose del mercato azionario.

Se avete seguito l’articolo avrete capito che è fondamentale anche formarsi e studiare continuamente oltre a sfruttare strumenti per iniziare a fare trading nel modo giusto. Qui sotto trovate alcuni broker con cui aprire un conto demo ed iniziare a sperimentare le vostre strategie oltre a prendere ispirazione da quelle di Michael Burry.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.

Esperto di mercati finanziari e trading online Laureato in Economia, mi occupo di mercati dal 2014 e scrivo guide per il sito Webeconomia.it