Sentiment di mercato: cos’è ed esempi

Il sentiment di mercato è un concetto fondamentale che ogni investitore dovrebbe conoscere.

Questo termine si riferisce alle emozioni collettive dei trader, che spesso influenzano le loro decisioni di trading e, di conseguenza, l’andamento del mercato finanziario.

Gli investitori possono essere guidati da sentimenti di paura e pessimismo, ma in altri momenti, la loro psicologia può essere dominata da speranza, fiducia e a volte anche avidità. Queste emozioni collettive hanno un impatto significativo sull’attività del mercato finanziario, influenzando i prezzi e le tendenze del mercato.

Ad esempio, durante un mercato rialzista, gli investitori che possiedono posizioni long vedranno il valore del loro portafoglio aumentare, il che può portare altri investitori a entrare nel mercato per non perdere l’opportunità di ottenere gli stessi rendimenti.

Alcune piattaforme come top hanno tra l’altro alcuni indicatori che aiutano a misurare efficacemente il sentiment generale del mercato.

Un indicatore molto valido è XTB market sentiment che rappresente un’indagine sul sentiment market offerta dalla piattaforma xStation 5.

Per usarla, basta

accedere qui sul sito ufficiale

e trovarla nella sezione analisi del mercato.

In questo articolo vedremo di capire cos’è il sentiment di mercato con degli esempi.

Definizione del Sentiment di Mercato

Sentiment di mercato

Cosa significa sentiment di mercato? Trattasi di quell’elemento che rappresenta un bilancio tra trader ottimisti e trader pessimisti nel mercato di un qualsiasi strumento negoziabile finanziario, o sul prezzo sussistente sul mercato in un dato momento.

Qualora uno strumento venga scambiato a un prezzo di gran lunga superiore o di contro inferiore al suo valore intrinseco, la deviazione da tale valore sarà di norma contabilizzata dal sentimento. Il sentiment di mercato è dunque quella emozione collettiva che scaturisce dalle valutazioni della collettività dei trader. I quali prendono una decisione su un prezzo, stabilendo se esso sia superiore o inferiore al valore presunto o intrinseco.

In realtà buona parte degli esperti di mercati finanziari ritengono i prezzi di mercato scaturiscano più da un mix di situazioni e di emozioni. Quindi il sentiment da solo peserebbe fino ad un certo punto.

Qualora tale sentiment sia eccessivo e i prezzi si allontanano molto dal valore intrinseco, è probabile che si verifichi un ribasso dei prezzi. Quindi, per chi fa analisi tecnica, è molto importante sapere il momento in cui i prezzi riflettono gli estremi emozionali.

👍 Cosa significaBilancio tra trader ottimisti e trader pessimisti nel mercato di un qualsiasi strumento negoziabile finanziario.
🏦 ScenariPositivo / Negativo / Neutrale
💰Investimento inizialeBasso, dai 50€ fino ai 250€ per iniziare
🥇Migliore piattaforma per investire in BorsaeToro
🥇Migliore piattaforma con corso gratuito per imparareXTB

Esempi di Sentiment di mercato

Prendiamo il mercato delle azioni come caso di studio e consideriamo due scenari opposti: un mercato rialzista, caratterizzato da un sentimento positivo, e un mercato ribassista, guidato da un sentimento negativo.

Scenario 1: Mercato rialzista e sentiment positivo

Inizio del Mercato Rialzista: Immaginiamo un mercato azionario rialzista, dove i prezzi stanno aumentando. Gli investitori che hanno già assunto posizioni long vedranno aumentare il valore del proprio portafoglio.

  1. Entrata di nuovi Investitori: gli investitori che non hanno ancora assunto posizioni vedono che i loro colleghi che hanno posizioni long stanno facendo profitti. Non volendo perdere questa opportunità, decidono di entrare nel mercato.
  2. Aumento della domanda e dei prezzi: con più investitori che entrano nel mercato, la domanda per le azioni aumenta, portando ad un ulteriore aumento dei prezzi.
  3. Crescente Ottimismo: questa crescita continua alimenta l’ottimismo degli investitori, che diventano sempre più confidenti che le loro decisioni di investimento erano corrette.
  4. Eccesso di Ottimismo: l’ottimismo raggiunge un picco e gli investitori iniziano a comprare azioni indipendentemente dal loro valore effettivo. A questo punto, la maggior parte dei fondi degli investitori è già stata investita nel mercato.
  5. Esaurimento dei Fondi: la quantità di denaro disponibile per investire inizia a diminuire. Senza ulteriori fondi per sostenere l’aumento dei prezzi, il mercato azionario raggiunge un picco o un livello elevato.

Scenario 2: Mercato ribassista e sentiment negativo

Analogamente, il sentiment di mercato può anche muoversi nella direzione opposta, creando un mercato ribassista.

  1. Inizio del Pessimismo: gli investitori iniziano a diventare pessimisti, temendo per i loro investimenti e iniziano a vendere i loro titoli.
  2. Diffusione del Pessimismo: questo sentimento di pessimismo si diffonde tra gli investitori, aumentando il numero di venditori e causando un calo dei prezzi.
  3. Crescente Pessimismo: con il calo dei prezzi, altri investitori sono spinti a vendere per limitare le loro perdite.
  4. Punto di Massimo Pessimismo: come per l’ottimismo, anche il pessimismo raggiunge un picco quando i trader hanno già ritirato la maggior parte dei loro fondi dal mercato, portando il mercato ad un minimo.

Questo esempio illustra come il sentiment di mercato, sia esso di ottimismo o di pessimismo, possa influenzare notevolmente l’andamento dei prezzi nel mercato azionario.

Tipi di Trader che operano sui mercati

Nel complesso universo del mercato finanziario, gli operatori si dividono in due categorie principali: itrader informatie i trader disinformati.

La dinamica tra queste due categorie di partecipanti al mercato ha un ruolo fondamentale nella determinazione del sentiment di mercato e, di conseguenza, nell’influenzare i prezzi degli asset finanziari.

Trader Informati vs Trader Disinformati

I trader informati sono coloro che basano le loro decisioni di investimento su dati, analisi e informazioni concrete. Agiscono in modo metodico e razionale, spesso contrario alla corrente dominante del mercato.

Ad esempio, tendono a vendere nei picchi di mercato, quando la maggioranza degli investitori dimostra un ottimismo eccessivo, e acquistano nei momenti di minimo del mercato, quando la maggioranza è spaventata e vende. Non è necessario che i trader informati siano professionisti; quello che conta è il momento in cui prendono le decisioni di acquisto o vendita.

D’altra parte, i trader disinformati agiscono spesso in maniera irrazionale, lasciandosi guidare dalle loro emozioni e pregiudizi.

Di solito diventano ottimisti dopo che il mercato ha iniziato a crescere e diventano pessimisti durante un mercato ribassista, vendendo i loro asset. Questa categoria di trader è spesso indicata come “il parco buoi”, ma può includere anche operatori professionali, a dimostrazione del fatto che il grado di informazione non è necessariamente legato all’esperienza.

Impatto delle decisioni dei trader

La presenza di trader informati e disinformati nel mercato genera un’interazione dinamica che influisce profondamente sul sentiment di mercato. Il comportamento dei trader disinformati, guidati dalle loro emozioni, tende a creare eccessi di ottimismo o pessimismo che possono distorcere i prezzi rispetto al loro valore intrinseco.

Nel frattempo, i trader informati, monitorando questi eccessi emotivi, cercano di sfruttare le opportunità che si presentano quando i prezzi si discostano significativamente dal valore intrinseco.

Ad esempio, se rilevano che la maggioranza degli operatori è eccessivamente ottimista con i prezzi che continuano a salire, potrebbero concludere che i prezzi stanno probabilmente avvicinandosi a un picco e decidere di vendere.

Migliori servizi per analizzare i sentiment

In un mercato in costante evoluzione, capire l’umore e le opinioni prevalenti può fornire informazioni preziose per prendere decisioni di investimento informate. Pertanto, è essenziale per gli investitori utilizzare strumenti affidabili per analizzare i sentimenti del mercato. Esaminiamo alcuni dei migliori servizi disponibili.

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
Corso trading gratis Social trading
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Deposito minimoConti Zero spread!
Servizio CFD su azioni e indici
Strumenti avanzati
Conto demo illimitato
broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

XTB Market Sentiment

XTB è un broker online leader nel trading Forex e CFD, noto per la sua piattaforma sofisticata e per la sua vasta gamma di strumenti di trading. Ma c’è un altro aspetto di XTB che merita un’attenzione particolare: il suo strumento di analisi del sentiment del mercato.

L’analisi del sentiment del mercato di XTB fornisce una panoramica completa dei sentimenti degli investitori in tempo reale. Questo strumento utilizza una combinazione di dati provenienti da diverse fonti per offrire una visione chiara dell’umore prevalente nel mercato. Gli investitori possono utilizzare queste informazioni per identificare le tendenze emergenti, capire le dinamiche del mercato e prendere decisioni di investimento più informate.

Il sentiment del mercato di XTB è presentato in un formato facile da capire, con grafici e diagrammi che visualizzano le informazioni in modo intuitivo. Gli investitori possono vedere il rapporto tra compratori e venditori per una varietà di asset, consentendo loro di valutare se un mercato è sovracomprato o sovravenduto. Queste informazioni possono aiutare gli investitori a identificare le opportunità di trading e a gestire il rischio in modo più efficace.

Inoltre, XTB offre anche un servizio di formazione per gli investitori che desiderano approfondire la loro comprensione dell’analisi del sentiment.

Questo servizio include webinar, tutorial e guide dettagliate che coprono tutto, dalle basi dell’analisi del sentiment alle strategie di trading avanzate. Questo impegno nell’educazione degli investitori dimostra l’impegno di XTB a fornire un servizio di alto livello.

Puoi creare il tuo account gratuito su XTB cliccando qui.

Gli indicatori di sentiment di mercato servono?

La domanda arrivati a questo punto sorge spontanea: gli indicatori di mercato sono davvero utili? Fino ad un certo punto, in quanto anche essi, come di conseguenza gli analisti che li esaminano, sono in ritardo rispetto alla evoluzione del mercato.

Ovvero, fotografano una situazione che probabilmente è già cambiata. Il consiglio quindi è quello di usarli come uno strumento aggiuntivo e non l’unico strumento per analizzare il comportamento di un mercato. Almeno che non possediate una palla di vetro…

Sentiment di mercato: il ciclo delle emozioni

Il “sentiment cycle” o è un concetto utilizzato negli investimenti per descrivere le fluttuazioni emotive che gli investitori possono sperimentare durante i cicli economici o di mercato. Questo ciclo è spesso rappresentato come una curva che mostra una serie di stati emotivi, che vanno dall’ottimismo e l’euforia (quando i mercati sono in crescita) alla negazione, paura, disperazione (quando i mercati sono in calo), e infine al sollievo e all’ottimismo di nuovo quando i mercati si riprendono.

Il ciclo del mercato
@ Yahoo Finance

Questo è importante perché può influenzare le decisioni di investimento degli individui. Ad esempio, durante la fase di euforia, gli investitori possono essere tentati di investire troppo a causa dell’ottimismo esagerato, il che può portare a decisioni di investimento rischiose. Allo stesso modo, durante la fase di disperazione, gli investitori possono essere tentati di vendere le loro posizioni per paura di ulteriori perdite, il che potrebbe farli uscire dal mercato proprio quando potrebbe essere il momento migliore per investire.

Questo accade sopratutto con molti asset speculativi come le criptovalute. Durante i cicli di bull run di Bitcoin si assiste quasi sempre ad un momento di euforia in cui tutti comprano per non perdere l’occasione della vita. Puntualmente arriva lo sconforto nei cicli ribassisti in cui molti analisti perdono denaro vendendo in perdita.

La Storia insegna che molti dei portafogli di successo si costruiscono proprio durante i momenti di ribasso del mercato, e non il contrario.

Vi ricordo sempre che gli investitori dovrebbero basare le loro decisioni su una varietà di fattori, tra cui analisi fondamentali e tecniche, e dovrebbero considerare attentamente i loro obiettivi di investimento e la loro tolleranza al rischio.

Sentiment di mercato: le domande frequenti

Cos’è il sentiment di mercato?

Il sentiment di mercato si riferisce alla psicologia o alle emozioni collettive dei trader di mercato, che possono avere un impatto significativo sull’attività del mercato finanziario.

Chi sono i trader informati e non informati?

I trader non informati agiscono spesso in modo irrazionale, mentre i trader informati agiscono in modo contrario alla maggioranza, vendendo nei picchi di mercato e acquistando sui livelli più bassi del mercato.

Come un analista tecnico utilizza il sentiment di mercato nelle decisioni di investimento?

Un analista tecnico cerca di prendere decisioni di investimento contrarie a quelle fatte dal pubblico non informato e di imitare le decisioni fatte dai partecipanti informati.

Sentiment di mercato: riepilogo

Conclusioni

Abbiamo visto in questa guida come il sentiment di mercato sia uno strumento indispensabile per qualsiasi investitore o trader.

È un concetto che cattura le emozioni collettive del mercato e può offrire preziose intuizioni sulle tendenze del mercato e le potenziali opportunità di investimento.

Sia che siate investitori novizi o esperti, comprendere il sentiment di mercato e come esso influisce sulle decisioni di investimento può aiutare a migliorare la vostra strategia di investimento e a navigare con successo nel dinamico mondo degli investimenti.

Ricordate, tuttavia, che mentre il sentiment di mercato può fornire informazioni preziose, non dovrebbe mai essere l’unica elemento di analisi quando si prendono decisioni di investimento. Come sempre, è fondamentale fare una ricerca approfondita e considerare una varietà di fattori prima di fare qualsiasi decisione di investimento.

Per poter iniziare vi lasciamo qui sotto alcune piattaforme di trading con le quali poter fare analisi ed iniziare a fare trading partendo da conti demo.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.

Esperto di mercati finanziari e trading online Laureato in Economia, mi occupo di mercati dal 2014 e scrivo guide per il sito Webeconomia.it