Ethereum Dencun il 13 marzo: cosa cambia per transazioni e fees?

Il 13 marzo è la data fissata per uno degli aggiornamenti più attesi sulla blockchain di Ethereum: il rilascio della versione Dencun. Dopo gli aggiornamenti positivi sulle testnet gli sviluppatori hanno deciso di procedere con il deployment sul mainnet.

L’upgrade Dencun apporterà miglioramenti significativi in termini di efficienza e costi delle transazioni grazie all’introduzione del “proto-danksharding”. Questa nuova funzionalità permetterà di archiviare parti dei dati delle transazioni “off-chain”, alleggerendo il carico sulla blockchain ed abbassando le commissioni.

Gli utenti di Ethereum potranno beneficiare di fee ridotte fino al 90% sulle soluzioni di secondo livello come ottimistic rollup e ZK-rollup. Un passo avanti cruciale per la scalabilità della rete, che la renderà più competitiva.

Vediamo nel dettaglio le novità dell’upgrade Dencun e l’impatto previsto sulle prestazioni e i costi delle transazioni.

Ethereum Dencun in arrivo il 13 Marzo

Se volete investire in criptovalute potete utilizzare la piattaforma regolamentata di AvaTrade (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 100$ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su AvaTrade vai qui sul sito ufficiale.

79% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Dencun Upgrade: la data prevista

Dopo mesi di test e preparativi, gli sviluppatori di Ethereum hanno finalmente annunciato la data prevista per il rilascio dell’atteso aggiornamento Dencun sulla mainnet: il 13 marzo 2024.

Durante una call di coordinamento, il team di sviluppo ha deciso di procedere con il deployment della nuova versione Dencun il 13 marzo alle 13:55 UTC. La data coincide con il raggiungimento del blocco 8626176 sulla blockchain di Ethereum.

Qui vedete un post su X da parte di uno degli sviluppatori:

Annunciato Dencun su X

La decisione è arrivata dopo il completamento con successo dei test sulla rete di prova Holesky, ultimo step prima del rilascio ufficiale. Le precedenti fasi di test su Goerli e Sepolia non avevano evidenziato particolari problematiche.

Il countdown è dunque partito per quella che si preannuncia come una delle release più attese degli ultimi anni su Ethereum. L’aggiornamento Dencun, infatti, introdurrà novità sostanziali come il “proto-danksharding”, che promette di rendere le transazioni più veloci e convenienti.

Ora gli sviluppatori si concentreranno sulle ultime rifiniture e testing per consegnare una versione Dencun stabile e performante in vista del 13 marzo.

La comunità guarda con trepidazione a questa data chiave che segnerà una svolta per il futuro della blockchain di Ethereum.

Dencun: cos’è il “proto-danksharding

La principale novità introdotta dall’aggiornamento Dencun su Ethereum è il “proto-danksharding”, una nuova funzionalità pensata per migliorare l’efficienza e ridurre i costi delle transazioni sulla blockchain.

Il proto-danksharding permetterà di includere nei blocchi dei “data blob”, porzioni di dati delle transazioni che verranno archiviate off-chain invece che on-chain, alleggerendo il carico sulla rete. Ogni blocco potrà contenere fino a 16 blob con dimensione massima di 128KB ciascuno, aggiungendo circa 2MB di spazio.

I blob conterranno quindi parte dei dati delle transazioni, con il risultato di diminuire l’occupazione di spazio sulla blockchain ed abbassare significativamente i costi per gli utenti. Tutte le soluzioni di secondo livello (layer 2) come ZK-rollup e ottimistic rollup potranno sfruttare i vantaggi di questa nuova funzionalità.

Il proto-danksharding è una versione preliminare di un progetto di sharding più ampio noto come “danksharding”, che punta a potenziare la scalabilità di Ethereum attraverso un uso più efficiente dello spazio dati in ogni blocco. L’upgrade Dencun rappresenta quindi un primo passo verso un Ethereum dalle transazioni più rapide ed economiche.

Per approfondimenti sulle soluzioni layer per la scalabilità di Ethereum, vi segnaliamo un video interessante che spiega le principali soluzioni:

Ethereum Scaling: le soluzioni LAYER 2 per la scalabilità (Rollup, Channels, Sidechain)
In questa guida parliamo di soluzioni di scaling per Ethereum. I concetti che andremo a trattare si applicano anche alle blockchain in generale.Il grande uti…
Ethereum Scaling: le soluzioni LAYER 2 per la scalabilità (Rollup, Channels, Sidechain)

The video was uploaded on 1/9/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 17 minutes and 15 seconds.

Transazioni più economiche su Ethereum

Uno dei principali vantaggi dell’aggiornamento Dencun per la blockchain di Ethereum sarà la possibilità di effettuare transazioni a costi notevolmente ridotti. Si stima che l’utilizzo dei data blob attraverso il proto-danksharding permetterà di diminuire le fee delle transazioni fino al 90%.

Questo cambiamento epocale renderà Ethereum molto più conveniente e accessibile per gli utenti. Oggi, i costi di transazione talvolta proibitivi sono una delle maggiori critiche mosse alla blockchain, che la rendono poco competitiva rispetto ad altre reti emergenti.

Con Dencun questo problema verrà parzialmente risolto. Tutte le soluzioni di secondo livello come ZK-rollup, ottimistic rollup e altri progetti di scalabilità beneficeranno della possibilità di ridurre drasticamente le commissioni.

Ciò permetterà l’implementazione su Ethereum di applicazioni impensabili finora a causa degli alti costi per gli utenti finali. Inoltre, anche le transazioni sulla mainnet potrebbero subire una riduzione delle fee nel medio periodo.

Ethereum: tra scalabilità e l’arrivo di un ETF Spot

L’aggiornamento Dencun si inserisce in un momento importante per Ethereum, con diversi fattori positivi che potrebbero dare una spinta al prezzo ETH. Oltre ai miglioramenti tecnici come il proto-danksharding, c’è attesa per l’approvazione di un ETF Spot su Ethereum da parte della SEC.

Diversi gestori come Grayscale, Ark Invest e 21Shares hanno presentato la domanda per un ETF fisico, che replicherebbe il prezzo dell’asset ETH. Gli investitori istituzionali potrebbero allocare miliardi in un prodotto del genere. L’impatto sugli acquisti di ETH sarebbe notevole.

Allo stesso tempo, gli sviluppatori sono al lavoro per rendere Ethereum più scalabile, sicura e decentralizzata. Oltre a Dencun, sono attese altre upgrade come Verkle Trees. L’obiettivo è competere con blockchain emergenti e attirare nuovi progetti.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Per altri approfondimenti puoi seguirci sul nostro canale Youtube dove analizziamo i migliori progetti crypto e sul nostro canale Telegram per avere notizie e aggiornamenti su tutto il mercato crypto e sui vari progetti.

Digital marketing specialist | Blockchain enthusiast | Mi occupo di temi legati alla finanza personale, investimenti e trading sulle criptovalute.