Binance Exchange criptovalute: opinioni, come funziona

Cos’è Binance Exchange? Come funziona Binance Exchange? Binance Exchange è sicuro? Binance Exchange è una truffa? Se vi state ponendo queste domande, vuol dire che vi state interessando al mondo delle criptovalute e vorreste acquistarle. E per fare ciò dovete affidarvi ad un Exchange di criptovalute.

Del resto, sono sempre più coloro che si sono avvicinati alle criptovalute, dopo la straordinaria performance messa in atto dal Bitcoin nel 2017, quando a fine anno, è arrivata a sfiorare quasi quota 20mila dollari. Trascinando con sé tutte le principali criptovalute e facendone sorgere una marea.

Prima però di passare a vedere cos’è e come funziona Binance Exchange, vediamo cos’è un Exchange e se è sicuro.

Sommario

Exchange di criptovalute cos’è

Ma cos’è un Exchange? Si tratta di una piattaforma che consente di depositare una criptovaluta e convertirla in altre presenti sulla piattaforma Exchange. La lista di criptovalute per ogni exchange può essere lunga ma anche ridotta a poche scelte.

Inoltre, occorre anche essere consapevoli che alcuni tipi di criptovalute non possono essere scambiati con moneta FIAT (vale a dire con le valute tradizionali, come euro o dollari. In questo caso, occorre dunque svolgere più passaggi. In genere lo sono sempre Bitcoin, Ethereum e Litecoin, le principali. Quindi, se possedete altre criptovalute meno diffuse, dovrete prima convertirle in queste due criptovalute e poi convertirle in moneta FIAT.

Gli Exchange sono dotati di Wallet interni, ossia di portafogli virtuali dove depositare le vostre criptovalute. Tuttavia, come vedremo non è consigliabile trattenere le criptovalute sugli Exchange, in quanto possono essere soggetti a fallimenti o attacchi Hacker. Alias rapine. Ed i casi sono tanti. Meglio affidarsi a wallet esterni.

Exchange criptovalute sono sicuri?

Gli Exchange di criptovalute sono sicuri? Non del tutto. Come dicevamo nel paragrafo precedente, un Exchange di criptovalute può essere oggetto ad attacchi Hacker, che potrebbero portare via tutto quanto c’è sopra il Wallet dei suoi utenti. Quindi anche le vostre tanto agognate criptovalute. Inoltre, essendo gli Exchange di criptovalute gestite da società private, nulla vieta che possano essere oggetto di fallimento.

Del resto, gli Exchange non sono regolamentati come i Broker. Non a caso, paesi come Cina e Russia prima, e Corea del sud poi, hanno varato normative molto severe nei loro confronti. Per evitare truffe. Vediamo alcuni casi di attacchi Hacker a danno degli Exchange di questi anni:

Furto di Nem su Coincheck

L’ultimo (almeno al momento in cui scriviamo) caso clamoroso di furto di criptovalute su Exchange è quello consumatosi il 26 gennaio 2018 a danno degli utenti di Coincheck, popolarissima piattaforma in Giappone. Il furto è stato di oltre 523 milioni di token NEM. Ovvero 340 milioni di Euro, 58 miliardi di Yen, poco più di 530 milioni di dollari.

Il primo caso clamoroso di Mt Gox

Il primo caso clamoroso risale però al 2014, quando a farne le spese fu l’exchange cinese Mt Gox, al tempo il maggior exchange di criptovalute, che dichiarò bancarotta portando sul conto 850.000 bitcoin. Per un valore allora pari a 450 milioni di dollari.

I soldi sottratti a Coindash

Nel luglio 2017 è toccato ad una criptovaluta ancora in fase di ICO: Coindash. Gli hacker hanno hackerato il sito web dove Coindash annunciava la propria raccolta fondi, portandosi via l’equivalente di 7 milioni di Dollari.

Il precedente di DAO

Nel 2016 qualcosa di simile era successo ad un’altra criptovaluta, DAO, anch’essa basata su Ethereum alla quale vennero sottratti circa 50 milioni di Dollari.

Colpita anche la rinomata Bitfinex

Anche la rinomata piattaforma americana Bitfinex ha subito sempre nel 2014 il furto di 120.000 unità del bitcoin di criptovaluta, che all’epoca aveva un valore di 72 milioni di dollari. Bitfinex ha annunciato la violazione della sicurezza solo 2 anni dopo.

Gli Hacker colpiscono anche in Canada, il caso Fixcoin

A pochi giorni dal caso Mt.Gox, se n’è consumato un altro: il caso Flexicoin, banca canadese. Che di fatti dopo l’attacco Hacker ha chiuso i battenti. La somma sottratta, per stessa ammissione della banca, è stata pari 896 bitcoin, all’epoca circa 600 mila dollari.

I primi attacchi Hacker di rilievo

Tra il 2013 e il 2014, si sono poi consumati altri casi che hanno fatto meno rumore: Bitcoinc, Inputs.io e MyBitcoin. Con perdite di migliaia di Bitcoin a testa.

Binance Exchange cos’è

Cos’è Binance Exchange? Si tratta di un exchange di criptovalute che non consente di depositare Euro: è possibile infatti depositare soltanto criptovalute. Pertanto occorrono 2 Exchange: ad esempio, si può utilizzare il rinomato Coinbase per acquistare in Euro e poi trasferire le criptomonete su Binance. I passaggi di cui parlavamo prima.

Binance Exchange vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare Binance Exchange? Possiamo riassumerli così:

  • Semplicità di utilizzo
  • Possibilità di trovare moltissime criptovalute
  • Possibilità di aprire un account senza bisogno di documenti o altri dati sensibili (i quali però andranno inseriti in un secondo momento)
  • Commissioni di acquisto relativamente basse considerando che si tratta di un exchange con consistenti volumi giornalieri
  • Permette di effettuare depositi e prelievi
  • Considerata una delle migliori scelte per chi vuole un exchange con le più importanti cryptocurrency

Binance Exchange come iscriversi

Come iscriversi su Binance Exchange? Questi i passaggi:

  • Cliccare su Register (in alto a destra della Home page)
  • Inserire Indirizzo Email, Password, Conferma Password
  • Cliccare su “Agree to Binance’s Terms of Use
  • Riceveremo una email con la conferma di iscrizione (ed un link da cliccare)
  • Effettueremo il log-in con l’email e la password utilizzate in fase di registrazione
  • Potremo scegliere di abilitare l’autenticazione a due fattori con Google Authenticator o con SMS. Il QR Code e il codice di 16 cifre vanno conservati gelosamente, per poter recuperare in qualunque momento il nostro account qualora avessimo problemi con lo smartphone.

In fase di login, suggeriamo di usare Google Authenticator, al fine di avere maggior sicurezza. Trattandosi di soldi e dati sensibili, la prudenza non è mai troppa.

Secondo le impostazioni predefinite, Binance prevede che tu paghi delle commissioni in Binance Coin (BNB), vale a dire mediante una criptovaluta realizzata appositamente per questo obiettivo.

Poiché non è assolutamente facile ottenere BNB senza un conto corrente cinese, si deve procedere alla disattivazione di questa impostazione.

Dopo aver eseguito il login, occorre cliccare sull’icona dell’utente nell’angolo in alto a destra della pagina. Quindi cliccare su Account.

Ora, nella pagina che si apre, disattivare (OFF) l’opzione Using BNB to pay for fees.

Binance Exchange, come visualizzare indirizzo Wallet

Come visualizzare indirizzo wallet Exchange? Dopo aver eseguito il login, scegliamo Funds -> Deposits Withdrawals posto dalla barra di navigazione in alto

Nella pagina aperta, togliere la spunta a Hide o Balances

Sempre meglio effettuare queste operazioni depositando Ethereum, sia per i bassi costi di trasferimento, sia anche per l’elaborazione rapidissima.

Per fare ciò, inseriamo eth per filtrare e trovare la riga relativa ad Ethereum. Basterà cliccare sul pulsante Deposit al fine di visualizzare l’indirizzo del nostro Wallet Ethereum su Binance.

A questo indirizzo invieremo gli Ethereum da scambiare con la criptovaluta alternativa che poi desidereremo ottenere.

Binance Exchange come depositare e prelevare

Come depositare su Binance Exchange? Come prelevare su Binance Exchange? Una volta completata la registrazione/iscrizione, dovremo fare i seguenti passaggi:

  • Cliccare su Funds
  • Cliccare su Deposit (nel caso in cui vogliamo depositare) o Withdrawals (nel caso in cui vogliamo prelevare) ed accedere ai nostri wallet disponibili

È possibile utilizzare la funzione di ricerca per trovare subito la criptovaluta sulla quale vogliamo depositare o prelevare, quindi clicchiamo su Deposit o su Withdrawal.

Adesso dobbiamo inserire l’indirizzo nel caso in cui vogliamo prelevare, o copiare l’indirizzo nel caso in cui vogliamo depositare.

Fatto ciò, rechiamoci sull’exchange dal quale vogliamo trasferire le criptovalute ed inseriamo l’importo e l’indirizzo.

Binance Exchange caratteristiche

  • Quali sono le caratteristiche di Binance Exchange?
  • Tipo di sito: Exchange di criptovaluta
  • Principiante: amichevole
  • App per dispositivi mobili
  • Sede dell’azienda: Shibuya-ku, Tokyo
  • Lancio dell’azienda: 2017
  • Metodi di deposito: criptovaluta
  • Metodi di prelievo: criptovaluta
  • Cryptocurrencies disponibili: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, +45 monete in più
  • Community Trust: estesa
  • Sicurezza: Media
  • Commissioni: Estremamente basse
  • Servizio Clienti: Buono
  • Sito web: Binance

Binance Exchange come funziona

Come funziona Binance Exchange? Binance prevede due versioni: una Basic ed una Advanced. Nella funzione basic possiamo trovare tutte le funzioni principali. Sulla destra troviamo le coppie di valute sulle quali è possibile fare trading su Binance. E ne troveremo davvero molte.

Al centro si vede il grafico a candele ed è possibile scegliere anche l’orizzonte temporale e l’ampiezza della candela. Potremo impostare degli ordini a limit (vale a dire selezionando il prezzo con cui sarà eseguito l’ordine) o market (il prezzo sarà quello di mercato).

Nelle transazioni market possiamo acquistare criptomonete usando il prezzo medio di mercato: ci basterà pigiare sull’ammontare e quindi su Buy. Altrimenti, per comprare subito criptovalute, possiamo cliccare sul logo di Binance e scegliere il mercato tra quelli presenti:

  • BNB Markets
  • ETH Markets
  • BTC Markets
  • USDT Markets.

Poi selezionare la coppia di valute, accedendo così alla pagina nella quale sono presenti i grafici e la quotazione in tempo reale.

Facciamo un esempio pratico:

Mettiamo il caso che abbiamo depositato Bitcoin su Binance e che desideriamo acquistare ADA, la criptovaluta del progetto Cardano. Di cui si parla molto. Tutto quanto occorre fare è cliccare sul logo di Binance e selezionare tra le tante criptocurrency disponibili la criptovaluta ADA.

Arrivati a ciò, dobbiamo cliccare su ADA/BTC per spostarci su exchange di ADA/BTC. E’ possibile pure selezionare di cambiare o investire con un altro mercato. Mettiamo il caso di scegliere ETH Markets e in questo caso possiamo pure scegliere di effettuare il change ADA/ETH. In tal caso, però, dovremo disporre non di BTC ma di ETH.

Binance Exchange come cambiare criptovalute

Come cambiare criptovalute su Binance Exchange? In questo caso, conviene cliccare sul primo prezzo migliore. Dopo averci pigiato su, il prezzo verrà impostato nel pannello di acquisto in corrispondenza di “Price”.

Fatto ciò, dobbiamo inserire la quantità che desideriamo comprare. Sempre nel nostro esempio Bitcoin/ADA, dobbiamo cliccare su “Buy ADA”.

L’ordine è dunque partito ed occorre solo aspettare che sia coperto per essere eseguito. Se ciò non avviene subito per vari motivi, allora dovremo rifare l’operazione partendo da zero ma con un altro prezzo di acquisto.

Binance Exchange come acquistare criptovalute

Come acquistare criptovalute su Binance? Se vogliamo acquistare criptovalute non direttamente scambiate con moneta FIAT (€), dobbiamo seguire questa procedura:

  • Euro con Bitcoin (BTC)
  • Bitcoin con la criptovaluta che si vuole acquistare

Il primo passaggio diventa fondamentale, utilizzando ad esempio l’Exchange Coinbase. Giusto un breve cenno su questo Exchange.

Coinbase è un Exchange americano nato nel giugno 2012, e già nel 2013 vantava più di 630.000 clienti. Arrivati nel 2017 a più di 10 milioni di iscritti. Coinbase nel 2013 ha ricevuto 25 milioni di dollari versati da Andreessen Horowitz, una delle più famose società di investimento di capitale al mondo. Oggi questo Exchange è valutato più di 1.6 miliardi di dollari e insieme a Gdax, l’exchange più grande nel settore delle criptovalute, ha un volume di scambi superiore a 50 miliardi di dollari.

A fondarla sono stati Brian Armstrong e Fred Ehrsam ed entrò nell’incubatore Y Combinator nell’estate dello stesso anno. Nell’ottobre la società lanciò i servizi per acquistare e vendere bitcoin tramite bonifici bancari. L’anno seguente, Coinbase ha ricevuto un investimento di 5 milioni di dollari da parte della societàUnion Square Ventures.

Nel 2014, l’azienda raggiunse quota un milione di utenti, grazie all’acquisto della blockchain explorer Blockr e l’azienda di web bookmarking Kippt. Il tutto per assicurare il valore di bitcoin memorizzato sui propri server, lanciando inoltre l’archiviazione sicura della criptovaluta. Nello stesso anno, la società ha stretto una partnership con Overstock, Dell, Expedia, Dish Network, Time Inc. per far sì che essi accettino pagamenti tramite i bitcoin. Poi arrivarono altre importanti partnership, con piattaforme di money transfer quali Stripe, Braintree e PayPal.

Nel gennaio del 2015, l’azienda ricevette ben 75 milioni di dollari da Draper Fisher Jurvetson, The New York Stock Exchange, USAA e svariate banche. Nello stesso anno approdò sul ricco mercato canadese, mentre nel 2017 Coinbase arrivò al secondo posto nella classifica delle “100 più influenti organizzazioni Blockchain”, stilata da Richtopia.

Nel maggio 2016, Coinbase divenne Coinbase Exchange, prevedendo oltre al Bitcoin, anche la criptovaluta Ether. Nel gennaio 2017, Coinbase ottenne due importanti licenze per opera del Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York (DFS) di New York, per poter operare con Bitcoin, Litecoin ed Ethereum.

Il 12 ottobre 2017, Coinbase inserisce un importante servizio per quanti acquistano criptovalute tramite conto corrente bancario americano. In pratica ha drasticamente velocizzato il servizio, mentre prima occorreva attendere più giorni.

Raccontato di chi sia Coinbase Exchange, come registrarsi su Coinbase? Farlo è del tutto gratuito e veloce. E’ sufficiente recarsi sulla Home page di Coinbase ed cliccare sul tasto registrati. Basta anche solo inserire semplicemente l’indirizzo email all’interno della home page. Dopo aver inserito i propri dati, dovremo “verificare” il nostro conto, inserendo tutti i vari documenti all’interno di Coinbase come:

  • Carta di identità
  • Passaporto
  • Patente

Coinbase segue comunque l’utente in tutta la fase di registrazione.

Tornando a Binance, troveremo i nostri agognati Bitcoin all’interno del wallet.

  • Ora, ci basterà cliccare su “Exchange” –> “Basic”
  • Poi cambiare BTC per OmiseGO (OMG)

Per fare ciò, nella parte destra della schermata si appariranno tutti i pairs presenti su Binance, ossia le possibilità di cambio tra 2 diverse criptovalute presenti su Binance.

Troveremo 4 colonne

  • BTC
  • ETH
  • BNB
  • USDT

Se vogliamo acquistare OmiseGO, dovremo scrivere il nome della criptovaluta all’interno dell’apposito campo di ricerca.

Cliccare poi sul cambio OMG/BTC

Ora ci ritroveremo all’interno dell’apposita pagina di trading.

Da qui acquisteremo OmiseGO impostando quantità e prezzo in BTC che siamo disposti a pagare.

Infine cliccheremo su “BUY OmiseGO“.

Una volta fatto ciò, tutti gli OmiseGO saranno disponibili nella sezione “Fund” –> “Deposit/Withdrawals”.

Binance Exchange come trasferire cripto su wallet

Come trasferire le criptovalute sul wallet di Binance Exchange? Dobbiamo andare su “Fund” –> “Deposit/Withdrawals”.

Se vogliamo prelevare, dobbiamo cliccare su withdrawal e trovereremo 3 campi:

  1. Label: descrizione del Wallet utilizzato per il ritiro
  2. Address: indirizzo pubblico del nostro wallet
  3. Amount: quantità di token che vogliamo prelevare

Cliccare su “Submit”

Ora dovremo aspettare la email di conferma di prelievo da Binance e, una volta ricevuta, dovremo confermare.

Solo dopo aver confermato sulla Blockchain, le criptovalute che avremo acquistato saranno finalmente disponibili sul nostro wallet.

Binance Exchange, come visualizzare il saldo

Come visualizzare il saldo su Binance Exchange? Una volta completato l’ordine, possiamo procedere a visualizzare il saldo aggiornato.

Per poterlo fare, dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Cliccare Funds -> Deposits Withdrawals posta nella barra di navigazione in alto
  • Digitare il codice della criptovaluta alternativa appena acquistata nel campo di ricerca

L’importo di valuta accreditato sul waller viene mostrato nella colonna Available balance.

Binance Exchange limiti di trasferimento

Quali sono i limiti di trasferimento previsti da Binance Exchange? Binance è strettamente uno scambio di criptovaluta, quindi non potrai finanziare il tuo conto con valuta fiat.

Puoi depositare solo fondi di criptovaluta, ma non c’è limite alla somma che puoi depositare. Non ci sono anche commissioni su nessuno dei tuoi depositi.

L’importo che puoi prelevare ogni giorno è determinato dal tuo livello di verifica. Senza inviare alcun dettaglio di verifica, sei al Livello 1 e puoi prelevare fino a 2 BTC di criptovaluta al giorno.

Per essere classificato come livello 2, è necessario abilitare l’autenticazione a due fattori o Google Authenticator. Al momento, solo i numeri cinesi sono supportati per l’autenticazione a due fattori.

A seguito di ciò, è necessario fornire:

  • Nome
  • Cognome
  • Genere
  • Nazione
  • ID passaporto
  • Foto del passaporto
  • Selfie con passaporto

Con la verifica di Livello 2, il limite giornaliero di prelievo aumenta a 100 BTC .

Binance Exchange, come trasferire criptovalute su Wallet esterni

Come trasferire criptovalute su Wallet esterni da Binance Exchange? Come abbiamo detto, per prevenire eventuali furti da parte di Hacker o fallimenti della società che gestisce Binance Exchange, il consiglio che ribadiamo ancora una volta è quello di trasferire le criptovalute all’esterno di Binance.

A prescindere dal tipo di Wallet scelto (che vedremo nel prossimo paragrafo), la procedura è sempre la stessa. Ci basterà selezionare le funzioni specifiche del programma, per individuare l’indirizzo del proprio wallet compatibile con la valuta alternativa appena acquistata.

Fatto ciò, andremo su Binance e cercheremo la criptovaluta da trasferire.

Per fare ciò, dobbiamo andare su

  • Funds -> Deposits Withdrawals
  • Cliccare su Withdrawal
  • Specificare un nome qualsiasi nel primo campo (ad esempio: mio wallet offline).
  • Procedere con l’inserimento dell’indirizzo del portafogli offline all’interno del campo adiacente
  • Specificare il quantitativo di criptovalute che vogliamo trasferire all’interno del campo Available

Quando siamo alla prima volta, meglio trasferire inizialmente sono un minimo quantitativo, così da verificare che tutto sia andato ok. Oltretutto, il trasferimento di criptovalute è una operazione irreversibile, quindi badate con attenzione all’indirizzo che inserite.

  • Cliccare su Submit e fornire il codice da Google Authenticator
  • Cliccare sul link di verifica che sarà spedito via email.

Binance Exchange commissioni

Quali sono le commissioni previste da Binance Exchange? Attualmente Binance addebita una commissione dello 0,1% su ogni operazione . Per uno scambio che non usa un programma di tasse, questa è una delle tasse più basse in circolazione.

Se paghi utilizzando il proprio token (BNB), al momento ricevi uno sconto del 50% sulla commissione di negoziazione – portandolo allo 0,05% . Con questo sconto, Binance ha le tariffe più basse del settore.

Binance Exchange opinioni

Quali sono le opinioni su Binance Exchange? Binance Exchange viene molto apprezzata dagli utenti, per le seguenti caratteristiche:

1. Facilità di utilizzo anche per chi è alle prime armi. Su questo punto ci sono però pareri discordanti, in quanto alcuni ritengono che non sia proprio immediato per i neofiti

2. Commissioni tra le più basse e le più competitive presenti sul mercato degli exchange

3. Altissimi volumi giornalieri

4. Considerato tra uno dei 5 exchange migliori su cui quotidianamente viene scambiato un controvalore in dollari più alto

5. Selezione accurata delle criptovalute listate su Binance

6. Il cruscotto principale ha diversi grafici tra cui i registri degli ordini, un grafico a candele e la cronologia degli scambi. C’è anche una tabella di profondità degli ordini che è possibile visualizzare in una scheda separata dal grafico a candele.

7. Changpeng Zhao, CEO di Binance, ha un curriculum impressionante con anni di esperienza in criptovaluta. È stato a capo dello sviluppo di Blockchain, co-fondatore e CTO di OKCoin, nonché fondatore e CEO di BijieTech prima di lavorare su Binance.

8. La piattaforma sottostante di Binance è già stata distribuita su 30 centrali. Supporta tutti i dispositivi e più lingue (cinese, inglese, giapponese e coreano), offrendo un’esperienza utente senza interruzioni

9. Il motore di corrispondenza certificato è in grado di elaborare 1.400.000 ordini al secondo, rendendo Binance uno degli Exchange più veloci presenti oggi sul mercato

10. Solide relazioni con i leader del settore, basta guardare l’elenco degli investitori e dei consulenti disposti a sostenere la piattaforma.

11. Capace di elaborare 1.400.000 ordini al secondo

Non manca comunque qualche critica, che vedremo più avanti.

Binance Exchange: quali criptovalute

Quali criptovalute è possibile trovare su Binance Exchange? Binance ha una vasta selezione di criptomonete con abbinamenti a Bitcoin, Ethereum e Tether . Alcune delle monete disponibili sono:

  • Arca
  • Bitcoin
  • Soldi Bitcoin
  • Bitcoin Gold
  • trattino
  • EOS
  • Ethereum
  • Ethereum Classic
  • IOTA (Binance è uno dei due soli Exchange principali in cui è possibile acquistare IOTA )
  • litecoin
  • Neo
  • OmiseGo
  • +36 altre criptovalute

Molti investitori come Binance offrono criptovalute che spesso non sono quotate in altre borse come Bitcoin Gold, IOTA e Walton Coin.

Binance Exchange è una truffa?

Binance Exchange è una truffa? Assolutamente no, offre come visto tanti servizi e limiti, proprio appannaggio degli utenti. Come abilitare l’autenticazione a due fattori o Google Authenticator per i tuoi accessi. Tuttavia, non possiamo mettere le mani sul fuoco riguardo la sua sicurezza. Infatti, ie informazioni sulla sicurezza del fondo non sono disponibili sul sito Web di Binance e non siamo stato in grado di trovare nulla su alcun forum che lo riguardi. Pertanto, ritorna in auge il consiglio dato prima: una volta scambiate o acquistare criptovalute su questo come su altri Exchange, il consiglio è di trasferirli su Wallet esterni. Così da evitare di essere vittime di attacchi Hacker.

Binance Exchange, migliori Wallet dove trasferire criptovalute

Quali sono i migliori Wallet dove trasferire criptovalute da Binance Exchange? La scelta è vasta, ed è possibile trovarli in più formati: per app su dispositivi Android, su iPhone, Wallet cartacei e pennette. Rimandiamo a questo articolo per scoprire un elenco.

Binance Exchange assistenza clienti

Com’è l’assistenza clienti di Binance Exchange? L’area di assistenza clienti sul sito di Binance è carente rispetto ad altri Exchange. C’è un breve elenco di domande frequenti che non hanno risposto a molte delle domande che abbiamo provato ad inserire.

Poiché il sito web è stato originariamente scritto in cinese e tradotto in inglese, ci sono sezioni (specialmente nella sezione supporto) che hanno errori grammaticali evidente. Tuttavia, darò a Binance il beneficio del dubbio su questo, perché l’azienda è giovane, ed è impressionante il fatto che supportino più lingue all’inizio.

E’ possibile inviare un ticket di supporto tramite un modulo online e ricevere una risposta via email. Tuttavia, la pagina ufficiale di Binance Reddit afferma che al tuo ticket non verrà data risposta da un agente di supporto casuale, ma piuttosto da qualcuno che sia parte integrante dell’azienda che conosce il sistema che stai utilizzando.

Un ultimo appunto va fatto alle lingue presenti su questo Exchange. Di fatto, sono 4, di cui però tre asiatiche (giapponese, cinese e coreano) e solo una occidentale: l’inglese. Dunque, vi consigliamo di usarlo se siete pratici in inglese, onde evitare problemi. In fondo, state sempre maneggiando i vostri tanto cari denari.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY