ZKsync annuncia airdrop del suo token ZK

Era uno degli airdrop più attesi ed è finalmente arrivato. zkSync, una delle principali soluzioni di scaling di livello 2 (L2) su Ethereum, ha annunciato l’ airdrop del suoi token nativo ZK.

zkSync è uno dei principali rollup (di tipo zkRollup) a portare le sue soluzioni di scaling per migliorare la scalabilità e l’efficienza di Ethereum.

L’airdrop dei token ZK offre un’opportunità unica per gli utenti di zkSync e per la comunità delle criptovalute di partecipare attivamente allo sviluppo e alla governance della piattaforma.

Andiamo a vedere quali sono i criteri di eleggibilità e tutti i dettagli di questo airdrop.

ZkSync annuncia aidrrop

🔽 SUGGERIMENTO 🔽

Se volete investire in criptovalute potete utilizzare la piattaforma regolamentata di AvaTrade (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto sono poi sufficienti 100$ per iniziare subito, oltre al conto demo gratuito.

Per saperne di più sulle criptovalute su AvaTrade vai qui sul sito ufficiale.

79% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Dettagli dell’airdrop dei Token ZK

L’airdrop del token ZK mira a premiare gli utenti reali di ZKsync, evitando di favorire i bot e gli speculatori opportunisti.

Per essere idonei bisogna aver effettuato almeno una transazione su ZKsync Era o ZKsync Lite. Inoltre, ogni indirizzo deve totalizzare almeno un punto in base a criteri di eleggibilità che identificano gli utenti che hanno speso del tempo ad esplorare ZKsync in modo pensato.

Dopo aver determinato l’idoneità, l’allocazione viene calcolata in base alle criptovalute portate su ZKsync Era tramite bridge.

La formula aggiusta l’allocazione di ogni indirizzo basandosi sui suoi asset in ZKsync Era, sia in wallet che in DeFi, insieme alla durata di permanenza di tali asset in ZKsync Era.

L’allocazione scalata sul valore per ciascun indirizzo viene poi potenziata da ogni punto aggiuntivo guadagnato. Più punti portano ad un’allocazione finale più alta, fino ad un massimo di 100.000 ZK.

Inoltre, ogni indirizzo può ricevere moltiplicatori basati su attività che segnalano un’alta probabilità di comportamento umano o di contributo a ZKsync.

Questi moltiplicatori si applicano in aggiunta all’idoneità e alle allocazioni derivanti dall’uso di ZKsync Era e Lite.

Dopo questo passaggio, ad ogni indirizzo viene assegnata un’allocazione di token, con un minimo di 450 ed un massimo di 100.000. Chi ne ha di meno o di più non li riceverà e ci sarà una distribuzione più equa.

In questo modo, l’airdrop del token ZK premierà in modo equo i membri della community che hanno contribuito a ZKsync in diversi modi, limitando l’accaparramento da parte delle whales.

Per poter verificare se si è eleggibili bisogna andare su https://claim.zknation.io/ ed inserire gli indirizzi dei propri wallet.

Ecco i criteri di eleggibilità:

  • Aver effettuato almeno una transazione su ZKsync Era o ZKsync Lite. Questo criterio include tutti gli indirizzi che hanno speso del tempo ad esplorare attivamente la rete ZKsync.
  • Totalizzare almeno un punto in base a specifici criteri di attività onchain. Ogni indirizzo deve soddisfare questo requisito minimale, che serve ad identificare gli utenti reali che hanno interagito in modo significativo con ZKsync.
  • Ricevere asset crittografici su ZKsync Era tramite bridge da Ethereum. L’ammontare dell’airdrop per ciascun indirizzo viene calcolato in base al valore di tali asset.
  • Soddisfare criteri di attività che segnalano un comportamento umano, come possedere NFT nativi di ZKsync, utilizzare wallet smart contract di ZKsync Era, ricevere airdrop di altre community Ethereum.
  • Superare controlli aggiuntivi anti-sybil, volti ad eliminare gli swarm di bot più evidenti. Tuttavia, tali controlli utilizzano criteri conservativi per non escludere erroneamente utenti reali.
  • Per gli sviluppatori e altri contributori dell’ecosistema, aver partecipato allo sviluppo di ZKsync o di tecnologie ad essa correlate (es. proof of zero knowlede).

La distribuzione del token ZK

La distribuzione del token ZK mira a premiare gli utenti e i contributori della community di ZKsync, assegnando il 67% dell’offerta totale tramite airdrop e altre iniziative nell’ecosistema.

In particolare, il 17,5% sarà distribuito attraverso un airdrop una tantum, mentre la restante parte sarà distribuita nel tempo attraverso iniziative gestite dalla ZKsync Foundation e dal processo di governance di ZK Nation.

Nel grafico seguente possiamo vedere come saranno distribuiti i token:

ZK token: la distribuzione

L’airdrop, pari al 17,5% dell’offerta totale, rappresenta la più grande distribuzione di token agli utenti tra i principali rollup. I token distribuiti con l’airdrop non avranno periodi di vesting o di lock up, e saranno quindi liquidi fin da subito. L’89% di questa allocazione andrà agli utenti, mentre l’11% sarà destinato ai contributori.

Questa scelta mira a dare più potere decisionale alla community una volta che il sistema di governance di ZKsync verrà lanciato nelle prossime settimane. La community avrà infatti la maggiore fornitura di token liquidi per guidare gli upgrade di protocollo tramite governance.

L’airdrop premierà gli utenti reali di ZKsync, identificati attraverso l’analisi della storia onchain di ciascun wallet.

Verrà applicato un tetto massimo di 100.000 token per indirizzo nella parte di airdrop basata sull’utilizzo, mentre una piccola quota (11%) premierà sviluppatori, ricercatori, comunità e aziende che hanno contribuito all’ecosistema ZKsync.

A proposito di zkSync

zkSync è una soluzione di scaling di livello 2 basata su zkRollup, progettata per migliorare la scalabilità e l’efficienza di Ethereum. Utilizzando prove a conoscenza zero (zero-knowledge proofs), zkSync consente transazioni più veloci e convenienti rispetto alla rete principale di Ethereum, pur mantenendo un elevato livello di sicurezza e decentralizzazione.

La tecnologia zkRollup di zkSync raggruppa multiple transazioni off-chain e genera una prova crittografica che viene poi inviata alla rete principale di Ethereum per la verifica. Questo approccio riduce significativamente il carico sulla rete principale, consentendo un throughput maggiore e commissioni di transazione più basse.

zkSync ha guadagnato notevole trazione nell’ecosistema Ethereum, con numerosi progetti e applicazioni decentralizzate (dApp) che integrano la sua soluzione di scaling.

Cosa accadrà dopo l’airdrop

I token distribuiti saranno immediatamente liquidi, senza periodi di vesting o di lockup, il che potrebbe comportare una certa pressione di vendita iniziale. Tuttavia, la governance decentralizzata introdotta di recente permetterà ai detentori di token di votare e indirizzare l’evoluzione di ZKSync in modo trasparente.

Con questa strategica operazione, ZKSync si appresta a compiere un passo fondamentale verso una maggiore decentralizzazione, dando più potere alla sua community.

L’airdrop ZK è senza dubbio uno degli eventi più attesi nel mondo delle criptovalute: su webeconomia continueremo a seguirne gli sviluppi.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.

51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Per altri approfondimenti puoi seguirci sul nostro canale Youtube dove analizziamo i migliori progetti crypto e sul nostro canale Telegram per avere notizie e aggiornamenti su tutto il mercato crypto e sui vari progetti.