Vodafone Italia e Netflix insieme per la TV via Internet

Vodafone Italia e Netflix hanno siglato un accordo che prevede il lancio, ad ottobre, della principale rete televisiva on line al mondo. I consumatori, grazie ad un abbonamento, potranno vedere serie TV originali targate Netflix come Marvel’s Daredevil, Sense8, Bloodline, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt e Marco Polo, documentari come Virunga, Mission Blue, la docu-serie Chef’s Table, spettacoli comici, programmi per bambini e film in alta definizione o anche in Ultra HD 4k su diversi dispositivi connessi ad Internet, senza interruzioni pubblicitarie.

Vodafone e Netflix, la principale rete televisiva on line al mondo con più di 65 milioni di iscritti in oltre 50 paesi e con più di 100 milioni di ore di show televisivi e film al giorno, operano già insieme nel Regno Unito, in Germania, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Irlanda; e dal prossimo mese sbarcano insieme anche in Spagna e nel nostro Paese.
Vodafone Italia non veicolerà solamente i contenuti, bensì proporrà ai propri clienti esclusive offerte promozionali ad hoc che includeranno in un unico pacchetto l’acquisto di servizi 4G e Fibra e l’abbonamento a Netflix, che potrà essere pagato attraverso il contratto telefonico.
Bill Holmes, Responsabile Business Development di Netflix, ha commentato la notizia dicendo che: ”L’accordo con Vodafone pone delle solide basi per offrire ai clienti italiani contenuti di altissimo livello insieme ad un servizio eccellente”, mentre Gianluca Corti, Direttore Commerciale di Vodafone Italia, ha parlato di una intesa che “rafforza la strategia di Vodafone di offrire condizioni uniche e distintive per i nostri clienti, combinando le migliori reti 4G e Fibra, i migliori servizi, con i migliori contenuti”.

Secondo le ultime indicazioni, l’abbonamento dovrebbe prevedere il pagamento di 7,99 euro mensili per un singolo dispositivo, 8,99 per due e 11,99 per quattro dispositivi. Buona parte dell’offerta sarà in inglese, ma i programmi saranno sottotitolati o doppiati.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY