Pressione in vendita per il cambio bitcoin-dollaro che scambia sotto area 3.500

Quadro tecnico di breve-medio periodo ancora impostato al ribasso per la coppia Bitcoin-Dollaro, che al momento della scrittura cede poco più di 2 punti percentuali, scambiando in area 3.475, circa. Il Bilancio ad una settimana, invece, sta facendo registrare un calo del 4%.

Bitcoin influenzato negativamente dalla notizie secondo cui nel Regno Unito l’ente regolatore starebbe studiando delle proposte per mettere in ordine il quadro normativo sulle criptovalute. La Financial Conduct Authority (FCA) britannica ha diffusoo un documento di consultazione per “fornire chiarezza normativa” sulla classificazione dei vari cripto-asset.

Intanto, la Malta Financial Services Authority ha lanciato un alert su una truffa legata al Bitcoin. La MFSA ha infatti messo al bando il progetto conosciuto come “Bitcoin Revolution“ con cui attraverso uno schema fraudolento, che promette di diventare ricchi, opera attraverso numerosi indirizzi secondari. I promotori della truffa sono moto attivi con pubblicità sui social network, sfruttando immagini di celebrità internazionali, che a loro insaputa vengono usati come testimonial della piattaforma, affermando di aver guadagnato enormi profitti dal trading in criptovalute. L’ente di sorveglianza maltese ha inoltre reso noto che Bitcoin Revolution non possiede alcun requisito o licenza rilasciata dalle autorità dell’isola per offrire i propri servizi.

Un ulteriore notizia negativa è arrivata dall’Italia, dove il tribunale di Firenze ha decretato il fallimento dell’unico exchange italiano, Bigtrail, che era salito alla ribalta della cronaca sulle criptovalute per aver ordito un ammanco di ben 150 milioni di dollari di Bitcoin.

Sull’attuale debolezza del Bitcoin sta inoltre pesando la scarsa convenienza nell’estrarre criptovalute. Il costo medio del mining, secondo un report diffuso dalla banca d’affari JP Morgan si aggira intorno ai 4.000 dollari, quindi ben al di sotto delle attuali quotazioni. Soltanto i cosiddetti “miner low cost , in particolare cinesi, che possono sfruttare bassi costi per il consumo di energia elettrica e forza lavoro sottopagata, riescono ancora ad avere profitti dalla loro attività, in quanto, secondo il rapporto di JP Morgan in Cina si riuscirebbe ad abbattere i costi a 2.400 dollari per Bitcoin.

Piattaforme per fare trading sul Bitcoin

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
plus500Trading bitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
xmConti Zero spreadGuide e tutorialPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>

Andamento cambio bitcoin-dollaro sul breve-medio periodo

Come evidente sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, il tentativo di recupero delle quotazioni della cambio BTC-USD è stato in un primo momento ostacolato dalla media mobile a 25 giorni (la linea mediana sul grafico) e successivamente frenato dalla media mobile a 10 giorni (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico).

Pertanto, soltanto il ritorno, in chiusura daily o meglio ancora settimanale, oltre le due resistenze appena citate, che nell’ordine transitano in area 3.550 e 3.650, potrebbe scongiurare ulteriori ribassi. Inversione rialzista di breve-medio periodo, invece, soltanto in caso di break-out daily della media mobile a 50 giorni (la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico), che passa in area 3.885. Oltre EMA 50, attesi allunghi in area 4000-4.200, con possibili estensioni in area 4.500-4.600.

Andamento cambio ETH-USD sul breve-medio periodo

Ancora un’ottava in trading range per la coppia Ethereum-Dollaro, che anche nelle ultime sette sedute ha stazionato tra quota 115 e quota 100, mentre in questo momento passa di mano in area 105, in calo del 2,5%, circa.

Pattern di trading sul cambio BTC-USD valido da 1 a 5 giorni

Il pattern di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 3.540 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 3.597 e 3.656; stop loss in caso di ritorno sotto quota 3.448 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 3.656 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 3.715 e successivamente a quota 3.775; stop loss in caso di close orario minore di quota 3.540.

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 3.775 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 3.836 e 3.936, estesa a quota 4.040; stop loss in caso di ritorno sotto quota 3.715 in chiusura giornaliera. Lecito comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 3.014, per cercare di approfittare di eventuali rimbalzi a quota 3.095 e 3.178, con eventuali estensioni verso quota 3.230; stop loss in caso di ulteriori cali sotto quota 2.930 in chiusura giornaliera.

Il pattern di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto quota 3.448 in chiusura di candela oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 3.392 e 3.337; stop loss in caso di recupero oltre quota 3.540 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 3.337, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 3.283 ed in seconda battuta a quota 3.230; stop loss in caso di ritorno sopra quota 3.392 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 3.230 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 3.178 e successivamente a quota 3.095, estesa a quota 3.014; stop loss in caso di recupero sopra quota 3.283 in close daily.Consigliati Short speculativi in caso di allungo in area 4.040, per sfruttare eventuali storni a quota 3.936 e 3.836, con possibili estensioni a quota 3.775; stop loss in caso di ulteriori strappi al rialzo oltre quota 4.145 in chiusura di candela daily.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY