Twitter, le testimonianze dei tanti Vip in fuga dall’inferno della ricca California

Jack Dorsey non vuole che gli utenti si preoccupino del numero dei propri follower. Il CEO di Twitter ha detto che enfatizzare il numero di follower che hai raccolto non è la migliore idea. E i suoi compagni fondatori Noah Glass, Biz Stone ed Evan Williams non ha preso in considerazione “tutte le dinamiche che potrebbero scaturire in seguito” mentre preparavano Twitter per il suo lancio nel 2006, ha detto Dorsey durante una conferenza di lunedì a Nuova Delhi.

“In realtà stava incentivando l’aumento di quel numero anni fa, ma non penso sia giusto oggi”, ha detto. “Penso che ciò che è più importante sia il numero di conversazioni significative che stai avendo sulla piattaforma. Quante volte ricevi una risposta?”

Twitter ha pensato molto a conversazioni significative negli ultimi mesi. Come Facebook, ha affrontato critiche e scrutinio sui modi in cui le reti di social media vengono abusate da troll, bulli e disinformazione. Queste aziende hanno anche preso fuoco a causa della percezione di censurare certe voci, specialmente quelle conservatrici.

Per la cronaca, gli account Twitter più popolari hanno decine di milioni di follower. I primi tre di agosto, secondo Statista, sono la cantante Katy Perry (107 milioni), il cantante Justin Bieber (104 milioni) e l’ex presidente americano Barack Obama (102 milioni). Dorsey, nel frattempo, ha confermato che la società sta ancora cercando di permetterti di modificare i tuoi tweet, secondo The Next Web. “Lo abbiamo preso in considerazione per un po ‘e dobbiamo farlo [nel modo giusto]. Non possiamo creare qualcosa che distrae o toglie qualcosa al disco pubblico “, ha detto.

Twitter in Borsa

Ecco l’andamento delle azioni Twitter in Borsa:

Twitter non è stato immediatamente disponibile per un commento.

La scorsa settimana, Williams ha detto a un pubblico del Web Summit che mostrare il conteggio dei follower è “dannoso” perché trasforma Twitter in un concorso di popolarità, ha riferito Recode, anche se quei conteggi hanno generato un’enorme pubblicità per la piattaforma dei social media nei suoi primi giorni. prestare molta attenzione a quei numeri.

Il mese scorso, ad esempio, il presidente Donald Trump (55 milioni di follower) ha picchiato Twitter, suggerendo che aveva un pregiudizio politico dopo che il suo conte di seguaci è sceso di circa 300.000 a luglio. Ma Twitter dice che le sue purghe occasionali da parte degli utenti derivano dal suo focus sulla salute del servizio, “mentre cerca di rimuovere bot e account falsi. Ogni aspetto della piattaforma è in corso di revisione, incluso il pulsante” mi piace “, Twitter ha rilevato il mese scorso.

L’account Twitter ufficiale di Fox News non pubblica tweet dallo scorso giovedì, a quanto riferito per protesta della mancanza di reattività della società di social media riguardo i contenuti associati a una protesta al di fuori della casa di Tucker Carlson. La protesta della rete arriva dopo un gruppo di sinistra associato a Antifa è confluito a Washington, DC, casa di Carlson lo scorso mercoledì sera mentre recitava “Razzista razzista, lascia la città!” e avvertimento sui social media che Carlson e la sua famiglia “non erano al sicuro”.

Gli attivisti hanno suonato il campanello, protestato presso la zona di Washington DC di Tucker Carlson, dandogli della personalità razzista, sessista e bigotta della FOX News. Il tweet includeva anche il video dell’incidente fuori dalla casa di Carlson.

“Ogni notte diffondi la paura nelle nostre case – la paura dell’altro, la paura di noi e la paura di loro. Ogni notte ci dici che non siamo al sicuro. ha ricordato che abbiamo una voce “, ha letto un altro tweet. “Stasera, ti ricordiamo che non sei al sicuro neanche.” In una dichiarazione di giovedì scorso, Carlson ha detto che sua moglie, che era a casa da sola, pensava che fosse un’invasione domestica e si è chiusa in una dispensa finché non è arrivata la polizia. In una dichiarazione rilasciata a The Hill ha detto che le azioni dei manifestanti erano illegali e un’indagine criminale era stata avviata.

“La scorsa notte un gruppo di manifestanti ha violato la legge imbrattando la proprietà privata in una residenza del Nord-Ovest, DC”, si legge nella dichiarazione. “MPD prende sul serio queste violazioni e lavoreremo per ritenerle responsabili delle loro azioni illegali. Attualmente esiste un’indagine penale aperta su questo argomento”.

Secondo il content manager di Tribune Scott Gustin, Fox è apparentemente preoccupata per la gestione dei post da parte di Twitter incluso l’indirizzo di Carlson. “Un dipendente di Fox News mi ha detto che Fox sta scegliendo di rimanere in silenzio mentre protesta su come i post di Twitter sono stati indirizzati a Tucker Carlson, in particolare quelli che includevano il suo indirizzo”, si legge su un tweet di Gustin pubblicato venerdì.

L’account Twitter di @FoxNews è rimasto in silenzio per oltre 24 ore. Un dipendente di Fox News mi dice che Fox sta scegliendo di rimanere in silenzio mentre protesta su come Twitter ha gestito i post indirizzati a Tucker Carlson, in particolare quelli che includevano il suo indirizzo. indirizzo.- Scott Gustin (@ScottGustin) 10 novembre 2018 “Secondo la fonte, Facebook è stato sollecito quando ha avvisato i post che includevano il suo indirizzo di casa.

Secondo quanto riferito, il supporto di Twitter ha detto a Fox di “aprire un ticket”e non ha rimosso i post” Gustin riporta in un altro. Secondo la fonte, Facebook è stato sollecito quando avvisato di messaggi che includevano il suo indirizzo di casa. Business Insider ha riferito di aver ricevuto un’email interna dall’amministratore di Fox News Greg Wilson che ha incaricato i dipendenti della rete: “Si prega di astenersi dal twittare il nostro contenuto da entrambi gli account di sezione o dai propri account fino a nuovo avviso.” Una fonte vicina alla questione ha confermato a Hill la decisione di lanciare una protesta contro Twitter a causa della sua mancanza di risposta alle richieste della rete di cancellare contenuto relativo alla protesta di Carlson al di fuori della sua casa, ritenuta pericolosa.

L’account Twitter di Fox News, che ha più di 18 milioni di follower, ha twittato oltre 418.000 volte da quando si è iscritto alla piattaforma 11 anni fa, o una media di oltre 100 volte al giorno. Fox Business Network non ha twittato dal 9 novembre. Fox News e Fox Business non sono stati contattati per un commento. Hill ha anche contattato Twitter per un commento.

In una dichiarazione congiunta di giovedì, l’amministratore delegato di Fox News, Suzanne Scott e Fox News Il presidente Jay Wallace ha definito il comportamento degli attivisti “riprovevole” mentre sollecita una conversazione nazionale più “civile, rispettosa e inclusiva”. “Noi come nazione siamo diventati troppo intolleranti nei confronti di diversi punti di vista”, ha detto Scott e Wallace. eventi in tutto il nostro paese evidenziano chiaramente la necessità di una conversazione nazionale più civile, rispettosa e inclusiva. Quelli di noi nei media e in politica hanno l’obbligo speciale per tutti gli americani di trovare un terreno comune”.

Twitter mette in guardia gli attivisti per i diritti pakistani sulle critiche del governo

Il social network Twitter ha messo in guardia due attivisti per i diritti pakistani per i loro contenuti ritenuti discutibili, hanno detto lunedì. Una mossa che segna una continua spinta da parte della nazione dell’Asia meridionale a frenare la libertà di parola online.

Gli avvertimenti arrivano una settimana dopo che Twitter ha sospeso l’account di un ultra-religioso pakistano che ha lanciato minacce al governo e alla magistratura per l’assoluzione di una donna cristiana accusata di blasfemia. “I messaggi inviati da Twitter sono un esempio di come gli spazi online sono regolamentati e si stanno riducendo per gli utenti di internet che esprimono le loro opinioni” ha detto l’avvocato pakistano e attivista di internet Nighat Dad.Nelle e-mail recenti, Twitter ha detto all’attivista Taha Siddiqui di aver ricevuto lamentele sul suo conto in “violazione della legge pakistana”, ha detto, e ha aggiunto che potrebbero essere intraprese ulteriori azioni, ma non ha specificato.

“Le autorità pakistane … stanno facendo pressioni su Twitter per fare passi” legali “contro di me”, Siddiqui, corrispondente per la televisione francese 24, che è fuggito dal Pakistan quest’anno, “Twitter dovrebbe smettere di diventare un facilitatore dei regimi repressivi”. Il rappresentante di Twitter dell’Asia-Pacifico non ha avuto commenti immediati quando è stato contattato da Reuters.

Il ministro dell’Informazione del Pakistan, Fawwad Chaudhry, ha detto a Reuters che il suo ufficio stava “cercando di stabilire uno stretto coordinamento” con Twitter per frenare “incitamento all’odio e minacce di morte”, ma non ha risposto direttamente alle domande sul caso di Siddiqui, e un altro attivista che ha ricevuto due avvertimenti, Gul Bukhari.Bukhari, che è stato rapito per un breve periodo a luglio da un accampamento militare nella città orientale di Lahore, ha detto uno dei suoi messaggi di posta elettronica da Twitter riferito a un tweet che ha criticato la mancanza di azione del governo nei confronti di un importante esponente religioso.

Il religioso, Khadim Hussain Rizvi, ha bloccato il suo account la scorsa settimana dopo aver minacciato i giudici della Corte Suprema che hanno assolto Asia Bibi e ha invitato i loro cuochi e servitori a ucciderli. In una risposta a Twitter, Bukhari ha detto che i discorsi di Rizvi hanno violato la legge perché incitava alla violenza inst i funzionari statali.

“Nel mio tweet chiedo al governo di agire contro di lui. In quale mondo è illegale?”, Ha scritto. Siddiqui, che ha lasciato il Pakistan dopo un tentativo di rapimento fallito di cui incolpa dei potenti militari per le sue frequenti critiche sui social media, ora vive in Francia e dice che crede che la denuncia di Twitter sia arrivata dalla sua nazione di provenienza.

Twitter testimone dei tanti Vip in fuga dall’incendio della California

Un numero crescente di volti famosi sono tra coloro che stanno aspettando notizie sulle loro case mentre in California si scatenano incendi selvaggi. Kim Kardashian West, Lady Gaga e Alyssa Milano sono state tra coloro che hanno dovuto lasciare le loro case da giovedì a venerdì. Sabato , quella lista era cresciuta includendo il regista Guillermo del Toro, Cher, Martin Sheen, il cantante pop Liam Payne e molti altri. Kardashian West ha detto che è stata costretta a evacuare la sua casa a Calabasas, in California, a causa della minaccia incombente che il fuochi d’artificio. “Prega per Calabasas”, ha scritto Kardashian West in una storia di Instagram. “Sono appena atterrato a casa e ho avuto 1 ora per fare i bagagli ed evacuare dalla nostra casa. Prego che tutti siano al sicuro.”

Migliaia di residenti sono stati costretti ad evacuare mentre i vigili del fuoco hanno lavorato per contenere le fiamme. A partire da venerdì mattina, oltre 20 milioni di persone hanno ricevuto avvertimenti sulla bandiera rossa in tutto lo stato. Venerdì pomeriggio, Kardashian West ha twittato che le fiamme avevano colpito la proprietà che condivide con suo marito, Kanye West.

Anche le sorelle di Kardashian West, Kourtney Kardashian e Khloe Kardashian, hanno dovuto lasciare le loro case.

“Non riesco a dormire, sono troppo nervosa per questi fuochi #MamaKoKo”, Khloe Kardashian ha postato su Twitter.

Alyssa Milano ha scritto su Twitter che è stata evacuata e, dopo aver inizialmente creduto che i suoi cavalli fossero in buone mani, in seguito ha espresso preoccupazione per la loro sicurezza.

I cavalli sono stati salvati, ha detto più tardi Milano. A partire dal tardo pomeriggio di sabato stava ancora aspettando di sentire il destino della sua casa. Anche Lady Gaga era tra gli sfollati, condividendo una serie di foto su una storia di Instagram. “Invio le mie preghiere a tutti oggi”, scrive su una foto di “Shape of Water”, direttore del Toro, ha detto che è stato evacuato giovedì sera. La sua residenza non primaria, un noto museo di arte raccapricciante e cimeli chiamato Bleak House, era anche sul sentiero del fuoco, ha detto. “Bleak House e la collezione potrebbero essere in pericolo ma il dono della vita rimane”, ha scritto su Twitter. Cher ha detto che è anche lei tra coloro che sono preoccupati per la sua casa, che si trova a Malibu.

“Non riesco a sopportare il pensiero che non ci sia Malibu, ho una casa a Malibu dal 1972”, ha scritto su Twitter.

L’attore Mark Hamill e la sua famiglia hanno evacuato in sicurezza la loro casa, che è “pericolosamente vicina” al fuoco, ha detto. Ha aggiunto che stava facendo il tifo per i #FearlessFirefighters nella loro battaglia contro #MeanMotherNature.”

Anche il musicista Iggy Azalea ha scritto sui social media che era “sinceramente preoccupata” per la sua residenza. Verso la fine di venerdì, l’attore Charlie Sheen ha lanciato una fiammata di preoccupazione sui social media per la sua incapacità di raggiungere i suoi genitori, Martin e Janet Sheen.

Ore dopo, un reporter della stazione Fox locale si è trasferito a Sheen, vicino a Zuma Beach. “Ci sono poche possibilità che la nostra casa sia sopravvissuta”, ha detto Sheen in un’intervista. “Non abbiamo perso nessuna vita, quindi ce ne siamo grati.”

Sabato mattina, Payne ha detto che anche la sua casa era sul sentiero del fuoco.”Penso che sto per perdere la mia casa e i suoi ricordi”, ha scritto su Twitter. “Peggio ancora tragicamente le persone sono morte, pensieri e preghiere con tutti, è stata una giornata difficile speriamo che migliori.”

I vigili del fuoco in California stanno combattendo con tre grandi incendi, il Woolsey Fire a Los Angeles e le contee di Ventura, l’Hill Fire nella contea di Ventura e il Camp Fire nella contea di Butte, l’ultimo dei quali ha ucciso nove persone.

Anche la casa di Miley Cyrus non esiste più e la cantante-attrice ha scritto un toccante post sempre sul Social dell’uccellino blu. Così come l’attore Gerard Butler, che ha postato in un tweet la foto della sua casa distrutta. L’attore Orlando Bloom pure è stato costretto alla fuga.

Non è la prima volta, comunque, che il Paradiso patinato di Malibu si tramuti in un Inferno di fiamme.

Piattaforme per investire in Twitter

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionSpread bassi, CFDRendimenti elevatiPROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY