Trading zucchero: come negoziare con i futures [2021]

Lo zucchero è noto come ingrediente dolcificante utilizzato in cucina. In pochi però sanno che è anche un ottimo strumento per il trading online.

In questo articolo ti parleremo proprio del trading zucchero, del modo con il quale è possibile speculare sulle oscillazioni di prezzo dello zucchero.

Vedremo quali sono i migliori broker, come funziona il trading zucchero, se conviene, quali sono le previsioni sull’andamento dello zucchero.

Attualmente la soluzione migliore per fare trading sulle materie prime è quella di sfruttare le piattaforme CFD. Ad esempio una ottima è quella del broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Investire sullo zucchero: materia prima

Lo zucchero rientra nella categoria delle commodities. Nella fattispecie, delle commodities Soft. Chiamate così poiché per il loro reperimento non si rende necessaria la trivellazione del suolo, come invece accade per quelle Hard. Vedi Petrolio e Gas.

Le commodities soft sono quelle agricole e quelle legate all’allevamento. Proprio perché si reperisce sul suolo.

Lo zucchero è uno dei prodotti alimentari più negoziati al mondo, tanto da muovere ad oggi un volume di affari di oltre 50 miliardi di dollari l’anno.

Lo zucchero viene prodotto in due modi:

  • canna da zucchero
  • barbabietola da zucchero

Nell’industria viene usato ben oltre, checché se ne pensi, la nota funzione di addolcire gli alimenti. Infatti, è molto utilizzato nella cosmesi e come fonte di energia naturale.

Lo zucchero si presenta molto volatile e con un mercato molto dinamico. Il che significa che se da un lato presenta grandi opportunità di guadagno, dall’altro anche importanti rischi.

Conviene investire sullo zucchero? E con quali strumenti?

Molta attenzione, nella propria analisi fondamentale, va anche posta ai paesi che lo producono maggiormente. I quali si riducono a 5 tra i massimi produttori:

  1. Brasile: maggiore produttore di zucchero al mondo, con una media di 39 milioni di tonnellate annue
  2. India: 24,8 milioni di tonnellate annue
  3. Unione Europea nel suo complesso: 15,5 milioni di tonnellate di zucchero all’anno
  4. Cina: 10 milioni di tonnellate in media ogni anno
  5. Thailandia: 9,26 milioni di tonnellate di zucchero prodotte annualmente

Lo zucchero è quotato sul mercato statunitense NYMEX, quindi la sua quotazione è espressa in dollari americani.

Broker per investire sui futures dello zucchero

Prima di proseguire con questa guida vi segnaliamo una serie di broker regolamentati ideali per fare trading sulle materie prime:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Social trading, copy trading
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Corso trading gratis, CFDSocial tradingISCRIVITI
Servizio CFDDemoISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Trading zucchero con le piattaforme

Se sei interessato al trading zucchero, sarai anche sicuramente interessato a conoscere i migliori broker per farlo. Ecco una nostra selezione pensata per te:

  1. eToro: broker con 3 licenze per operare, che consente di copiare i migliori trader iscritti alla piattaforma, che offre un conto demo di 100mila euro e spread e commissioni favorevoli
  2. Capital.com: broker con 2 licenze per operare, con piattaforme dotate di intelligenza artificiale, oltre 70 indicatori sui grafici, formazione permanente per i trader
  3. OBRinvest: broker con licenza per operare, ebook da scaricare e webinar da seguire, intelligenza artificiale Buzz e segnali di trading di Trading central

Quotazione Zucchero in tempo reale

Qual è la quotazione dello zucchero in tempo reale? Ecco di seguito un grafico che ti tornerà utile per la tua analisi tecnica.

Fare trading sullo zucchero

Come fare trading sullo zucchero? Vediamo le varie opzioni.

ETF sullo zucchero

La prima opzione è farlo tramite gli ETF sullo zucchero. Si tratta di fondi passivi indicizzati in borsa (exchange-traded fund) che rappresentano un indice rappresentativo del prezzo dello zucchero, che ne è quindi il sottostante (o benchmark).

In particolare, il prezzo dello zucchero sarà dato da due fattori:

  1. prezzo dello zucchero grezzo, meglio noto come canna da zucchero, trattato sulla London Stock Exchange
  2. prezzo della barbabietola, trattato sul NYSE

In realtà, il prezzo dello zucchero viene dato dalla trattativa dei contratti futures su questa materia prima. In alternativa è possibile usare anche gli ETF sulle materie prime, le possibilità non mancano.

I futures sono uno strumento derivato che replica il prezzo di un asset sottostante. Il più usato per commerciare materie prime.

Gli ETF sullo zucchero sono frutto di una replica di tipo sintetica, che scaturisce con l’acquisto e la vendita di prodotti derivati che garantiscono di ottenere l’andamento dell’indice o del valore di riferimento

Tale replicasi applica tramite uno swap, vale a dire un contratto di scambio. Mediante il quale 2 parti si accordano per scambiare due quantità definite o definibili.

Tra i migliori ETF sullo zucchero troviamo:

  1. WisdomTree Sugar ETF: replica la sottoscrizione di contratti swap garantiti dal collaterale conservato presso la Bank of New York Mellon.
  1. ETF Leva 2: WisdomTree Sugar 2x Daily Leverage: si basa sul raddoppio della performance della materia prima di base. Ovvero, dell’indice Dow Jones-UBS Sugar Subindex SM.
  2. ETF zucchero leva 3: WisdomTree Sugar 3x Daily Leveraged: offre un’esposizione a leva sulla quotazione dello zucchero replicando l’andamento dell’indice Bloomberg Sugar Subindex con un rendimento triplo.

Per investire in ETF è possibile usare ad esempio Plus500, un broker regolamentato che offre molti strumenti e commissioni basse.

Per saperne di più sugli ETF e i CFD di Plus500 clicca qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Futures sullo zucchero

Un contratto futures è un accordo tra due parti per scambiare un’attività sottostante a un prezzo predeterminato in una data fissa nel futuro.

Consentono quindi di speculare sul prezzo di una materia prima, nella fattispecie lo zucchero, senza farlo fisicamente. Ossia, senza dover comprare sacchi di zucchero con tutto ciò che comporta in termini di costi e scomodità.

I futures sono contratti standardizzati e vengono scambiati in apposite borse destinate ai futures

I contratti futures si occupano di commerciare due tipologie di zucchero:

  • zucchero grezzo: prodotto di poche fasi di lavorazione applicate al succo di canna da zucchero. La dimensione di un contratto di zucchero grezzo è di 112.000 libbre e sono quotati in USX (centesimi di dollaro) per libbra.
  • zucchero bianco: si suddivide a sua volta in zucchero bianco di barbabietola, zucchero di canna cristallino o zucchero grezzo ma fortemente lavorato. La dimensione di un contratto di zucchero bianco, invece, è di 50 tonnellate e i contratti sono quotati in USD per tonnellata.

CFD su zucchero

Che si tratti di ETF, di Futures o di contrattare direttamente lo zucchero, puoi fare trading zucchero con i Contract for difference. Ecco alcuni tra i principali vantaggi di farlo in questo modo:

  • Puoi posizionarti long o short, quindi speculare anche sul ribasso del prezzo dello zucchero
  • Puoi sfruttare un moltiplicatore di profitti come la Leva finanziaria
  • Avrai a che fare con contratti standardizzati, quindi anche di semplice gestione
  • Investirai sullo zucchero non direttamente, quindi senza possederlo fisicamente

Trading sullo zucchero: cosa influenza il prezzo?

Per fare trading sullo zucchero, devi anche conoscere i fattori che ne influenzano il prezzo. Ecco i principali.

  1. Bietanolo: carburante usato con sempre maggiore richiesta nella sua produzione, anche se non in modo particolarmente diffuso. Si tratta di etanolo prodotto tramite un processo di fermentazione delle biomasse.
  2. Clima: come per tutte le materie prime agricole, il clima influenza pesantemente il raccolto. Che può essere abbondante o scarso, quindi, può favorire un rialzo dei prezzi o il suo ribasso.
  3. Politica: lo zucchero viene prodotto in un paese politicamente instabile come il Brasile, ma anche la Thailandia non scherza. La Cina può dare problemi dal punto di vista della guerra commerciale in atto con gli Usa, alias i dazi.
  4. Correlazione tra tipi di zucchero: i prezzi delle due tipologie di zucchero tendono ad influenzarsi a vicenda nel bene e nel male
  5. Costi di trasporto e marketing: occorre seguire il costo della benzina e i costi relativi alla pubblicità dei marchi che gestiscono lo zucchero
  6. Abitudini dei consumatori: da diversi anni, lo zucchero viene additato tra le cause principali di un peggioramento della qualità della vita. Basti pensare alla sugar tax introdotta in Gran Bretagna e che si era pensato di introdurre anche in Italia. Inoltre, i produttori di bevande stanno da anni lanciando prodotti con “zero zuccheri”
  7. Valore real brasiliano: abbiamo visto che il Brasile è responsabile di gran parte dell’offerta mondiale di zucchero. Quindi, in conseguenza di ciò, le fluttuazioni della sua valuta, il real, è molto influente

In questo modo sarà più facile fare trading sulle commodities, sfruttando i tanti strumenti finanziari che i broker mettono a disposizione.

Previsioni andamento zucchero

Gli analisti non sono molto ottimisti rispetto al prezzo dello zucchero, ritenendo che esso sia destinato a calare.

Infatti, a loro detta, se da un lato la produzione globale è aumentata, molto probabilmente è pure superiore alla domanda che dovrebbe assorbirla. Dunque, per la più elementare delle leggi economiche della domanda e dell’offerta, il prezzo dovrebbe ridursi.

Ecco il target price sullo zucchero per i prossimi 4 anni:

  • 2022: $ 15.6075
  • 2023: $ 14.9352
  • 2024: $ 14.2551
  • 2025: $ 13.4099

Trading zucchero: le FAQ

Cos’è il trading zucchero?

Si tratta del trading CFD che specula, al rialzo o al ribasso, sulle variazioni di prezzo dello zucchero. Investendo in modo indiretto sugli ETF, direttamente sul suo prezzo o sui futures.

Conviene fare trading sullo zucchero?

Il prezzo dello zucchero è molto volatile, il che espone a importanti rischi ma anche grandi opportunità di profitto. Bisogna dunque prendere in considerazione tutti i fattori che lo influenzano, come clima, utilizzo alimentare o energetico, situazione politica dei paesi produttori, oscillazioni del real brasiliano, ecc.

Dove fare trading zucchero?

I migliori broker sono eToro, Capital.com e OBRinvest.

Trading sullo zucchero con ETF e futures

Conclusioni

Lo zucchero è una materia prima nota per il suo utilizzo in cucina. In realtà, viene utilizzata anche per la produzione energetica “green”, nonché in ambito cosmetico.

Il suo prezzo è influenzato, come tutte le materie prime da vari fattori. Come clima, utilizzo alimentare o energetico, situazione politica dei paesi produttori, ecc.

Il trading CFD sullo zucchero si può fare su broker come eToro, che offre la possibilità di negoziare sulle principali commodities anche ricercando i migliori investitori sulla piattaforma social per poi copiarne le operazioni o semplicemente studiandoli.

Per saperne di più sul trading commodities con eToro clicca qui.