Trading system: cosa sono e come funzionano

Cosa sono i trading system? Come funzionano i trading system? I trading system sono una truffa? Lo scopriamo in questo articolo. Del resto, data l’alta popolarità che il trading sta via via acquisendo, sempre più persone si stanno avvicinando a questa attività senza però averne sempre le giuste conoscenze. Scopo di questo articolo è appunto presentare il Trading system, un aspetto del trading non di secondaria importanza.

Trading system definizione

Un trading system è un insieme di regole che formulano segnali di acquisto e vendita senza alcuna ambiguità o elementi soggettivi. Questi segnali sono per lo più generati da indicatori tecnici o combinazioni di indicatori tecnici. L’obiettivo principale di un sistema di negoziazione è gestire il rischio e aumentare la redditività in qualsiasi contesto di mercato.

I livelli ottimali di rischio e ricompensa si ottengono modificando i diversi parametri all’interno di ciascuna regola del sistema. Un vantaggio del trading system è la rimozione dell’emozione dal trading: il trader sistematico, per esempio, non porrà un trade a rischio eccessivamente alto a causa alla frustrazione di un precedente commercio perdente. Ma ci sono molti altri vantaggi da estrarre da un approccio metodologico, come vedrai in seguito.

Nessun sistema è migliore di un altro, ma un buon sistema è adatto ai tuoi obiettivi, alla tua finestra temporale, al tuo capitale iniziale e anche alla tua personalità .

Come suggerisce il nome, i sistemi di trend seguenti mirano ad entrare in una tendenza e trarre profitto da un continuo movimento dei prezzi nella stessa direzione. Secondo la fisica newtoniana, un oggetto in movimento tende a rimanere in movimento. Questo è anche uno dei principi della teoria di Dow. Pertanto, se una certa coppia di valute ha sviluppato una forte tendenza, è probabile che tale tendenza continui fino a quando qualcosa cambia radicalmente. Determinare la tendenza è un processo obiettivo, ma la decisione di entrare nel mercato può essere discrezionale o meccanica.

Ad esempio, alcuni trader possono tirare su un grafico e determinare immediatamente se vogliono comprare o vendere. Questo è un approccio discrezionale.

Trading system cosa sono

Cosa sono i trading system? Un trading system mette insieme un gruppo di parametri specifici che si combinano per creare segnali di acquisto e vendita per un dato livello di sicurezza. I sistemi di trading possono essere sviluppati utilizzando diverse tecnologie, tra cui Microsoft Excel, MATLAB®, TradeStation, R, Python e altre piattaforme e linguaggi. I segnali di acquisto e vendita di queste piattaforme possono essere visualizzati in un file per essere eseguiti o eseguiti a livello di codice utilizzando una mediazione che supporta il trading automatico.

Esistono innumerevoli input diversi che possono essere utilizzati durante la creazione dei trading system. Gli indicatori tecnici sono i più comuni, ma molti sistemi di trading incorporano dati fondamentali, come entrate, flusso di cassa, debito-equità o altri indici finanziari. Altri ancora incorporano notizie, tweet e altri dati da tutto il Web che potrebbero fornire un segnale. L’unico requisito è che i dati devono essere rappresentati in un modo che un computer può analizzare.

Trading system come funziona

Nei trading system di base, due o più indicatori tecnici vengono combinati per creare un segnale di trading di acquisto e vendita. Ad esempio, un sistema di scambio incrociato medio mobile utilizza due medie mobili come parametri, a lungo termine e a breve termine, per creare segnali di trading. Un segnale di acquisto viene generato quando il breve termine supera il lungo termine e viene generato un segnale di vendita quando il breve termine incrocia sotto il lungo termine.

In sistemi di trading avanzati, possono essere utilizzate tecniche di machine learning o di intelligenza artificiale per multare -sintonizzare le impostazioni per questi parametri (ad esempio il numero di giorni utilizzati in un calcolo della media mobile) o identificare le relazioni tra i prezzi di sicurezza e / o fattori esterni.

Queste tecniche possono diventare molto complesse, come nel caso degli hedge fund come Renaissance Technologies LLC che impiegano team di matematici con PhDs. I Trader impiegano molto tempo per ottimizzare i sistemi di trading, cambiando i valori di ciascun parametro, per ridurre il rischio e aumentare i rendimenti. Ad esempio, le medie mobili a più lungo termine nel sistema di scambio incrociato medio mobile possono portare a segnali ritardati, quindi i trader possono sperimentare l’utilizzo di medie mobili a più breve termine.

Gli operatori possono anche esplorare l’aggiunta di nuovi parametri nel mix per ridurre il rischio o aumentare i rendimenti.

Trading System vantaggi

Quali sono i vantaggi del Trading System?

1. Rimuove i pregiudizi cognitivi

I pregiudizi cognitivi hanno un grande peso sul reddito da trading e i trading system rimuovono la maggior parte di essi. I trading system possono risultare utili ai trader che non sono in grado di far fronte alle perdite, ossia indovinare le loro decisioni successive, e a coloro che hanno recentemente perso denaro e potrebbero perdere nuove opportunità per paura di nuove perdite.

Siffatti sistemi di trading sollevano gli operatori dalle effettive decisioni su acquisto e vendita e creano risultati più prevedibili.

2. Risparmia tempo

I trading system sviluppati e ottimizzati possono richiedere meno sforzi rispetto allo stare seduti davanti ad uno schermo tutto il giorno a trovare opportunità e collocare scambi. I trader possono anche sviluppare trading system in qualsiasi momento della giornata, il che significa che possono trascorrere ore durante il mercato lontano dallo schermo.

3. Puoi esternalizzare parte del lavoro

Molti sviluppatori di software sono specializzati nello sviluppo di sistemi di trading. Se trovi le regole, possono implementare e testare i trading system per vedere come si comportano. Alcune aziende vendono anche sistemi di trading pronti all’uso, ma generalmente è una buona idea fare attenzione quando li considerano.

Trading system svantaggi

Quali sono gli svantaggi del trading system? I seguenti:

1. Richiede skillset unici

Lo sviluppo di trading system da solo richiede una solida conoscenza dell’analisi tecnica e dello sviluppo del software. Mentre puoi esternalizzare lo sviluppo del software, avrai comunque bisogno della capacità di tradurre efficacemente la tua innata conoscenza dell’analisi tecnica in regole specifiche che possono essere implementate da un algoritmo informatico piuttosto che basarsi sull’intuizione.

2. Può essere difficile da ottimizzare

I sistemi di trading devono includere molte ipotesi diverse, come lo slippage, i costi di transazione e le dinamiche di mercato in evoluzione. Anche tenendo conto di questi fattori, è impossibile testare i trading system prima di provarli realmente, il che significa che c’è un grado di incertezza da prendere in considerazione. Possono sorgere problemi nel trading reale che possono essere costosi e difficili da risolvere.

3. Richiede un grande investimento iniziale

I trading system impiegano molto tempo per essere sviluppati e testarli prima di spingerli dal vivo. Durante questo periodo, non genererai entrate da trading, il che potrebbe essere costoso per alcuni trader. I trading system richiedono anche una manutenzione continua per mettere a punto i parametri e affrontare eventuali cambiamenti nel mercato.

Trading system funzionano davvero?

I trading system funzionano realmente? Anche in questo campo, purtroppo, non mancano truffatori che promettono trading system infallibili in cambio di centinaia o migliaia di euro. Ma non c’è dubbio che sono esistiti molti trading system di successo in passato e ce ne saranno molti altri in futuro.

L’esempio più famoso di un trading system di successo è stato quello sviluppato da Richard Dennis e Bill Eckhardt: the Original Turtle Traders. Nel 1983, i due ebbero una disputa sul fatto che un buon trader nascesse o ci diventasse. Così, hanno selezionato alcune persone e le hanno addestrate in base ai loro ormai famosi Turtle Trading Systems. Raccolsero 13 traders e finirono per guadagnare l’80% annuo nel corso dei successivi quattro anni.

È facile identificare la maggior parte delle truffe seguendo il vecchio detto “se è troppo bello per essere vero, allora probabilmente lo è”. Ad esempio, una garanzia del 2.500 percento all’anno è chiaramente scandalosa in quanto promette che con soli $ 5.000, potresti guadagnare $ 125.000 in un solo anno. Dopo cinque anni, quell’importo sarebbe di quasi $ 50 miliardi.

Se questo fosse vero, i creatori avrebbero potuto trasformarsi in miliardari in breve tempo! Se hai un’intuizione quando si tratta del mercato e puoi tradurre questa intuizione in regole di trading, allora puoi costruire un sistema di trading. Allo stesso modo, se hai esperienza in aree emergenti come l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale e l’accesso a un’ampia liquidità e velocità di esecuzione, puoi costruire un sistema di trading.

I trading system, insomma, non sono facili da sviluppare e richiedono una profonda comprensione dei mercati, ma possono essere molto redditizi.

Trading system dove funzionano

Dove funzionano meglio i trading system? I sistemi di negoziazione funzionano meglio nei mercati che sono statisticamente prevedibili con alti livelli di liquidità e bassi costi. Mentre molti trader sono consapevoli del primo requisito, relativamente pochi apprezzano che i costi svolgano un ruolo importante nel successo. I bassi costi – tra cui commissioni, spread e slittamenti – offrono maggiori opportunità e maggiori profitti.

Mercati azionari

Il mercato azionario è il più noto tra gli investitori al dettaglio che hanno familiarità con le società blue chip. Mentre i prezzi a lungo termine sono guidati dagli investitori istituzionali, l’azione dei prezzi a breve termine è dominata dal trading automatico e dai day traders. Vi sono diversi fattori importanti da tenere a mente:

a) la diversità. Esistono molti tipi diversi di titoli azionari con caratteristiche molto diverse, da titoli azionari blue chip stabili a titoli volatili negoziati fuori borsa. Questo produce molte opportunità per i trader che usano strategie come arbitraggio statistico.

b) le commissioni. Le commissioni sono relativamente basse per la maggior parte dei grandi titoli azionari, ma possono perdere in redditività nel tempo. Gli operatori dovrebbero essere consapevoli degli effetti delle commissioni, degli slittamenti, degli spread e di altri fattori nella costruzione di sistemi di trading.

b) Focus. Molti sistemi di negoziazione azionaria sono focalizzati su parametri basati sul valore, come quelli che identificano titoli sottovalutati rispetto alle performance passate, ai pari o al mercato generale, nonché all’arbitraggio statistico.

Forex

Il mercato dei cambi, o forex, è il mercato più grande e più liquido del mondo. Tra governi, banche e investitori istituzionali, trilioni di dollari vengono scambiati ogni giorno sul mercato forex, il che rappresenta un’attrattiva importante per i trader che utilizzano sistemi di trading. Esistono diversi fattori importanti da tenere a mente:

a) Liquidità. Il mercato forex ha una liquidità maggiore rispetto a qualsiasi altro mercato principale a causa dell’elevato volume di transazioni. Questo rende il mercato molto attraente per i trader poiché possono facilmente scalare i loro sistemi di negoziazione in quantità maggiori di dollari.

b) Costi. I trader Forex non devono pagare una commissione, nella maggior parte dei casi, ma ci sono spread da considerare. Gli operatori dovrebbero considerare gli spread in varie coppie di valute e considerare di negoziare quelli con spread più bassi per minimizzare il costo.

c) Opzioni limitate. Esistono meno coppie di valute rispetto alle azioni, il che significa che potrebbero esserci meno opportunità per i trader. Le coppie di valute esotiche forniscono opzioni aggiuntive, ma tendono ad essere molto più rischiose rispetto alle coppie stabilite.

Mercati dei Futures

I mercati dei futures sono popolari tra i trader grazie ai loro elevati livelli di liquidità e al numero di opzioni. Inoltre, i mercati a termine consentono livelli più elevati di margine o leva finanziaria rispetto a molti altri mercati, il che apre la porta a maggiori possibilità di guadagno. Esistono diversi fattori importanti da tenere a mente:

  • Costi. I costi e gli spread della Commissione tendono ad essere inferiori per i futures rispetto alle azioni, il che si traduce in una maggiore redditività per i trader che sviluppano sistemi di trading.
  • Opzioni. Ci sono più contratti future che coppie di valute, il che significa più opportunità per i trader, ma le azioni sono ancora il pool più diversificato.
  • Leva finanziaria. La leva può essere usata per amplificare i guadagni, ma i trader dovrebbero tenere a mente che è un’arma a doppio taglio che può anche amplificare le perdite.

Il miglior mercato dipende dal tuo stile di trading e dalle tue preferenze individuali. Ad esempio, i trader si sono focalizzati sulla tendenza seguendo i sistemi che potrebbero voler prendere in considerazione il mercato forex poiché tende a tendersi molto più di altri mercati; coloro che sono interessati a sfruttare l’analisi fondamentale nei loro sistemi di negoziazione possono essere limitati alle azioni; e, coloro che cercano il più grande effetto leva potrebbero voler considerare il mercato dei futures.

Trading system tipi

Quali sono i tipi di trading system? Esistono molti tipi diversi di trading system e decidere il giusto tipo di sistema dipende in gran parte dalle proprie preferenze.

Statistical arbitrage

I sistemi di scambio di arbitrati statici sono tra i più popolari tra i trader quantitativi. Questi sistemi di trading sono spesso costruiti utilizzando linguaggi di programmazione come MATLAB®, R o Python e sfruttano piattaforme come Quantopian o QuantConnect per gestire l’attività di trading. Ma possono essere semplici come Microsoft Excel con dati storici o complessi come un’applicazione codificata in modo personalizzato che si interfaccia con gli Exchange.

Analisi tecnica

I trading system basati sull’analisi tecnica sono popolari tra gli investitori al dettaglio che cercano di automatizzare le loro strategie esistenti. Spesso, questi sistemi di trading sono costruiti utilizzando software forniti da broker, come MetaTrader o TradeStation. Queste piattaforme hanno i propri linguaggi di programmazione proprietari che possono essere utilizzati per costruire strategie, ma queste strategie sono spesso limitate a indicatori tecnici.

Le strategie tecniche possono essere suddivise in due sottocategorie:

Sistemi di Trend Following

I più comuni trading system tecnici utilizzano i seguenti metodi di tendenza. Nella sua forma più fondamentale, questo sistema attende semplicemente un movimento significativo dei prezzi e quindi acquista o vende in quella direzione. Il rovescio della medaglia di questi sistemi di trading è che è richiesto un processo decisionale empirico, sono richiesti indicatori ritardati, possono esserci effetti a sorpresa, e mercati laterali possono eliminare qualsiasi opportunità per un periodo di tempo prolungato.

Sistemi di vendita

I sistemi di controtendenza sono progettati per acquistare al minimo più basso e vendere al massimo più alto. La più grande differenza tra controtendenza e trend following systems è che i sistemi controtendenti non sono auto-correttivi. In altre parole, non c’è un tempo prestabilito per uscire dalle posizioni e c’è un potenziale al ribasso illimitato.

Counter-trend o Trend Fading Systems

Questo tipo di sistemi tendono a essere quelli più rischiosi. Mirano a identificare i punti di inversione del prezzo facendo uso di condizioni di ipercomprato / ipervenduto segnalati da RSI o altri oscillatori, crossover delle bande esterne di Bollinger, divergenze regolari rialziste e ribassiste usando il MACD, ecc.

Avete bisogno di regole ben definite per inversioni di tendenza e certamente richiede una certa esperienza e anche molta fiducia nel tuo approccio. La controtendenza potrebbe anche evolvere in una tendenza. Seguire un simile sistema significherebbe rendere conto di molte piccole perdite fino a quando un corridore non viene colpito e si sceglie una nuova tendenza dall’inizio. Quel vincitore di solito compensa le molte piccole perdite accumulate cercando di raccogliere le inversioni. Un’altra difficoltà dei sistemi controtendenza è che il tasso di cambio può entrare in una condizione che va prima che si inverta nella direzione opposta.

Sistemi di intervallo

Le statistiche mostrano che la maggior parte dei mercati ha una copertura del 70-80% del tempo, cioè si muovono solo intorno al 20-30% delle volte. Questo accade a causa delle inversioni e delle mosse correttive. In un mercato di 24 ore come il Forex spot, c’è abbondanza di azioni di prezzo, cioè quando il mercato non ha una direzione chiara. In effetti, se si guarda a quasi tutti i grafici a lungo termine di quasi tutti i mercati, è possibile vedere chiaramente questo fenomeno, anche senza statistiche. In effetti, gli intervalli possono essere trovati in tutti i tempi a causa della natura frattale dei mercati.

Sistemi Breakout

I sistemi breakout si basano sull’idea che se il tasso di cambio è stato contenuto in una fascia di prezzo, prima o poi ne uscirà. Il sistema cercherà quindi scenari di maggiore volatilità in attesa di catturare una continuazione del movimento di sblocco basato sul momentum. Questo può essere ad esempio il breakouts di livelli di supporto e resistenza (livelli orizzontali, canali, linee di tendenza), figure del grafico (triangoli, bandiere, ecc.), interruzioni di volatilità, breakout dei prezzi giornalieri alti e bassi, ecc.

Sistemi di reverse Breakout

Un sistema di inversione inversa è progettato per sbiadire le mosse sopra descritte. Concetti come il Principio dell’onda di Elliott, o false scoperte sulle figure del grafico, sarebbero i punti di partenza per questa metodologia. È basato sull’idea che un supporto rotto a volte non riesce a diventare una resistenza e viceversa. Oltre alle onde di Elliot, gli strumenti utilizzati per individuare i breakout inversi possono essere ad esempio i Bollinger Bands, i Parabolic SAR o le Buste.

Trading System caratteristiche

Quali sono le caratteristiche di un Trading System? Vediamo quali sono i componenti specifici di un sistema di trading e gli elementi costitutivi di cui avrai bisogno per crearne uno tuo.

Gli strumenti e il software che utilizzerai per costruire un sistema di trading dipendono in gran parte dal tipo di sistema di trading, come accennato nella sezione precedente. I sistemi di trading quantitativi, come quelli che utilizzano l’arbitraggio statistico, possono essere costruiti utilizzando strumenti come Microsoft Excel o lingue come MATLAB®, R o Python.

Questi strumenti sono adatti per condurre analisi di serie temporali, regressioni automatiche, modellizzazione della volatilità, apprendimento automatico e altre forme di analisi coinvolte con sistemi di negoziazione quantitativi. Gli operatori possono anche utilizzare piattaforme come Quadmod, Quantopian o QuantConnect per backtest e implementare le loro strategie. Gli operatori di trading possono anche utilizzare risorse come Quandl, che fornisce l’accesso a milioni di set di dati di mercato open source che possono essere integrati con Quantopian per scopi di trading.

NVIDIA fornisce anche risorse di finanza computazionale progettate per aiutare gli operatori economici a sfruttare la potenza delle loro schede grafiche per la modellazione e le simulazioni. I sistemi di trading tecnici spesso si basano su software di terze parti, come MetaTrader, TradeStation o Tradecision. Queste applicazioni hanno i propri linguaggi di programmazione proprietari con supporto integrato per indicatori tecnici e strategie di gestione del denaro. Si interfacciano direttamente con una società di intermediazione – o possono essere forniti da un broker stesso – il che rende estremamente semplice e diretta la collocazione degli scambi automatizzati.

Ci sono diversi componenti principali che ti serviranno per costruire un sistema di trading dall’inizio alla fine. In alcuni casi, una singola soluzione software affronterà uno o più di questi componenti, il che semplifica il processo di sviluppo di un sistema di trading. Chi sviluppa i sistemi di trading da zero potrebbe dover implementare separatamente ciascun componente.

I componenti del trading system più importanti includono:

a) Dati storici e in tempo reale

La maggior parte dei trading system si basano sull’analisi dei dati storici per identificare potenziali opportunità in futuro. Nella maggior parte dei casi, i dati possono essere ricavati direttamente da una società di intermediazione o tramite servizi come Yahoo! Finanza o Quotemedia.

b) Metodi analitici e strategie

Devi decidere i metodi e le strategie esatte che utilizzerai per identificare i potenziali scambi. Ciò può includere combinazioni di indicatori tecnici o metodi statistici specifici da applicare ai dati storici.

c) Software di esecuzione della strategia

Il software del trading system deve essere scritto per analizzare i dati storici e in tempo reale e generare segnali di acquisto e vendita. Il software può essere interamente personalizzato o costruito con soluzioni preesistenti, come menzionato sopra.

d) Backtesting Software

Molti sviluppatori di sistemi di trading preferiscono testare le proprie strategie per vedere come si sarebbero comportati in passato. Potrebbe essere necessario un software separato per eseguire questi test e ottimizzare i parametri nel tempo.

e) Sistema di esecuzione degli ordini

Il software del sistema di trading deve avere un modo per comunicare con una società di intermediazione per l’esecuzione automatica delle negoziazioni. Sebbene questa funzionalità possa essere integrata, potrebbe essere necessario creare un’interfaccia personalizzata se hai scritto il tuo software.

Trading system: quando non funzionano

Ci sono molte ragioni diverse affinché un trading system non funzioni, inclusi quelli che sfuggono al controllo dello sviluppatore, ma ci sono alcuni errori comuni da tenere in considerazione nello sviluppo di sistemi di trading. Vediamo i principali:

a) Usare i dati sbagliati

Molti sviluppatori di trading system sono tentati di utilizzare il prezzo di chiusura per le azioni quando si calcola un fattore tecnico. Sfortunatamente, questi trader non effettuano operazioni dopo la chiusura, quindi la leggera distorsione look-ahead può distorcere i risultati di backtesting.

b) Fare affari non realistici

Alcuni trading system allocano grandi quantità di capitale alle piccole imprese, il che causa una serie di problemi quando si traducono i risultati in live trading. Alcune società potrebbero avere un tetto o un volume di mercato limitato, mentre le tue negoziazioni potrebbero effettivamente avere un impatto sul prezzo degli altri.

c) Curvefitting del modello

Molti sistemi di trading prevedono la formazione di un modello con dati di esempio, ma c’è un limite a tale formazione. Se ti alleni troppo, allora il modello è adattato alla curva a quel set di dati e potrebbe non funzionare anche su set di dati diversi. Se ti alleni troppo poco, la strategia potrebbe non essere completamente ottimizzata. L’obiettivo dovrebbe essere quello di addestrare un sistema fino al punto in cui è altamente performante e abbastanza generico da poter essere utilizzato ovunque.

d) Allenamento improprio

Molti sistemi di trading, come i modelli di reti neurali, implicano la formazione di un modello con un set di dati per aiutarlo ad apprendere. Quando si esegue il backtest di questi sistemi di trading, è importante utilizzare un set di dati diverso rispetto al set di dati di addestramento.

Il modo migliore per evitare questi problemi è spesso quello di commercializzare una strategia prima di impegnare il capitale reale. In questo modo, è possibile determinare come il sistema si comporta nella vita reale e eliminare tutti i casi in cui questi pregiudizi potrebbero aver avuto un impatto.

Trading system sono un bluff?

I trading system sono affidabili? La risposta è: dipende dal sistema. Se pensiamo ai sistemi di trading delle banche italiane potremmo dire che il trading automatico non funziona affatto. Ci sono poi servizi molto interessanti ed efficienti come quelli di IQ Option o 24option, in grado di fornire delle previsioni molto accurate.

Analizzando le tabelle di questi due broker e lo storico possiamo notare come ci sono moltissime operazioni in attivo. Da premettere cvhe vale sempre lo stesso discorso generale sul trading: non esistono sistemi infallibili. Un trading system che funziona garantisce che le operazioni in guadagno siano maggiori di quelle in perdita, garantendo un profitto a chi lo usa.

Occorre tener presente che nel trading online molte persone fanno business sui sistemi automatici, vendendo corsi e loro servizi personali molto costosi. Piuttosto che affidarsi a segnali di persone sconosciute e che si spacciano per Guru, meglio sfruttare i servizi dei broker che sono peraltro gratuiti. Ad esempio 24option invia ogni giorno segnali operativi molto validi a tutti coloro che sono iscritti alla sua piattaforma.

Un Broker ha tutta la convenienza affinché noi diventiamo trader di successo, proprio perché trae anche lui un guadagno. Infatti, suggeriamo sempre anche di utilizzare il loro materiale informativo, anziché quello di enti di formazione spesso affariste e speculatrici.

Trading system opinioni e recensioni

Ma quali sono le opinioni più diffuse sui trading system? Sui forum ci sono i più disparati commenti, come accade per i Broker. Molti ritengono questi sistemi un modo di fare soldi facili, altri li ritengono una truffa. E’ evidente che, in siti non moderati come i forum, ci può scrivere chiunque e dunque è facile trovare recensioni false ed informazioni fuorvianti.

E’ bene quindi prendere con le molle quello che scrivono nei forum di discussione sui sistemi di trading automatici, spesso dietro ci sono professionisti che hanno il solo scopo di vendere i loro ebook o i loro servizi a pagamento.

E’ fondamentale avere una strategia operativa o un metodo di lavoro in quanto nessun investitore può improvvisare se vuole fare profitti. All’inizio ci vorrà molto tempo nel preparare un piano di azione ma grazie all’aiuto di un sistema automatico sarà possibile gestire al meglio sia le proprie operazioni che il proprio denaro operando in modo professionale.

Per ottenere risultati conviene dunque studiare e imparare le basi dell’analisi tecnica e comprendere a fondo tutti gli strumenti avanzati come appunto i trading system gratis per rendere il proprio modo di operare sempre più efficiente.

Non crediamo a favole o miracoli, altrimenti faremo la fine di Pinocchio quando si fece sottrarre dal Gatto e la Volpe le monetine che Mangiafuoco gli aveva dato per consegnarle a Geppetto, con una banale bufala dell’albero di monete.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY