Trading online: la guida definitiva agli investimenti

Quando si decide di investire in borsa è fondamentale essere consapevoli di quelli che sono i propri limiti e le difficoltà che si andranno a creare sul mercato. Per questo motivo non si può pensare di cominciare a fare trading online senza aver letto almeno una guida o frequentato un corso professionale grazie ai quali imparare le basi tecniche relativi ai principali strumenti di investimento.

Bisogna sapere come si utilizza una piattaforma di trading, come si piazza un ordine, come si protegge il capitale, quali asset sono i più interessanti e molto altro ancora. Insomma il trading online è si un ottimo modo per investire i propri soldi ma, è altrettanto vero, che per farlo sono necessarie delle competenze tecniche importanti.

Ma cosa bisogna veramente imparare se si vuole fare investimenti finanziari ai massimi livelli? Cerchiamo di analizzare a fondo la questione in questa breve guida.

Trading online: cosa imparare per un approccio professionale

Se sei indeciso se seguire un classico corso dedicato ai mercati finanziari o utilizzare una guida online è bene partire, per prima cosa, dalle differenze di queste 2 metodologie di apprendimento. Un corso dal vivo dura, generalmente, 1 o 2 giorni. In questo lasso di tempo il relatore andrà ad illustrare, ai corsisti, tutte le nozioni base per quel che riguarda il trading, i mercati finanziari e i principali strumenti. Tra i vantaggi di questo metodo vi è quello di poter interagire con il relatore (chiedendo, ad esempio, di spiegare passaggi particolarmente complessi) mentre i lati negativi sono il prezzo e la durata ridotta. In soli 2 giorni non si può che avere un’infarinatura di base in un settore tanto complesso.

Il metodo dell’utilizzare guide online e libri dedicati all’argomento è un po più complesso da gestire ma può offrire un rapporto “costo/beneficio” migliore. Per prima cosa permette una formazione che prosegue nel tempo e che può essere molto meno costosa e approfondita di un corso in aula. Ovviamente, essendo una formazione autonoma, serve molta più disciplina per evitare che impegni quotidiani, stanchezza o pigrizia facciano da padroni e ci impediscano di proseguire nella formazione.

Detto questo vediamo quali sono i principali argomenti che andrebbe studiati per avere un approccio di tipo professionale al mondo del trading online:

  1. tipologie di mercati finanziari: studiare tutte le diverse tipologie di mercati finanziari è il primo passo per un approccio corretto. Dalle azioni alle obbligazioni, passando per valute e materie prime bisogna conoscere il funzionamento dei vari mercati e le norme che li disciplinano.
  2. come funzionano le azioni: le azioni, come è ovvio che sia, giocano un ruolo determinante. Sono ancora oggi, infatti, uno egli asset più utilizzati nel mondo del trading finanziario.
  3. come funziona il forex: le valute sono importanti sia come asset per il trading che come indicatore per determinare lo stato di salute di un paese e dei mercati ad esso collegati.
  4. come funziona una piattaforma di trading: saper inserire un ordine, fissare uno stop loss o un take profit sono tutte cose indispensabili. Non bisogna lasciare nulla al caso perchè ogni errore può costare caro.
  5. come si analizza un grafico: l’analisi tecnica è la base del trading online. Non è sempre indispensabile diventare dei maghi dei grafici ma, almeno, sapere come analizzare l’andamento di un asset è un aspetto imprescindibile.

Sul web vi sono molte guide gratuite al riguardo. Il consiglio che possiamo dare è quello di approfondire queste tematiche sulla Guida al mondo del trading online sui mercati finanziari, realizzata dal team di tradingonlineguida.com , oppure leggere la Guida ai mercati finanziari di Wikipedia.

Trading online: mercati e strumenti

I mercati finanziari e gli strumenti ad essi collegati sono degli aspetti che non possono essere trascurati da nessuna guida che si rispetti. Proprio per questo è bene considerare che avere una conoscenza, anche se non approfondita, di tutti i mercati finanziari è molto importante.

Allo stesso tempo è giusto dare la dovuta attenzione anche agli strumenti come i cfd (contratti per differenza) e le opzioni binarie, 2 degli strumenti più utilizzati nel mondo del trading online. Il vantaggio dei cfd e delle opzioni binarie è quello di poter fare trading un po su tutti gli asset più importanti, come le valute, le azioni e le materie prime.

Oggi i broker specializzati in questi settori hanno raggiunto un eccellente livello qualitativo e, proprio per questo, permettono di fare investimenti finanziari in modo professionale stando comodamente seduti nel proprio ufficio o davanti al pc di casa. Da non sottovalutare anche l’importanza del mobile. Fare trading, infatti, richiede un impegno costante che pochi riescono a dare. Con le applicazioni mobile, invece, si possono avere gli aggiornamenti in tempo reale sul proprio smartphone e piazzare un ordine anche se ci si trova fuori ufficio.

Nel complesso possiamo dire che si può imparare a fare trading sui mercati finanziari anche con le guide che si trovano online. Quello che bisogna mettere in conto, però, è che si dovrà avere la pazienza e la determinazione di studiare molto prima di poter mettere in pratica sul campo quanto appreso.