TradeApp offre il trading a 5€, funziona davvero? Recensione completa

Cos’è TradeApp? Come funziona TradeApp? TradeApp fa guadagnare davvero? Quali sono le recensioni su TradeApp? Quali sono le opinioni su TradeApp? TradeApp è una truffa?

Con la diffusione di massa del web, anche il trading si è diffuso verso una platea mainstream. Ancor di più con l’arrivo dei device mobili, smartphone e tablet. Infatti, le app dei Broker hanno reso più facile fare trading ovunque ci si trovi.

Tuttavia, ciò ha comportato anche la diffusione di truffe. Da parte di chi vuole approfittare di questa facilità di accesso al trading per molti neofiti e speranzosi di risolvere i propri problemi finanziari con pochi click.

Ad accelerare il tutto, poi, il prezzo esorbitante che ha raggiunto il Bitcoin nel 2017. Quando a fine anno ha raggiunto quasi 20mila dollari. Infatti, molte piattaforme utilizzano nel proprio nome, prefissi o suffissi come “Crypto”, “Bitcoin”, ma anche rievocazioni di isole felici come “Dubai”, stati temporali immediati come “Now”. E così via.

E’ anche il caso di TradeApp? Una piattaforma che offre il trade a soli 5 euro. Il che è molto allettante. Ma vale davvero la pena?

Piattaforme sicure per fare trading online

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
plus500CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
xmConti Zero spreadGuide e tutorialPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>

TradeApp cos’è

Cos’è TradeApp? Si tratta di un broker gestito da Depaho Ltd.

Quest’ultima è una società autorizzata e regolamentata come Impresa d’Investimento Cipriota (meglio conosciuta con l’acronimo CIF, che significa Cyprus Investment Firm) con numero di licenza n. 161/11.

Gode anche di licenza da parte della CySEC. Una Commissione di vigilanza sotto la cui autorità troviamo tanti Broker rinomati, come eToro(clicca qui per saperne di più) o 24option (clicca qui per saperne di più). Infatti, prima Cipro, Paese del Mediterraneo era un Paradiso fiscale. Il che ha portato molte società ad avere ivi sede.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Dephaho Ltd è in realtà presente in moltissimi paesi a parte il nostro. Vieppiù, opera in accordo con la Markets in Financial Instruments Directive (o MiFID), un atto normativo dell’Unione Europea.

Cos’è il MiFID? La direttiva sui mercati degli strumenti finanziari, comunemente nota come MiFID, è una legge creata dall’Unione europea ai fini della regolamentazione di tutti i servizi di investimento negli Stati membri dello Spazio economico europeo.

Risale al 2004 per sostituire la Direttiva sui servizi di investimento ed è stato implementato nel 2007. Una nuova legge, nota come MiFID II, ha sostituito MiFID. L’UE spera che la direttiva contribuisca ad aumentare la concorrenza tra i servizi di investimento, promuovendo al tempo stesso la protezione dei consumatori e fornendo norme armoniose per tutti gli Stati partecipanti.

TradeApp, trading a 5 euro

La principale caratteristica di TradeApp è che dà la possibilità di fare trading a partire da soli 5 euro. Questa è la cifra minima che chiede per aprire un conto online. Per chi può, è anche ovviamente possibile investire di più. Fino a 100mila euro.

L’offerta supera quindi anche quella di un altro Broker rinomato: IqOption. Che richiede una cifra minima di 10 euro. Sebbene poi il trade costi minimo solo 1 euro.

TradeApp asset

Su quali asset è possibile puntare con TradeApp? Tanti: oltre 97 azioni, indici, coppie di valute e materie prime. Il tutto, operando tramite CFD, acronimo di Contract For Difference.

Cos’è un CFD? Il contratto per differenza (CFD) offre ai TRADER e agli investitori europei l’opportunità di trarre profitto dall’andamento dei prezzi senza possedere l’attività sottostante. È una sicurezza relativamente semplice calcolata dal movimento dell’attività tra l’entrata e l’uscita dal commercio. Calcolando solo la variazione di prezzo senza considerare il valore sottostante dell’attività.

Ciò avviene attraverso un contratto tra cliente e broker e non utilizza alcuna borsa, valuta, borsa o borsa a termine. I CFD di trading offrono diversi importanti vantaggi che hanno aumentato l’enorme popolarità degli strumenti nell’ultimo decennio.

TradeApp come funziona

Come funziona TradeApp? L’app è disponibile sia su smartphone Android (scaricabile in tutta sicurezza su Google Play) che su sistemi iOS (in questo caso, scaricabile su Apple Store). E’ infatti utilizzabile solo su smartphone, quindi non prevede una versione web-based o una app per Pc.

La sua interfaccia non è statica, in quanto si adatta alle esigenze personali e al livello di conoscenza di trading dell’utente. Quindi, gli esperti potranno beneficiare di grafici dettagliati, ricchi di funzionalità avanzate. I neofiti, invece, beneficeranno di grafici semplificati, spiegazioni chiare e immediate che accompagnano ogni movimento.

Quindi, TradeApp si adatta a tutti i tipi di utenti e gli stessi neofiti potranno fare esperienza e aumentare di livello. Ancora, l’interfaccia si regola dinamicamente mentre operi online.

Con TradeApp si possono sbloccare nuove funzionalità mentre si progredisce di livello.

Ma non è finita qui. TradeApp mette a disposizione un servizio di training, mediante dei tutorial sempre disponibili. L’utente può così esercitarsi costantemente. Le lezioni sono divise per livello, e funzionano in sinergia con l’interfaccia di tipo evolutivo.

TradeApp iscrizione

Come ci si iscrive a TradeApp? E’ molto semplice. Basta scaricare l’omonima applicazione e cliccare sul bottone “iscriviti”. Fino a qui non ci verrà richiesto denaro. Poi, dopo aver inserito i nostri dati personali, possiamo optare quanto capitale investire. Il minimo, e questa è la vera chicca, è di soli 5 euro.

TradeApp prelievi

Come sono i prelievi su TradeApp? La app segrega dei fondi e dei pagamenti sicuri per proteggere i suoi utenti.

Occorre fare il log-in e cliccare su “prelievo”. Dopodiché la app ti dirà come prelevare.

Altrimenti, è possibile stampare un modulo di prelievo dal sito di TradeApp. Inviandolo poi a customer.service@tradeapp.com.

In genere, occorrono circa 24 ore per il prelievo della somma scelta da parte dell’App. Dopodiché, dipenderà solo da che tipo di conto online hai scelto. Naturalmente, siti completamente virtuali come PayPal di solito ci mettono meno tempo. Mentre le Banche tradizionali i canonici 3-5 giorni. Quindi, non occorre allarmarsi se i fondi prelevati non arrivano subito.

TradeApp accetta l’utilizzo della maggior parte dei conti virtuali e non.

TradeApp servizio clienti

Com’è il servizio clienti di TradeApp? Partiamo proprio dalla fine del precedente paragrafo. In caso di dubbi o problemi sui prelievi, è possibile contattare l’indirizzo e-mail customer.service@tradeapp.com.

Il suo servizio clienti è attivo 24 ore su 24. L’assistenza clienti, oltre che via mail, è anche disponibile a mezzo chat o telefono.

TradeApp è una truffa?

Veniamo alla domanda che preme a tanti: TradeApp è una truffa? Possiamo rispondere tranquillamente di no a questo quesito in quanto la app beneficia il beneplacito del CySEC.

Inoltre, la app offre un fondo garante che protegge le tue prime cinque operazioni come nuovo trader. Qualora perdessi i tuoi investimenti, potrai riceverli di ritorno al 100%. Invece, in caso di bene auguranti guadagni, li potrai detenere senza problemi.

Il fatto che TradeApp consenta di iscriversi con basse cifre o consenta di provare un nuovo broker Forex con una piccola somma iniziale, è una garanzia sia per utenti neofiti che più esperti.

TradeApp recensioni e opinioni

Quali sono le recensioni su TradeApp? Quali sono le opinioni su TradeApp? Sicuramente positive. Il Broker si propone come una piattaforma giovane, flessibile, adattabile alle esigenze del trader.

Inoltre, è a bassissimo costo, protetta dal controllo del CySEC e dalle disposizioni del MiFID. Offre tante lezioni online e tutorial.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

1 commento

LEAVE A REPLY