THORChain (RUNE): come comprare, token e investire 2022

THORChain (RUNE) è uno dei progetti più interessanti nel settore delle criptovalute. THORChain mira a decentralizzare la liquidità della criptovaluta attraverso una rete di THORNode pubblici e prodotti ecosistemici.

L’accesso alla sua liquidità nativa e cross-chain è aperto a qualsiasi persona, prodotto o istituzione.

Vediamo cos’è THORChain, come funziona, le piattaforme di trading da utilizzare per investire, se conviene.

Se volete investire sulle criptovalute, la soluzione più conveniente è quella dei contratti CFD. Con i broker regolamentati si può, infatti, negoziare sull'andamento del prezzo. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute.

Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

THORChain : il progetto

THORChain è un progetto di blockchain molto particolare e per ora raro.

THORChain è un protocollo di liquidità decentralizzato che utilizza nodi per consentire a chiunque di accedere in modo cross chain alla rete.

Il protocollo quindi mira a decentralizzare la liquidità delle criptovalute attraverso una rete di THORNodes pubblici e prodotti dell’ecosistema. L’accesso alla sua liquidità nativa e cross-chain è aperto a qualsiasi persona, prodotto o istituzione.

THORNodes serve la rete THORChain. Ogni THORNode è composto da diversi server indipendenti in un cluster. Gli operatori dei nodi sono anonimi, distribuiti in tutto il mondo.

I nodi vincolano il proprio capitale $ RUNE per rendere sicuro per i fornitori di liquidità di mettere in comune le proprie risorse nella rete THORChain.

THORchain

Affinché la rete operi nello stato di sicurezza ottimale, per ogni unità di capitale congiunto sono previste due unità di capitale vincolato. Questo equilibrio di sistema, secondo la teoria dei giochi, disincentiva i validatori di rete anonimi dal rubare le risorse, poiché hanno più da perdere che da guadagnare.

Mentre il capitale obbligazionario è 100% RUNE, il capitale condiviso è 50% RUNE e 50% asset connessi. Immergendosi più a fondo in questa matematica, il 66,7% è vincolato e il 33,3% è raggruppato. Ciò esercita un’enorme pressione economica sugli operatori dei nodi, che dovrebbero legare il 66,7% di RUNE TVL. Attualmente questa pressione è distribuita su 36 operatori di nodi.

La rete attualmente opera con 99 THORNode. Almeno 66 di loro (2/3) devono riunirsi in una riunione TSS per firmare una transazione. Con Sharded Vaults, il sistema potrebbe avere più gruppi di 66/99 depositi, quindi con 10 depositi la rete può fare un totale di 990 THORNode.

THORNode richiede competenze, risorse e dedizione per operare. I migliori operatori hanno una vasta conoscenza dell’infrastruttura e dei devops, mentre servono come aiuto alla comunità degli sviluppatori di protocolli. Sono anche “on-call” 24/7/365, poiché la loro configurazione gioca un ruolo importante nel tempo di attività della rete THORChain.

Le impostazioni di THORNode vanno da $ 1.500 a 2.000 al mese in costi operativi. Man mano che più catene vengono aggiunte al protocollo, si prevede che il costo delle operazioni aumenterà. Ancora più importante, ogni nodo deve anche vincolare l’importo minimo per qualificarsi per un abbandono nella rete. Le responsabilità vengono con ricompense.

Come si evitano le frodi

Un Yggdrasil è un “caveau caldo” in cui una piccola quantità di fondi è archiviata in THORNodes, il che consente transazioni più veloci durante gli swap. Un operatore del nodo non ruberebbe risorse dal caveau perché, in qualità di operatore, deve vincolare una quantità minima di RUNE per proteggere la rete.

Oggi l’obbligazione più bassa è 302.506 RUNE per un valore di $ 1.990.473 USD. Se rubano dal proprio caveau, verrebbero tagliati dalla loro cauzione 1,5 volte l’importo rubato. Perderebbero più di quanto hanno guadagnato. Non ha alcun senso economico.

Un Yggdrasil è un “caveau caldo” in cui una piccola quantità di fondi è archiviata in THORNodes, il che consente transazioni più veloci durante gli swap. Un operatore del nodo non ruberebbe risorse dal caveau perché, in qualità di operatore, deve vincolare una quantità minima di RUNE per proteggere la rete.

Oggi l’obbligazione più bassa è 442.918 RUNE per un valore di $ 3.501.210 USD. Se rubano dal proprio caveau, verrebbero tagliati dalla loro cauzione 1,5 volte l’importo rubato. Perderebbero più di quanto hanno guadagnato. Non ha alcun senso economico.

Mentre matematicamente sia il valore dell’obbligazione che la quantità di nodi possono crescere all’infinito, in pratica non è il caso, poiché è necessario essere sia ricchi di RUNE che tecnicamente esperti per eseguire un nodo e c’è un limite tecnico al numero di nodi validatori.

Ora si comprende perché ci sono limiti di liquidità e qualsiasi spazio per aggiungerne di più viene riempito molto rapidamente. La comprensione di questa dinamica e dell’esperienza pratica ha portato a elaborare il concetto di nodi del caveau.

Il calcolo delle ricompense

I nodi del Vault consentono a chiunque abbia competenze tecniche relativamente di base di legare qualsiasi quantità di RUNE. Così facendo, pagano un servizio incredibile alla rete, contribuendo al suddetto 66,7% di RUNE legato consentendo a THORChain TVL di crescere. Elaborano le transazioni su richiesta e vengono pagati per i loro servizi. Possono andare e venire in qualsiasi momento.

I nodi del Vault non detengono altri fondi oltre ai propri. Contribuiscono alla liquidità, ma non alla sicurezza della rete. I loro fondi non lasciano mai il portafoglio finché non eseguono una richiesta di scambio. I Vault Nodes non sono nodi validatori, non contribuiscono al decentramento della rete, sono semplicemente dei vault Yggdrasil sotto steroidi.

L’esecuzione di un nodo leggero implica l’esecuzione di due demoni: THORNode (nodo completo, non validatore) e Bifröst. Non sono richieste catene esterne.

A differenza di altri progetti del settore criptovalutario, THORChain non prevede l’esistenza di una Community. Gli operatori THORNode sono anonimi e si affidano ai canali di aggiornamento e ai GitLab.

👍 Cosa èProtocollo di liquidità decentralizzato che utilizza nodi per consentire a chiunque di accedere in modo cross chain alla rete
✅ CaratteristicheCross Chain / Decentralizzazione / Liquidità
💰TokenRUNE
🥇Migliore piattaforma per fare trading su cryptoeToro
🥇Miglior exchange per comprare cryptoCrypto.com

Comprare criptovalute: le migliori piattaforme

Prima di vedere quelle che sono le caratteristiche principali di RUNE vi segnaliamo alcune delle piattaforme certificate per investire sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Broker consigliato
Valutazione
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Trading Bitcoin, criptovalute

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Valutazione
CFD su Bitcoin e CriptovaluteSocial trading e Autotrading
Valutazione
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualità
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

THORChain: come funziona RUNE

Vediamo ora come funziona il token di THORChain, RUNE.

RUNE è la risorsa che alimenta l’ecosistema THORChain e fornisce gli incentivi economici necessari per proteggere la rete.

RUNE ha quattro ruoli chiave descritti di seguito.

  1. Liquidità
  2. Sicurezza
  3. Governance
  4. Incentivi

Liquidità

Poiché RUNE è raggruppato 50:50 insieme alle risorse esterne nei suoi pool, all’aumentare/diminuire il valore di tali risorse, anche la RUNE raggruppata aumenterà/diminuirà essendo arbed out/in Il valore dell’unità RUNE potrebbe non cambiare, ma il quantità di RUNE nella piscina lo fa.

Ciò significa che il sistema è sempre consapevole del valore delle risorse che sta cercando di proteggere: è semplicemente la quantità di RUNE in tutti i suoi pool. Una volta che è consapevole del valore dei beni che sta proteggendo, può utilizzare gli incentivi per garantire la sicurezza di tali beni.

Una regola pratica è che per ogni $ 1 milione di asset multi-catena raggruppati in pool di liquidità, è necessario unire $ 1 milione di RUNE insieme.

A causa di un meccanismo chiamato Incentive Pendulum, $ 2 milioni in RUNE saranno obbligati a essere vincolati. Pertanto, 1 milione di dollari in attività della catena principale farà sì che il valore totale di RUNE sia di 3 milioni di dollari in equilibrio.

Pertanto i pool di liquidità hanno un effetto positivo sulla base monetaria di RUNE. Fornire incentivi di liquidità Poiché RUNE è l’asset in pool, gli incentivi possono essere pagati direttamente in ciascun pool.

Questo capitale extra è di proprietà dei fornitori di liquidità e, nel tempo, “acquista” lentamente l’asset abbinato tramite arbitraggio. Pertanto, gli incentivi di liquidità di RUNE possono aumentare il rendimento reale degli LP.

Senza una valuta di regolamento nativa, ogni asset dovrebbe essere messo in comune con ogni altro asset, il che alla fine comporterebbe la creazione di centinaia di nuovi pool per un solo nuovo asset, diluendo la liquidità. Avere RUNE come coppia base consente a qualsiasi asset di essere garantito per lo scambio tra qualsiasi altro asset.

Sicurezza

La cosiddetta Sibyl resistence, si riferisce alla capacità di impedire a qualcuno di mascherare tante identità per superare una rete. Bitcoin utilizza la Proof-of-Work (una-cpu-un-voto) per impedire un’acquisizione del controllo della rete. Ethereum 2.0 utilizzerà la Proof-of-Stake (32-eth-one-vote) per impedire un’acquisizione del controllo della rete.

THORChain è invece una rete Proof of Bond. I THORNodes impegnano un’obbligazione per essere sfornati. Tuttavia, questo legame non viene utilizzato solo per identificare un nodo (dare loro uno slot di voto), ma viene utilizzato per sottoscrivere le risorse nei pool.

Se il nodo tenta di rubare le risorse, il loro legame viene detratto dall’importo delle risorse che ha rubato (1,5x) e i pool vengono interi. Inoltre, se i nodi si comportano male, il loro legame viene tagliato, garantendo un servizio affidabile.

L’Incentive Pendulum assicura che i Nodi siano incentivati ad acquistare e vincolare continuamente abbastanza Rune ogni volta per massimizzare i loro guadagni, che è un massimo quando c’è il 67% di RUNE legato e il 33% raggruppato in pool.

Se i pool detengono $ 100 milioni di capitale, il valore di RUNE nell’obbligazione complessiva è di $ 200 milioni. In questo modo tutti i beni possono essere sottoscritti. L’obbligazione è estremamente liquida: qualsiasi detentore di RUNE può entrare o uscire immediatamente dalla propria posizione poiché RUNE è l’asset di regolamento in tutti i pool.

Pertanto, quando un nodo si trasforma, la base di costo del suo legame è nota a loro e non una cifra arbitraria. Ciò significa che un nodo che vincola $ 1 milione in RUNE non prenderà mai in considerazione la decisione di rubare <$ 1 milione di capitale dalla rete, altrimenti perderà complessivamente.

Governance

Mentre THORChain si sforza di essere governance-minimal, ci sono alcune parti del protocollo che utilizzano il capitale impegnato per segnalare la priorità.

Questo è il caso del processo di quotazione degli asset, in cui ogni pochi giorni un nuovo asset può essere elencato come pool. In una coda di risorse in standby, quella con l’impegno più profondo di RUNE è quella elencata per prima. LP: priorità di segnalazione per le catene.

Inoltre, se una catena connessa non ha più valore economico, tutti i fornitori di liquidità in quella catena possono andarsene.

Se un pool è vuoto, verrà rimosso dall’elenco e ciò farà sì che la rete interrompa immediatamente i collegamenti con quella catena in un processo chiamato “ragnarok”. Un nodo, un voto I THORNode occupano ciascuno uno dei 100 slot nel sistema e possono votare sulla modifica dei parametri di rete utilizzando un meccanismo chiamato node-mimir.

Incentivi

RUNE è la valuta nativa di THORChain e viene utilizzata come commissione di transazione sulla rete. A tutti gli swap viene addebitata sia una commissione di rete fissa, sia una commissione dinamica basata su slip.

Ciò impedisce vari percorsi di attacco come attacchi Denial of Service e attacchi sandwich su un pool.

La rete consuma continuamente gas mentre effettua transazioni in uscita (oltre che interne). Il gas su reti come Bitcoin ed Ethereum diventa complicato rapidamente, quindi THORChain non fa molti sforzi per tenere traccia di ogni minuzia del gas consumato. Invece, i nodi sono liberi di utilizzare a piacimento gli asset di base BNB.BNB, ETH.ETH, BTC.BTC, ecc per pagare il gas. Questi beni vengono utilizzati direttamente dai caveau.

Dopo che le commissioni sono state addebitate e il gas è stato sovvenzionato, THORChain calcola la ricompensa del blocco, la divide in base all’algoritmo Incentive Pendulum e quindi paga a Bonder e fornitori di liquidità. Ciò spinge i nodi a vincolare l’importo ottimale e paga i fornitori di liquidità per il loro contributo di liquidità.

Dove comprare THORChain

Vediamo i migliori broker ed Exchange dove comprare e vendere THORChain (Rune).

Comprare THORChain su eToro

eToro consente sia il trading CFD sia l’acquisto o la vendita diretta tramite il suo Exchange eToroX.

In entrambi i casi, avrai a che fare con una piattaforma con commissioni basse, tante licenze e servizi interessanti al seguito.

Puoi aprire un conto demo su eToro cliccando qui.

Trading con Capital.com

Capital.comè un broker che mette a proprio agio il trader tra webinar, app per fare pratica, segnali di trading, l’Intelligenza artificiale o notifiche push.

Capital.com permette approfondimenti con grafici molto dettagliati. Anche qui troverai commissioni ridotte, tre licenze per operare.

Apri ora il tuo conto demo su Capital.com cliccando qui.
79.17% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Comprare criptovalute con FP Markets

L’Australia sta diventando sempre più un centro finanziario dinamico ed importante. FP Markets viene da lì ed è interessante come i precedenti.

Licenze, commissioni competitive, tanti servizi per consentire al trader di operare su RUNE in modo confortevole.

Per maggiori informazioni visita il sito di FP Markets qui.
71.2% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Exchange per acquistare THORChain

Scopriamo invece i migliori Exchange per acquistare THORChian.

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Più grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
Il più sicuro
App facile da usareCarta VISAISCRIVITI
Criptovalute principaliFacile da usareISCRIVITI

Binance

Binance è un Exchange da sempre all’avanguardia. Non a caso, fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2017, ha lanciato un proprio token: BNB. Primo Exchange a farlo.

Su questo Exchange troverai commissioni tra le più basse sul mercato e diversi modi per guadagnare sulle criptovalute.

Puoi aprire il tuo account su Binance da qui.

FTX

FTX offre ai trader una piattaforma che offre mercato a pronti, con una base di funzionalità notevolmente più strutturata rispetto a qualsiasi altra importante piattaforma statunitense.

La sicurezza garantita è quella standard del settore, inclusa una soluzione di portafoglio caldo e freddo personalizzata; supporto esterno completo di tutti i fondi hot wallet.

Puoi aprire un account gratuito e ricevere un bonus su FTX da qui.

Grafico prezzo THORChain (RUNE) tempo reale

Vediamo il grafico in tempo reale del prezzo di THORChain (RUNE)

Gli asset sintetici su RUNE: ThorSwap

ThorSwap Finance è l’applicazione decentralizzata di ThorChain sulla quale è possibile fare swap su vari asset cross chain oltre a lavorare sugli asset sintetici (synts). Per la Defi su Thorchain bisogna dunque utilizzare questo protocollol

ThorSwap: la Defi su ThorChain

Gli asset sintetici che sono stati introdotti ad inizio marzo 2022, registrano già volumi di scambio e di capitale in lock importanti. E stanno spingendo THORChain al rialzo. Ma oltre ai movimenti di breve periodo, occorre avere una visione di lungo periodo. Perché punterà a lanciarsi, come ha fatto per esempio Avalanche, ancora di più nel settore degli asset sintetici.

Gli asset sintetici, oltre ad offrire un sistema maggiormente sicuro, lo rendono anche più efficiente.

In breve, ricordiamo che gli asset sintetici, anche detti synthetic assets o più semplicemente synths, sono una combinazione di criptovalute e asset derivati tradizionali. In altre parole, sono derivati tokenizzati.

Offrono sicurezza e tracciabilità e ciò li sta rendendo molto popolari. Mentre tradizionalmente il trading avviene su exchange centralizzati, con gli asset sintetici tutti gli scambi avvengono sulla blockchain.

Ciò garantisce ai trader anonimato, sia sicurezza, poiché tutte le transazioni sono registrate nel registro (ledger) distribuito.

Chad Barraford, sviluppatore principale di THORChain, ha spiegato come la nuova funzionalità aumenterà la velocità delle transazioni e ridurrà le commissioni per gli utenti.

Previsioni THORChain 2022-2025

Ad oggi, il massimo storico toccato da THOIRChain (Rune) è quasi 20 dollari, toccato il 9 maggio 2021. Di lì poi un calo e un nuovo sussulto il 2 novembre pur fermando la propria corsa intorno ai 15 euro.

Di lì un nuovo calo, arrivando anche a violare il supporto dei 4 USD, superato il quale il token ha riconosciuto un nuovo rialzo. Quasi raddoppiando il proprio prezzo.

A marzo 2022 THOIRChain sta rivivendo un nuovo vivo interesse da parte degli investitori, dovuto anche all’introduzione degli asset sintetici.

Come andrà in futuro? Probabilmente ci sarà spazio per nuove vampate, a cui faranno sempre seguito dei cali. Come accade nel mondo crypto. Ma il progetto è molto interessante e fortemente alternativo.

Ecco i possibili range di prezzo di THOIRChain:

  • 2022: 4-15 USD
  • 2023: 7-21 USD
  • 2024: 5-28 USD
  • 2025: 9-32 USD

THORChain (RUNE): le domande frequenti

Chi è THORChain (RUNE)?

E’ protocollo di liquidità decentralizzato che utilizza nodi per consentire a chiunque di accedere in modo cross chain alla rete, ovvero a persone, istituzioni e prodotti.

THORNodes serve la rete THORChain. Ogni THORNode è composto da diversi server indipendenti in un cluster. Gli operatori dei nodi sono anonimi, distribuiti in tutto il mondo.

Conviene investire in THORChain (RUNE)?

La criptovaluta, come tutte quelle del settore, vive di fiammate alternate a bruschi cali. Tuttavia, ha dalla sua la particolarità del progetto, molto raro ad oggi.

Di recente ha anche aggiunto i token sintetici che garantiscono maggiore anonimato e sicurezza.

Dove comprare THORChain (RUNE)?

Puoi provare su broker come eToro, Capital.com e FP Markets.

Per gli Exchange, puoi provare Binance o FTX.

ThorChain: riepilogo

Conclusioni

ThorChain è un protocollo che mira a ottimizzare la liquidità in modo decentralizzato su vari nodi di una rete.

E’ questo, in modo molto sintetico, il concetto dietro THORChain (Rune). Blockchain molto interessante per il suo funzionamento e per quanto offre. Di recente ha anche aggiunto i token sintetici che garantiscono maggiore anonimato e sicurezza.

Il token nativo è invece RUNE, che si basa sul concetto di Liquidità, Governance, Sicurezza e Incentivi.

Per investire puoi provare su broker che offrono conti demo gratuiti o exchange centralizzati.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.