Solana può diventare la “VISA” delle Crypto secondo Bank of America

Solana è una delle crypto di successo del 2021. E’ indiscutibile che sia uno dei progetti che è cresciuto di più con un ecosistema enorme favorito dalle commissioni basse della rete.

E’ sotto gli occhi di tutti il successo anche dei progetti Defi, come Radyum o il recente exchange decentralizzato Orca che ha raggiunto numeri interessanti.

Una ulteriore spinta bullish al prezzo di Solana è arrivata niente meno che da una delle più grandi banche statunitensi ovvero Bank of America.

Una recente ricerca afferma infatti che Solana sarebbe l’ecosistema ideale per supportare i pagamenti nel settore delle digital asset per alcuni motivi molto semplici:

  • velocità delle transazioni
  • centinaia di applicazioni decentralizzate che girano sulla rete Solana
  • numero di transazioni elevatissime al secondo (TPS)

Queste caratteristiche hanno spinto addirittura Bank of America a paragonare Solana a VISA, il leader mondiale nel settore dei pagamenti.

Solana è una delle criptovalute principali per capitalizzazione. Sta facendo parlare molto di sé per i suoi rialzi importanti e per lo sviluppo del suo ecosistema. Tra l’altro è possibile trovarla anche sulla popolare piattaforma di eToro (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker che può essere utilizzato anche sfruttando la funzionalità di Copy Trading, cosa che permette di copiare le posizioni di altri trader automaticamente. Per attivare un conto demo sono poi sufficienti 50€ per iniziare subito.

Per saperne di più sulle criptovalute su eToro vai qui sul sito ufficiale.

Solana può rosicchiare quote di mercato ad Ethereum?

Come sappiamo Ethereum è la base della Defi e dello sviluppo degli smart contract dunque riteniamo che non possa sparire. Tuttavia ci sono i noti problemi legati all’efficienza e alle fees troppo elevate che hanno fatto emergere delle chain concorrenti, in primis Solana ma anche Terra.

Altre soluzioni invece come Polygon Matic hanno scelto di scalare sul layer 2.

Secondo Bank of America (NYSE: BAC) la rete Solana è in grado di rosicchiare market share ad Ethereum proprio in virtù delle sue caratteristiche.

👍 TokenSolana
✅ CaratteristicheDecentralizzazione / Velocità / Infrastruttura
💰TokenSOL
🥇Migliore piattaforma per fare trading su SolanaCrypto.com

In effetti se ci pensiamo Solana è una blockchain efficiente, facile da usare e con commissioni basse. C’è da dire comunque che la rete è stata sotto attacco 3 volte quest’anno bloccandosi, un evento mai successo ad Ethereum che viene ritenuto per questo più sicura come chain.

Ricordiamoci però da dove è partita Solana. Solo nel 2020 ha avuto una crescita notevole arrivando a gestire centinaia di miliardi di transazioni a livello globale. In più è arrivato nel 2021 lo sviluppo di molti progetti NFT che ne hanno decretato il successo.

Il 2022 potrebbe essere un anno di ulteriore rialzo per Solana che si potrebbe impiegare sia nel gaming dove già è impiegata. Pensiamo ad esempio al successo di Star Atlas, un gioco 3d di cui si parla molto e cha un token ATLAS che è possibile farmare su Orca poprio sulla rete Solana,

Insomma tutte caratteristiche che ci fanno essere molto vigili sullo sviluppo di Solana, con le previsioni per il 2022 che potrebbero essere ottimistiche anche in caso di mercato ribassista.

Ecco la quotazione attuale di Solana:

Per saperne di più potete consultare la nostra guida su come comprare Solana.

Sviluppo NFT su Solana: arriva la partnership con Artrade

Il settore degli NFT o Non fungible tokens ha avuto una grandissima crescita nel 2021 e Solana è stata una delle protagoniste anche se i volumi maggiori rimangono su Ethereum.

Proprio in queste ore è arrivata la notizia che la startup francese Artrade utilizzerà Solana per lo sviluppo della sua applicazione NFT.

Artrade ha scelto di utilizzare l’infrastruttura di Solana in quanto offre dei vantaggi indiscussi legati alla stabilità e alle commissioni estremamente più basse rispetto ad Ethereum. Il gas per le transazioni pagato in SOL ha degli importi infatti molto ridotti.

Solana è anche una blockchain che a livello energetico consuma pochissimo e dunque si rende ideale nello sviluppo degli NFT. Artrade vuole diventare il primo social network dedicato agli NFT e per riuscirci ha scelto la blockchain di Solana.

A Dicembre c’è stata la ICO con il lancio del token ATR come governance. Per l’acquisto degli NFT si appoggerà a Stripe, il leader dei pagamenti in modo da non avere problemi con le conversioni tra moneta fiat e cryto.

Conclusioni

Continueremo ad occuparci di tutti gli aggiornamenti sulle criptovalute gli ultimi aggiornamenti con le previsioni sul prezzo. Naturalmente seguiremo in prima linea lo sviluppo di Solana.

Naturalmente le previsioni degli analisti non devono essere considerate come un consiglo finanziario, ognuno deve fare le proprie valutazioni in tema di investimenti.

Se volete fare trading sulle principali criptovalute vi consigliamo il broker eToro che consente anche fare social trading e disporre di strumenti di trading professionali.

Apri subito il tuo account demo su eToro cliccando qui.