Scadenze fiscali dicembre 2016: Imu, Tasi e acconto IVA

Il mese di dicembre è caratterizzato dalle scadenze fiscali che i contribuenti nonché i lavoratori autonomi dovranno adempiere. Nonostante l’abolizione delle imposte sulla prima casa, l’obbligo del pagamento permane ai proprietari degli immobili concessi in locazione o in usufrutto, i quali dovranno versare il saldo in scadenza entro il 16 dicembre. Vediamo in dettaglio tutte le scadenze in agenda per dicembre.

scadenze-fiscali

Primo dicembre: imposta di registro

La giornata di oggi rappresenta il termine ultimo per i contribuenti che hanno stipulato contratti di locazione/affitto che non abbiano scelto la cedolare secca. I cittadini dovranno versare l’imposta di registro per tutti i contratti stipulati entro il primo novembre 2016 o rinnovati tacitamente entro la stessa data. Il pagamento dovrà essere effettuato mediante il modello F24 versamenti con elementi identificativi – F24 ELIDE -.

14 dicembre: ravvedimento 770

Tutti i soggetti che entro il 15 settembre erano tenuti a presentare il modello 770 ordinario e semplificato, ma che non hanno rispettato tale adempimento potranno usufruire del ravvedimento entro il 14 dicembre, per regolarizzare la loro posizione, esclusivamente per via telematica tramite ENTRATEL o FISCONLINE anche tramite intermediari abilitati.

15 dicembre: fatture differite

I soggetti IVA dovranno emettere e registrare entro il 15 dicembre le fatture differite relative ai beni spediti o consegnati nel mese di novembre, risultanti dal documento di trasporto o altro documento che identifichi i contraenti.

16 dicembre: saldo IMU e TASI

Il 16 dicembre è il termine ultimo per i contribuenti che sono tenuti al versamento del saldo IMU e TASI, tramite bollettino postale o modello F24. L’aliquota varia da Comune a Comune pertanto i cittadini dovranno controllare per calcolare l’importo corretto, la scadenza invece è uguale su tutto il territorio nazionale. Sono esenti dal pagamento i proprietari delle prime case, a differenza dei proprietari di seconde case, uffici, negozi, capannoni o altri immobili commerciali.

16 dicembre: IVA e IRPEF

Il 16 dicembre è anche il termine ultimo per coloro i quali liquidano l’IVA e l’IRPEF con scadenza mensile, quindi in questo caso di competenza novembre 2016.

27 dicembre: acconto IVA

Il mese di dicembre per tutti i contribuenti soggetti agli obblighi di liquidazione si chiude con il tasse. Il pagamento dovrà essere effettuato tramite il modello F24 con modalità telematiche o tramite intermediario abilitato.