Ripple, dopo sorpasso a Ethereum lancia xCurrent 4.0

Ripple sta lanciando una nuova versione del suo prodotto più popolare, xCurrent. Presentato come rivale di SWIFT – la rete di messaggistica quarantacinquenne al centro dell’infrastruttura di pagamenti globale – la versione 4.0 di xCurrent è più strettamente integrata con l’altra importante offerta di Ripple: xRapid.

xRapid utilizza la criptovaluta XRP per fornire ciò che la compagnia chiama “liquidità on-demand” nelle transazioni transfrontaliere: la possibilità di utilizzare XRP come valuta di un ponte nel mezzo di un corridoio di pagamento transfrontaliero, che Ripple dice che elimina la necessità dei processori di pagamento di pre-finanziare conti bancari nei paesi di destinazione. Descrivendo xCurrent 4.0, Ripple SVP del prodotto Asheesh Birla ha dichiarato a CoinDesk: “Ciò che questa release ti consente di fare è nei Paesi in cui ritieni sia appropriato e xRapid disponibile , usando il tuo software xCurrent, ora puoi inserire liquidità on-demand usando xRapid.

“Il roll-out di xCurrent 4.0 è iniziato a settembre, ha detto a CoinDesk un portavoce dell’azienda. I clienti – che includono American Express, Santander e Itaú – sono attualmente in transizione verso la nuova versione. Birla non ha fornito una cronologia esatta per il completamento degli aggiornamenti – ha notato che xCurrent è un “pacchetto software on-premise”, il che significa che è su misura per ogni cliente in una certa misura – ma ha detto che tutti i nuovi clienti inizieranno con la versione 4.0.

Tuttavia l’integrazione di xRapid, ha sottolineato Birla, è del tutto facoltativa. “In altri paesi, dove non c’è una buona autorizzazione normativa o infrastruttura di risorse digitali, continuate ad usare xCurrent così com’è, con liquidità fiat”, ha detto. Fino ad ora, ha detto a CoinDesk un portavoce di Ripple, nessun utente di xCurrent 4.0 ha optato per l’integrazione xRapid.CoinDesk ha contattato diversi clienti Ripple riguardo alla nuova versione di xCurrent.

Un portavoce di BBVA ha riferito che la banca aveva testato un prodotto Ripple lo scorso anno, ma ha rifiutato di specificare quale o fornire un aggiornamento. Ovidio Cordero, responsabile delle comunicazioni aziendali presso Banco Santander, ha detto che la banca “usa xCurrent only, non xRapid o XRP. E la banca non ha aggiornato fino ad ora. “Ha aggiunto che” Santander non ha bisogno al giorno d’oggi di aggiornare per offrire tutti i vantaggi di One Pay FX “, un’app mobile per i pagamenti.Ripple ha annunciato in ottobre che tre società – MercuryFX, Cuallix e Catalyst Corporate Credit Union – stavano implementando xRapid per i pagamenti commerciali.

Sotto il sistema esistente, ha affermato Birla, le istituzioni finanziarie possono impiegare mesi per creare conti bancari in paesi esteri e finanziarli con una valuta locale sufficiente a fornire liquidità. Con xRapid, le aziende commerciano valuta per XRP e quindi usa XRP per acquistare la valuta del paese di destinazione. “Il feedback così lontano dai nostri clienti,” ha affermato, “sta utilizzando l’esperienza xRapid che riduce i costi, ma riduce anche i tempi di configurazione.”

Sono necessari market maker indipendenti per gli scambi di criptovaluta per fornire liquidità a queste transazioni. Ripple ha stretto una partnership con tre borse – Bittrex, Coins.ph e Bitso – per facilitare i pagamenti xRapid tra dollari USA e pesos filippini, dollari USA e pesos messicani. “Sono due delle destinazioni più grandi per i pagamenti e hanno una buona infrastruttura “, ha detto Birla del Messico e delle Filippine, aggiungendo: “abbiamo scelto quelli per iniziare e vogliamo andare da lì.”

Piattaforme per investire in Ripple

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
plus500Trading bitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
xmConti Zero spreadGuide e tutorialPROVA>>
etoroSocial tradingTrading Bitcoin, criptovalutePROVA>>

xCurrent 4.0 come funziona e novità

Multi-hop e bulk FXStill, la nuova versione di xCurrent offre vantaggi ai clienti che non hanno scelto di integrare xRapid. Tra i miglioramenti più importanti in xCurrent 4.0 è una funzionalità chiamata “multihop”, che consente di inoltrare i pagamenti attraverso una catena di utenti xCurrent. Il sistema di pagamenti esistente si basa su alcune grandi banche di centri monetari come Citi, che fungono da hub, ha detto Birla. Multihop potrebbe consentire a giocatori regionali minori come Siam Commercial Bank in Tailandia di “ottenere lo stesso tipo di copertura di una banca corrispondente più grande” può “, ha aggiunto.

Apprese le preoccupazioni di conformità delle istituzioni finanziarie, ogni” salto “lungo la catena sarebbe stato approvato in anticipo -” non c’è mai niente di simile, “sorpresa!” “ha detto Birla – ma una volta che il software è stato installato e distribuito , gli stessi saltelli accadono “in millisecondi”.

Un altro miglioramento, che è rivolto specificamente ai clienti che non optano per l’integrazione di xRapid, è noto come “bulk FX” (abbreviazione di valuta estera). Questa funzione consente ai clienti di acquistare in blocco valute fiat, consentendo loro di pre-finanziare conti bancari esteri tutti in una volta e fornire ai clienti un tasso di cambio costante. Una terza funzionalità, nota come “inoltro avanzato avanti”, collega xCorrente alle guide di pagamento locali, come ACH e suoi equivalenti.

In questo modo, contrariamente a SWIFT, le istituzioni finanziarie sono maggiormente in grado di verificare che il pagamento arrivi al destinatario finale. Infine, la nuova versione di xCurrent include gli aggiornamenti dell’interfaccia utente che Birla ha dichiarato che renderebbe la configurazione del software meno confuso.

xCurrent 4.0 include una serie di miglioramenti, ma gli investitori di criptovaluta prestano attenzione principalmente perché l’integrazione xRapid migliorata potrebbe incrementare l’adozione di XRP da parte delle istituzioni. Nei primi due mesi dall’introduzione della nuova versione, tuttavia, nessuna nuova azienda ha pubblicamente adottato un prodotto promettente “sulla liquidità on-demand.”

Quotazione attuale del Ripple

Anche Ripple crollata insieme ad altre criptovalute lo scorso weekend

Il bitcoin è crollato bruscamente durante il weekend del Ringraziamento, trascinando il mercato della criptovaluta più ampio, incluso Ripple (XRP) ed etere ether, dato che l’enorme sell-0ff della settimana scorsa è tornata indietro, distruggendo le speranze che il mercato dei bitcoin aveva trovato un piano. a un minimo di $ 3.604 secondo il tracker dei prezzi bitcoin di CoinDesk, prima di rimbalzare oltre il marchio psicologico da $ 4000.

Il prezzo del bitcoin si aggira attualmente intorno ai $ 4,000 sulla borsa Bitstamp con sede in Lussemburgo, poiché la volatilità osservata per tutto il mese di novembre continua a causare caos a commercianti, investitori e scambi. Il prezzo del bitcoin è ora sceso dell’80% dai massimi di quasi $ 20.000 in ritardo anno, mentre altre importanti ondate di criptovalute (XRP) ed ethereum sono diminuite di quantità simili.

Bitcoin ha perso circa il 40% del suo valore in sole due settimane di novembre, il peggior calo dei prezzi dei bitcoin dall’aprile 2013. Le criptovalute tra cui bitcoin, ethereum, ripple e litecoin hanno mostrato una crescita senza precedenti nel 2017, con una crescita di oltre il 5000%, con market- il capo bitcoin è arrivato a quasi $ 20.000 per moneta poco prima del nuovo anno. Da allora, tuttavia, l’intero settore della criptovaluta è diminuito drasticamente perdendo oltre l’80% del suo valore. (Foto di Jordan Mansfield / Getty Images) GETTYIl prezzo del bitcoin cade durante il fine settimana non sembra essere collegato ad alcuna particolare novità, ma una continuazione del sell-off scatenata all’inizio di questo mese dalla forcella della criptovaluta di bitcoin cash che ha acceso un guerra civile tra le due fazioni del rivale bitcoin.

Questi volumi degli scambi durante il fine settimana di vacanza, tuttavia, denotano come il mercato sia più vulnerabile alle cosiddette “balene” che spostano grandi quantità di bitcoin, ripple (XRP) o ethereum. Quando un importante possessore di monete vende, può innescare ordini di vendita automatici controllati dal computer che portano a vendite improvvise.

Coincheck aggiunge Ripple alle proprie criptovalute

Ripple incassa un altro importante risultato. Exchange giapponese Coincheck ha iniziato a negoziare una più ampia gamma di attività dal 26 novembre, un comunicato stampa conferma, dieci mesi dopo che sono stati rubati fondi per oltre $ 530 milioni. Monex Group, l’Internet broker che ha acquistato lo scambio hackerato a marzo per circa $ 33,5 milioni, ha fatto l’annuncio dopo mesi di misure correttive e miglioramenti della sicurezza.

Il rilascio di coin Ripple (XRP) e Factom (FCT) significa che Coincheck ora sta gestendo servizi per tutte le “criptovalute negoziabili” sulla piattaforma. “Coincheck ha ripreso a crescere come La sicurezza tecnica di ogni servizio è confermata dai supporti di esperti esterni “, ha affermato il comunicato, aggiungendo:” Al momento dell’annuncio di XRP e FCT, Coincheck ha ripreso i servizi di deposito e acquisto di tutte le criptovalute commerciabili su Coincheck.

“Vari altri servizi, incluse le operazioni con leva finanziaria e un servizio di affiliazione, andranno in diretta a tempo debito, ha aggiunto Monex. Due settimane prima, Coincheck aveva ripreso il trading di NEM (XEM), il gettone che ha subito il peso delle sue perdite, mentre ulteriori funzionalità sono state ripristinate alla fine di ottobre.

La scorsa settimana, Zaif, un’altra piattaforma giapponese che ha perso circa $ 60 milioni nel settembre di quest’anno a causa di un hack, ha completato il passaggio di consegne al nuovo proprietario Fisco. I funzionari hanno riferito di aver pianificato di iniziare a risarcire i clienti prima della fine di novembre.

Stellar (XLM) e XRP non sono più i paradisi sicuri nella attuale cripto-tempesta

Le ultime due settimane hanno visto ogni singola criptovaluta perdere molto valore, a cominciare da Bitcoin, e non c’è fine in vista. È stato a dir poco una criptocarneficina. Ma in mezzo a questo caos, due asset digitali si sono mantenuti veloci. Certo, hanno perso anche valore. Ma i loro numeri rossi sono stati scritti a cifre singole, mentre tutti gli altri gettano in basso a due cifre. Stiamo parlando di XLM di Stellar Lumen e di XRP di Ripple.

Può sembrare un paradosso, ma puoi progredire anche in un mercato che sta andando giù, ed è ciò che XLM ha raggiunto. Ha battuto brevemente Bitcoin Cash dal 4 ° posto per capitalizzazione di mercato. Anche se non è rimasto lì definitivamente, questo è un segnale delle cose a venire. La dura forchetta di Bcoin Cash ha creato una guerra di hashing, e ha fornito dei voli per i membri della comunità. Eppure, è sceso da $ 630 (prima della forcella) a circa $ 160, al momento.

Questo è probabilmente perché molti utenti che hanno ricevuto le monete dai lanci sono ora quadratura loro posizioni Bitcoin di cassa in quanto il mercato è dominato da venditori. Sia EOS e lumen stellari hanno capitalizzazioni di mercato che si trovano nella stessa zona di Bitcoin Cash. La differenza tra tutti e tre è che la XLM è caduta a un tasso molto più basso. Circa due giorni fa avresti potuto pensare che li avrebbe raggiunti nei giorni successivi. Questo è esattamente quello che è successo tra XRP ed Ethereum, e ora XRP è un solido secondo posto per capitalizzazione di mercato. Ma non è questo il caso ora.

Stellar è crollato ancor più di EOS e Bitcoin Cash nelle ultime 24 ore poiché è in rosso del 24%. Nell’attuale situazione di turbolenza, XLM non ha davvero bisogno di crescere per essere un rifugio sicuro. Deve solo continuare a diminuire molto più lentamente rispetto a risorse simili, il che è esattamente ciò che è accaduto circa 30 ore fa o giù di lì (ma non ora).

XRP di cui abbiamo parlato prima, anche nel recente pasticcio, ha ottenuto un certo successo diventando il secondo asset digitale del mondo per capitalizzazione di mercato, superando il leggendario Ethereum. Ora lo supera di circa quattro miliardi di dollari, quindi sembra al sicuro al suo nuovo secondo posto. Poi ci sono le buone notizie. TransferGo ha annunciato che avrebbe adottato la piattaforma xRapid di Ripple per creare un corridoio di rimesse tra l’Europa e l’India. Questa piattaforma è alimentata da trasferimenti XRP, che creano domanda e volume di scambi per il token.

Inoltre, il partner asiatico di Ripple, SBI, ha annunciato che utilizzerà la tecnologia di Ripple per garantire la sicurezza delle operazioni con carte di credito in Giappone. E Mitsubishi ha anche annunciato che avrebbe usato Ripple per regolare i pagamenti tra il Giappone e i suoi partner brasiliani. L’XRP di Ripple è stato veloce perché ha dimostrato di avere una miriade di casi d’uso nel settore finanziario tradizionale.

Le banche che utilizzano le piattaforme e le monete di Ripple stanno liquidando i pagamenti internazionali in pochi minuti, al costo di una frazione di un centesimo, offrendo così ai loro clienti un servizio migliore, più sicuro ed economico. Secondo American Express, XRP sta salvando loro circa il 70% dei costi di invio di denaro overseas. XRP è anche riuscito a costruire una comunità solida che andrà fino in fondo all’inferno e ritorno per la valuta e le idee che sostiene.

Ma anche se ha mantenuto le basi abbastanza bene, questo caso è cambiato ora, poiché la criptovaluta è in calo persino di più di Ethereum. L’XRP è scambiato in rosso del 17,51% nelle ultime 24 ore (l’ETH è in calo del 15,41%). Le cose buone accadono anche nei mercati difficili e ci insegnano una lezione. Proviamo e impariamo dall’attuale corsa rialzista: XLM e XRP sono qui per restare, e sono molto solidi.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY