Ripple e MoneyGram: come funziona la partnership

Martedì 18 giugno 2019, MoneyGram, nota società per il trasferimento di denaro, ha visto le sue azioni salire vertiginosamente del 168%, dopo che la società di software banking Ripple ha annunciato che acquisterà $ 30 milioni di azioni MoneyGram. Con un enorme premio di $ 4,10 per azione, con la possibilità di acquistare altri $ 20 milioni di azioni nei prossimi due anni.

In cambio, MoneyGram (MGI) ha reso Ripple il suo partner principale come mezzo per i pagamenti transfrontalieri utilizzando i beni digitali.

Le criptovalute stanno dunque tornando prepotentemente come nel 2017. Dopo l’enorme rincorsa dei prezzi da parte di tutte le criptovalute più importanti nel 2017, compreso il bitcoin (BTC ), ether (ETH) e ripple (XRP), i prezzi sono crollati su tutta la linea nel 2018.

Ora, a metà del 2019, il valore delle criptomonete sta di nuovo aumentando e l’eccitazione sta tornando, anche se le criptovalute più importanti sembrano anche non essere più correlate come prima. Basti pensare che se Bitcoin è aumentato del 140% quest’anno finora, Ethereum è aumentato “solo” dell’87% e l’XRP è aumentato del 17%.

Il fatto che una partnership e un investimento di Ripple abbiano avuto il potere di inviare a MoneyGram un incredibile +168% martedì scorso, è un segnale rialzista per l’intero crypto spazio. Ecco come ha reagito il prezzo di Ripple:

E l’annuncio di Ripple del suo accordo con MoneyGram è arrivato appena un giorno prima dell’annuncio di Calibra, il primo portafoglio crittografico di Facebook, utile per archiviare e invia Libra, una nuova criptovaluta supportata da Facebook, Visa, MasterCard, PayPal, Stripe, Uber, Lyft, eBay, Spotify e molto altro.

Tutto ciò si aggiunge all’interesse per le criptovalute che riguarda società quotate in borsa.

I suoi due prodotti principali sono chiamati xCurrent e xRapid, e il prodotto xRapid si basa sulla criptovaluta XRP. Ripple, la società, e XRP, l’asset, sono cose separate, ma sono spesso conflittuali, soprattutto perché Ripple possiede il 60% della fornitura di token XRP, che porta i puristi di criptovaluta a sostenere che XRP non è sufficientemente decentralizzato come il bitcoin.

Come risultato, il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse, ha detto a Yahoo Finance sul palco del Summit di All Markets: Crypto l’anno scorso: “C’è molto FUD su XRP “(FUD sta per paura, incertezza e dubbio.)

L’ex capo stratega del mercato di Ripple, Cory Johnson, ha anche segnalato a Yahoo Finance lo scorso anno il “fervore religioso” intorno a XRP. Negli ultimi due anni, Ripple ha costantemente aggiunto un grande numero di clienti bancari, ma la maggior parte utilizza xCurrent, non il prodotto che gira su XRP.

L’anno scorso, Western Union ha dichiarato che stava testando xRapid, che è stata considerata una grande vittoria sia per Ripple che per XRP.

L’accordo con MoneyGram si concentrerà su xRapid, afferma Ripple. La società, nel suo annuncio, sta sostenendo che XRP “rimane il bene digitale più efficiente, con commissioni di transazione a poche frazioni di un centesimo, rispetto ad altre commissioni di asset digitali di circa $ 30 per transazione”.

Attualmente la migliore piattaforma per investire in Ripple rimane eToro (qui trovi il sito ufficiale), che grazie ai suoi servizi di copy trading permette agli utenti di copiare dagli investitori più bravi.

75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

MoneyGram cos’è

MoneyGram è un servizio per il trasferimento di denaro simile a Western Union. È un conto virtuale molto utile quando non vuoi usare il normale conto bancario.

MoneyGram vanta 350.000 filiali in tutto il mondo, ma le transazioni avvengono soprattutto negli Stati Uniti e in una manciata di altri paesi.

Purtroppo questo servizio è spesso utilizzato anche per le frodi.

Ecco come funziona:

  • Se stai inviando denaro da una filiale, compili alcuni documenti che possono essere fatti online. Quindi, usi denaro contante, carta di credito o di debito o un conto bancario per trasferire a MoneyGram i soldi. Sono anche previste commissioni per il trasferimento di denaro.
  • Poiché MoneyGram funziona come una banca, in realtà non trasferiscono i soldi a destinazione. Ossia il ramo di destinazione a cui hai inviato denaro.
  • MoneyGram ti dà un numero quando invii i soldi, che poi sarà dato al destinatario. Dopo aver ricevuto i soldi, dovrà utilizzare il numero e identificare dei documenti originali

In breve, MoneyGram funziona in una sede che trasferisce denaro recuperabile in un’altra posizione. Come un’altra filiale MoneyGram, uffici autorizzati (come in Italia Poste Italiane) o un Bancomat. Sono indicati precisamente sia emittente che destinatario.

La somma è a disposizione del beneficiario entro alcuni minuti dalla richiesta.

MoneyGram prevede anche alcuni servizi specifici:

Il servizio Ore 7 consente al beneficiario all’estero di ritirare il denaro a partire dalle 7.00 del giorno lavorativo successivo quello della richiesta. Ma è disponibile dall’Italia solo verso alcuni Paesi.

Il Servizio 24 Ore, invece, consente al beneficiario all’estero di ritirare il denaro a partire dallo scadere della ventiquattresima ora calcolata dall’accettazione del trasferimento. Il servizio è tuttavia attivo solo verso la Nigeria.

Sposando la blockchain di Ripple, xRapid, MoneyGram finirà per velocizzare il trasferimento di denaro e abbattere le commissioni.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY