Referendum Costituzionale: agevolazioni di viaggio per i cittadini italiani all’estero

Nella giornata di ieri è stata pubblicata online la circolare della Direzione dei Servizi Elettorali del 4 novembre 2016, nella quale sono contenute tutte le informazioni relative alle agevolazioni tariffarie previste dal Ministero dell’Interno per il Referendum Costituzionale del 4 dicembre, per i cittadini italiani residenti all’estero che rientreranno nei propri Comuni per le votazioni.

tessera_elettorale_italia

Agevolazioni treni

Per i cittadini italiani residenti all’estero che prevedono di raggiungere l’Italia con il treno, possono beneficiare dello sconto del 70% dell’importo del biglietto a/r per i convogli di Trenitalia. La riduzione avrà validità a partire dal 25 novembre per il viaggio di andata, mentre l’ultimo disponibile per il ritorno sarà il 14 dicembre. La riduzione è prevista anche per i residenti in Italia ma lontani dal Comune di origine, per i quali è stata stabilita una riduzione del 60% sui treni regionali e del 70% per la tratta medio-lunga a percorrenza nazionale.

Trenord ed Italotreno

Italotreno – Società Nuovo Trasporto Viaggiatori – ha anch’esso stabilito una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto, il quale dovrà essere acquistato prima del 25 novembre per la tratta di andata ed entro il 13 dicembre per la tratta di ritorno. Trenord società che opera solo nella regione Lombardia applica il 60% di riduzione sulle tariffare regionali.

Agevolazioni Navi

Il collegamento con Sicilia, Sardegna ed Isole Tremiti di cui si occupa la Compagnia Italiana di Navigazione, applicherà una riduzione del 60% sul prezzo ordinario sia per gli elettori residenti in Italia che all’estero.

Agevolazioni Autostrade

L’Aiscat – Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trasporti – ha stabilito il pedaggio gratuito a/r solo per i cittadini italiani residenti all’estero, con le consuete modalità.

Documenti necessari per le agevolazioni

Gli elettori dovranno recarsi presso le agenzie di viaggio o le biglietterie autorizzate per usufruire delle agevolazioni ed esibire:

  • il documento di identità
  • tessera elettorale
  • tessera elettorale timbrata da esibire nel viaggio di ritorno

i documenti andranno quindi mostrati al personale di bordo unitamente ai biglietti a/r, nel caso in cui il cittadino sia sprovvisto di tessera elettorale nel viaggio di andata, dovrà presentare una dichiarazione sostitutiva ed esibire nel viaggio di ritorno la tessera elettorale convalidata o in alternativa la dichiarazione del presidente del seggio che attesti la votazione.