Recensione eToro: cos’è, come funziona, opinioni e recensioni, è una truffa?

Cos’è eToro? Come funziona eToro? Etoro è una truffa? Quali sono le opinioni e le recensioni su eToro? Cos’è il copy trading di eToro? E il copyfund di eToro? Quando parliamo di piattaforme di trading online, non possiamo fare a meno di citare la piattaforma israelo-ciprota eToro. Broker capace di accontentare tanto il trader alle prime armi, quanto quelli più esperti. Coniugando di fatto una piattaforma semplice e intuitiva con guadagni importanti.

Il broker eToro risponde a tutte quelle caratteristiche che enunciamo ogni volta parliamo di come deve essere una piattaforma per il trading online: sito facile da usare, disponibilità di un Conto demo iniziale per fare pratica, commissioni e spread bassi, Leva finanziaria per aumentare i guadagni, assistenza clienti continua ed efficiente. Ma in più anche gli innovativi servizi copy trading e copyfunds trading.

Il primo consente di copiare ciò che fanno i trader più esperti e quindi guadagnare agganciandosi a loro; ma anche con possibilità di personalizzare le loro strategie. I secondi consentono invece di copiare interi panieri contenenti più strumenti finanziari; che vi entrano ed escono tramite algoritmi ma anche supervisionati da commissioni di esperti in “carne ed ossa”.

Fatto questo cappello introduttivo, diamo di seguito una recensione su Etoro.

eToro cos’è

Partiamo con la domanda più semplice che ci sia: cos’è eToro. Trattasi di una piattaforma per il trading online, più precisamente un social investment network. Come già detto in precedenza, sul broker eToro è possibile seguire o copiare i migliori trader presenti sulla piattaforma, ma anche investire in qualsiasi tipologia di mercato finanziario di propria spontanea volontà. Infatti il consiglio è di iniziare col primo tipo di strategia, per capire come funziona e come si agisce sul mercato finanziario. Per poi via via spiccare le ali e prendere decisioni da soli, investendo su una pluralità di asset: azioni, materie prime, criptovalute. eToro è una piattaforma regolata in Italia dalla CONSOB (la massima autorità italiana per la vigilanza sul mercato finanziario), mentre a livello europeo da CySEC, MiFID e la britannica UK FCA.

eToro è una truffa?

Veniamo alla seconda fatidica domanda: eToro è una truffa. La risposta è assolutamente No. Lo si evince dal fatto che esista dal 2010, che soddisfi migliaia di utenti iscritti e che, soprattutto, vanti la licenza di organi di controllo come CONSOB, CySEC, MiFID e UK FCA. Cosa volere di più? Con le loro regole stringenti questi enti controllano che le piattaforme siano in regola e non siano state create per fregare il prossimo. Come invece fanno altre piattaforme che fanno scaricare software gratuiti, fanno caricare sul conto 250 euro e promettono guadagni pari a migliaia di euro mensili minimi. Il tutto in maniera automatico e senza che noi facciamo niente.

Infatti, nelle pubblicità spesso questi famigerati broker, poggianti su fantomatici robot impeccabili che azzeccano ogni scommessa, ritraggono gente in costume o bermuda bearsi su una amaca di un’isola esotica con un portatile sulle gambe. Rilassati e sorridenti. Sul nostro sito ne abbiamo smascherati tanti, basta dare una occhiata qui. Siti da cui vi invitiamo a stare lontani. E anche se provate a recuperare i soldi investiti, anche dietro regolare denuncia, non otterrete nulla indietro. In quanto queste società hanno l’astuzia di far passare questi soldi tra mille rivoli, fino a farli approdare su conti correnti di Paradisi fiscali.

Etoro invece offre una miriade di servizi appannaggio del trader, proprio per accompagnarlo nel suo percorso. Inoltre, ha sede proprio a Cipro, un ex Paradiso fiscale oggi sede proprio di uno dei più importanti organi di vigilanza: il succitatoCySEC.

eToro come funziona?

Una volta registrati sulla piattaforma eToro compilando tutti i campi richiesti con i propri dati personali e dopo aver scelto nome utente e password (grosso modo ciò che fate per registrarvi ad ogni sito) entrerete nel mondo di questo toro del trading online. Troverete varie voci ma scoprirete che la piattaforma è alquanto intuitiva e si lascia preferire da esperti e trader alle prime armi:

  1. Lista preferiti: in questa sezione è possibile seguire i mercati, gli altri trader ed iscriversi a tassi in tempo reale
  2. Portafoglio virtuale: come vedremo di seguito, eToro mette a disposizione un Conto demo con denaro virtuale al fine di muovere i primi passi in maniera sicura. La piattaforma di eToro Demo consente così di prendere confidenza e dimestichezza con questo broker. E mediamente, come leggiamo da vari commenti e recensioni, occorrono massimo 4 o 5 giorni per essere già pronti a fare trading con denaro reale. Quindi sostanzialmente meno di una settimana.
  3. Piazzare la prima posizione: dopo aver fatto trading virtuale e capito come funziona, passiamo alla nostra prima posizione ufficiale. Del resto, la prima posizione di trading è come il primo amore: non si scorda mai. Ad esempio, se vogliamo acquistare le azioni di Coca Cola, dobbiamo andare su Mercati>Azioni>Beni di Consumo>KO, e cliccare sul tasto Investi. Ora avrete investito sull’effervescente Cosa Cola.

eToro opinioni e recensioni

Quali sono le opinioni e le recensioni su eToro? Basta farsi un giro sul web per leggere le molteplici recensioni che parlano bene del broker eToro. Commenti e recensioni su eToro peraltro anche veri, non come fanno le piattaforme truffaldine che finanziano truppe cammellate di utenti per parlare bene e in maniera entusiasta di siti creati ad arte invece per fregare il prossimo. Anzi, spesso questi siti finanziano altri tipi di utenti pagati proprio per screditare i broker più noti ed utilizzati.

Ma è la stessa piattaforma a mettere a disposizione dei Forum dove i trader possono parlare e scambiarsi opinioni e suggerimenti. Infatti questo servizio si chiama Social trading, e ingloba una vasta gamma di servizi tra cui i succitati Copy trading e Copyfunds trading.

eToro ha anche versione in italiano?

Etoro è disponibile anche in lingua italiana? Certo che sì! E anche il supporto è in lingua italiana. Quindi non dovrete ogni volta sforzarvi di parlare inglese o utilizzare Google traduttore rischiando di fare anche brutte figure. A parte la forma di comunicazione scritta, è anche disponibile un numero di telefono per ogni dubbio o richiesta. E l’autorizzazione della CONSOB non è casuale. E non è neanche un caso che la community italiana di eToro sia molto ampia. Sono tantissimi i trader italiani che conversano all’interno dell’Openbook di eToro. all’interno dello staff tecnico di eToro vi lavorano anche degli italiani. Si pensi ad Emanuela Manor e Gabriel Debach, considerate due figure chiave della community tutta italiana. La prima vi lavora dal 2009 ed è la Community Manager Italiana. Il secondo invece vanta un Master in Finanza, ed è il Community Analyst italiano della piattaforma eToro. Da citare anche Francesco Riccio, leader dell’assistenza clienti (Customer Service) italiana di eToro. Tutti professionisti seri e disponibili.

eToro: come funziona conto demo

Mettere a disposizione un conto demo appannaggio dei trader alle prime armi lo consideriamo ormai un servizio irrinunciabile per una piattaforma di trading online. Usando un gergo automobilistico definiremo il conto demo come un servizio “di serie”. Il conto demo consente di testare la piattaforma e familiarizzare col trading senza rischiare soldi veri. Certo, c’è chi crede poco a questa funzione in quanto si pensa che il trader faccia più operazioni azzardate e a cuor leggero sapendo che i soldi che spende non sono reali. E magari, una volta esaurito il Conto demo, non ha imparato a controllare il fattore emotivo che invece ha un suo peso. Ma ecco perché i broker mettono a disposizione il conto demo in maniera limitata. Solo per un tot di giorni o entro una certa cifra.

Etoro consente altresì di utilizzare la piattaforma in Conto demo senza necessità di mettere soldi reali. Oltre al fatto che è possibile utilizzare un conto demo in contemporanea con uno virtuale.

Il Conto demo è uno dei servizi principali di eToro offerti fin dalla sua nascita. Inizialmente ne prevedeva altri come l’Openbook, il Copytrader, il Guru Finder, il Copy.me ed altri. Alcuni sono rimasti, altri no, in quanto eToro si evolve continuamente. Migliora anno per anno correggendo cosa non va e stando a passo con la concorrenza. Del resto, si sa, il web è in continua evoluzione e i siti nascono e muoiono in continuazione. Restare sulla cresta dell’onda è difficilissimo e pochi ci riescono. Si pensi a Facebook, nato 13 anni fa e sulla cresta dell’onda da una decina di anni.

Va da sé che usare il Conto demo non comporta dei rischi, certo, ma neanche dei guadagni. Quindi anche se dovreste azzeccare tante posizioni, esultate fino ad un certo punto. Quei soldi non li intascherete.

eToro, come aprire un conto demo

Come aprire un conto demo su eToro? Basta seguire i seguenti passi:

  • collegarsi sul sito ufficiale di eToro e compilare il modulo di registrazione
  • scegliere un username e compilare tutti i campi con i propri dati personali
  • andare sulla homepage di eToro e inserire i propri dati per il login
  • andare poi nella colonna di sinistra, cliccare su Portafoglio > Portafoglio Virtuale, e confermare la selezione

Login eToro

Ma prima di usufruire del Conto demo messo a disposizione, occorre ovviamente iscriversi e fare Login su eToro. Andandosi così ad aggiungere ad oltre milioni di trader. Come fare Login eToro? Anche qui si tratta di pochi semplici passi:

  • registrarsi ovviamente prima sul sito di eToro seguendo i passi prima descritti
  • andare sulla homepage di eToro
  • cliccare in alto a destra su “Accedi”
  • inserire i propri dati scelti in fase di registrazione, vale a dire Account e passwword. Ecco fatto eToro Login. Come fate per tutti gli altri siti, il consiglio è di i propri dati di accesso, così da velocizzare eToro Login.

Come si usano grafici eToro

Come tutti i broker efficaci che si rispettino, anche eToro mette a disposizione dei grafici molto accurati in favore dei trader. Come accedere ai grafici eToro? Anche in questo caso i passi da seguire sono pochi e semplici:

  1. Fare Login su eToro
  2. Cliccare sul tasto nella colonna di sinistra “Mercati”
  3. Selezionare un mercato a scelta, tra l’ampia selezione di: ETF, Azioni, Indici, Materie Prime, Valute, ecc.
  4. Cliccare sulla tab Grafico e sarà visualizzato un grafico. Cliccare poi in alto a destra rispetto al grafico, sul simbolo per ingrandire la finestra. In questo modo ci appariranno più funzioni del grafico eToro

Sarà possibile poi personalizzare i grafici messi a disposizione da eToro. Ecco in che modo:

  1. Rappresentazione: Candele vuote, Barra, Linea, Montagna, Candele.
  2. Analisi Tecnica: Indice Accumulative Swing, ADX, Alligator, Aroon, Oscillatore Aroon, Average True Range, Oscillatore Awesome, Bande di Bollinger, Center of Gravity, Volatilità di Chaikin, Oscillatore Chande Forecast, Oscillatore Chande Momentum, Indice Comodità Channel, Coppock Curve e molto altri ancora.
  3. Timeframe: 1 min, 5 min, 10 min, 15 min, 30 min, 1 ora, 4 ore, 1 giorno, 1 settimana.

Cos’è Webtrader di eToro

Per chi non volesse fare trading direttamente sulla piattaforma, eToro mette a disposizione una versione “classica” del webtrader, web-based e sviluppata in flash. A dir poco comoda e pratica. Essa veniva usata prima che venisse poi integrata sul resto della piattaforma del broker israelo-cipriota. WebTrader di eToro può essere considerata la piattaforma di trading più semplice, flessibile e ben fatta da trovare sul web. Webtrader di eToro vanta molti strumenti e tanta funzionalità col social trading. Il WebTrader di eToro è sincronizzato con il servizio OpenBook. In questo modo potremmo gestire anche da lì il nostro portafoglio di trading che abbiamo sul broker.

App eToro per Android e iPhone

eToro ha una app per Android ed iPhone? Certo che sì. Mentre non dispone di una versione per il Personal computer. Del resto, per le app vale lo stesso discorso fatto per il Conto demo. E’ impensabile che un broker non ne disponga. Etoro ha sia una app per Android (sistema operativo ad oggi presente sul 94% degli smartphone in circolazione, grazie soprattutto ai diffusissimi marchi asiatici Huawei, Lg e Samsung, a cui occorre aggiungere di recente il redivivo Nokia; tornato sul mercato col sistema operativo Android dopo gli infausti anni passati sotto la leggida di Microsoft), che una app per iOS, il sistema operativo presenta sugli iPhone. Come scaricare app eToro su Android? Semplicissimo: da Google Store, ovviamente gratuitamente. Come scaricare app eToro su iPhone? Anche qui inutile dirlo: su Apple Store e anche in questo caso in maniera gratuita.

Avere le app eToro consente di controllare comodamente dal proprio device mobile come stanno andando le proprie posizioni, controllare il proprio wallet su eToro (il portafoglio digitale vantato sulla piattaforma), le news sui mercati finanziari, e così via.

Copy trading eToro come funziona

Abbiamo prima accennato alla funzione Copy trading di eToro, che consente di “copiare” quanto fanno i trader più importanti presenti sulla piattaforma, con la possibilità anche di personalizzare le scelte. Come funziona Copy trading eToro?

Una volta loggati sulla piattaforma dobbiamo scegliere direttamente dalla classifica Persone, che rispecchia tutti i migliori popular investor. Essi sono contraddistinti da numeri e statistiche, per facilitare la scelta del trader.

Una volta selezionato uno o più Popular Investor nella directory Persone, sarà sufficiente andare sul profilo del trader, e cliccare sul tasto copia, selezionando altresì il quantitativo con cui copiare il trader in questione. Un po’ come facciamo sui Social per “seguire” un utente (che sia Facebook, Instagram o Twitter). Importante poi pure la dicitura Interrompi la copia se perdi più di: 2,000.00. trattasi del copy stop loss, e serve proprio a salvaguardare il trader da perdite ingenti. Si può personalizzare in base al livello che si vuole e in base a quanto si è disposti a rischiare. Una volta copiato il trader esperto, è possibile seguire l’andamento del nostro investimento in real time.

Come si può facilmente notare (ma lo si farà pienamente solo una volta registrati e iniziando ad usarlo) il CopyTrader di eToro è ben altra cosa rispetto a quanto promettono le piattaforme truffaldine citate in precedenza. In questo caso davvero il sistema “lavora per noi”, ma si basa su trader veri, che avranno a loro volta una commissione su quanto vi faranno guadagnare. Altro che gatti e volpi di turno che abbindolano il Pinocchio altrettanto di turno. Peraltro, nella realtà, non ci saranno Fatine turchine disposte a salvarvi. Neanche dopo una denuncia alle autorità competenti. Nè le forze dell’ordine né la magia possono aiutarvi contro i Paradisi fiscali. Almeno fino a quando il Paese della “black list” non decida di collaborare con gli altri Stati. Come del resto stanno facendo già diversi paesi notoriamente truffaldini. Inoltre, abbiamo visto che eToro nel suo Copy trading mette a disposizione anche una Stop loss. Così che potrete decidere voi quando fermare la copia e a che livello di perdita.

Copy trading eToro funziona?

Ok, eToro non è una truffa e il suo copy trading è una ottima garanzia di guadagno. Ma funziona davvero? Lecita anche questa domanda a cui pure daremo una risposta. La risposta è sì. Il copy trading di eToro replica in proporzione 1:1 tramite il Popular Investor in via diretta sul vostro account, senza dovere far nulla. Non si sono registrati particolari blocchi sulla piattaforma significativi, malgrado il fatto che sul broker operino ben 4.5 milioni traders quotidianamente.

eToro Copyfunds cosa sono

Prima abbiamo accennato anche agli eToro CopyFunds? Cosa sono gli eToro CopyFunds? Trattasi di fondi creati da questo Broker che funzionano in modo simile agli ETF. Un trader può acquistare vari strumenti finanziari come le valute, i CFD, gli indici di borsa e le materie prime. Sono quindi fondi di investimento copiabili sotto forma aggregata.

Se quindi i Social trading permettono di copiare singoli trader esperti, con i CopyFunds è possibile addirittura copiare interi fondi comprensivi di più strumenti finanziari. Viene realizzata la raccomandazione principale che viene fatta ai trader: diversificare i propri investimenti.

Troviamo diversi tipi di fondi di investimento.

  1. Market CopyFunds
  2. Top Trader CopyFunds
  3. Partner CopyFunds
  4. CopyFund Cripto

Per approfondire, ne abbiamo parlato qui.

eToro CopyFunds come funzionano

Come è possibile utilizzare i CopyFunds di eToro? Seguendo questi pochi e semplici passi:

  • registrarsi sulla piattaforma di eToro
  • cliccare sul bottone che compare in alto a sinistra CopyFunds
  • inserire l’importo con cui si desidera investire
  • cliccare su Investi e si inizierà a copiare il fondo di investimento

Gli strumenti finanziari che fanno parte di questo paniere del Copyfunds viene selezionato tramite algoritmi matematici. Occorre comunque investire almeno 5mila euro iniziali quindi non sono accessibili proprio a tutti. I CopyFunds di eToro replicano i profitti in scala 1:1. Sebbene siano considerati investimenti a lungo termine, potranno essere interrotti in qualsiasi momento, ai tassi di mercato correnti. Non prevedono commissioni di gestione, cosa che invece non troviamo nelle società di investimento di tipo tradizionale. Le transazioni finanziarie che avvengono all’interno di un CopyFund sono investe oggetto degli spread previsti da eToro.

Col trascorrere del tempo, il valore dei singoli ETF che fanno parte di un CopyFund, vanno verso l’alto o il basso. Muovendosi così dal livello target dell’inizio. Pertanto, ciò vuol dire che a lungo andare, le azioni tendono a vedere incrementare il proprio valore in maniera più veloce al cospetto degli ETF. Pertanto, la parte di portafoglio formata da titolo azionari andrà verso il rialzo rispetto alla parte costituita da ETF. Questo sistema è quindi basato su un meccanismo di continuo riequilibrio che aprirà o di contro chiuderà le posizioni che di volta in volta vanno a scadenza periodica. I CopyFunds sono pertanto basati su un meccanismo diverso. Inoltre, gli ETF non includono al loro interno posizioni short ma solo di tipo Long. Invece i TopTrader CopyFund, dato che replicano le strategie dei trader, includono anche le posizioni di tipo short.

Quali sono i Copyfunds offerti da eToro? Sono tanti e si occupano di molteplici settori: azioni, colossi dell’Hitech, settore immobiliare, colossi dell’alimentazione e dei drink, importanti attori del settore energetico, e così via. Anche in questo caso per un elenco completo rimandiamo al link di cui sopra.

Quanto si guadagna con eToro?

Bè anche questa domanda è più che lecita. Va bene l’onestà e la trasparenza, ma anche il portafoglio, come l’occhio, vuole la sua parte. Naturalmente, non crediate di arricchirvi subito, tanto e facilmente. Dipende da quanto sarete bravi, fortunati e quanto avrete immesso nel sistema. Si può andare da un 1% di guadagni mensili rispetto al vostro conto fino a triplicarlo ogni mese. Dipenderà soprattutto da voi. Ma dovrete avere anche molta pazienza. Quando si è agli inizi, dovrete pazientare anche tra i 6 ai 12 mesi per avere primi guadagni di una certa entità. eToro offre l’opportunità di investire su più asset, quindi avrete più scelta di valutare quale fa per voi.

Per aprire il tuo conto gratuito su eToro clicca qui.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY