Professione Forex: come iniziare a fare trading on line

Professione Forex: come iniziare a fare trading on line ?: questa è una domanda che si pongono molti appassionati di investimenti sul web, intenti a inserire sui motori di ricerca, parole che rientrano nel settore del forex, in modo da reperire consigli, opinioni e suggerimenti su come iniziare a fare trading, guadagnando dunque nel migliore dei modi.

Quando si sono acquisite le basi del forex, operare nel mercato delle valute non sarà qualcosa di estremamente difficile, ma l’importante è sempre tenere in considerazione tutte le varianti che il settore include, ovvero le varie strategie per fare forex, i vari stili di investimento, le varie piattaforme di broker on line, e il funzionamento delle famigerate opzioni binarie.

Come iniziare a fare forex: ecco le principali mosse

Prima di sapere come iniziare a fare forex, è opportuno considerare che il settore, si basa su un concetto fondamentale: le transazioni si basano sulla compravendita di valute, questo significa che nel momento in cui un trader decide di aprire una posizione, deve comprare una valuta specifica, e pensare a quando questa potrà assumere un certo valore nel mercato di riferimento, per poi venderla.

Ma come decide quando e a quanto vendere?. Per diventare un buon trader, bisogna comprendere ed analizzare bene i trend di ogni valuta, in modo da capire quando è il momento adatto per entrare in gioco.

Successivamente si devono considerare e valutare i possibili rischi da poter intercorrere, per poi decidere quali cambiamenti apportare nelle proprie decisioni intraprese, e generare dunque il profitto che si vuole raggiungere.

Professione Forex: come iniziare a fare trading on line
Professione Forex: come iniziare a fare trading on line

Il trader deve fare in modo di ottenere dei guadagni senza rischiare grosse somme in un’unica sessione di trading.

Il Forex è un settore interessante quanto piacevole, nonostante i vari rischi che si possono correre, ma pur sempre prevedibili e dunque evitabili.

Si può iniziare a fare trading on line utilizzando il proprio computer o il proprio smartphone, ovviamente con la connessione ad internet.

Con tali strumenti si possono dunque tenere sotto controllo i propri investimenti, 24 ore su 24.

Forex: ecco come funziona

Il forex funziona scambiando valute: la coppia di valute è dunque l’unità di misura da prendere in considerazione.

La moneta più scambiata è il dollaro americano (USD), come anche l’Euro (EUR), in questo caso la coppia indicata sarà la dicitura (EUR/USD). La prima valuta della coppia è detta valuta base, e assume un valore unitario (pari a 1) quando è coinvolta in uno scambio, mentre la seconda valuta è la valuta in cui scambiare.

E’ importante considerare che ogni singola operazione, può essere effettuata su tutte le valute del mondo.

Proviamo a fare un esempio: se il dollaro è quotato a 1,29 e vogliamo quistare 1 euro, avremo bisogno di 1,29 dollari.

I mercati di riferimento rappresentano una fonte di rischio per chi ancora non ha una formazione adeguata sul forex, una volta che il trader avrà imparato perfettamente come investire, i mercati saranno invece un’ottima fonte di opportunità, sfruttandoli al meglio.

Si può iniziare a fare trading, con questi semplici passaggi:

  • aprire un conto per fare trading, con l’iscrizione ad uno dei diversi broker presenti in rete, e che seguono la legislazione dell’Unione Europea,
  • i broker on line o mediatori, offrono diverse piattaforme per fare trading, dunque scegliere quella più inidcata alle proprie esigenze,
  • bisogna depositare un capitale di investimento iniziale,
  • bisogna utilizzare gli strumenti necessari per fare un’adeguata analisi tecnica.

Vantaggi di fare Forex: ecco alcuni consigli

I vantaggi di fare Forex possono essere diversi, ma ovviamente non si devono sottovalutare i suoi rischi. Ecco quali sono gli aspetti positivi nel trading on line, considerando le possibilità della propria situazione economica:

  • operare con i broker autorizzati, mette al sicuro il trader dai vari rischi, poiché la Banca d’Italia, con le sue società di controllo come la Consob, è solita effetturare controlli molto rigorosi.
  • il forex è OTC, ovvero Over The Counter, è un termine anglosassone che sta ad indicare il fatto che non ha una sede fisica come invece ha la Borsa, è un settore che esiste al di fuori da ogni forma di controllo, anche se le varie notizie di economia, possono influenzarlo in modo indiretto.
  • Il Forex è un mercato aperto 5 giorni su 7, esclusi i festivi, per 24 ore al giorno, mentre in altri Paesi, grazie al fuso orario, rimane aperto anche per più ore al giorno.
  • Nel Forex esiste molta liquidità: per un trader che intende acquistare c’è sempre un trader disposto a vendere. Ma bisogna fare attenzione ai broker market maker, e altri aspetti che meritano un approfondimento di studio legato ai rischi.
  • La leva finanziaria è un altro concetto molto importante nel forex, poiché la leva permette di amplificare le operazioni con cifre superiori al proprio capitale. Un esempio di leva è: 1:50 o 1:100. La leva finanziaria può esporre il trader anche a rischi maggiori.

Professione Forex: ecco la formazione per il trading on line

Professione Forex è un obiettivo molto comune, sono molte le persone che vogliono acquisire una formazione per il trading on line. Nel web, sono sempre più ricercate le informazioni relative a come reperire delle vere e proprie guide sul diventare un trader di successo.

In Italia, il servizio leader sulla formazione riguardo al trading on line, è “Professione Forex“, ovvero un sistema di formazione on line (e-learning).

Ogni utente che si iscrive a Professione Forex, può seguire diversi step importanti per la sua formazione, quelli più importanti sono il “Premium 3.0” che ha l’obiettivo di far diventare un neofita in un professionista, e il “Premium Advanced” che si rivolge ai trader più esperti che vogliono perfezionare le loro competenze.

Ogni teoria viene esplicitata agli utenti, tramite videocorsi, ma un servizio molto apprezzato più degli altri, è la presenza dei test di autovalutazione che un utente può sperimentare alla fine di ogni concetto spiegato dalla piattaforma on line.

Dalle ultime statistiche relative al servizio di formazione on line “Professione Forex”, uno degli strumenti che è risultato più apprezzato dagli utenti iscritti al servizio negli ultimi cinque anni, è il software “Long Term Trainer“. Tale software permette di simulare molte ore di trading in un arco di tempo molto ristretto, accelerando così i propri tempi di apprendimento.