Prestiti personali: come richiederli online con erogazione veloce

Quando si ha la necessità di un prestito personale uno degli aspetti più importanti, oltre al tasso di interesse applicato, è la velocità di erogazione. Purtroppo molte banche e finanziarie che operano nel nostro paese hanno delle tempistiche molto lunghe e tra la richiesta e l’erogazione possono passare anche più di 10 giorni. Cosa fare, allora, quando si ha la necessità di far fronte a delle spese improvvise?

A questo proposito abbiamo solo 2 soluzioni applicabili: cercare un prestito personale veloce direttamente online oppure sperare di aver fortuna e trovare una finanziaria nella nostra zona che non applichi delle procedure burocratiche troppo complesse.

La prima soluzione, ovviamente, è quella che meglio di tutte permette di raggiungere il miglior risultato possibile. In questa guida cercheremo di darvi tutte le informazioni possibili e gli strumenti necessari per scegliere un finanziamento che sia conveniente e, al tempo stesso, abbia un’erogazione immediata o comunque veloce.

Prestiti personali con erogazione veloce

Per prima cosa cerchiamo di capire meglio come funzionano questi finanziamenti. Quando si presenta una richiesta di prestito personale l’incaricato della banca o della finanziaria deve fare una prima valutazione della richiesta. Questi andrà a valutare i seguenti aspetti:

  • profilo richiedente: si andrà a valutare l’età e l’anzianità lavorativa di chi richiede il finanziamento;
  • reddito del richiedente: si andrà a valutare il reddito del richiedente per determinarne la natura (lavoro dipendente, autonomo o da pensione) e l’entità;
  • rapporto rata reddito: si andrà a fare una valutazione dell’importo richiesto determinando la rata mensile di rimborso e il suo rapporto sul reddito che non deve superare il 20%;

Se tutti questi riscontri sono positivi, solitamente, la pratica passa all’ufficio preposto che andrà a controllare eventuali segnalazioni in crif o protesti per poi determinare la fattibilità del finanziamento. Tutto questo iter può durare un paio di giorni come una settimana. Molto dipende dall’apparato dell’istituto di credito presso cui si fa richiesta.

Per rendere tutto più veloce possiamo mettere in pratica alcuni semplici consigli:

  • documentazione: avere tutta la documentazione necessaria è fondamentale per ottimizzare i tempi. Se manca qualche documento, infatti, la pratica rischia di dover ripercorrere nuovamente tutto l’iter andando ad allungare i tempi di erogazione dell’importo;
  • garanzie reddituali: determinare in anticipo le proprie garanzie reddituali è molto semplice. Vi sono molti calcolatori online che permettono di determinare la rata impostando l’importo richiesto e il tasso di interesse. In questo modo si potrà capire subito se si hanno le dovute garanzie e, in caso contrario, fornire subito la firma di un garante.

Seguendo questi piccoli consigli non dovrebbe essere troppo difficile trovare un buon prestito personale veloce. Per completezza di informazione ti segnalo anche questa interessante guida come ulteriore approfondimento: www.prestitisbp.com/piccoli-prestiti/ .

Prestiti veloci online: su internet è meglio

A questo punto cerchiamo di capire come possiamo trovare un prestito personale con erogazione immediata. Internet, come abbiamo detto, è una fonte molto importante di risorse che ci possono essere utili. Vediamo in che modo.

Per prima cosa va detto che molti istituti di credito hanno cominciato a capire l’importanza di questo mezzo ed offrono la possibilità di richiedere il finanziamento direttamente via web. Questo comporta un notevole risparmio di tempo e permette di ottenere un finanziamento in meno di 48 ore. La procedura varia da banca a banca, ma, in linea di massima, è possibile riassumerla in 4 passaggi:

  • compilazione del modulo: gli istituti di credito che offrono questo servizio mettono a disposizione un comodo modulo online che va compilato con tutti i propri dati personali e a cui vanno allegate le copie digitali del proprio documento d’identità, del codice fiscale e della propria busta paga (cud, cedolino della pensione, ecc.);
  • valutazione della banca: la banca riceve in tempo reale i documenti e procede alla valutazione;
  • contatto con il cliente: la banca contatta il cliente per definire gli ultimi dettagli e concordare l’erogazione el finanziamento;
  • erogazione del prestito: a questo punto, come da accordi con il cliente, viene erogata la somma richiesta in prestito;

Questo, in linea di massima, è il percorso di una richiesta di finanziamento online. Il tutto può essere gestito, a seconda dell’efficienza dell’istituto di credito, in circa 48 ore e permette di ottenere un prestito personale veloce per soddisfare qualsiasi necessità, dall’acquisto di un prodotto/servizio alla semplice liquidità.

Prestiti personali: cosa fare se si è segnalati in crif?

Un problema che capita spesso quando si richiede un finanziamento è dovuto alla segnalazione in crif del richiedente. Questa può essere causata anche da dei banali errori come il mancato pagamento di una bolletta o di una rata del mutuo. In questi casi si viene segnalati presso la centrale rischi come cattivi pagatori e richiedere un prestito personale diventa molto più difficile.

Proprio per questo sarebbe bene evitare questa tipologia di problematiche in modo da garantire un’erogazione veloce del finanziamento. Ma cosa fare quando la segnalazione è fatta? Si può affrontare la cosa in 3 modi:

  • chiedere la cancellazione della segnalazione in crif;
  • avere un garante per il proprio finanziamento;
  • avere una busta paga;

In questo ultimo caso, ossia con una busta paga a tempo indeterminato, si può richiedere la cessione del quinto dello stipendio. Con la cessione del quinto si può aggirare l’ostacolo della segnalazione come cattivo pagatore e perfino quella di un protesto e accedere ai prestiti personali veloci e condizioni molto vantaggiose. Come approfondimento ti consiglio di visitare il sito della crif: www.crif.it .

Quali banche offrono prestiti veloci con erogazione online?

A questo punto non ci rimane che vedere quali sono le banche che offrono dei finanziamenti con erogazione immediata e la possibilità di effettuare la richiesta direttamente online. Qui di seguito abbiamo raccolto alcuni istituti di credito che offrono questa possibilità.

Tra tutti non possiamo non citare Findomestic, uno degli istituti di credito che per primi ha saputo puntare sul web per offrire prestiti e finanziamenti a condizioni molto interessanti. Findomestic offre una vasta gamma di prodotti finalizzati e non e permette di ottenere l’accesso al credito in meno di 48 ore. Un altro istituto di credito interessante è Compass, finanziaria storica che opera da anni nel nostro paese.

Un’alternativa è quella di Prestiamoci, broker che funge da intermediario tra privati che cercano soluzioni d’investimento e chi è in cerca di un finanziamento. Infine non possiamo non segnalare i comparatori di prestiti personali come Facile o Segugio, che permettono di comparare i finanziamenti delle diverse banche e richiederli direttamente via web.