Solo prese di beneficio o fine corsa per la coppia BTC-USD dopo il recente rally ?

Dopo un incredibile rally, che in appena cinque sedute aveva visto la coppia BTC-USD apprezzarsi di quasi 30 punti percentuali, toccando un massimo intaday a circa 8.320, inesorabili sono arrivate le prese di beneficio che in poco più di 24 ore hanno fatto crollare le quotazioni del 15%, fino ad un minimo intraday a quota 7.044. Al momento della scrittura il cambio Bitcoin-Dollaro viene scambiato in area, evidenziando una flessione superiore al 10%.

Non ci sono particolari notizie sia per giustificare la forte impennata che il successivo crollo delle quotazioni, ma soltanto motivazioni tecniche. Resistenze e supporti dinamici sono stati infatti prima superati e successivamente persi determinando una situazione di trend-following da parte dei trader. I movimenti, sia al rialzo che al ribasso sono stati inoltre accompagnati da un incremento dei volumi di scambio, che nelle ultime 48 ore sono saliti a 100 miliardi di dollari. Con il picco oltre area 8.000 del cambio BTC-USD, corrispondente ai massimi dallo scorso mese di Luglio la capitalizzazione delle criptovalute (il BTC supera il 57% del totale) aveva nuovamente sfondato i 240 miliardi di dollari.

Gli analisti fanno tuttavia osservare che il rally del Bitcoin seguito dalle principali valute digitali era coinciso con il calo delle principali borse mondiali, indebolite dal nuovo capitolo della guerra sui dazi tra USA e Cina. Le prese di beneficio, invece, sono coincise con il successivo recupero delle borse. Qualche analista, invece, ha accostato gli acquisti sul BTC alla crescente diffusione del Lightning Network, che sta rendendo più rapide ed economiche le transazioni in Bitcoin. Attualmente la capacità della rete LN ha superato i 1.000 BTC, nonostante questa tecnologia sia stata lanciata soltanto un anno fa.

Cambio BTC-USD sicuramente influenzato negativamente dal nuovo rinvio da parte della SEC U.S. Securities and Exchange Commission) della decisione sugli ETF proposti da Bitwise Asset Management. Curioso anche il fatto riportato da Google Trends secondo cui grazie alla corsa del valore del BTC, Bitcoin sia tra le keyword più ricercate su Google.

Migliori piattaforme per investire in Criptovalute

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
etoroSocial trading
66% dei trader perde soldi
Trading Bitcoin, criptovalutePROVA>>
plus500CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>

Andamento cambio BTC USD sul breve-medio periodo

Gettando un veloce sguardo al grafico con time-frame giornaliero, in alto, ci si accorge che il cambio BTC-USD, dopo essere volato sul massimo a 10 mesi segnalato un precedenza sia ritornato a contatto con il primo supporto di brevissimo rappresentato dalla media mobile a 10 giorni (la prima linea dall’alto verso il basso su grafico), che al momento si colloca in area 7.240.

L’eventuale chiusura giornaliera sotto EMA 10 potrebbe provocare un ulteriore calo verso il primo sostegno multiday identificato nella media mobile a 25 giorni (la linea mediana sul grafico), che corre in area 6.520. Impostazione tecnica di breve-medio periodo che rimarrà tuttavia rialzista finché la coppia scambierà al di sopra della media mobile a 50 giorni (la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico), che transita in area 5.845.

Il deciso break-out della resistenza in area 8.000-8.200, invece, potrebbe proiettare le quotazioni verso nuovi massimi in area 9.000.

Andamento cambio ETH-USD sul breve-medio periodo

Reduce da nuovi massimi dell’anno a circa 280, anche la coppia Ethereum-Dollaro ha invertito rotta ed al momento della scrittura passa di mano in area 236, in calo dell’11,5%.

Modello di trading cambio BTC-USD valido da 1 a 7 giorni

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 7.300 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 7.497 e 7.418; stop loss in caso di ritorno sotto quota 7.181 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 7.418 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 7.538 e successivamente a quota 7.660; stop loss in caso di close orario minore di quota 7.300.

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 7.660 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 7.784 e 7.988, estesa a quota 8.197; stop loss in caso di ritorno sotto quota 7.418 in chiusura giornaliera. Lecito comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 6.342, per cercare di approfittare di eventuali rimbalzi prima a quota 6.513 ed in secondo luogo 6.620, con eventuali estensioni verso quota 6.728; stop loss in caso di ulteriori cali sotto quota 6.175 in chiusura giornaliera.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto quota 7.181 in chiusura di candela oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 7.065 e 6.951; stop loss in caso di recupero oltre quota 7.300 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 6.951, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 6.838 ed in seconda battuta a quota 6.728; stop loss in caso di ritorno sopra quota 7.065 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 6.728 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 6.620 e successivamente a quota 6.513, estesa a quota 6.342; stop loss in caso di recupero sopra quota 6.951 in close daily.

Consigliati Short speculativi in caso di allungo in area 7.230, per sfruttare eventuali storni in prima battuta a quota 7.046 e successivamente in area 6.934, con possibili estensioni a quota 6.824; stop loss in caso di ulteriori strappi al rialzo oltre quota 7.420 in chiusura di candela daily.

 

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY