Plus500 Demo: come aprire un conto demo gratuito su Plus500

Plus500 è un broker affidabile? Come aprire un conto demo su Plus500? Cos’è un conto demo? Perché è importante un conto demo? Come registrarsi su Plus500? Quando parliamo di trading online, ci raccomandiamo sempre di farlo tramite Broker seri ed affidabili. Ed è una premessa che non ci stanchiamo mai di fare anche quando parliamo delle tante truffe che circolano sul web. Le quali approfittano del fatto che sempre più persone stanno provando a investire nel trading online, complici le scarse occasioni economiche ma anche le tecnologie che hanno reso questa pratica molto più semplice.

Tuttavia, la facilità di accesso non vuol dire che tutti possono fare trading online. Occorre tanta formazione, ma anche affidarsi a Broker regolamentati. Che vantino cioè regolare licenza di organi di controllo come la Consob per l’Italia, la Fda per la Gran Bretagna o la Cysec per il resto d’Europa. Inoltre, tali broker devono dare agli utenti iscritti tanti servizi utili. Dall’assistenza clienti a grafici chiari ed esaustivi; da commissioni inesistenti a spread bassi. Dalla formazione continua a news costanti. Ma anche un conto demo utile per fare pratica quando si è alle prime armi senza rischiare soldi veri.

Tra i conto demo più apprezzati, senza dubbio troviamo quello di Plus500. Di seguito ne parliamo specificamente.

Sommario

Conto demo cos’è e perché è importante

Cos’è Conto demo? Il Conto demo offerto da un Broker permette ad un trader alle prime armi di fare pratica senza rischiare i propri soldi reali. In questo modo, il trader alle prime armi può anche sbagliare senza però subire danni al proprio portafogli. Il conto demo, però, non va preso come un gioco, altrimenti diventa inutile. Infatti, il trader che non mette anche in conto il fattore emozionale, e investe in maniera spensierata, non imparerà mai davvero. E così, quando inizierà a fare trading sul serio, finirà per commettere tanti errori e leggerezze. Se volete fare trading meramente per gioco, esistono dei siti appositi.

Il conto demo può essere di più tipi, in base a quanto previsto dai Broker. C’è chi offre un conto demo illimitato per denaro e tempo; c’è chi offre un conto demo fino ad un certo capitale; chi entro un certo lasso di tempo (una settimana, un mese, alcuni mesi); chi infine entrambi i limiti. E come funziona il conto demo di Plus500? Lo vediamo nel prossimo paragrafo.

Plus500 chi è

Chi è Plus500? Trattasi di un broker che offre la possibilità di fare trading su tantissimi asset sottostanti come Azioni, Forex, Materie prime, ETF, opzioni ed Indici. Per oltre duemila strumenti finanziari. Plus500 è una piattaforma per il trading online gestita dalla società Plus500CY Ltd. Vale a dire l’emittente e il venditore dei prodotti finanziari descritti o disponibili dall’azienda che ha sede in Cipro e anche i suoi uffici si trovano a Limassol. In quanto tale, questa società ’ha richiesto ed ottenuto autorizzazione e regolamentazione Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), con licenza n. 250/14, ed oggi ti permette di investire con i CFD Contratti Per Differenza in diversi prodotti sottostanti.

La piattaforma è stata creata nel 2009 e prevede un deposito minimo di soli 100 euro. I metodi di finanziamento sono bonifico bancario, carta di credito / debito, Moneybookers. Prevede sia una versione scaricabile, che una piattaforma mobile e Web based. Quindi seguendo tutte le esigenze dei trader. Plus500CY Ltd gestisce i fondi in conti separati rispetto a quelli del broker. In linea con le norme sui fondi del cliente previsti dal CySec. Quanto alla sicurezza, Plus500 chiede all’utente anche di inviare lo scanner dei suoi documenti qualora decida di avviare un Conto reale.

Plus500 è definito anche come il fornitore più quotato di CFD. Acronimo di Contract for difference, si tratta di strumenti regolamentati che consentono all’utente di possedere un asset non direttamente. Infine, Plus500 non accetta utenti residenti negli Usa.

Plus500 Conto demo è una truffa?

Assolutamente no e per le ragioni suddette. Plus500 è regolamentato dai principali organi di controllo europei sul mercato finanziario (Cysec, Fca). Inoltre, rientra nei regolamenti del MiFid. Oltretutto, come vedremo, il conto demo di Plus500 è del tutto gratuito e pure illimitato. Quindi, se volesse truffare gli utenti, richiederebbe dei soldi all’atto dell’iscrizione. Cosa che avviene solo quando si passa al Conto reale, che peraltro richiede solo 100 euro e prevede un unico account. Se è una truffa questa…

Plus500 conto demo come funziona

Come funziona il conto demo su Plus500? Intanto, vi diamo subito la buona notizia che Plus500 rientra tra quei broker che offrono un conto demo illimitato in tutto e per tutto. Così da fare pratica fin quando si vuole con tantissimi asset e strategie. Ciò consente, ad esempio, di fare pratica per qualche mese su Forex, per poi passare ad esempio a fare trading sulle azioni. E così via. Il conto demo Plus500 è illimitato ma anche gratuito. Esso prevede una cifra iniziale demo di 20mila euro che una volta esauriti possono essere ricaricati gratuitamente.

Plus500 conto demo vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare il conto demo di Plus500? Eccoli di seguito:

  • Non prevede costi
  • Non prevede commissioni
  • Prevede Spread bassi
  • Possibilità di investire nelle criptovalute
  • Si utilizzerà una piattaforma di trading pluripremiata
  • Vanta una ampia gamma di assets sottostanti su cui fare trading
  • Possibilità di utilizzare la piattaforma web trader
  • Vanta una Piattaforma demo anche su mobile
  • Offre quotazioni in tempo reale;
  • Offre una assistenza clienti disponibile 24/24

Come utilizzare Conto demo Plus500

Come si può usare il Conto demo di Plus500? Esso è compatibile con tutte le piattaforme di tardign online previste da Plus500. Ovvero:

1. Desktop

La versione desktop è scaricabile direttamente sul proprio PC. Molti preferiscono questa piattaforma a quella web.

2. WebTrader

All’opposto della precedente, questa piattaforma è web-base. Ossia per usarla occorre connettersi al browser. E’ possibile utilizzarla direttamente in rete senza download o installazione richiesta. Le recensioni riguardo questa piattaforma sono ottime. E’ possibile scegliere di operare non solo con un conto demo ma anche con un conto reale (vale a dire con soldi veri).

3. Versioni iOS, Android e Windows10 e Phone

Plus500 non poteva non prevedere anche una versione mobile per il suo conto demo. E per tutti i principali sistemi operativi in circolazione. In questo modo potrete fare pratica con il conto demo di Plus500 ovunque siate, tramite smartphone e tablet.

Plus500 conto demo come registrarsi

Come registrarsi al conto demo di Plus500? La prima cosa da fare è ovviamente collegarsi al broker Plus500, al fine di effettuare una prima registrazione. In questa sede sarà possibile non solo prendere visione delle offerte che Plus500 mette a disposizione, ma anche di effettuare una registrazione inserendo i dati che vengono richiesti. La fase di registrazione è uguale a prescindere che utilizzi un conto demo gratuito o un conto reale.

Dato che Plus500 non prevede l’obbligo di depositare denaro reale per usufruire del suo Conto demo, per passare alla fase Demo occorre cliccare sul bottone con la dicitura “Switch to Demo Mode”, posto prima degli spazi in cui inserire i vostri dati. Successivamente, basterà compilare il formato in base alle informazioni richieste. Qui devi inserire una email valida, compresa anche una password. Proprio come facciamo solitamente per registrarci sui siti. Infine, confermare il tutto.

L’ultimo passaggio da compiere è quello che riguarda la verifica del conto Plus500. Qui verrà richiesto di effettuare il completamento del proprio profilo. Per far questo, verrà richiesto di inserire i tuoi dati.

Infine occorre verificare il tuo account. Per fare ciò basta inviare in allegato una copia digitale dei propri documenti di riconoscimento. Questo passaggio è obbligatorio, in quanto tutela gli utenti iscritti nei confronti di truffe come anche di tentativi di riciclaggio. Essendo Pus500 un broker regolamentato CySEC, vuol dire che si tratta di un broker legale e non di una truffa. E noi di truffe ne abbiamo descritte tante.

Plus500 come aprire account

Come aprire un account su Plus500? Il primo passo da compiere è ovviamente quello di collegarsi alla pagina Plus500 al fine di effettuare la registrazione. In fase di registrazione, è importante selezionare la lingua italiana in quanto sarà possibile farlo solo in quel momento. In caso di errore, occorrerà fare un log out e poi rientrare nel proprio conto selezionando italiano. Una volta selezionato il conto demo, occorre procedere all’inserimento dei propri dati. Vale a dire:

  • email
  • password
  • conferma password

Fatto ciò, non ci resta che cliccare su “CREA CONTO” al fine di completare la prima fase. Controlliamo la nostra casella di posta e apriamo la email di conferma con l’apposito link da cliccare. Se non c’è ancora dopo qualche ora, controllare anche nello Spam.

Plus500, come passare da conto demo a conto reale

Come si passa da Conto demo a Conto reale su Plus500? Se ti stai ponendo questa domanda, vuol dire che ti senti pronto a fare sul serio. Occorre verificare i propri dati al fine di confermare la propria identità. Questo passaggio è molto importante ed in conformità con le precise regole dettate anche dalla normativa antiriciclaggio. E questo è un altro punto a favore di questo broker e della sua serietà e trasparenza. E’ possibile procedere alla verifica dei propri dati, facendo click dalla home in alto a sinistra sulla voce “menu”.

Da qui scegliere dalla colonna a comparsa “verifica conto” e compila tutti i dati. Ovvero:

  • nome
  • cognome
  • paese
  • indirizzo
  • telefono
  • e così via

Occorre inserire tutti i dati reali giacché tutti i soldi che saranno via via depositati devono provenire da un metodo di pagamento che sia registrato a proprio nome. Tra i documenti che occore inviare in formato digitale per la verifica troviamo:

  • documento di identità con foto
  • informazioni e/o documentazione di residenza
  • breve questionario

Per poter utilizzare il Conto reale di Plus500 bastano solo 100 euro.

Una volta che si sarà effettuata la registrazione e aperto un conto demo, sarà possibile procedere al passaggio dal conto demo al conto reale.

Ricordiamo che entrambi i conti utilizzano la stessa piattaforma di trading, con le medesime caratteristiche. Per passare da uno all’altro sarà sufficiente un semplice ”switch” direttamente dalla piattaforma.

Plus500 conto demo caratteristiche

Quali sono le principali caratteristiche del Conto demo di Plus500?

  1. Nessun vincolo temporale: come detto, il conto demo di Plus500 non prevede vincoli temporali e monetari.
  2. Saldo virtuale: il deposito iniziale è di 100.000 euro virtuali. Una volta esauriti, è possibile richiedere una aggiunta.
  3. Asset disponibili: possibilità di fare trading demo su tantissimi asset sottostanti come Indici, Azioni, Forex, Criptovalute, Etf, Materie prime.
  4. Assistenza clienti: assistenza clienti e aiuto online anche solo per richiedere informazioni o per avere supporto nel passaggio tra conto demo e conto reale.
  5. Possibilità di accedere ad un account manager.
  6. Formazione: viene messo a disposizione del materiale didattico.
  7. Zero Costi di gestione
  8. Tre piattaforme di trading demo disponibili
  9. App mobile per iPhone, iPad, Apple Watch, Android, Windows Phone.

Per una recensione completa di Plus500, vi rimandiamo invece al nostro approfondimento.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY