Piazza Affari: ecco chi sono i Paperoni italiani

paperoni-piazza-affari

I primi 400 azionisti privati delle società quotate in Piazza Affari possono vantare a disposizione un capitale potenziale di più di 100 miliardi di euro, contro i 75 miliardi di appena un anno fa. Il merito è attribuibile al buon rally dei mercati regolamentati nazionali, con i listini di Borsa italiana che nel corso di 12 mesi si sono apprezzati per più di un quarto, garantendo nuova linfa ai Paperoni tricolori.

Leonardo Del Vecchio

Il primo posto nella classifica degli azionisti più ricchi d’Italia spetta ampiamente a Leonardo Del Vecchio, con un patrimonio in sole azioni quotate pari a 15,24 miliardi di euro, contro i 10,78 miliardi di appena un anno fa. Una crescita del 41 per cento che ha permesso all’imprenditore di poter tornare al primo posto, recuperando due posizioni rispetto alla scorsa estate. Attraverso la propria società a responsabilità limitata di diritto lussemburghese, la Delfin sarl, Del Vecchio possiede il 68,485 per cento della Luxottica, il 21 per cento della Fonciere des Regions (una immobiliare francese), il 4,3 per cento di MolMed (una società italiana di biotecnologie mediche), e quote inferiori al 2 per cento di Unicredit e di Assicurazioni Generali.

Miuccia Prada e Patrizio Bertelli

Alle spalle di Del Vecchio si trovano Miuccia Prada e Petrizio Bertelli, che con una crescita del 27 per cento del proprio patrimonio quotato sono riusciti a chiudere la classifica con un ammontare complessivo di 14,5 miliardi di euro. La stilista e imprenditrice italiana è la mente dietro al brand Prada e, secondo quanto affermato da Time Magazine, è la seconda donna più potente del mondo della moda. Con il marito Patrizio Bertelli, è nella lista delle persone più ricche d’Italia, ed è la 78ma persona più ricca del mondo.

Paolo e Gianfelice Rocca

I due fratelli Rocca, al primo posto nel 2012, scendono in un anno dal primo al terzo posto della classifica degli imprenditori più ricchi del Paese. Il loro patrimonio in azioni Tenaris è oggi pari a 11,9 miliardi di euro contro gli 11,5 miliardi di un anno fa, con una crescita di 400 milioni di euro che si è concretizzata in un movimento troppo “lento” per garantir loro il primato italiano.

Persone più ricche d’Italia

Fin qui, la lista degli azionisti più ricchi d’Italia secondo quanto affermato da MF. Forbes ha tuttavia compiuto un passo in avanti, cercando di stilare la lista delle persone con un patrimonio più ampio. Ebbene, stando alle analisi effettuate dal magazine, il responso vedrebbe in testa Michele Ferrero & famiglia, davanti proprio ai già ricordati Leonardo Del Vecchio e Miuccia Prada.

Giù del podio, ma saldamente all’interno della top ten, Giorgio Armani, Patrizio Bertelli, Stefano Pessina, Silvio Berlusconi & famiglia, Paolo e Gianfelice Rocca, Augusto e Giorgio Perfetti, Renzo Rosso. Rispetto allo scorso anno, l’unica differenza nella lista dei primi 10 Paperoni d’Italia è rappresentata dall’uscita, dalla top ten, della famiglia Benetton.

Ricordiamo infine come la famiglia Ferrero guidi ininterrottamente la classifica degli uomini più ricchi d’Italia dal 2008, anno in cui gli imprenditori del gruppo alimentare riuscirono a scalzare dal primo posto Silvio Berlusconi.