Piattaforma Trading Fineco: cos’è e come funziona

Parliamo spesso del trading online, come interessante, pratica e semplice possibilità di accedere ai mercati finanziari comodamente dal proprio Pc, smartphone o tablet e investire sui più svariati strumenti: azioni, materie prime, bitcoin, ecc.

L’importante è capire bene dove si stanno mettendo i propri soldi, studiare bene come funziona, aggiornarsi e informarsi continuamente, affidarsi a piattaforme per il trading online che siano consolidate ed affidabili. E che offrano una pluralità di servizi. Ma cosa principale, che vantino la certificazione della Consob, la massima autorità nazionale italiana per la vigilanza dei mercati finanziari. Anche le banche ormai le offrono e in quest’articolo vi presentiamo la piattaforma trading Fineco.

La piattaforma trading Fineco esiste dal 2004 e permette di fare trading online al pari delle più rinomate. Come Plus500, eToro, 24Option. Vediamo dunque di seguito cos’è piattaforma trading Fineco, come funziona piattaforma trading Fineco ed altre informazioni utili.

Sommario

Cos’è piattaforma trading Fineco

La piattaforma per il trading online di Fineco offre una pluralità di strumenti sui quali investire:

  • ETF
  • Obbligazioni
  • Opzioni
  • Futures
  • Forex
  • Investment Certificates
  • Fondi

La piattaforma trading Fineco copre ben 26 mercati e 50 tipi diversi di valute. Da qui quindi si può evincere quante occasioni di guadagnare offra. A ciò occorre poi aggiungere il tipo di marginazione, che non è proprio alta ma tutto sommato allettante: fino a 1:20 e 1:100 sui CFD. Oltre al fatto che Fineco non prevede canoni per tenere aperto il conto ed è possibile prelevare in maniera del tutto gratuita sia tramite Carta di Credito che con bancomat ogni volta che si vuole. Manco a dirlo, anche Fineco prevede l’utilizzo della piattaforma anche sui dispositivi mobile, anziché solo dal portale ufficiale.

Come funziona piattaforma trading Fineco

In quali modi è possibile utilizzare questo broker bancario? In quattro modi possibili:

  • Powerdesk: piattaforma web per il trading di tipo tradizionale. Il sito dà la chance di poterla testare mediante conto demo iniziale, e viene fornita assistenza quando si è alle prime armi. In generale, comunque, sono tanti gli strumenti offerti, sia con finalità di agevolazione operativa, sia con finalità maggiormente tecniche. Si pensi all’aggiornamento in tempo reale dei dati, ai filtri, ai grafici, alle finestre molteplici. Come si evince dal nome stesso, tale piattaforma è fruibile solo da un Pc tradizionale
  • Piattaforma Power Desk 2: rispetto al precedente, è uno strumento molto più completo, giacché include un book verticale a 10 livelli e grafici professionali che propongono dati storici degli ultimi 5 anni
  • Piattaforma di mobile trading: utile a chi vuole usare Fineco dal mobile, offrendo un book composto da 5 livelli grafici. E’ fruibile sia per il sistema operativo Android sia per quello iOS
  • Logos: disponibile sia su mobile che in versione desktop, per fare trading con le opzioni binarie e i CFD. Occorre però aggiungere che nella fattispecie non è previsto un conto demo iniziale per provarla.

Come funziona il conto Demo Fineco


La piattaforma trading Fineco, proprio come i broker più rinomati, offre anche l’opportunità di investire inizialmente tramite un conto demo. Ciò è molto importante soprattutto per gli utenti meno esperti, i quali possono così fare delle prove e fare pratica senza perdere capitali reali. d’altronde, ciò che raccomandiamo sempre nei nostri articoli è proprio di pretendere che il broker presso cui ci si iscrive per fare trading preveda anche un conto demo iniziale. Sebbene alcuni mettano in dubbio la reale importanza di questa funzione, dato che essendo soldi “finti” non ci si metta la stessa concentrazione e attenzione che ci si impiegasse se fossero soldi vero. Quindi non ci si esercita davvero. Comunque, a prescindere da ciò, molti utenti apprezzano questa piattaforma per il fatto che preveda veri prezzi di mercato. Quindi, è possibile iniziare ad imparare sui prezzi di mercato reali.

Piattaforma trading Fineco vantaggi

Quali sono i vantaggi di utilizzare la piattaforma di trading offerta da Fineco? Vediamoli di seguito:

  • Marginazione: permette di incrementare il proprio potere d’acquisto fino a 20 volte
  • Effettua ordini in maniera automatica: tramite Fineco è possibile impostare sia Stop Loss che Take Profit
  • SMS: sul proprio smartphone arrivano notizie e aggiornamenti continui via SMS
  • Portafoglio Remunerato: è anche possibile prestare i propri titoli, ottenendo così una remunerazione aggiuntiva fino al 5% lordo.
  • Trading con più valute contemporaneamente: è possibile usare più valute per il trading. Si va dai Dollari americani alle Sterline Inglesi fino ai Franchi Svizzeri
  • Molteplici Grafici: sulla piattaforma di trading Fineco è possibile trovare molti grafici: dalle Candele Giapponesi alle Chart, dai MultiCharts alla Vista spread. Nonché 90 indicatori di analisi tecnica
  • Possibilità di rivolgersi ai Fineco Centers presenti in tutte le regioni italiane, ma anche l’assegnazione di Personal Financial Advisors, una sorta di “angelo custode” in merito a consulenza per investimenti, assistenza. Il quale, almeno sulla carta, dovrebbe intervenire per ogni necessità o dubbio operativo/tecnico.

Piattaforma trading Fineco opinioni

Come diceva il mitico Lubrano: la domanda sorge spontanea. Ovvero: conviene investire nella piattaforma trading Fineco? Diciamo che esistono broker rinomati che sono più allettanti, come i succitati Plus500 ed eToro. Tuttavia, questa piattaforma nel complesso è comunque discreta ed offre tutto quanto richiesto per restare a passo con la concorrenza. Tanto per i servizi offerti, quanto per gli strumenti con cui si può investire.

Piattaforma trading Fineco: cos’è CFD Logos Time

Con questa piattaforma offerta dalla banca Fineco, è possibile fare trading con le opzioni binarie mediante la app Logos, che prevede ben oltre 150 CFD Logos Time (che corrisponde al termine commerciale che rappresenta le opzioni binarie) con sottostanti come azioni, valute, indici, ecc. Funziona così: è possibile investire fino a 500 euro, mentre come tempi vanno dai 60 secondi all’intera giornata. Se si azzecca la previsione, il guadagno può arrivare fino all’85%. Dato che si tratta di un tipo di investimento intraday, non è possibile tenere aperte le opzioni binarie per più di un giorno.

Ricordiamo altresì che essendo basate sui CFD (Contract for Difference) le opzioni binarie Logos Time non prevedono commissioni. Ma solo spread Denaro/Lettera.

Piattaforma trading Fineco costi

Quali sono i costi previsti da questo servizio online della banca Fineco. La piattaforma di trading online di Fineco proprietaria Powerdesk ha un canone, pari a 19,95 euro mensili e deve essere pagata per fare qualunque tipo di trading. Che sia su CFD Classici, CFD Forex, Opzioni Binarie, Azioni ed ETF italiani ed esteri, ma anche CW (pure in caso non siano previste commissioni), obbligazioni, titoli di stato, Fondi e Sicav (le cosiddette Sottoscrizioni e rimborsi) e così via. Occorre però fare una distinzione tra Azioni, Obbligazioni, Derivati, Opzioni e i CFD. In quanto i primi hanno commissioni poiché è possibile possederli realmente, i secondi non prevedono spese poiché non sono realmente posseduti ma solo usati per attività speculative. Bisogna però aggiungere che i CFD classici di Fineco, in confronto alle opzioni binarie Logos Time, prevedono costi aggiuntivi. Mentre per Azioni e Obbligazioni, Fineco offre delle fasce commissionali apposite, che vanno dai 2.95 euro ai 19 euro.

Per quanto concerne i prodotti finanziari derivati come Futures ed Opzioni binarie, viene operata una distinzione a seconda del mercato in cui si opera (IDEM, Eurex, CME), e soglie di differenziazione a seconda di commissioni generate su tali prodotti fino a 499 euro o superiori. Pertanto, si passa da un massimo di 9,95 euro ad un minimo di 1,95 euro per lotto. Comunque, occorre sottolineare che il sito di Fineco è molto chiaro e trasparente sulle commissioni.

Ancora, per quanto concerne i CFD Forex, non sono presenti commissioni Si inizia con uno spread fisso di 3 pips per le coppie più economiche fino a spread più alti con le coppie meno liquide. Sono però previsti dei costi aggiuntivi, come quelli di rollover peraltro anche alti: è previsto un addebito del 2,95% del controvalore di carico della posizione, più anche un interesse variabile.

Cosa significa ciò? Che per 100k euro di posizione aperta sul mercato (tenendo in considerazione una leva 1:20, quindi 5K effettivi) se tenessimo aperta una posizione forex per circa un mese, questo ci farebbe pagare interessi pari a 450 euro (a cui peraltro poi aggiungere l’interesse variabile). Stesso dicasi per una leva minore.

Piattaforma trading Fineco conviene?

Da quanto detto possiamo fin’ora possiamo dire che Fineco ha dei costi più alti rispetto a tanti altri broker presenti sul mercato. Certo, è anche vero che questo broker offre una pluralità di servizi: un’ottima assistenza clienti, corsi di formazione, news e approfondimenti continui, servizi di consulenze. Lo svantaggio però è che il canone mensile per la piattaforma Powerdesk non è allineato al mercato, poiché gli altri broker offrono in maniera gratuita la loro piattaforma. Una pecca tecnica è poi l’assenza di piattaforma MT4 o MT5. Inammissibile poi il costo dei rollover per le posizioni overnight, visto che il costo per mantenere aperte le posizioni sale a livelli spropositati. Insomma, merita un voto medio, che potrebbe salire se abbassasse un po’ di costi.

Chi è Fineco Bank

Detto del servizio di trading online, giusto conoscere anche qualcosa di più sul gruppo Fineco. FinecoBank S.p.A. è la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, vanta oltre un milione e centomila clienti clienti, nonché l’essere una delle maggiori Reti di consulenza in Italia, con oltre 2.600 Personal Financial Advisor, una raccolta netta di 3,6 miliardi di Euro e circa 21 miliardi di patrimonio nel 2016. Sempre dallo scorso anno, è anche quotata sulla Borsa di Milano.

Nel 1999 Fineco SIM lancia il servizio retail di trading online in Italia, poco dopo aver creato OnBanca S.p.A. Alla fine dello stesso anno, diventa un istituto di credito a tutti gli effetti, lanciando il proprio primo conto corrente nel nostro Paese. Il servizio via via si evolve nei suoi contenuti, trasformandosi così da conto di deposito a conto completo. Prevedendo come ogni altra banca carte di pagamento, assegni, ricariche telefoniche ed altro. La crescita in meno di 2 anni di Fineco è esponenziale, tanto che raggiunge subito i 250mila clienti. In quattro anni, dl 2003 al 2007, fa parte del gruppo Capitalia, a sua volta fusosi con Unicredit S.p.A. Nel luglio del 2008, viene invece integrata con Unicredit Xelion Banca.

Diverse volte – dal 2011 al 2015 consecutivamente – il portale di Fineco ha ricevuto il premio come “Miglior sito web dell’anno, mentre nel 2016 è stato insignito come miglior portale nella categoria ”Attività bancarie e investimenti”. Nel 2015, il Boston Consulting Group gli ha conferito il premio come banca più consigliata al mondo tramite passaparola. Infine, la sua app ha ricevuto dal principale quotidiano economico italiano – Il Sole 24 Ore – il premio “WWW” nel 2012. Tutte attestazioni di merito che confermano quanto la Banca sia attenta al mondo del web e alle nuove tecnologie.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY