Pensioni: sempre più coloro che percepiscono meno di 1000 euro

L’Inps in un suo comunicato stampa ha annunciato come il 64,6% delle pensioni ha un importo inferiore ai 1000 euro. La spesa pensionistica sostenuta per l’erogazione delle pensioni sotto i 1000 euro è il 32% del totale.

Quali sono le pensioni che rientrano tra quelle sotto i 1000 euro?

Tra queste pensioni troviamo quelle assistenzialistiche, cioè quelle ricevute da chi è disagiato a livello psico-fisico, a livello economico e/o sociale. pensioni

Invece chi percepisce un reddito pensionistico compreso tra 1000 e 2000 euro espresso in valore percentuale rappresenta il 38,9%.  Va sottolineato però come gli stessi redditi variano a seconda della locazione geografica. Com’è infatti facilmente intuibile, nel sud dell’Italia, la percentuale di persone che percepiscono una pensione inferiore ai 1000 euro aumenta e arriva a superare il 48%. Stesso discorso per la fascia totalmente opposta, ossia coloro che percepiscono un reddito pensionistico superiore ai 2000 euro al mese, nel Mezzogiorno corrisponde al 18% della popolazione, rispetto ad un 24-25% nel nord Italia.

Per concludere, un ulteriore dato denota come in generale in Italia, tra le pensioni che superano i 1500 euro al mese, i pensionati maschi siano maggiori rispetto alle pensionate femmine.