Partita Iva, come effettuare verifiche sul sito Agenzia delle Entrate

Alcune semplici istruzioni per muoversi al meglio sul sito dell'Agenzia delle entrate

Nel corso degli anni, l’Agenzia delle entrate, sotto il controllo del Ministero delle finanze, ha implementato i servizi informativi offerti agli attori commerciali. Su tutti, è stato migliorato il suo portale ufficiale, reso abbastanza intuitivo. Un modo per venire incontro anche al corposo esercito di quanti hanno avviato una partita Iva nel nostro Paese. Vuoi per obblighi fiscali, alla luce dell’attività che svolgono, vuoi per mere esigenze occupazionali. Dato che oggi è sempre più difficile venire assunto con un contratto da lavoro dipendente. Pertanto, ad oggi quanti ne hanno aperta una sono circa 5,5 milioni di italiani (dati Cgia di Mestre).

Leggi anche: Come aprire la partita iva

Per tali persone e per quanti hanno rapporti professionali con essi, si rende opportuno sapersi interfacciare con il sito dell’Agenzia delle entrate. E non è sempre facile muoversi all’interno di esso, soprattutto quando si cercano informazioni specifiche. Si pensi ad esempio al dover verificare la regolarità proprio di una partita IVA di una controparte con cui si intrattengono rapporti commerciali. Verifiche che possono avere più motivazioni, come semplici scopi formali o una più accurata verifica della partita IVA per conferma dei dati disponibili.

Lo scopo di quest’articolo è proprio quello di spiegarvi, in poche semplici mosse, come effettuare agevolmente il controllo della correttezza di una partita IVA sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Come effettuare la verifica di una Partita Iva

Come detto, la verifica di un qualsivoglia attore commerciale con cui abbiamo dei rapporti economici, può essere effettuata sul portale ufficiale dell’Agenzia delle entrate. Sulla home, dobbiamo accedere all’apposita voce che recita “Verifica della partita IVA”, la quale è raggiungibile mediante l’altra voce “Servizi fiscali online”’. Successivamente, dobbiamo cliccare sulla voce ‘Verifica della partita IVA online’ si aprirà la pagina seguente:

verifica partita iva online
La prima schermata del primo step

Il passo successivo ci porterà a cliccare sull’icona centrale denominata ‘Verifica partita IVA’, la quale è preceduta dal logo ufficiale inconfondibile dell’Agenzia delle Entrate. Altrimenti, abbiamo una seconda strada sempre dalla stessa schermata. Ossia effettuare altre attività di verifica e controllo come le seguenti: controllo partita IVA comunitaria, di cui al sistema VIES e verifica codice fiscale.

Per la verifica online dovremmo dunque inserire due dati: la partita IVA da controllare e il codice di sicurezza. Dopo averli inseriti, dobbiamo cliccare sul tasto Invia.

Questa la schermata che vi apparirà dopo aver espletato tutta l’operazione:

controllo partita iva sito agenzia entrate
La schermata del secondo step

Il risultato della verifica online sulla Partita Iva

Il sito dell’Agenzia delle entrate vi darà due possibili risultati: che la partita IVA sotto esame è attiva, ossia se essa è ancora formalmente aperta, indicandovi altresì la data della sua apertura da parte del titolare. Oppure, di contro, che essa risulti inattiva, ovvero sia stata chiusa. In questo secondo caso, oltre alla data di apertura, vi sarà indicata anche quella della sua chiusura. La schermata che vi apparirà sarà la seguente:

verifica online partita iva
La terza schermata del terzo step

Può essere vostra facoltà fare un’ulteriore verifica: ossia quella riguardante l’autorizzazione del soggetto IVA considerato ad effettuare operazioni cosiddette intracomunitarie. In tal caso vi basterà cliccare sul bottone che recita Controllo partite IVA comunitarie (VIES).