Oro prosegue in rialzo, mentre Google Pay lancia nuovo servizio

I prezzi dell’oro sono scambiati a un massimo di quattro settimane, ma un gestore di fondi di investimento ha detto che occorre fare più lavoro prima che gli investitori accettino il vero valore del metallo giallo. In una recente intervista con Kitco News, Ronald-Peter Stoeferle, gestore del fondo a Incrementum AG e autore dell’annuale relazione In Gold We Trust ha affermato che il livello che sta attualmente guardando è di $ 1360.

Ha aggiunto che se i prezzi riescono a superare in modo convincente questo livello di resistenza a lungo termine, allora un’ondata di capitale di investimento si riverserà nuovamente sul mercato. I futures dell’oro di aprile hanno scambiato a $ 1,322.80 l’oncia, in rialzo dello 0,80% il giorno.

“Ci sono molti giocatori istituzionali seduti ai margini; stanno guardando l’oro, ma stanno aspettando il momento giusto per comprare “, ha detto.

Ronald-Peter Stoeferle, direttore del fondo Incrementum AGHe ha aggiunto che sebbene l’area di $ 1.360 abbia dimostrato di essere un ostacolo significativo negli ultimi anni, ha ha detto che pensa che sia solo una questione di tempo prima che si rompa mentre la domanda di alternative di rifugio sicuro continua a costruire.

“La crescita globale sincronizzata si è ora trasformata in debolezza globale sincronizzata, gli investitori stanno iniziando a prepararsi al peggio”, ha detto Stoeferle.
⇒ CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING SU ORO E METALLI

I commenti si sono presentati lo stesso giorno in cui la curva dei rendimenti si è invertita con il rendimento dei buoni del Tesoro a tre mesi che salivano oltre le obbligazioni a 10 anni per la prima volta dal 2007.

Molti economisti hanno notato che una curva dei rendimenti inversa è stata un costante predittore di una recessione “Il mercato obbligazionario ha un prezzo molto debole e questo è qualcosa che gli investitori non possono ignorare”, ha detto Stoeferle.

La minaccia di una recessione è aumentata dopo che la Federal Reserve ha sorpreso i mercati la scorsa settimana assumendo un atteggiamento più accomodante. di quanto previsto sulla politica monetaria, ha detto Stoeferle. Nelle sue proiezioni economiche aggiornate, il comitato della banca centrale ha abbassato le previsioni di crescita e le aspettative sui tassi di interesse individuali.

La Federal Reserve ora non prevede di aumentare i tassi di interesse per tutto quest’anno, in calo rispetto ai due aumenti dei tassi previsti a dicembre. “Le drastiche mosse della Fed indicano che vedono qualcosa di negativo nascondersi nei mercati finanziari e gli investitori non possono ignorarlo” egli ha detto.

“E ‘solo una questione di tempo prima che la Fed segnali che abbasserà i tassi e sarà quando l’oro decollerà”. Non solo il mondo deve fare i conti con il rallentamento della crescita, ma Stoeferle ha detto che un debito crescente potrebbe scatenare la prossima crisi finanziaria, spingendo l’economia globale verso una recessione.

“In questo momento tutto si sta preparando per l’oro, ma gli investitori devono solo essere un po ‘più pazienti”, ha detto. “Con questo rallentamento globale, una recessione sarà sempre più scontata. Il mercato obbligazionario ci sta già dicendo questo.”

Guardando al futuro, Stoeferle ha affermato che in questo contesto, se l’oro rompe i suoi livelli di resistenza a lungo termine, i prezzi potrebbero rapidamente terminare l’anno a $ 1.500 l’oncia.

Piattaforme affidabili per negoziare sull’oro

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionCFD su Forex, Azioni, CriptovalutePiattaforma affidabilePROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy trading
66% dei trader perde soldi
Copy PortfolioPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>

Oro in rialzo per recessione alle porte

Il prezzo dell’oro è salito al livello più alto da febbraio e ha spinto XAUUSD in rialzo da inizio mese in territorio positivo. L’oro ha guadagnato quasi il 2% da quando i prezzi si basano sul 7 marzo mentre le previsioni di crescita globale continuano a essere riviste al ribasso.

La Federal Reserve ha alimentato l’ultima ondata di pessimismo del mercato lo scorso mercoledì, quando il FOMC ha rilasciato delle proiezioni economiche aggiornate che riducevano le stime di crescita del PIL 2019 dal 2,3 al 2,1 percento.

Sebbene gli investitori azionari abbiano inizialmente festeggiato l’ultima posizione accomodante della Fed e una politica monetaria facile, le attività di rischio sono state messe sotto pressione. Mentre i mercati tentano di valutare se il rallentamento economico è temporaneo o se una recessione è dietro l’angolo.
⇒ CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING SU ORO E METALLI

Sembra che il sentimento si stia inasprendo, tuttavia, a giudicare dai titoli del Tesoro USA in ascesa. In effetti, il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni è sceso da un massimo del 2,63% la scorsa settimana al 2,42%, il livello più basso da dicembre 2017. Inoltre, i dati CME mostrano che il mercato dei futures sta scontando una probabilità del 75% che la Fed tagli il suo tasso d’interesse politico entro la fine di quest’anno.

Una traiettoria di rendimento più bassa mette sotto pressione i tassi di interesse reali, il che a sua volta aumenta l’attrattiva relativa del possesso di oro considerando che il metallo prezioso è un bene a rendimento zero.

Perché un dollaro forte non sta danneggiando l’oro

Proprio quando sembra che l’oro sia pronto per sfondare a un nuovo massimo, il dollaro statunitense è tornato a ruggire dal precipizio. In effetti, la forza testarda del dollaro è stata la ragione principale dell’incapacità dell’oro di estendere ulteriormente i suoi guadagni sin dal suo debutto in estate.

Eppure ci sono alcuni segnali incoraggianti, che suggeriscono che la domanda globale di beni industriali, che alla fine andrà a beneficio dei metalli preziosi, sta tornando. Esamineremo questi indicatori rialzisti per le prospettive a medio termine dell’oro nella relazione odierna.

Vedremo anche perché la domanda d’oro è in aumento nonostante il forte indice del dollaro.
⇒ CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING SU ORO E METALLI

Le preoccupazioni per la salute dell’economia della zona euro stanno gravando pesantemente sulle menti dei partecipanti al mercato. I prezzi azionari globali hanno mostrato gli effetti di questa fine della scorsa settimana, e anche il poderoso mercato azionario degli Stati Uniti è stato sotto pressione mentre le preoccupazioni crescono sugli ultimi dati di produzione europei.

La scorsa settimana è stato riferito che l’indice composito di PMI (Purchasing Managers ‘Index) dell’area IHS Markit di marzo è sceso a 51,3, da 51,9 a febbraio e sotto l’aspettativa di consenso di 52. Ciò ha contribuito a innescare un giro di pressioni a livello globale mercati azionari, compreso un calo del 2% nell’indice S & P 500.

Mentre questa notizia è stata accolta con costernazione dai trader azionari, il mercato dell’oro ne ha chiaramente beneficiato. Il volo verso la domanda di sicurezza è stato evidente di recente, poiché ogni giorno sembra portare ancora un altro titolo economico scoraggiante.

Il prezzo dell’oro si è successivamente ripreso dalla fuoriuscita di fine febbraio e sta consolidando la propria forza per un tentativo di breakout superiore al prezzo di riferimento più vicino al livello di $ 1320.

Molti trader di oro considerano questo come un elemento chiave per l’oro e credono che una mossa di successo superiore a $ 1320 dovrebbe innescare una breve copertura fino al massimo precedente dell’oro da un mese scorso.

ETF Oro e altri metalli preziosi in rialzo nel 2019

Le partecipazioni di oro e di platino da parte di fondi negoziati in borsa a livello mondiale sono finora più elevate nel 2019, afferma BMO Capital Markets.

Gli ETF dei metalli preziosi si muovono come un titolo ma tengono traccia del prezzo della merce, con il metallo messo in magazzino per sostenere le azioni.

“In una settimana intensa di aggiornamenti macroeconomici, notiamo che gli ETF sull’oro hanno aggiunto alle loro partecipazioni per il terzo giorno consecutivo di venerdì, portando gli afflussi netti da inizio anno a 1,02 milioni [1,02 milioni di once]”, afferma BMO.

“I dati di Bloomberg mostrano che l’oro totale detenuto dagli ETF è aumentato dell’1,4% quest’anno a 72,1 milioni di tonnellate. Nonostante l’attività limitata dei prezzi finora quest’anno, gli ETF di platino hanno registrato una considerevole raccolta netta nel 2019 con un aumento del 22% da inizio anno a 2,8 milioni. ”

Google Pay si tuffa sull’oro con un nuovo piano di investimenti

Secondo quanto riferito, Google sta salendo a bordo del treno di metalli preziosi, con il nuovo piano di investimenti di Google Pay che consente agli utenti in India di acquistare oro puro 24 carati al 99,99%, che verrà archiviato in forma digitale. A dirlo la pagina dei termini e delle condizioni già aggiornata di Google Pay, nonché le persone che hanno familiarità con la questione.

L’idea alla base del nuovo piano di investimento in oro è simile ad altre applicazioni già disponibili in India, come Paytm, PhonePe ed ETMoney. per avviare, ma l’impostazione del servizio aggiornata su Google Pay si legge: “Google Pay offre una piattaforma tecnologica a MMTC-PAMP per offrire la vendita, la consegna e il riacquisto di oro e altri servizi correlati”, ha riportato l’Economic Times.

“Aprendo l’account Gold su Google Pay autorizzi espressamente Google Pay ad accedere, utilizzare e memorizzare le informazioni sulle transazioni in oro … per fornirti servizi su Google Pay.”

Da questa dichiarazione, sembra che gli utenti potranno acquistare oro digitale e quindi venderlo per contanti o avere oro fisico consegnato. La nuova piattaforma di investimento di Google comprende anche una joint venture tra MMTC – una società di proprietà del governo indiano che offre conti digitali in oro – e PAMP – un rivenditore di lingotti con sede in Svizzera.

Le piattaforme stanno andando molto bene in India, con PhonePe che registra un aumento del 400% delle transazioni di acquisti di oro digitale lo scorso anno entro cinque mesi dal suo lancio.
⇒ CLICCA QUI PER INIZIARE A FARE TRADING SU ORO E METALLI

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY