OpenSea: come funziona il marketplace di NFT su Ethereum

Gli NFT stanno acquisendo sempre più interesse tra gli artisti e chi spera di fare un affare, acquistando un’opera che veda crescere il proprio valore nel tempo. E tra le piattaforme più utilizzate troviamo OpenSea.

I Non Fungible Token hanno assunto una certa popolarità quando la famosa casa d’aste londinese Christie’s ne ha battuto uno per quasi 70 milioni di dollari: un collage di immagini dell’artista digitale Beeple, venduta per ben 69,3 milioni di dollari.

Ecco dunque una guida completa su OpenSea, come funziona, come creare NFT sulla piattaforma, le commissioni, le principali alternative.

Se volete investire sulle criptovalute, la soluzione più conveniente è quella dei contratti CFD. Con i broker regolamentati si può, infatti, negoziare sull'andamento del prezzo. Ad esempio eToro (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute.

Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Cos’è Opensea

Opensea è una piattaforma fondata nel Novembre 2017 da Devin Finzer e Alex Atallah, come marketplace per criptovalute e oggetti digitali. Di recente, la sua popolarità è cresciuta per essere diventata un punto di riferimento per la compravendita di NFT.

OpenSea offre un mercato che consente di vendere token non fungibili direttamente a un prezzo fisso o tramite un’asta, in base allo standard Ethereum ERC-721 e alla soluzione di ridimensionamento di livello 2 per Ethereum Polygon.

La società ha visto crescere il proprio valore in concomitanza dell’esplosione dell’interesse verso gli NFT. Basta solo dire che a settembre 2021 era valutata $ 2,75 miliardi, mentre ad inizio 2022 13,3 miliardi di dollari. Diventando di fatto il mercato di token non fungibili dominante.

D’altronde, Opensea è stata ideata inizialmente per essere destinata al mercato di CryptoKitties, primo NFT realizzato: un videogame basato su gattini, che girava sulla blockchain.

Opensea si basa sulla blockchain di Ethereum, prevedendo quasi 250 opzioni di pagamento.

👍 Cosa èPiattaforma che consente di comprare e vendere NFT (Non Fungible Token)
✅ CaratteristicheBasata su Ethereum / Creazione NFT / Varie categorie
🥇Migliore piattaforma per fare trading su cryptoeToro
🥇Miglior exchange per comprare cryptoCrypto.com

Comprare criptovalute: le migliori piattaforme

Prima di vedere quelle che sono le caratteristiche principali di SNX vi segnaliamo alcune delle piattaforme certificate per investire sulle criptovalute:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Broker consigliato
Valutazione
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Trading Bitcoin, criptovalute

68% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificiale
Valutazione
CFD su Bitcoin e CriptovaluteSocial trading e Autotrading
Valutazione
CFD trading su BitcoinPiattaforma di qualità
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

OpenSea come funziona?

Opensea è estremamente semplice da usare e ciò ne ha decretato senza dubbio la popolarità.

Tutto ciò che si dovrà fare, infatti, è creare un proprio profilo sulla piattaforma, collegare un portafoglio basato su Ethereum (il più popolare è MetaMask), ed inserirci tutti gli oggetti digitali che si intende vendere.

Una volta collegato il portafoglio, esso andrà automaticamente alla ricerca di tutti gli oggetti presenti e degli asset necessari per finalizzare concretamente una compravendita.

Gli altri utenti possono liberamente visionare gli oggetti contenuti in un portafoglio, proponendo un prezzo di acquisto (un po’ come accade su eBay) o acquistandolo direttamente accettando il prezzo imposto dall’utente.

Se si vuole visionare o modificare gli oggetti in proprio possesso, basta recarsi sull’account principale, e cliccare sulla voce I miei articoli. L’utente potrà in qualsiasi momento determinare sia il prezzo sia la durata di vendita di un determinato oggetto.

Una volta acquistato l’asset digitale, si riceverà una mail di conferma.

Opensea è disponibile sia in versione web-based, sia su app per i sistemi operativi Android e IOS.

Come creare un account OpenSea?

Prima di procedere dobbiamo creare un Wallet dove collegare il nostro account e depositare così le nostre crypto-valute in tutta sicurezza.

Tra i più consigliati in base al dispositivo che utilizzi:

  • Se usi un PC: Metamask (Compatibile con i browser Google Chrome, Firefox, Opera e Brave)
  • Se usi uno Smartphone Android: TrustWallet
  • Se usi un device iOS: SafePal Wallet.

Una volta installato il Wallet, possiamo effettuare la registrazione. Ti verranno fornite una lista di 12 o 24 Parole in inglese. Si tratta delle cosiddette “Seed Phrase” e non vanno condivise con nessuno per nessun motivo. Oltre che custodite in modo sicuro.

Si tratta, di fatto, delle chiavi che consentono di entrare nel tuo account. Per rendere l’idea, è come se dessi il tuo bancomat con il pin al seguito.

La frase ci verrà richiesto ad ogni ingresso, per verificare che siamo effettivamente noi.

Ora apri Opensea.io dal tuo Wallet e collega l’account in alto a destra, dai la conferma ed una volta fatto ciò il tuo account è pronto.

Potrai accedere al tuo profilo dalla sezione “Profile” del menu in alto.

Ovviamente al profilo è associato un wallet dove poter caricare le proprie criptovalute. Per comodità lo puoi copiare da sotto il tuo Username su Opensea (es. cliccando sotto “Unnamed”) o direttamente dal tuo wallet.

L’indirizzo serve anche nel caso in cui qualcuno voglia mandarti un NFT.

Comprare e vendere NFT in OpenSea

Vediamo ora come creare un NFT su OpenSea. Una volta raggiunta la home page del sito, si dovrà innanzitutto creare un proprio profilo sulla piattaforma. Dopodiché, basterà fare clic su Create: la prima volta, la piattaforma chiederà di abbinare un wallet e consentirà di assegnare un nome e una descrizione alla collezione al cui interno andrà l’NFT.

Creare un NFT su OpenSea

Fatto ciò, cliccando su Add New Item sarà possibile scegliere quale file si vuole trasformare in NFT (da un breve video ad un gif, passando per una immagine, ecc.), accertandosi che rispetti i limiti di peso indicati da OpenSea. E’ un po’ come avviene quando carichiamo un file su un sito.

Caricato il file, dovremo assegnare:

  • nome
  • breve descrizione
  • link che riporti ad esso
  • ecc.

L’NFT è pronto. E può essere usato come collezione personale, regalato, condiviso o messo a disposizione del pubblico per una vendita.

Per quest’ultimo scopo, basta premere sul pulsante Sell, collocato in alto a destra, e impostare le proprie preferenze:

  • prezzo fisso o miglior offerta
  • prezzo ridotto nel tempo
  • vendita pianificata
  • ecc.

Quando l’opera verrà acquistata, OpenSea tratterrà il 2,5% di commissione.

Qualora nel proprio wallet siano presenti token ERC-721 – vale a dire dei token creati per la rete Ethereum secondo gli standard del suo smart contract – prima di procedere con la vendita è necessario effettuare il pagamento di due transazioni:

  1. una per autorizzare la vendita
  2. una per permettere ad OpenSea di accedere alla criptovaluta
Reti su OpenSea

E’ possibile usare sia la rete Ethereum che Polygon dove le commissioni sono più basse.

Aprire un wallet: Metamask

Abbiamo prima accennato a Metamask. Si tratta di un portafoglio per custodire criptovalute, in gergo chiamato wallet, il quale permette all’utente di interagire con applicazioni decentralizzate basate su Ethereum.

Il vantaggio di MetaMask è che può funzionare direttamente dal tuo browser, ovvero in modalità web-base, quindi non è necessario scaricare alcunché.

I browser tramite i quali può girare sono i più diffusi, ovvero:

  • Firefox
  • Opera
  • Chrome
  • Brave

La società che ha lanciato MetaMask nel 2016 è ConsenSys, il cui fondatore è Joseph Lubin. Già co-creatore di Ethereum e tra i maggiori sospettati di essere il misterioso Satoshi Nakamoto, fondatore di Bitcoin.

Accederai a una dApp utilizzando un indirizzo e quindi a un’altra dApp utilizzando un altro indirizzo. Ciò significa che sarai in grado di gestire più indirizzi di portafoglio per diverse dApp.

Per aprire un account con MetaMask, devi prima firmare uno smart contract, visualizzare la rete Ethereum nella sua interezza e acquistare, vendere e archiviare i token Ether e ERC20.

Per acquistare i token sul portafoglio, devi cliccare su “Acquista” nell’interfaccia di MetaMask e poi selezionare uno degli exchange integrati – vale a dire ShapeShift o Coinbase – per poter inviare fondi all’account.

Se invece sei tu che devi inviare token da MetaMask, devi cliccare su “Invia” e inserire l’indirizzo pubblico del destinatario.

E’ possibile anche tenere aste dove gli utenti vendono oggetti da collezione provenienti da tutto il Mondo.

Esplorazione degli NFT su OpenSea

Sulla piattaforma ci sono tantissimi NFT, che crescono di giorno in giorno. Per la ricerca, è possibile visualizzare diverse categorie. Quali:

  • Trending
  • Top
  • Art
  • Collectibles
  • Domain Names
  • Music
  • Photography
  • Sports
  • Trading Cards
  • Utility
  • Virtual Worlds
OpenSea Esplora collezioni

Se invece ci interessa un tema in particolare, possiamo scrivere direttamente la parola e ci appariranno vari risultati. Occorre sapere che Opensea è in inglese, quindi se per esempio stiamo cercando un simpatico cane, non dovremo scrivere “cane” ma “dog”.

La ricerca ci porterà più tipologie di risultati: Collections, Items, Accounts. Per affinare ulteriormente il risultato.

Come acquistare un NFT su OpenSea

Vediamo i passaggi per acquistare un NFT su Opensea:

  1. Cerca un NFT di tuo interesse
  2. Esamina tutte le informazioni raccolte sull’NFT (opinioni, cronologia del prezzo, ecc.)
  3. Quando sei pronto per effettuare un acquisto, fai semplicemente clic sul pulsante “Acquista ora” o “Buy Now”
  4. OpenSea potrebbe chiederti di rivedere alcuni dettagli sul tuo acquisto prima della finalizzazione
  5. Si aprirà un pop-up di pagamento in cui puoi rivedere il costo finale del tuo acquisto. Ti verrà chiesto di accettare i termini di servizio di OpenSea, quindi sarai libero di fare clic sul pulsante “Checkout” per finalizzare l’acquisto.
  6. Cliccando su “Checkout” si aprirà il tuo portafoglio dove otterrai un costo finale comprese le tasse del gas applicabili a seconda della tua scelta blockchain.
  7. Se tutto è di tuo gradimento, clicca su “Conferma” e l’acquisto sarà concretizzato
Acquisto di un NFT su OpenSea

Per visualizzare l’NFT appena acquistato nel tuo portafoglio, torna al tuo profilo e seleziona “In Wallet” sul lato sinistro della pagina. Potrebbe volerci da qualche minuto a qualche ora, in base ai tempi di elaborazione. Non allarmarti subito se non vedi il tuo agognato Non Fungible Token.

Come creare un NFT su OpenSea e venderlo

Per creare un NFT, basterà cliccare su “create”. La piattaforma ci chiederà, alla prima operazione, di abbinare un wallet e di assegnare un nome e una descrizione alla collezione che conterrà l’NFT che stiamo per creare.

Ora, basterà cliccare su “new Item” per scegliere il file che si intende trasformare in NFT. Come già detto in precedenza, l’importante è che il file rispetti i limiti di peso previsti dalla piattaforma.

Gli assegneremo poi un nome, una breve descrizione e un link. Se il nostro intento è venderlo, scegliere un nome e una descrizione deve essere anche finalizzata alla possibilità che gli utenti possano trovarlo.

Ecco come vendere un NFT su OpenSea:

  1. Selezionare dal proprio profilo l’NFT che si vuole mettere in vendita
  2. Cliccare sul pulsante “Sell” nell’angolo in alto a destra della pagina NFT.
  3. Dovrai scegliere il prezzo, il tipo di asta e altre preferenze. Se opti per l’asta, dovrai selezionare il prezzo della base dell’asta, una soglia di prezzo minimo accettabile e la scadenza temporale
  4. Dopo aver impostato il tutto, fai clic sul pulsante “Pubblica il tuo annuncio”

Prima di vender sarà necessario configurare in una fase iniziale il proprio wallet. Potrebbero esserci anche alcune richieste di revisione extra da fare se l’NFT che stai vendendo non è stato realizzato su OpenSea.

Infine, ti verrà chiesto di finalizzare l’elenco, confermare tutti i dettagli e pubblicare il tuo NFT sul mercato.

Gli NFT che vendi possono essere visualizzati nella scheda “Attività” nella barra laterale di sinistra.

Alternative a OpenSea

Crypto.com NFT

L’Exchange Crypto.com non si lascia certo sfuggire un mercato come quello degli NFT.

Crypto.com NFT

Segui questi passaggi per iniziare a coniare le tue creazioni su Crypto.com NFT:

  1. Registra un account su Crypto.com
  2. Collega la tua app Crypto.com al tuo profilo verificato
  3. Invia una domanda per diventare un creatore di Non Fungible Token
  4. Una volta approvato, inizia a coniare le tue creazioni in NFT

Il vantaggio di vendere un NFT su Crypto.com è che il revenue può essere utilizzato in una carta con circuito VISA per il proprio shopping online o in negozi fisici.

Le commissioni per il venditore è stata di recente drasticamente ridotta dal 15% all’1,99% per la vendita primaria e dal 5% sempre all’1,99% per quella secondaria.

Apri ora il tuo account gratuito su Crypto.com

SuperRare: la crescita dell’arte digitale

La piattaforma SuperRare è stata fondata nel 2017 da John Crain, Charles Crain e Jonathan Perkins. Qui gli artisti possono mintare le loro opere e metterle poi all’asta o venderle ad un prezzo fisso in criptovaluta. Mentre i collezionisti possono acquistarle in modo sicuro e trasparente in ETH.

SuperRare

SuperRare è una piattaforma dedicata alla digital art che ha dei requisiti di ingresso più alti. Qui infatti bisogna essere accettati e riconosciuti come artisti per poter pubblicare e vendere i propri NFT.

Oltre al monitoraggio e all’autenticazione delle opere, il sistema di smart-contract di SuperRare permette al creatore di un qualsiasi pezzo di ricevere una commissione dai prezzi di rivendita per il secondo mercato, simile ad una royalty: ogni volta che l’NFT viene rivenduto al suo autore andrà una fee in percentuale.

Poiché le commissioni sono accumulate dagli artisti nel corso del tempo e secondo i termini degli smart-contract, questo garantisce loro una royalty automatica anche dopo molti passaggi di proprietà.

Questo il piano delle commissioni:

  1. La prima volta che un’opera d’arte viene venduta l’artista riceve l’85% dell’importo della vendita. SuperRare DAO Community Treasury riceve il 15% dell’importo della vendita
  2. Sulle vendite secondarie (che è qualsiasi vendita successiva alla vendita principale) il venditore riceve il 90% dell’importo della vendita. L’artista originale riceve il 10% dell’importo della vendita come royalty  

Su tutte le vendite, viene aggiunta una commissione di mercato del 3% superiore al prezzo di vendita pagato dall’acquirente, che va al SuperRare DAO Community Treasury.

Anche qui, oltre al possesso di ETH, l’utente deve installare Metamask.

OpenSea commissioni e costi

Abbiamo più volte accennato al fatto che Opensea applichi una commissione con percentuale del 2.5% su ogni vendita. Invece, l’apertura e la gestione di un account sono gratuiti. Così come la creazione di un NFT.

OpenSea: le domande frequenti

Cos’è Opensea?

Si tratta di una piattaforma molto popolare per realizzare, vendere o comprare NFT. E’ nata nel 2017 inizialmente come comune Exchange di criptovalute.

Conviene usare Opensea?

La sua popolarità è dovuta alla semplicità di utilizzo e alle commissioni inferiori alla media del mercato (il 2.5%). Si può dunque provare almeno una prima volta e quando si è alle prime armi.

Quali sono le principali alternative a Opensea?

Puoi provare Crypto.com o Superare.

OpenSea - Riepilogo

Conclusioni

I Non Fungible Token hanno assunto una certa popolarità quando la famosa casa d’aste londinese Christie’s ha battuto un collage di immagini dell’artista digitale Beeple, venduta per ben 69,3 milioni di dollari.

Questo ha suscitato un grande interesse tra chi vuole cimentarsi a crearli ma anche tra i collezionisti che sperano nell’affare.

Tra le piattaforme più utilizzate per creare, vendere e comprare NFT, troviamo Opensea. Una piattaforma fondata nel Novembre 2017 da Devin Finzer e Alex Atallah, come marketplace per criptovalute e oggetti digitali.

Tra i segreti del suo successo, troviamo la semplicità di utilizzo, l’affidabilità e le commissioni basse.

Le principali alternative sono Crypto.com e Superare. Ecco inoltre alcuni exchange con cui operare sulle criptovalute:

EXCHANGE
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Più grande exchangeNumerose criptovaluteISCRIVITI
Il più sicuro
App facile da usareCarta VISAISCRIVITI
Criptovalute principaliFacile da usareISCRIVITI

sono exchange conosciuti fra i più utilizzati nel mondo e dunque con i volumi più alti. Potete partire da questi per comprare Ethereum per poi eventualmente inviarlo e Metamask o al vostro wallet Defi per poter operare sulle piattaforme NFT come OpenSea o altre.

REVIEW OVERVIEW
Recensione OpenSea