Com’è OnePlus 6? Quali sono le caratteristiche di OnePlus6? Qual è il prezzo di OnePlus 6? OnePlus 6 conviene? Quando esce OnePlus 7? La data ufficiale del lancio del nuovo modello OnePlus 7 è per il 14 Maggio 2019. Per questi motivi conviene dare un’occhiata al OnePlus 6 che oggi potete prendere ad un prezzo davvero scontato.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!

OnePlus 6 è l’ultimo, interessante smartphone prodotto da OnePlus. La presentazione di OnePlus 6 si è tenuta il 16 maggio 2018 a Londra. Per partecipare all’evento occorreva pagare 34€ (18€ se acquistati entro il 27 aprile).

OnePlus 6 è invece andato in pre-ordine il 16 maggio stesso, mentre le spedizioni effettive sono partite dal 22 maggio. E’ stato ufficialmente distribuito anche su Amazon Italia, semplificando ulteriormente la procedura d’acquisto.

OnePlus 6 caratteristiche

Quali sono le caratteristiche? Vanta un design completamente in vetro, portandolo in linea con i grandi nomi di punta come il Samsung Galaxy S9 e l’iPhone X. Un ampio display da 6,28 pollici completo di tacca di tendenza, doppia fotocamera posteriore, entrambe le impronte digitali e sblocco facciale e fino a 256 GB di spazio di archiviazione.

Ecco in sintesi le caratteristiche di OnePlus 6:

  • Prezzo: € 425
  • Schermo: 6.2-inch FHD+ screen
  • Processore: Snapdragon 845
  • RAM: 6/8GB
  • Memoria: 64/128/256GB
  • Fotocamera posteriore: 16MP + 20MP w/ OIS
  • Fotocamera anteriore: 16MP
  • Batteria: 3300 mAh, Dash Charge
  • Sistema operativo: Android 8.1
  • Nuovi Colori: bianco e rosso

Come si può notare, OnePlus 6 è uno smartphone con specifiche di fascia alta. Una buona doppia fotocamera fronte/retro che potrà accontentare i maniaci di foto da spiattellare sui Social e un Display OLED. Il suo prezzo, alla luce di ciò, dunque sorprende. Sebbene fino ad un certo punto, visto che OnePlus ci ha abituati a questi prodigi.

Due nuovi colori sono stati lanciati con OnePlus 6: bianco e rosso. Il rosso si distingue immediatamente come il più singolare. Si tratta di un rosso intenso con un dorso lucido e un frontale nero. Adatto a quanti non vogliono fa passare inosservato il proprio teleofno. Anche il bianco è ottimo, grazie a una finitura più opaca e ai lati in oro rosa a contrasto.

OnePlus 6 design

 

Com’è il design di OnePlus 6? Gran parte di ciò che rende speciale OnePlus 6 è proprio la sua nuova costruzione e design. E’ realizzato quasi completamente in vetro che curva sul retro. C’è un bordo di metallo inserito tra il vetro per aggiungere anche un po’ di rigidità.

OnePlus 6, al primo contatto, rievoca smartphone di fascia alta quali Samsung Galaxy S9 e iPhone X. Al lancio, avevi l’opzione di una versione nera molto lucida. Ma che risultava essere anche un vero magnete per le impronte digitali; o in alternativa un modello di Midnight Black più semplice da preservare nel tempo, che offre un motivo a “S” riflettente perlescente lungo il proprio dorso.

Ci sono poi altri cambiamenti: la diapositiva di avviso è ancora presente, ma si trova sul lato opposto. Mentre il sensore di impronte digitali è ora una forma oblunga, appollaiato sotto le doppie telecamere posizionate centralmente. Il cursore di avviso permette di passare dalla modalità silenziosa all’alto volume in maniera semplice. Ma senza sbloccare il telefono.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!

Malgrado quanto si sia affermato in fase di lancio, OnePlus 6 non possiede un grado di protezione IP, che lo renda resistente al contatto con l’acqua. Malgrado il fatto che la casa di produzione abbia precisato che abbia lavorato molto per migliorare questo aspetto protettivo. In che modo? Mediante sigilli extra intorno alle porte e tra lo schermo. Basterà ciò per placare la delusione per la mancanza di resistenza IP? Questa mancanza rievoca il caso della mancanza di codec necessari per riprodurre contenuti HD da Netflix e Amazon.

Fatto sta che, nonostante la mancanza di classificazione IP, OnePlus sembra sicuro che se si lascia il telefono in bagno mentre si sta facendo la doccia. O se il telefono finisca sotto la pioggia.

Il telefono dispone di un jack per cuffie da 3,5 mm – non solo bello da vedere, ma anche sempre più raro – accanto alla porta USB-C come noto utile per ricaricare il proprio amato smartphone.

OnePlus 6 display

Com’è il display di OnePlus 6?L’intaglio è ovunque quest’anno, quindi è anche su OnePlus 6. Più piccolo di altri, ma ancora distintamente lì. È accoppiato con un mento piccolo ma non invisibile all’altra estremità del display e cornici laterali quasi inesistenti. Se si odia i ritagli dello schermo, la buona notizia è che si può “nascondere” la tacca di OnePlus 6 nel software.

Funziona molto bene visto che il telefono ha un pannello di visualizzazione AMOLED, quindi lo sfondo nero profondo dell’area di notifica su entrambi i lati della tacca ti fa impazzire gli occhi pensando che non ci sia un ritaglio, per cominciare. Certo, se ti piace l’aspetto delle ‘orecchie’ o ‘corna’ come alcuni li chiamano, puoi tenerli, nessuno ti giudicherà (si spera).

Questo telefono continua la tradizione OnePlus di non scegliere il pannello più in alto possibile. Quindi deve accontentarsi di una risoluzione 1080×2280, ma questo è un problema molto importante nell’uso quotidiano. Lo schermo sembra molto bello e nitido e, a meno che tu non abbia una vista veramente incredibile, è improbabile che tu possa vedere i singoli pixel. Non optare per 1440 pixel orizzontali era chiaramente una mossa che costava poco sulla parte di OnePlus, anche se probabilmente anche aiuta un po ‘con la durata della batteria.

E non dimenticare che viviamo in un giorno in cui le ammiraglie di Samsung hanno schermi 1440×2960, ma per impostazione predefinita sono impostate per funzionare a 1080×2220. Quando si parla di precisione del colore, il profilo predefinito non è tuo amico, anche se ha un aspetto vivace con i suoi bianchi bluastri e colori saturi. Per fortuna, puoi optare per le modalità di calibrazione sRGB o DCI-P3, che sono molto precise per i loro rispettivi target.

È bello vedere che il pannello di visualizzazione supporta la gamma di colori DCI-P3 anche a un prezzo così conveniente. Se si desidera una temperatura di colore personalizzata, il colore personalizzato preimpostato nelle impostazioni di calibrazione dello schermo offre un dispositivo di scorrimento Cold-to-Warm che può essere spostato sul desiderio del proprio cuore, al fine di trovare ciò che meglio funziona per voi. Profili di colore In pieno sole, lo schermo di OnePlus 6 rimane visibile, anche se non è il campione in questo senso.

Il suo predecessore, OnePlus 5T, è andato meglio. È strano vedere un modello più recente sovraperformato da uno più vecchio in qualsiasi metrica, ma per essere onesti, OnePlus 6 non è sostanzialmente peggiore. Quando il sole colpisce direttamente lo schermo, l’esperienza di utilizzo del telefono non sarà molto comoda, ma almeno è praticabile. La luminosità automatica fa bene le cose per la maggior parte, ma vorremmo che imparasse dal tuo aggiustamenti manuali come quelli di Samsung e Google.

Non c’è nemmeno boost o overdrive quando si è in modalità automatica. La luminosità si espande all’estremità destra del cursore e il gioco è fatto. Questa è un’area in cui i futuri dispositivi OnePlus dovrebbero apportare miglioramenti. In ogni caso, OnePlus 6 ha un buon livello di luminosità, anche se non sembra luminoso come alcuni dei suoi concorrenti più costosi.

OnePlus 6 batteria

Com’è la batteria di OnePlus 6? Nel complesso, la durata della batteria è stata buona durante gli stint prolungati Il software sembra ben ottimizzato per non mangiare via la batteria da 3.300 mAh senza motivo. Inoltre, la durata della batteria è stata costante e questo è confortante. Non sono stati riscontrati alcuni strani saliscendi da un giorno all’altro, cosa che sfortunatamente è accaduto per Samsung Galaxy S9 nel processo di revisione a lungo termine.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!

Questo il responso dei test su questo telefono: per 12-16 ore il telefono è principalmente connesso al Wi-Fi, con una o due ore di dati mobili lanciati per buona misura. Alcune chiamate qua e là, per un totale di circa mezz’ora. Il Bluetooth è sempre attivo e trasmettiamo musica in streaming per un’ora o due in alto. La posizione è impostata su Alta precisione e la luminosità automatica è attivata. Dovremmo anche menzionare che siamo andati con il tema predefinito.

A causa dello schermo AMOLED, se dovessi scegliere il tema scuro potresti spremere ancora di più dalla batteria del telefono. Con queste impostazioni, la nostra schermata di registrazione in tempo con OnePlus 6 era di poco superiore alle 7 ore passando dal 6% al 6% della batteria sinistra. Per una giornata così tipica, non abbiamo mai visto lo schermo in cui passare sotto le 5 ore.

Se si aggiunge più tempo dedicato ai dati mobili e si utilizzano le app di posizionamento, si aspetta ovviamente che il numero diminuisca. Tuttavia, siamo soddisfatti della durata della batteria di OnePlus 6, anche se c’è sicuramente spazio per miglioramenti.

Il fatto che una batteria più grande non sia integrata nell’unità OnePlus 6 è in qualche modo alleviata dall’eccellente sistema Dash Charge, che è tra i più veloci (se non il più veloce assoluto) attualmente sul mercato. Rende la batteria incredibilmente veloce, quindi anche se hai solo pochi minuti per mantenere il telefono in carica a metà giornata, questo farà la differenza.

OnePlus 6 fotocamera

Com’è la fotocamera di OnePlus 6? L’app per fotocamera OnePlus può essere attivata toccando due volte il pulsante di accensione, che è un collegamento molto pratico che è abilitato da Impostazioni. Inoltre, puoi persino impostarlo in modo che il gesto non solo lanci la fotocamera, ma scatta anche rapidamente un colpo.

L’app è veloce e facile da usare, ma potrebbe essere necessario un po’ di tempo per trovare l’icona Impostazioni. Questo non è disponibile nella schermata predefinita, né puoi raggiungerlo scorrendo verso destra dal bordo sinistro dello schermo per rivelare un “cassetto” – non c’è niente di simile qui.

Invece, è necessario fare ciò che la piccola freccia sopra le modalità di scatto implica e scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dell’interfaccia utente (con orientamento verticale). In orizzontale, scorri da destra a sinistra. Una volta fatto, otterrai opzioni aggiuntive, come Slow motion, modalità Pro, Time-lapse, Panorama e persino Google Lens. Oh, e nell’angolo in alto a destra (in verticale) o in alto a sinistra (in orizzontale) vedrai finalmente un’icona a forma di ingranaggio Impostazioni. Ciò non ti lascerà alterare troppe opzioni. Ce ne sono alcuni, ma per esempio non è possibile modificare la risoluzione.

Per impostazioni di scatto più personalizzate, è necessario andare alla modalità Pro, che supporta anche la cattura in formato RAW. Come al solito per una revisione a lungo termine, abbiamo utilizzato la modalità automatica, perché sarà quello con cui la maggior parte delle persone aderisce, e volevamo darti un’impressione precisa della qualità che le telecamere OnePlus 6 sono in grado di fornire senza necessità infinita di modificare manualmente le impostazioni specifiche. Fotocamera campioni

In condizioni diurne, il sistema di telecamere posteriore OnePlus 6 offre risultati piacevoli. Questa è sicuramente la migliore fotocamera che abbiamo mai visto su uno smartphone OnePlus. I livelli di dettaglio sono buoni, la riproduzione dei colori colpisce un buon equilibrio tra l’aspetto vivido molto alla moda e l’accuratezza effettiva in ciò che viene rappresentato. Ma soprattutto, la gamma dinamica è semplicemente incredibile. OnePlus realizza questo con il software (stacking di immagini che stiamo indovinando) anche quando la modalità HDR non è attiva.

Solitamente, quando si vede un pratico selettore 1x / 2x in un’app per fotocamera, è lì perché il telefono in questione ha un obiettivo zoom secondario sul retro. Questo non è il caso di OnePlus 6, ma offre comunque quella modalità di cambio rapido a portata di mano: puoi passare da uno zoom 1x a 2x con un solo tocco. Non lasciatevi ingannare dal pulsante: questo è lo zoom digitale. Le immagini scattate in questa modalità non sono molto male, ma ovviamente la qualità non può corrispondere a quella che verrebbe prodotta da un sensore zoom effettivo.

Quando i livelli di luce ambientale diminuiscono, l’array di fotocamera principale di OnePlus 6 è ancora in grado di produrre scatti molto belli, come puoi vedere di seguito. La saturazione dei colori rimane sorprendentemente buona e la gamma dinamica continua ad essere stellare. La stabilizzazione ottica delle immagini chiaramente aiuta molto in tali condizioni e quasi tutte le foto scattate dopo il tramonto sono state belle e nitide.

I selfie si rivelano ottimi in condizioni di illuminazione decenti, sono nitidi, con tonalità della pelle accurate e molti dettagli. Quando provi a riprenderli la sera, i risultati saranno mescolati, in base alle sorgenti di luce intorno a te e se il “flash” basato sullo schermo può effettivamente aiutarti a illuminare il tuo viso abbastanza. Anche per i selfie scattati con OnePlus 6, giorno e notte, sono un’opzione e funziona abbastanza bene. Anche se, come al solito con la maggior parte dei telefoni, anche i più piccoli di randagi potrebbero diventare sfocati.

Tutto sommato, OnePlus 6 ha decisamente aumentato il gioco in modo significativo rispetto a qualsiasi altro suo predecessore. I suoi snapper non sono ancora alla pari con il meglio che il mondo mobile ha da offrire se si stanno esaminando le foto sullo schermo del computer. Ma sicuramente stanno dando un pugno sopra il loro peso e sembrano meravigliosi su quello schermo AMOLED.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!

OnePlus 6 conviene?

Conviene acquistare OnePlus 6? L’azienda ora è completamente cresciuta e ciò si riflette molto bene nel suo ultimo smartphone. Anche se è il OnePlus più costoso di sempre, è ancora piuttosto lontano dal solito livello di prezzo per un telefono di fascia alta in questo giorno ed età. Ancora una volta OnePlus offre un pacchetto più conveniente rispetto ai suoi più grandi concorrenti, ma questa volta senza alcun abbagliante omissioni o compromessi show-stop integrati.

Non è un dispositivo perfetto, ovviamente, perché una cosa del genere non è stata ancora inventata. La qualità della fotocamera, sebbene migliorata rispetto ai precedenti telefoni OnePlus, non è ancora alla pari con il meglio che il mondo mobile ha da offrire. La fotocamera posteriore secondaria sembra essere lì solo per assicurarsi che nessuno sbagli il OnePlus 6 per non avere una matrice a doppio sensore. Una camma ad angolo più ampio o un’opzione teleobiettivo sarebbe stata molto più utile di giorno in giorno, ma per qualche ragione, OnePlus ha scelto di non percorrere nessuno di questi percorsi.

Alcuni odieranno la tacca, ma possono essere “nascosti” nel software, e in caso contrario, il display è molto buono, nonostante non sia il migliore che abbiamo mai visto.

Il dispositivo di avviso è ancora una caratteristica unica nel mondo Android e il jack per cuffie da 3,5 mm è stato fortunatamente risparmiato (per ora). La performance è eccellente, e OxygenOS ha fatto molta strada negli ultimi anni. Nessun bug da nessuna parte da vedere, e l’intera esperienza di utilizzo di questo telefono è sorprendentemente fluida per qualcosa che non è un Pixel.

La durata della batteria è molto buona, ma ci sono sicuramente margini di miglioramento.

Forse OnePlus può imparare una o due cose da altre società che finalmente iniziano a riempire le cellule da 4.000 mAh anche nelle ammiraglie, non solo i ranger medi. Dash Charge merita una menzione anche qui perché è uno dei sistemi più veloci sul mercato in questo momento e ricaricherà il tuo telefono in pochissimo tempo.

Anche se alcuni aspetti negativi esistono qua e là, nel complesso OnePlus 6 è un pacchetto completo. Potrebbe non brillare eccessivamente luminoso in qualsiasi area, ma è uno smartphone a tutto tondo che soddisferà quasi tutti molto bene chiunque.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!

OnePlus 6 prezzo

Quanto costa OnePlus 6? rispetto all’uscita, i prezzi come sempre accade sono un po’ calati. Comunque, almeno online, variano in un range che va dai 419 euro ai 602 euro. Ovviamente in base a colore e caratteristiche. Il che lo rende competitivo alla luce di quanto detto. Malgrado qualche pecca.

Acquista ora Oneplus 6 a prezzo scontato!
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY