Olio di palma difeso dalla Nutella: gli interventi di Andrea Olivero

Dopo le varie notizie uscite e diffuse molto rapidamente su internet riguardo l’olio di palma, moltissime aziende alimentari hanno lanciato campagne di comunicazione dove testimoniano come non facciano uso dell’ingrediente cancerogeno.

Nutella va in controtendenza sull’olio di palma

Quando ormai tutti sembravano d’accordo sul non utilizzo dell’olio di palma, Nutella ha preso una decisione in controtendenza. Infatti, durante uno dei convegni che la Ferrero organizza a Milano, è stato invitato il vice ministro all’agricoltura Andrea Olivero, il quale ha dichiarato come tutto ciò non è nient’altro che “una forma di demonizzazzione con lo scopo di “favorire questo o quel paese”. olio di palmaOlivero stesso ha poi definito come “di moda” fare spot per pubblicizzare un prodotto specificando volutamente come questo sia privo di olio di palma. Una sorta di “black marketing” atto a creare quello che il ministro ha definito come “terrorismo della disinformazione alimentare”.

Olivero difende l’olio di palma di Nutella

Il vice ministro all’agricoltura ha difeso a spada tratta uno dei prodotti più conosciuti al mondo della Ferrero: la Nutella. Uno degli ingredienti risulta essere per l’appunto l’olio di palma, difeso però in collaborazione tra l’azienda di Alba e Greenpeace. Infatti, dal 2015 il gruppo Ferrero è diventato membro del Palm Oil Innovation Group (POIG), dove collaborano associazioni come la già citata Greenpeace e WWF. Ferrero ci tiene poi a sottolineare come produce il suo olio di palma indipendentemente e riesce a farlo qualitativamente superiore rispetto ai suoi competitor, senza quindi andare ad arrecare alcun danno ai suoi consumatori. Questo perché il risultato proviene:

“dai processi di lavorazione effettuati con frutti freschi, a temperature controllate più basse possibili e con la deodorizzazione svolta direttamente nel nostro stabilimento di Alba”

Che fare quindi? Sicuramente non ricominciare a mangiare qualunque alimento che contenga il famigerato olio di palma. Andare però più tranquilli per una fetta biscottata con la Nutella, visto che i suoi ingredienti sono di qualità. Ciò che più dovrebbe preoccuparci è il contenuto calorico per mantenerci in linea!