Novità in casa Pirelli & C.: via alla trasformazione in “Pure Consumer Tyre Player” e ritorno alla bici da corsa

Novità in vista in casa Pirelli & C. SpA, il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approvato i risultati del gruppo milanese al 31 marzo 2017, che riflettono l’avvio del neo processo di trasformazione di casa Pirelli in un “Pure Consumer Tyre Player”. Si tratta di un nuovo processo di implementazione di vari progetti strategici che mirano a rafforzare il suo posizionamento nella fascia top di gamma a maggiore redditività.

Non si può dire che la nota casa milanese, la quale opera nel settore automobilistico come produttore di pneumatici per automobili, motociclette e veicoli industriali, abbia acquisito una strategia di leadership mondiale. In questa guida troverai le news principali che interessano il cambiamento della strategia di focalizzazione della casa di pneumatici più celebre al mondo, il “ritorno” alle due ruote e la strategia di integrazione e di penetrazione commerciale sul mercato asiatico.

Pirelli & C. SpA: dalla fondazione ad oggi, una storia di successi con i migliori pneumatici

Dal lontano 1872, anno di fondazione, la Pirelli & C. si è sempre contraddistinta per la sua capacità di essere uno dei principali players mondiali nel comparto degli pneumatici in termini di fatturato e leader nei prodotti ad elevato contenuto tecnologico, nei segmenti Premium e Prestige. Vanta il titolo di essere unico supplier dei pneumatici per il campionato di Formula 1 dal 2011, di Superbike e di altri importanti campionati monomarca. La Pirelli & C. persegue da tempo una strategia di focalizzazione nella produzione degli pneumatici, che oggi costituiscono il 99,9% dei ricavi societari.

Nel maggio 2017, Pirelli ha annunciato il ritorno nel mondo del ciclismo, con l’introduzione della nuova gamma di prodotti PZero Velo, destinati alle corse ciclistiche su strada. Si tratta di una nuova gamma di pneumatici da corsa per le bici su strada, si chiamerà PZero Velo. Pirelli & C. SpA ha già comunicato ufficialmente, nel mese di maggio 2017, il suo nuovo lancio di pneumatici da bici, previsto per il mese di settembre in Europa, Asia ed in America. Un ritorno alle vecchie origini sembrerebbe: la nuova linea di pneumatici potranno essere ordinati on line, collegandosi al sito di e-commerce veloworld.pirelli.com, creato per raccontare il mondo delle due ruote.

Pirelli & C. SpA: “cambio di rotta” dal 2016

Come si evince dall’Annual report della Pirelli & C., l’anno scorso ha rappresentato un momento storico epocale importante per la trasformazione della società milanese. In linea con la partnership strategica con ChemChina, la Pirelli ha avviato le attività Consumer e Industrial verso percorsi distinti, capaci di assicurare le migliori prospettive di crescita.

Le attività Industrial hanno iniziato la strategia di integrazione con Aeolus, e con le altre attività detenute da CNRC, per dar vita ad un player globale del comparto, l’unico su base globale interamente focalizzato sui pneumatici per mezzi pesanti, per l’agricoltura e off-the-road. Questa strategia di integrazione e di maggiore focalizzazione porterà Pirelli ad un maggiore successo commerciale ed alla conquista di Quote di mercato su nuovi orizzonti geografici, tra cui l’Asia, dove Pirelli ha siglato una valida partnership con i cinesi. Un mercato questo molto promettente ed all’avanguardia, in grado di apprezzare i prodotti Pirelli. Elementi di innovazione che renderanno la Pirelli un vero protagonista del comparto, in grado di competere con i maggiori operatori a livello internazionale.

Per quanto concerne le attività Consumer, esse rappresentano “il centro intorno al quale stiamo costruendo il ritorno in Borsa entro il 2018, nella nuova veste di unica ‘pure Consumer tyre company’ a livello globale, con un profilo di business sempre più orientato ai clienti Prestige e Premium ed alla new mobility, e dotata di processi industriali, commerciali e gestionali in progressiva digitalizzazione”. Sono queste le parole che si evincono dall’Annual Report della Pirelli relativo all’anno 2016.

Pirelli punta a rafforzare la leadership e a conquistare nuove quote di mercato sui segmenti Prestige e Premium. Proprio questi segmenti Top rappresentano quasi il 65% dei ricavi del business Pirelli Consumer. Pirelli & C. punta ad un nuovo modello di business focalizzato sul consumatore finale. Il cliente finale sarà sempre più al centro delle strategie innovative produttive e tecnologiche: per il futuro, si punta all’offerta di servizi sempre più sofisticati e legati alla mobilità sostenibile, come la bicicletta. Non a caso, questo si riconnette alla volta della Pirelli di ritornare alle origini con il lancio a settembre della PZero Velo.

Pirelli & C. SpA: competitività e cambiamento

In un mondo sempre più globalizzato, competitivo ed in rapida evoluzione, la crescita sostenibile e la competitività globale della Pirelli & C. SpA continueranno a fondarsi sulla professionalità e sulla responsabilità delle persone, sull’innovazione, sula sostenibilità ambientale e sulla creazione di valore.

L’innovazione tecnologica resta alla base del motore del cambiamento: “Siamo pronti a lanciare sul mercato Pirelli Connesso, la prima piattaforma digitale dove la gomma, dotata di un sensore, interagisce con il guidatore fornendo informazioni sullo stato di funzionamento, usura e manutenzione dei pneumatici, oltre che servizi personalizzati e localizzati per chi guida. Una gomma frutto della nostra ricerca e sviluppo, dove quest’anno abbiamo investito il 6% dei nostri ricavi Premium, e che trasforma il pneumatico in uno dei protagonisti, insieme al mondo dell’elettronica, dell’evoluzione che sta vivendo il mondo dell’automotive”.

Nessun cambiamento per la Formula Uno: Pirelli si conferma lo storico fornitore esclusivo dei pneumatici anche per il prossimo triennio. È proprio la Formula 1 che aiuta a rappresentare la sfida più emozionante della favolosa storia ultra centenaria vissuta nel Motorsport dalla Pirelli. Il fatto di essere fornitore esclusivo della Formula 1 onora la Pirelli ad essere un operatore davvero competitivo a livello globale e, ciò accresce la sua forza commerciale, il suo brand e la sua Corporate Reputation.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY