Netflix potrebbe aggiungere Disney+, mentre continua il buon momento in borsa

Netflix rientra nel novero delle società che hanno senza dubbio beneficiato della Pandemia del Covid-19. Insieme ad Amazon, Zoom e alcune multinazionali farmaceutiche.

Il motivo è presto detto: con l’obbligo di dover restare chiusi in casa, in molti hanno deciso di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma streaming. Diventata da alcuni anni anche essa stessa casa di produzione.

Quindi, ciò ha garantito alla società americana anche una fidelizzazione per il futuro. Del resto, ad inizio Pandemia non ha disdegnato di lanciare promozioni proprio per accattivarsi più clienti possibili.

Ad aiutare il successo di Netflix anche il fatto che i Cinema sono rimasti quasi sempre chiusi per tutti questi mesi. A parte una breve parentesi ma con limitazioni di posto.

Ed ecco che il prezzo delle azioni Netflix è passato da circa 330 USD di inizio a marzo a circa 520 dollari al momento della scrittura. Anche se il titolo già ha viaggiato su buoni ritmi tra il 2018 e il 2019.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

E proprio due colossi del web che stanno beneficiando del Covid-19, sono protagonisti in questi giorni di una nuova allettante iniziativa.

Settembre scorso, Amazon ha rivelato il suo Echo Show 10 con una base rotante e ha annunciato che lo streaming di Netflix sarebbe arrivato sulla piattaforma. Orbene, in questi giorni la cosa si è concretizzata e se possiedi uno degli smart display di Amazon collegati ad Alexa, dovresti essere in grado di mettere in coda alcuni episodi di The Queen’s Gambit o qualunque programma tu preferisca guardare sul suo piccolo schermo.

Secondo AFTVNews l’unico Echo Show che non ha supporto è il piccolo Echo Spot, che semplicemente non aveva senso considerando le sue dimensioni. Amazon Prime Video e Hulu avevano già dei punti sui dispositivi e puoi guardare YouTube nel browser.

E sempre in questi giorni, Netflix ha annunciato un altro colpo: il gigante globale dello streaming ha infatti acquisito i diritti di “The Yin-Yang Master: Dream of Eternity”, un film d’azione fantasy in costume del regista talentuoso e divisivo Guo Jingming. Il film uscirà nelle sale cinematografiche nella Cina continentale il 25 dicembre.

Netflix, che ha acquisito i diritti esclusa la Cina, lo rilascerà nel resto del mondo il 5 febbraio 2021, poco prima delle celebrazioni per le festività del capodanno lunare.

Adattato dal popolare romanzo del 2001 “Onmyoji” dello scrittore giapponese Baku Yumemakura, la storia vede i quattro migliori Maestri Yin-Yang del paese chiamati nella capitale per uccidere il demone serpente, che si risveglia solo ogni 100 anni. Nel frattempo, una principessa e il capo della guardia reale cospirano per porre fine alla vita eterna del serpente.

È interpretato da un cast giovane e attraente guidato da Mark Chao (“Saturday Fiction”), Allen Deng (“Ashes of Love”), Jessie Li (“Port of Call”) e Wang Ziwen (“The Postmodern Life of My Aunt”) , molti dei quali sono apparsi nei precedenti lavori di Guo come regista.

Piattaforme per investire in Netflix

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Social trading, copy trading
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFDDemoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFDSegnali gratuitiISCRIVITI
Conto demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Su Netflix nel 2022 arriverà anche Disney+

Intanto le buone notizie per il colosso dello streaming non si fermano qui. Infatti nel 2022 dovrebbe approdare anche la Disney, con il suo canale Disney+.

Secondo i rumors, grazie a questo accordo Disney e Netflix raccoglieranno ciascuno più di $ 12 miliardi di entrate in streaming da abbonamenti nazionali. Netflix dovrebbe superare Disney con $ 12,95 miliardi, rispetto ai $ 12,36 miliardi di Disney, che include i ricavi di Hulu ed ESPN +.

La società ha previsto che la quota di mercato della Disney sarà “quasi uguale”, grazie a una forte pipeline di film e programmi TV.

“Programmi di successo come ‘The Mandalorian’, la vasta libreria della Disney, accordi di distribuzione chiave e una massiccia spinta di marketing hanno determinato una forte crescita iniziale degli abbonati”, ha affermato Eric Haggstrom, analista di eMarketer presso Insider Intelligence. “Si prevede che continuerà a crescere da quella base man mano che aumenta le versioni di contenuti e porta alcuni film direttamente al servizio, invece di un’uscita nelle sale in alcuni casi.”

Durante la riunione del giorno degli investitori di venerdì, Disney ha affermato che il suo servizio di streaming ha già raccolto oltre 80 milioni di abbonati da quando è stato lanciato lo scorso novembre. La società ha anche lanciato una serie di nuovi programmi, tra cui 10 nuove serie TV “Star Wars” che debuttano nel 2021.

Tuttavia, Netflix sta guidando la guerra dello streaming con circa 195 milioni di abbonati globali. Nel complesso, però, il mercato dello streaming ha ancora molto margine di crescita, prevedendo che i ricavi totali per il settore statunitense saliranno del 30% nel 2021 a 38,15 miliardi di dollari e supereranno il 19% nel 2022.

“Il panorama dello streaming in abbonamento continua ad espandersi”, ha affermato l’esperto del settore Haggstrom. “La buona notizia per il player dominante Netflix è che mentre nuovi servizi come Disney + hanno avuto lanci di successo, molti consumatori hanno semplicemente messo insieme i servizi”.

Netflix pronta a lanciare diversi film animati, a partire da The Magician’s Elephant

Netflix sta realizzando un nuovo film d’animazione basato su The Magician’s Elephant, il libro della scrittrice Kate DiCamillo.

La storia si basa su un ragazzo che cerca sua sorella perduta da tempo e deve trovare un “misterioso elefante e il mago (doppiato da Benedict Wong) in grado di evocarlo”.

The Magician’s Elephant è un libro per bambini pubblicato nel 2015 e il colosso dello streaming sta trasformando il libro in un film d’animazione. Scritto da Kate DiCamillo, The Magician’s Elephant segue Peter (doppiato da Noah Jupe), che sta cercando la sorella scomparsa da tempo di nome Adel (doppiato da Pixie Davies).

Durante la sua ricerca, Peter “incrocia un indovino nella piazza del mercato, ha solo una domanda in mente: sua sorella è ancora viva? La risposta, che deve trovare un misterioso elefante e il mago (doppiato da Benedict Wong) che lo evocherà, fa partire Peter in un viaggio coinvolgente per completare tre compiti apparentemente impossibili che cambieranno per sempre il volto della sua città. “

Il film sarà diretto da Wendy Rogers e prodotto da Julia Pistor.

The Magician’s Elephant è l’ultimo titolo a unirsi a una crescente line-up di film animati lanciati da Netflix. Tra cui Klaus, Over the Moon recentemente uscito, e i titoli in uscita Pinnochio, del co-regista Guillermo del Toro, Wendell & Wild, di Nightmare Before. Il regista natalizio Henry Selick e Apollo 10 ½: A Space Age Adventure, del regista Richard Linklater.

Dunque, se la Borsa continua a sorridere Netflix, non dubitiamo che continuerà a farlo ancora per i prossimi 2-3 anni almeno. Tra sempre continue interessanti novità e il mercato dello streaming con grandi margini di crescita.

Quotazione azioni Netflix

Il titolo Netflix è dunque molto interessante da possedere nel proprio portafoglio e puoi investirci con Broker interessanti come eToro (clicca qui per saperne di più) o Plus500 (clicca qui per maggiori informazioni).