Neteller: come usare questo metodo di pagamento nel trading online

Cos’è Neteller? Come funziona Neteller? Come noto, sono tanti i broker di trading disponibili sul mercato e ognuno di essi offre strumenti e servizi molto diversi agli utenti che decidono di affidarsi a loro per fare trading. La scelta deve ricadere su quelle piattaforme che offrono una pluralità di servizi: assistenza clienti, grafici, news, corsi di formazione online e off line, un conto demo iniziale.

Le più note e affidabili sono Plus500, eToro, 24option. Altrettanto noto è il fatto che per iscriversi a queste piattaforme per il trading online, occorre creare un proprio account come si fa normalmente per ogni sito e poi versare un deposito minimo di inizio operatività. In genere questo passaggio lo si fa tramite un nuovo conto corrente dedicato, soprattutto qualora il broker scelto è collegato ad una determinata banca.

Tuttavia, sono sempre più le piattaforme online che permettono di versare il deposito minimo e di effettuare le transazioni con altri metodi di pagamento. Si pensi alle carte di credito, ai bonifici bancari, ai servizi per le transazioni virtuali quali Neteller, Paypal e Skrill MoneyBookers. Essi prendono il nome di ewallet, ovvero di portafoglio elettronico, proprio perché ci mettiamo il nostro denaro come fosse un portamonete tradizionale. Ed è rivolto tanto a privati cittadini quanto ad aziende. Possiamo agevolmente inviare e ricevere denaro, gestendoli comodamente dal proprio Pc, ablet e smartphone. In quest’articolo ci occupiamo specificamente di un eWallet su tutti: Neteller. Di cos’è Neteller e come funziona Neteller.

Sommario

Cos’è Neteller

Neteller è una società preposta ai pagamenti online nata nel 1999 in Canada, per poi trasferirsi sull’Isola di Man, in Europa, nel 2004. A crearla è la società inglese Optimal Payments PLC, riconosciuta come istituzione autorizzata per transazioni di denaro per via elettronica nel Regno Unito. Nel 2014 la sua notorietà è aumentata diventando lo sponsor ufficiale della squadra di calcio inglese Crystal Palace.

Come funziona Neteller

Tutto ciò che occorre fare per usare Neteller è quello di registrarsi al sito inserendo i propri dati personali. Si dovrà poi effettuare un deposito, che in genere è quello minimo richiesto dalla piattaforma online scelta mediante un bonifico bancaria, la propria carta di credito o altre opzioni. Una volta espletato il tutto, l’utente potrà effettuare pagamenti, depositi e prelevare i profitti guadagnati. Interessante poi è l’opportunità di poter inviare o ricevere denaro virtuale a o da altri account Neteller. Il tutto in modo rapido e intuitivo. I prelievi possono essere richiesti sempre tramite bonifico bancario o anche assegni.

Un interessante servizio di Neteller è anche la carta prepagata Net+ che funziona come una normale carta di credito ricaricabile e come carta di debito. Ciò significa che questa carta può essere utilizzata per fare prelievi presso Atm, nonché acquisti tramite Pos che prevedono il circuito MasterCard.

Come iscriversi a Neteller

Vediamo ora i passi da compiere per iscriversi a Neteller:

  • collegarsi e registrarsi al suo sito ufficiale:
  • inserire il proprio indirizzo Email, il Paese di residenza e la Provincia in cui risiedete, nonché la Valuta con la quale si desiderano fare transazioni (ovviamente per gli italiani è preferibile l’Euro)
  • passerete poi alla pagina successiva, dove si dovranno inserire i propri dati personali, compilando i campi obbligatori, tra cui anche le domande con risposte segrete qualora perdiate o dimentichiate la password
  • vi sarà chiesto di scegliere una password, di almeno 8 caratteri tra cui obbligatoriamente un numero ed una lettera maiuscola, al fine di renderla il più complicato possibile

Dopo tutte queste fasi, ci sarà assegnato un ID personale ed uno segreto di sicurezza, da conservare in un posto sicuro e lontano da occhi indiscreti. Quindi, per accedere al proprio account, oltre ovviamente alla password ci sarà richiesto l’ID o la mail di registrazione.

Come versare denaro sul conto Neteller

Dopo esserci registrati, dobbiamo ovviamente versare dei soldi sul conto se vogliamo fare operazioni tramite conto Neteller. E per farlo sono previsti tanti strumenti di uso comune, come Postepay, Visa, Maestro, Mastercard, Cartasì, ecc.

Ciò comporterà delle commissioni, a seconda del tipo di strumento scelto. I principali prevedono una commissione dell’1,9%, mentre PaySafe card una commissione del 9,99%. Anche Interbank è tra le più alte, mentre quello che possiede la percentuale più bassa è Multibank, con una fee pari a 1,5% sul deposito effettuato.

Come verificare conto Neteller

Neteller consente di depositare denaro anche senza aver verificato l’account, che potremo fare solo dopo aver depositato denaro. Dopo il deposito ci verrà così data la disponibilità di vericare il nostro account rimuovendo i limiti imposti.

Come verificare il nostro conto su Neteller? Con questi semplici passi:

Documento d’identità con foto: carta d’identità, passaporto, patente di guida. Tutti ovviamente non scaduti.

Come prelevare denaro da Neteller

Tra i vantaggi di Neteller, come vedremo anche nel prossimo paragrafo, vi è anche l’esistenza di una propria carta di credito su circuito Mastercard. Ed è il modo più consigliato per prelevare il denaro dal conto Neteller presso un qualunque sportello bancario, ma stando sempre attenti alle commissioni. Oppure, ed è meglio ancora, sfruttare la carta facendo acquisti e pagando tramite Pos. Si possono prelevare soldi anche richiedendoli da un altro account Neteller, il che sarà istantaneo e senza spese in più. O ancora, prelevando tramite bonifico bancario. Ma in questo caso dovrete aggiungere al vostro account anche i dati bancari. Cosa che potrebbe comportare qualche scetticismo in più. Tra le opzioni di incasso, anche l’assegno, da incassare presso la vostra banca. Dunque tante opzioni, cosa che prevedono pochi altri ewallet.

Le commissioni sui prelievi possono essere pari al 7,5%, o del 25% se si richiede la consegna rapida. Tutti gli altri metodi invece sono gratuiti, sebbene buona parte degli istituti di credito in genere applica una commissione del 2% sui soldi prelevati tramite carta allo sportello.

Come richiedere la Net+ Prepaid Mastercard

Neteller presenta anche il vantaggio di mettere a disposizione una carta di credito su circuito Mastercard per prelevare denaro o fare shopping. Ad essa va aggiunta la Net+ Virtual Gift Card, ossia una carta prepagata da regalare ad amici o parenti anche qualora dispongano di un conto Neteller.

Per poter richiedere tale carta di credito, occorre prima aver verificato il conto, e ovviamente avere un saldo superiore allo zero. Mentre il costo di spedizione per farsela arrivare al proprio domicilio sarà di 10 euro.

Vantaggi di Neteller

Vediamo quali sono i vantaggi di utilizzare Neteller

  • Semplicità e praticità: non occorre possedere IBAN, quindi niente lunghi codici da ricordare o da copiare. Bensì, come succede per Paypal, è sufficiente dare a chi ci deve versare del denaro, la mail con la quale ci siamo registrati al portale. E’ utilizzabile da qualsiasi dispositivo: personal computer, smartphone o tablet
  • Trasferimento denaro immediato: al massimo occorrono 24 ore, e non giorni come accade con i bonifici bancari (la cui tempistica va dai 3 ai 5 giorni). Poi, sia mittente che ricevente ricevono una mail di notifica dell’avvenuto trasferimento di denaro
  • Sicurezza: Neteller garantisce elevate misure di sicurezza e protocolli, contro tentativi di truffa o furti di dati personali
  • Conti protetti: i fondi depositati e quelli in transito sono conservati in conti protetti come previsto dalle normative di E-money della Financial Conduct Authority. Così da restituire i depositi a tutti i clienti conteporaneamente.
  • Commissioni zero o basse: commissioni previste da Neteller molto basse rispetto a quelle previste dagli istituti bancari. Per alcune operazioni sono addirittura azzerate.
  • Possibilità di scegliere la valuta: ogni transazione può essere svolta tramite la valuta scelta.

Neteller svantaggi

A fronte di tutti i vantaggi prima esposti, uno svantaggio però c’è. In Italia sono ancora poche le piattaforme che prevedono questo ewallet, così come altri (il più diffuso ed accettato resta Paypal, comunque ottimo). Si preferisce ancora utilizzare i metodi tradizionali, come i conti correnti bancari. Ma siamo certi che Neteller si diffonderà anche in Italia. Noi arriviamo sempre dopo sulle grandi opportunità. Del resto, è diffuso in più di 200 Stati al Mondo ed è fruibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Nonché in 15 lingue diverse e in decine di valute.

Per saperne di più su Neteller visitate il sito ufficiale cliccando qui.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY