NASDAQ500, funziona davvero o è una truffa? Recensione completa

Cos’è il Broker NASDAQ500? Come funziona il Broker NASDAQ500? Quanto fa guadagnare il Broker Broker NASDAQ500? È una truffa?

Chi ha creato questo Broker, che a breve passeremo al setaccio, ha ben pensato di dargli il nome accattivante di un importante Indice di Borsa. Sebbene, in realtà, ne fonda due: il Nasdaq 100 e l’S&P 500. in fondo, c’è chi non dorme la notte per mettere su queste genialate.

In pratica, lo Standard & Poor 500, noto come S&P 500 o semplicemente S&P è stato realizzato da Standard & Poor’s nel 1957 per seguire l’andamento di un paniere azionario formato dalle 500 aziende statunitensi con la maggiore capitalizzazione.

Il Nasdaq 100, invece, è un indice di borsa delle maggiori 100 imprese non-finanziarie quotate nel mercato borsistico NASDAQ. È un indice ponderato. Cosa vuol dire ciò? Che il peso delle diverse società incluse si basa sulla loro capitalizzazione di mercato, con alcune regole per tener conto delle influenze delle componenti maggiori. Si distingue dal precedente per il fatto che non comprenda società finanziarie, ma al contempo include alcune società non statunitensi.

Fatta questa premessa, vediamo se il Broker Nasdaq 500 sia davvero un mix esplosivo come preannuncia il nome. Visto che include i due principali Indici di Borsa.

A fine articolo vi parleremo di una valida alternativa: 24Option. Per iniziare a capirci 24option è una piattaforma REGOLAMENTATA con tanti servizi gratuiti, non sorprende che sia tra le più usate fra i trader. Potete visitare il sito ufficiale di 24option cliccando qui.

Cos’è Nasdaq 500

Nasdaq 500 è un broker forex e CFD che offre una buona selezione di coppie di valute e CFD su vari asset. Tra cui una serie di criptovalute, con una piattaforma di trading basata sul web e spread fissi. Vale comunque già la pena dire che questo broker ha la propria sede legale e fiscale sulle Isole Marshall e non ha una licenza da alcun regolatore finanziario ufficiale.

Il che già fa puzzare di bruciato.

Come funziona Nasdaq 500

Come abbiamo detto, il Nasdaq 500 offre molte coppie forex, 45 per l’esattezza, con una serie di valute esotiche, tra cui Rublo russo, Peso messicano, Dollaro di Hong Kong, Zloty polacco, Corona svedese, Corona norvegese, Corona danese, Lira turca, Singapore Dollaro e Rand sudafricano.

Tra gli altri strumenti di trading ci troviamo molti CFD su:

  • metalli spot come argento, oro e rame
  • indici
  • azioni
  • petrolio
  • un paio delle principali monete crittografiche come Ripple, Litecoin, Ethereum, Bitcoin, Dash e Bitcoin Cash

Nasdaq 500 offre una leva fino a 200:1. Tuttavia, tieni presente che la leva finanziaria dovrebbe essere usata con cautela quando il mercato si gira nella direzione sbagliata. Inoltre, le nuove direttive MiFID II, entrate in vigore il primo agosto 2018, ha limitato la leva finanziaria massima consentita per il trading di forex in Europa a 30:1. Nel tentativo di contenere i rischi di investimento, mentre già esistono simili limiti su mercati come gli Stati Uniti e Giappone.

Nasdaq 500 è di proprietà e gestito da Empika Enterprise LTD – una società con sede nelle Isole Marshall, che non è soggetta ad alcuna regolamentazione da parte della Financial Conduct Authority (FCA) nel Regno Unito, dell’Australian Securities and Investments Commission (ASIC), della Cipro Commissione titoli e borsa (CySEC) o da parte della nostra Consob.

Tieni presente che il trading con broker non regolamentati è associato a un rischio significativo di perdere i tuoi soldi.

Ancora, lo spread di EURUSD di riferimento è stato fissato a 3 pips, che è ben al di sopra dei livelli medi del mercato. Tieni presente che gli spread iniziali interessanti con un account standard non devono superare 1,5 pips.

Il Broker Nasdaq 500 non accetta e-wallet popolari come Neteller, Skrill, quindi puoi finanziare il tuo conto con il broker solo con una carta di credito o bonifico bancario.

Inoltre, i prelievi sono soggetti alle commissioni di elaborazione e gestione dei prelievi e se hai ricevuto un bonus, dovrai raggiungere un determinato volume minimo di trading prima di poter prelevare.

La piattaforma di trading basata sul web, supportata da Nasdaq 500, è eccessivamente semplificata e manca di alcune delle funzionalità di base e standard con soluzioni di trading ben note come MetaTrader4.

MT4, ad esempio, ha un eccellente pacchetto di grafici, molti indicatori di mercato integrati e supporta sessioni di trading automatizzate, il che è un grande vantaggio. E, malgrado sia uscita nel 2004, è ancora largamente utilizzata. Sebbene esista dal 2012 anche una versione successiva.

Con la maggior parte dei broker è possibile aprire un conto di trading con circa 250 USD. Sfortunatamente non si sa qual è il requisito minimo di trading con Nasdaq 500. Addirittura c’è chi come Iq Option chiede solo 5 euro per aprire il conto.

Nasdaq 500 è una truffa?

Purtroppo dobbiamo dire di sì, in quanto c’è anche una delibera datata 12 giugno 2019 da parte della Consob, che diffida la società Empika Enterprise LTD che gestisce il sito Nasdaq 500 ad operare in Italia. Le varie motivazioni possono essere lette sulla pagina ufficiale dell’organismo di controllo.

Inoltre, pure se fosse tutto legale e a norma, abbiamo riscontrato troppe cose che non vanno e sono poco trasparenti.

Nel paragrafo successivo vediamo due Broker alternativi a Nasdaq 500, regolarmente con licenza CySEC.

Come fare trading seriamente con eToro

eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) è un Broker che vanta quasi 11 milioni di utenti grazie alle sue sempre accattivanti novità. Tra i tanti servizi che offre, ve ne segnaliamo 3 in particolare:

a) Il Social trading

Come si evince dal nome stesso, si tratta di una autentica Community dove gli utenti possono confrontarsi e darsi consigli. Una sorta di Forum per intenderci.

b) Copy trading

Si tratta del servizio col quale i trader possono imparare guadagnando, in quanto copiano i trader più rinomati. Chiamati non a caso Popular Trader, che ci guadagnano a loro volta con una commissione.

c) Copyportfolios

Si distingue dal precedente in quanto, ad essere copiati, non sono singoli trader ma panieri di asset. Selezionati da un algoritmo supervisionato da tecnici in carne ed ossa.

Per aprire un account gratuito su eToro clicca qui

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Come fare trading seriamente con 24option

24option sta diventando famoso in Italia anche grazie alla partnership con la tanto amata ed odiata Juventus. A sua volta, si distingue per due servizi.

Il primo sono i Segnali di trading (che puoi scaricare gratis da qui), che il Broker invia agli utenti che ne fanno richiesta e sono elaborati dagli esperti di Trading Central. Società che ha avuto per 9 anni consecutivi il riconoscimento come migliore nel suo settore.

Il secondo sono gli eBook interattivi, che, come i libri per bambini, sono coinvolgenti in quanto gli utenti li possono utilizzare direttamente dal sito. Tratta argomenti come il trading online e i CFD.

Clicca qui per aprire un account gratuito su 24option.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY