5 Motivi per cui Metatrader è meglio delle Piattaforme Proprietarie

Se ti ricordi i tempi in cui praticamente nessun broker aveva una sua piattaforma, e quasi tutti si appoggiavano a software esterni, allora complimenti: sei un trader con esperienza per lo meno decennale e la nostra redazione sarebbe felice di prendere un caffè insieme a te. Se hai cominciato in tempi più recenti, invece, avrai notato l’esatto opposto.

Ormai si è diffusa presso tutti i principali broker online la tendenza a proporre ai clienti le piattaforme proprietarie. Pochissimi broker non hanno ancora sviluppato una loro piattaforma, e la maggior parte di quelli che l’hanno fatto non offrono nessuna alternativa. Eppure non c’è molto da dire: ancora oggi esistono ottimi motivi per preferire Metatrader alle alternative sviluppate dai broker.

Abbiamo testato tutte le piattaforme: quella di eToro, essendo particolarmente avanzata ed integrando le varie funzionalità di social trading, si salva. Tutte le altre hanno dei limiti intrinseci che in questa piccola guida approfondiremo; questo è il nostro giudizio dopo averne provate tante: dalla celebrata 24Option,  fino a quelle di Plus500, Iq Option e così via.

Ecco 5 buoni motivi per continuare ad utilizzare Metatrader nel 2019.

Universale

I broker insistono per far registrare i nuovi utenti sulla propria piattaforma, in primo luogo, perché questo rende più difficile cambiare broker. Se un cliente si abitua ad utilizzare un certo software per fare trading, ci penserà due volte prima di spostare i suoi capitali e scegliere di investire con un altro intermediario.

Fare trading con Metatrader, tanto nella versione MT4 quanto nella versione MT5, ti permette di cambiare facilmente fornitore ogni volta che lo desideri. A prescindere dal broker che ospita il tuo account, il software funziona sempre nello stesso modo.

Completa

Metatrader è il brand più scelto dai trader professionisti e questo non è un caso. Permette di utilizzare decine di strumenti di analisi tecnica, senza mai compromettere la leggibilità del grafico e lasciando che il trader possa impostare gli indicatori come preferisce. Ci sono davvero poche piattaforme altrettanto complete, ed in molti casi quelle che lo sono non permettono comunque di avere una lettura efficace del grafico quando più indicatori si sovrappongono.

Leggera

La grafica e gli effetti visivi/sonori sono un aspetto interessante per i videogiochi, i film e i servizi di streaming. Nel trading online quello che conta è l’efficacia. Metatrader è un software estremamente leggero, che permette di ridurre al minimo la dilazione dei tempi dovuta alla connessione internet. Anche in condizioni di connessione debole possiamo sempre confidare nel fatto di accedere al nostro account e riuscire a fare trading.

La leggerezza è una caratteristica importante e spesso sottovalutata, che influenza anche la rapidità con cui il grafico si aggiorna in condizioni di connessione debole. Chi ha provato a fare trading da mobile su reti mobili conosce la sensazione angosciante che si prova quando si hanno posizioni aperte e la connessione non è sufficiente per controllarne l’andamento.

Pratica

La piattaforma proprietaria di un broker è fondamentalmente costruita per far compiere agli utenti due tipi di azioni: investire il più possibile e depositare il più possibile. I pulsanti “Deposita fondi” sono un po’ovunque, così come in molti casi i pulsanti “Compra” e “Vendi” occupano più spazio del grafico. Metatrader invece non è pensata per marketing, ma per soddisfare le esigenze dei trader: tanto spazio alle candele, agli indicatori e agli oscillatori; menu molto semplice e user experience che permette di andare sempre dritti al punto.

Personalizzabile

Che si voglia installare un servizio di segnali di trading, che si voglia salvare una certa configurazione di analisi tecnica, che si vogliano cambiare i colori ai grafici o che si voglia personalizzare in qualsiasi modo la propria esperienza, Metatrader ci permette di farlo. Due trader che cominciano oggi ad utilizzare Metatrader avranno, tra un anno, due piattaforme diverse. Questo perché MT4 ed MT5 permettono di modificare tanti aspetti del percorso di un trader, ed è un altro grande vantaggio rispetto al livello di personalizzazione medio delle piattaforme proprietarie.

Con questo piccolo elenco speriamo di averti chiarito un pochino le idee. Le opinioni che ti abbiamo espresso derivano semplicemente dall’esperienza della nostra redazione e dai commenti che ogni giorno riceviamo; sicuramente ci sono trader che hanno costruito grandi account gloriosi sulle piattaforme proprietarie, ma se dovessimo ricominciare la nostra avventura da trader domattina sceglieremmo senz’altro di farlo Metatrader 4 o Metatrader 5.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY