Mediaset, utili e pubblicità in crescita nel 2017

Mediaset ha approvato il bilancio del 2017 con il ritorno all’utile, evidenziando la crescita di quota nel mercato pubblicitario e la forte riduzione dei costi. Aumentano anche gli ascolti televisivi sia in Italia che in Spagna.

Mediaset bilancio esercizio 2017

Il gruppo Mediaset ha chiuso il 2017 con ricavi netti in lieve calo a 3.631 milioni di euro a fronte dei 3.667 milioni del precedente esercizio. Nel dettaglio, i ricavi in Italia sono diminuiti a 2.636,2 milioni di euro rispetto ai 2.675,9
milioni registrati nel 2016. In Spagna sono invece aumentati a 996,3 milioni di euro dai precedenti 992 milioni. Con riguardo alla raccolta pubblicitaria, in Spagna i ricavi lordi sono risultati in lieve calo a 969,7 milioni mentre in Italia sono cresciuti a 2.095,4 milioni (2.086,9 milioni nel 2016). In rialzo la quota di mercato del gruppo nel nostro paese al 38,3 per cento. In diminuzione i costi operativi dell’11,1 per cento a 2.218,4 milioni di euro. L’Ebit consolidato è risultato pari a 316,5 milioni di euro a fronte del dato negativo (-189,3 milioni) del precedente esercizio. Il risultato netto consolidato è tornato positivo a 90,5 milioni di euro rispetto ad un rosso di 294,5 milioni dell’anno passato.

L’indebitamento finanziario netto della società è salito a 1.392,2 milioni di euro dai 1.162,4 milioni di fine dicembre del 2016.

La capogruppo Mediaset Spa ha chiuso l’esercizio 2017 con un risultato netto di 69,2 milioni di euro a fronte di una perdita di 151 milioni nel 2016.
Il Consiglio di amministrazione ha deliberato di destinare l’utile di esercizio a riserva straordinaria.

Mediaset in Borsa

Ecco la quotazione del titolo Mediaset in Borsa attualmente:

Mediaset ascolti televisivi in crescita

Mediaset ha migliorato gli ascolti nel 2017 sia in Italia che in Spagna. Nel nostro paese ha registrato il 33.8 per cento di share in prima serata e il 33.3 per cento nelle 24 ore, con Canale 5 la rete italiana più vista. In Spagna, le reti televisive del gruppo hanno ottenuto il 28,8 per cento di share, con Telecinco il canale più visto in prima serata e nel totale di giornata. Nella nota di bilancio, Mediaset ha sottolineato l’aggiudicazione dei diritti del Campionato Mondiale di Calcio di Russia 2018, con tutti i match che saranno trasmessi in chiaro sia in Italia che in Spagna. Bene anche l’online, con il Tgcom24 il sito di informazione più visto da mobile nel nostro paese nel corso del 2017.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY