Louis Vuitton usate: dove trovarle originali

Hermès e Louis Vuitton sono in testa a tutti (anche) nello shopping online dell’usato

Che Hermès e Louis Vuitton siano marchi di moda e di tendenza, è un fatto stranoto. Ma che vada di moda anche acquistare i loro prodotti usati, questo è un dato curioso e nuovo. Del resto, se gli accessori che portano la loro firma sono comunque in ottimo stato e venduti a prezzi inferiori anche fino a un terzo del costo originario, perché rinunciare all’affare? A dirlo uno studio sul lusso di seconda mano, condotto da Exane Bnp Paribas e dall’operatore del settore Instant Luxe. Scopriamone di più sulle Louis Vuitton usate.

Louis Vuitton usate e non, accessori vincenti

louis vuitton borse
Una borsa Louis Vuitton

Secondo lo studio succitato, Hermès e Louis Vuitton sono in testa a tutti i marchi, anche nello shopping online dell’usato. Richiestissimi sono infatti gli accessori griffati Louis Vuitton acquistati online di seconda mano. Ma prima di parlarne nel dettaglio, è giusto anche dire che il marcio è primo anche per aumento delle vendite sia per quanto riguarda le borse sia per la piccola pelletteria. Dal canto suo, Hermès si aggiudica il primo posto per l’aumento dei prezzi, mentre si pone terza come numero di vendite. Lo scorso anno, i prezzi delle borse di questo marchio sono cresciuti quasi di un quarto nel primo semestre, mentre più del doppio nella cosiddetta piccola pelletteria. Quanto agli altri marchi, sempre nel 2015 Chanel si è posta al secondo posto per il volume di vendita. Quanto ai marchi italiani, nella lista ci troviamo Gucci e Prada. Gli unici che cercano di seguire a ruota queste grandi griffe.

Louis Vuitton: una storia di successo

louis vuitton usate
Il tipico colore del marchio

Louis Vuitton è un’azienda francese specializzata in accessori moda, pelletteria e orologi da polso, nonché il marchio principale dell’omonimo gruppo industriale. Appartiene alla multinazionale di beni di lusso francese Moët Hennessy Louis Vuitton SA (LVMH). Il marchio prende il nome del suo fondatore, Louis Vuitton (nato a Lavans-sur-Valouse, il 4 agosto 1821 e morto a Parigi il 27 febbraio 1892), il quale nel 1835 lasciò la sua città d’origine nel dipartimento francese del Giura. Nel 1837 approdò a Parigi e cominciò a lavorare come apprendista per il fabbricante di valigie Monsieur Marechal. Qui iniziò ad apprendere i segreti del mestiere nel campo della pelletteria e fondò il marchio omonimo nel 1854 e fu ben presto imitatissimo. La prima sede all’estero fu aperta nel 1885, in quel di Londra, nella Oxford Street. La data recente più importante da annoverare è il 2 ottobre 2013, giacché sancisce, dopo 16 anni, la fine della collaborazione tra Louis Vuitton e lo stilista Marc Jacobs. Al suo posto, circa un mese dopo, viene nominato Nicolas Ghesquière, stilista noto per la sua collaborazione con la griffe Balenciaga. Il marchio ha un volume d’affari di circa 15 miliardi di dollari, di cui una metà nel solo Giappone.

Louis Vuitton usate: i siti più affidabili

Louis Vuitton sede a Parigi
la sede principale a Parigi

Ad aiutare le donne che vogliono acquistare comodamente da casa mediante shopping online Louis Vuitton usate (ma anche di altre griffe), ci pensa il blog di una fashion blogger, Federica Cimetti, online dal 2010. In un post sono elencati alcuni siti affidabili, che vi riportiamo di seguito:

  • Instantluxe.it – Qui potrete trovare borse, accessori e gioielli di lusso. Usato garantito.
  • Privategriffe.com – Su questo portale potrete trovare borse di lusso usate e abbigliamento donna e bambino a prezzi davvero competitivi.
  • Fashionphile.com – Anche qui troverete oltre Louis Vuitton, anche griffe come Alexander Wang, Balenciaga, Chanel, Gucci. Ma bisogna stare attenti agli oneri doganali.
  • Vendomeitalia.it – Questo sito si distingue per il fatto di avere dei filtri di ricerca che permettono di selezionare i prodotti presenti molto comodi, che permettono di scegliere anche in base al colore delle rifiniture oppure al materiale dei manici.
  • SOLOFATE.IT – Qui le foto degli oggetti in vendita sono scattate personalmente dalle amministratrici, le quali verificano non solo l’originalità ma anche le reali condizioni dei prodotti, per assicurare un’esperienza di acquisto il più positiva possibile. Fatto non trascurabile, le spese di spedizione sono gratuite.

Poi ci sono i siti per le compravendite tra privati

  • Amazon buy vip – sempre disponibili vendite private per prodotti di lusso (prodotti anche del genere beauty) con sconti che vanno dal 30 al 70 percento.
  • Piùstyle.com – Qui una volta al mese nella sezione piùstyle potrete trovare una vendita privata dedicata alle borse vintage di lusso. Dunque conviene farci una capatina di tanto in tanto, per trovare qualche grande occasione.
  • Showroomprive – Anche qui ogni giorno potete trovare ottime offerte su abbigliamento e accessori luxury. Si pensi anche ad occhiali, piccola pelletteria e calzature.
  • Dalani.it – Su questo sito, principalmente utilizzato per prodotti d’arredamento, vengono spesso organizzate anche vendite private dedicate alle borse di lusso vintage come Louis Vuitton e Chanel. Dulcis in fundo, ai nuovi iscritti vengono regalati 15 euro di buono sconto.
  • Giglio.com outlet – Questo sito ha aperto di recente una sezione dello shop online con tantissime borse e accessori a prezzo scontato, fino a metà prezzo. Il sito si aggiorna sempre con nuove offerte settimanali, meglio dunque entrarci spesso. Non resta che augurarvi buon shopping!