London Future Market, è una truffa o funziona? Recensione e alternative

Cos’è London Future Market? Come funziona London Future Market? London Future Market è una truffa?

In questo articolo ci occupiamo di queste ed altre domande, per capire se il Broker London Future Market sia davvero un modo valido di fare trading online oppure siamo di fronte alla solita truffa.

A fine articolo vi parleremo di una valida alternativa: 24Option. Per iniziare a capirci 24option è una piattaforma REGOLAMENTATA con tanti servizi gratuiti, non sorprende che sia tra le più usate fra i trader. Potete visitare il sito ufficiale di 24option cliccando qui.

Cos’è London Future Market

London Future Market è un broker offshore registrato a St. Vincent e Grenadine, mediante una società chiamata A Corp Limited. Fornisce una piattaforma di trading basata sul web, non la piattaforma di trading molto diffusa e amata MT4. Nonché una leva generosa. Infatti, agli operatori viene estesa una leva finanziaria fino a 1: 100.

Inoltre, esiste una vasta gamma di prodotti di trading tra cui scegliere e uno spread di soli 0,6 pip. Il che è abbastanza favorevole ma ci spinge a chiederci se esiste anche una commissione. Il deposito minimo richiesto è di $ 1000 che è quattro volte la media del settore e, a nostro avviso, abbastanza eccessivo.

Come funziona London Future Market

In linea di massima, questo Broker funziona come quelli più noti. Sebbene sia carente in varie cose. Ad esempio, manca un Conto demo per fare pratica e provarlo prima di iscriversi. Le condizioni economiche sono poi molto svantaggiose e rischiose.

Manca poi una licenza da parte di un organismo di controllo che protegga i trader. Infatti, abbiamo visto che il Broker ha sede nel Paradiso fiscale di St. Vincent e Grenadine (meglio note con l’acronimo SVG), il che mette a rischio i vostri conti.

London Future Market commissioni e spread

I trader che si iscrivono a questo Broker, possono depositare o prelevare tramite carta di credito e bonifico bancario. Così come con molti portafogli elettronici come Yandex, AstroPay, Neteller, Skrill, WebMoney, Paysafecard e QIWI Wallet. Guardando i termini e le condizioni che offre ai trader, si nota innanzitutto che ci sono alte commissioni di prelievo per i diversi metodi di pagamento.

La commissione di prelievo è di $ 50 se si effettua tramite bonifico bancario e $ 25 per prelievi tramite e-wallet e carte di credito più una commissione di elaborazione di $ 10 (solo per carte di credito). Inoltre, un prelievo del 10 percento verrà addebitato su qualsiasi conto che non abbia eseguito più di 200 dollari di fatturato. Tali requisiti non devono essere presenti nei termini e nelle condizioni di una mediazione legittima e ci fanno ulteriormente mettere in discussione le intenzioni del broker.

Occorre poi essere consapevoli del fatto che gli account che sono stati inattivi per più di 6 mesi saranno soggetti a una detrazione mensile. Anche questo è abbastanza eccessivo, ma soprattutto leggiamo che esiste un importo di prelievo minimo per i bonifici di $ 250 che è un altro svantaggio per i potenziali clienti dell’intermediazione.

E’ richiesto un volume di trading minimo di 25 volte l’importo del deposito per prelevare da un conto che ha approfittato della promozione bonus. Molti truffatori scelgono di non divulgare tali informazioni ai potenziali clienti. Senza le informazioni adeguate sul sito Web non possiamo essere certi che i clienti non vengano addebitati per eventuali commissioni impreviste di prelievo o deposito una volta che investono.

London Future Market truffa?

Questo Broker è una truffa? Sul sito web si legge che il marchio di questo broker è di proprietà e gestito da una società con sede a SVG, con il nome A Corp Limited.

Ricordiamo che Saint Vincent e Grenadine è una nota zona offshore e un luogo privilegiato per i Broker che vogliono fregare il prossimo. Ricordiamo ai lettori che il governo di SVG ha più volte dichiarato pubblicamente che non sovrintende al trading sul Forex e quindi possiamo tranquillamente concludere che non solo l’intermediazione non regolamentata.

Inoltre, fare trading con un Broker offshore non regolamentata nasconde molti rischi. Non si è affatto tutelati in caso di truffe. Come invece avviene per i Broker che hanno regolare licenza Consob o CySEC.

Il fatto poi che preveda uno spread di soli 0,6 pip su EUR / USD, che è estremamente basso tenendo conto della media del settore di un pip e mezzo, fa venire il dubbio se non esiste anche una commissione di trading.

Inoltre, la leva finanziaria estesa ai clienti è 1: 100 che, tuttavia, nasconde il rischio indesiderabile di perdere più del deposito iniziale. Ricordiamo sempre che le nuove regole del MiFID II entrate in vigore nell’agosto 2018, prevedono una Leva di 1:30.

Il deposito minimo è il più grande svantaggio del broker: gli operatori sono tenuti a versare almeno $ 1000 per aprire il conto più semplice. Tale somma è piuttosto eccessiva. Nel complesso, la mancanza di regolamentazione ci spinge a sospettare che i potenziali clienti dell’intermediazione possano essere esposti a un rischio sostanziale.

Insomma, London Future Market è una truffa? A quanto pare sì, visto che già la Consob ha emesso una diffida il 4 giugno 2019:

Si ordina di porre termine alla violazione dell’art. 18 del D. Lgs. n. 58/98 posta in essere tramite il sito www.londonfuturemarket.com consistente nell’offerta e nello svolgimento nei confronti del pubblico italiano dei servizi e delle attività di investimento.

London Future Market opinioni e recensioni

Come sono le opinioni e le recensioni su London Future Market? Prevalgono nettamente quelle negative, da parte di utenti che dicono di essere stati truffati. Molti poi segnalano il fatto di essere stati chiamati da operatori di questo Broker con un numero londinese. Sebbene poi le chiamate arrivino dai paesi dell’est Europa.

Ricordiamo che le norme europee sul trading impediscono alle piattaforme di chiamare le persone per indurle ad iscriversi ed investire sul proprio sito.

Come fare trading seriamente con eToro

Detto dunque che London Future Market sia una truffa, vediamo le migliori alternative a questo Broker.

La prima è eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale), piattaforma di trading online sempre foriera di accattivanti novità per i trader. Non a caso, vanta quasi 11 milioni di iscritti. Ecco di seguito qualche servizio più interessante.

Etoro offre su tutti il CopyTrader, ossia la possibilità di copiare i trader più vincenti quando si è ancora trader neofiti.

Il Social trading è invece una sorta di Forum dove i trader possono confrontarsi. Quindi darsi consigli e suggerimenti sul trading. Una autentica Community di traders dunque.

I Copyportfolios sono invece panieri di asset appartenenti alla stessa categoria, quindi si copiano gruppi di asset interi. I quali sono gestiti da algoritmi automatici, che fanno entrare gli asset che stanno andando meglio ed uscire quelli in negativo. Il tutto però è supervisionato sempre da tecnici “in carne ed ossa”.

eToro ha sede a Cipro e gode di regolare licenza Consob e CySEC.

Per aprire un account gratuito su eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Come fare trading seriamente con 24option

Il secondo Broker che vogliamo suggerirvi è 24option (clicca qui per visitare il sito ufficiale), in particolare per due servizi su tutti.

Il primo, sono i segnali di trading, per i quali questo Broker si affida a Trading Central. Società specializzata in materia, che ha vinto per nove anni di seguito i prestigiosi Technical Analyst Awards. Ma che sul proprio sito offre anche altri servizi di trading.

Trading Central ha ben tre sedi: New York, Parigi e Hong Kong.

L’altro servizio interessante di 24option sono gli ebook interattivi, mediante i quali l’utente può imparare sul trading in maniera coinvolgente e attiva rispetto ad un ebook tradizionale. Un po’ come i libri per i bambini per intenderci.

Per aprire un account gratuito su 24option clicca qui.

Responsabilità: Tutti gli autori, i collaboratori e i redattori degli articoli pubblicati su webeconomia.it esprimono opinioni personali. Tutte le assunzioni e le conclusioni fatte nei post ed ulteriori analisi di approfondimenti sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime, indici) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e/o raccomandazioni all'investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di investimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali.

LEAVE A REPLY