Investire piccole somme: perché conviene iniziare

Investire non è solo per i grandi patrimoni. Anche con piccole somme di denaro, puoi iniziare a costruire un portafoglio diversificato e perseguire i tuoi obiettivi finanziari a lungo termine.

Investire piccole somme è infatti sempre una buona idea ed è la base per partire nel mondo degli investimenti.

Gli italiani risparmiano molto, ce lo dicono tutte le statistiche. Tuttavia, tenere i propri soldi fermi e liquidi, se da un lato sembra la scelta più prudente, dall’altro espone al rischio di erosione del potere d’acquisto a causa dell’inflazione.
I rendimenti offerti dai conti correnti e deposito sono infatti estremamente contenuti, spesso vicini allo zero, insufficienti per proteggere il capitale dall’aumento dei prezzi.

Eppure, nonostante la diffusa propensione al risparmio, sono ancora pochi coloro che si attivano concretamente investendo una parte dei propri capitali. Probabilmente perché fino a poco tempo fa l’industria finanziaria non permetteva di accedere facilmente ad investimenti di qualità partendo da piccole somme di denaro.

Grazie alle moderne piattaforme di investimento online e alle app innovative, investire piccole somme è diventato più accessibile e conveniente che mai.

In questa guida, cercheremo di capire quali sono le migliori strategie e opportunità per investire piccole somme in modo efficace. Scoprirai come sfruttare al massimo il potenziale delle tue piccole somme, minimizzando i costi e massimizzando i rendimenti nel lungo periodo.

👇 SUGGERIMENTO 👇

Ci sono infatti broker come Scalable Capital che permettono di partire con piccole somme e costruire il proprio portafoglio.

Scalable Capital offre anche molti ETF a commissioni zero, oltre a consentirti di fare un piano di accumulo (PAC) partendo da 1 solo Euro.

Clicca qui per iniziare ad investire con Scalable Capital.

Perché investire piccole somme è importante

Investire anche piccole quantità di denaro può rivelarsi una scelta lungimirante per diversi motivi. Innanzitutto, partire da cifre contenute consente di avvicinarsi al mondo degli investimenti gradualmente, senza esporsi da subito a rischi eccessivi.

Chi è alle prime armi può sfruttare questo approccio prudente per testare la propria propensione al rischio, imparare le dinamiche di mercato e acquisire familiarità con i vari strumenti finanziari. Insomma, investire piccole somme è il modo ideale per fare esperienza senza bruciarsi.

Investire piccole somme

Un altro grande vantaggio è che anche partendo da budget limitati è possibile beneficiare dell’interesse composto nel lungo periodo. Investendo piccole cifre con costanza, ad esempio 100-200 euro al mese, nell’arco di diversi anni il denaro depositato e gli interessi maturati daranno vita ad un capitale significativo.

L’interesse composto ha infatti un effetto “palla di neve”, per cui il capitale tende a crescere sempre più rapidamente col passare del tempo. Per questo è importante non interrompere gli investimenti periodici anche quando le somme in gioco sono ancora contenute.

Inoltre, frazionare l’investimento in piccole quote mensili anziché in un’unica soluzione permette di ridurre l’impatto della volatilità.

Il prezzo medio di carico risulta più stabile, compensando eventuali fasi negative di mercato.

📊 Dove investire piccole sommeSulle migliori piattaforme di trading
💰Conviene investire online?Ci sono ottimi rendimenti in vari settori
💣 Cosa serve per iniziare?Educazione finanziaria / Piccoli capitali
⚙️ Strumenti con i migliori rendimenti a 10 anniAzioni / ETF / Obbligazioni / Criptovalute
💰 Piattaforma per investire con i migliori rendimentiXTB / eToro
📚 Piattaforma per investire su azioni ed ETFScalable Capital / Trade Republic

Investimenti piccole somme: la prima regola è Risparmiare!

Prima di poter investire, anche piccole somme, è fondamentale generare un surplus, ovvero avere entrate che siano superiori alle uscite. Senza questo surplus non può esistere risparmio, e di conseguenza nemmeno investimento.

Dunque il primo passo è analizzare le proprie spese, creare un budget e cercare margini di riduzione delle uscite, onde creare un surplus da destinare a risparmio e investimenti. Si tratta di un processo che richiede consapevolezza, razionalità e anche un po’ di creatività.

Ad esempio, si possono ridurre le spese evitando acquisti superflui, ottimizzando le bollette di luce e gas, preparando il pranzo da portare al lavoro, limitando le spese per svago. Oppure si può provare ad aumentare le entrate con un lavoro extra, rivendendo oggetti inutilizzati, offrendo servizi nel tempo libero.

Una volta creato un surplus, prima di investire è bene costruire un fondo di emergenza pari ad almeno 3-6 mesi di spese. Questo servirà ad affrontare imprevisti senza intaccare gli investimenti. Solo la parte eccedente il fondo di emergenza dovrebbe essere investita.

Dunque il processo è:

  1. Creare surplus tra entrate e uscite;
  2. Costituire fondo emergenza;
  3. Investire la parte rimanente del risparmio.

Solo rispettando questa sequenza si possono porre basi solide per investire piccole somme in modo proficuo. Risparmiare deve essere la regola aurea preliminare.

Andiamo a vedere ora quali strumenti abbiamo a disposizione.

Dove investire oggi con piccole somme?

Nell’attuale contesto di mercato, caratterizzato da tassi di interesse bassi e volatilità elevata, trovare opportunità di investimento redditizie per piccole somme può sembrare una sfida.

Ecco alcune delle migliori opportunità di investimento per piccole somme.

Investire in azioni

Le azioni rappresentano una delle opportunità di investimento più interessanti per chi dispone di piccole somme di denaro.

Acquistando azioni, si diventa proprietari di una piccola parte di un’azienda e si ha diritto a partecipare ai suoi utili sotto forma di dividendi e all’apprezzamento del valore delle azioni nel tempo. Grazie alle piattaforme di trading online e alle app di investimento, oggi è possibile acquistare azioni con somme minime molto basse, a volte anche solo pochi euro.

Una strategia particolarmente adatta a chi investe piccole somme è l’acquisto di azioni frazionate.

Molte piattaforme consentono di acquistare frazioni di azione, permettendo di investire anche in società ad alta capitalizzazione con prezzi delle azioni elevati.

Ad esempio, se un’azione costa 500 euro, potresti acquistarne solo una frazione, ad esempio 0,1 azioni, con soli 50 euro. Questo ti consente di diversificare il tuo portafoglio e di accedere a un’ampia gamma di società, indipendentemente dal tuo budget.

Per approfondimenti sulle azioni frazionate puoi consultare il nostro video tutorial che trovi su YouTube:

Azioni frazionate: cosa sono e dove comprarle (Vantaggi e svantaggi)
In questa guida parliamo di azioni frazionate, una tipologia di investimento in azioni che consente una ampia diversificazione del portafoglio.Molto spesso s…
Azioni frazionate: cosa sono e dove comprarle (Vantaggi e svantaggi)

The video was uploaded on 9/9/2022.

You can view the video here.

The video lasts for 14 minutes and 24 seconds.

Investire in Obbligazioni e Titoli di Stato

Le obbligazioni e i titoli di stato rappresentano un’opzione di investimento più conservativa rispetto alle azioni, ma possono comunque offrire rendimenti interessanti per chi investe piccole somme.

Quando acquisti un’obbligazione o un titolo di stato, stai essenzialmente prestando denaro a un’azienda o a un governo, che si impegna a restituire il capitale alla scadenza e a pagare interessi periodici lungo la durata dell’investimento.

Una delle principali attrattive delle obbligazioni e dei titoli di stato per gli investitori con piccole somme è la loro accessibilità. Molti titoli di stato, come i Buoni del Tesoro italiani (BTP), possono essere acquistati con tagli minimi di 1.000 euro o anche meno. Inoltre, alcune piattaforme di investimento online consentono di investire in obbligazioni societarie con somme minime ancora più basse, rendendo questa asset class accessibile anche a chi dispone di capitale limitato.

Quando si investe in obbligazioni e titoli di stato con piccole somme, è importante diversificare il proprio portafoglio per ridurre il rischio.

Inoltre, quando selezioni le obbligazioni in cui investire, valuta attentamente il merito creditizio dell’emittente. Le obbligazioni con rating più elevati, come quelle emesse da governi stabili o da aziende finanziariamente solide, tendono ad offrire rendimenti più bassi ma presentano un rischio di default inferiore. Al contrario, le obbligazioni ad alto rendimento (note anche come “junk bond”) offrono rendimenti più elevati ma comportano un rischio maggiore di insolvenza dell’emittente.

ETF

Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono diventati uno degli strumenti di investimento più popolari per chi desidera investire piccole somme in modo diversificato ed efficiente.

Gli ETF sono fondi di investimento negoziati in borsa che replicano l’andamento di un indice, un settore o un’asset class specifica. Acquistando un ETF, si ottiene esposizione a un ampio paniere di titoli con una singola transazione, semplificando notevolmente il processo di diversificazione del portafoglio.

Una delle principali attrattive degli ETF per gli investitori con piccole somme è la loro accessibilità economica. Molti ETF hanno prezzi delle quote molto bassi, consentendo di investire anche con poche centinaia di euro. Inoltre, le commissioni di gestione degli ETF sono generalmente inferiori rispetto a quelle dei fondi comuni di investimento attivi, il che significa che una porzione maggiore dei tuoi investimenti viene effettivamente allocata sul mercato.

Un altro vantaggio degli ETF per gli investitori con risorse limitate è la possibilità di implementare strategie di investimento avanzate con un capitale ridotto.

Per approfondimenti consulta il nostro video dedicato agli ETF:

Cosa sono gli ETF?
Gli ETF, acronimo di Exchange Traded Funds, sono strumenti di investimento o fondi negoziati in Borsa che permettono di ottenere un’esposizione diversificata…
Cosa sono gli ETF?

The video was uploaded on 19/7/2023.

You can view the video here.

The video lasts for 22 minutes and 52 seconds.

I Piani di accumulo (PAC)

I Piani di Accumulo del Capitale (PAC) rappresentano un’opzione di investimento particolarmente adatta a chi desidera investire piccole somme in modo regolare e graduale nel tempo.

Un PAC è un servizio offerto da banche, società di gestione del risparmio o piattaforme di investimento che consente di investire un importo fisso a intervalli regolari, solitamente mensili o trimestrali, in uno o più strumenti finanziari, come fondi comuni di investimento o ETF.

Il principale vantaggio dei PAC per gli investitori con piccole somme è la possibilità di beneficiare del dollar-cost averaging. Investendo un importo fisso a intervalli regolari, si acquistano automaticamente più quote quando i prezzi sono bassi e meno quote quando i prezzi sono alti.

Nel lungo periodo, questa strategia può contribuire a ridurre l’impatto della volatilità del mercato sui rendimenti e a mediare il costo medio di acquisto delle quote.

Inoltre, i PAC rendono l’investimento accessibile anche a chi dispone di un capitale limitato. Molti piani di accumulo consentono di iniziare a investire con somme minime molto basse, a volte anche solo 50 o 100 euro al mese. Questo ti permette di iniziare a costruire il tuo portafoglio in modo graduale, senza dover aspettare di avere una somma consistente da investire in una sola volta.

CFD
XTB Valutazione

Deposito minimo
1€
XTB

Mercati: Italia, Europa, USA, Asia

Commissioni su azioni ed ETF 0%.

Centro formazione

Conto demo illimitato

Ad esempio XTB consente di costruire dei PAC molto flessibili partendo con capitali ridotti e sfruttando tutti i vantaggi offerti da questo broker.

Molti utenti stanno utilizzando XTB proprio per i piani di accumulo molto economici.

Per iniziare a investire con XTB, clicca qui.

Criptovalute e Asset Digitali

Le criptovalute e gli asset digitali rappresentano una nuova frontiera per gli investitori con piccole somme che cercano opportunità ad alto potenziale di rendimento.

Le criptovalute, come Bitcoin ed Ethereum, sono valute digitali decentralizzate basate sulla tecnologia blockchain, che consentono transazioni peer-to-peer senza intermediari.

Gli asset digitali, come i token non fungibili (NFT), rappresentano invece la proprietà di beni digitali unici, come opere d’arte, video o oggetti da collezione virtuali.

Investire in criptovalute e asset digitali con piccole somme è diventato sempre più accessibile grazie alla proliferazione di piattaforme di scambio e di investimento dedicate. Molte di queste piattaforme consentono di acquistare frazioni di criptovalute o di asset digitali con somme minime molto basse, rendendo questo mercato alla portata anche dei piccoli investitori.

Ad esempio l’arrivo degli ETF su Bitcoin ha reso più sicuro questo tipo di investimento che può essere fatto con piattaforme regolamentate.

Ad esempio, Scalable Capital, offre degli ETP negoziati in Borsa su varie crypto a costi bassi. In questo modo non ti devi preoccupare della custodia delle criptovalute e puoi operare scambiando questi prodotti in Borsa e con semplicità.

Clicca qui per investire in criptovalute con Scalable Capital

Prima di investire in criptovalute o asset digitali con piccole somme, è essenziale dedicare del tempo alla ricerca e alla comprensione di questo mercato. Valuta attentamente i fondamentali delle singole criptovalute o degli asset digitali in cui sei interessato a investire, come la loro utilità, l’adozione, il team di sviluppo e la roadmap futura.

Migliori piattaforme per piccoli investimenti

Quando si tratta di investire piccole somme, è fondamentale scegliere piattaforme che offrano un buon equilibrio tra costi contenuti, qualità del servizio e varietà di opzioni di investimento.

In questa sezione te ne presento qualcuna.

BROKER
CARATTERISTICHE
VANTAGGI
ISCRIZIONE
Broker consigliato
commissioni basse
Copy trading e conto demo
Smart Portfolio

76% di utenti perdono denaro con questo provider facendo trading di CFD.

Valutazione
Corso trading gratis Social trading
Forex, azioni, criptovaluteSocial trading
Demo gratuitaCommissioni basse su Azioni
Deposito minimoConti Zero spread!
Servizio CFD su azioni e indici
Strumenti avanzati
Conto demo illimitato
broker premiato
demo gratuita
Migliori spread del mercato
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Ora approfondiamone qualcuna.

Scalable Capital

Scalable Capital è una piattaforma di investimento online che permette di investire in azioni, ETF ed anche crypto.

Fondata in Germania nel 2014, Scalable Capital si è rapidamente affermata come uno dei principali player nel settore del fintech europeo, espandendosi in diversi paesi, tra cui Italia, Francia, Spagna e Regno Unito.

Azioni ed ETF
Scalable Capital Valutazione

Deposito minimo
1€
Scalable Capital

Mercati: Italia, Europa, USA, Asia

La piattaforma per azioni ed ETF

Zero commissioni

Pac a partire da 1€

Scalable Capital opera è un broker con costi molto bassi. La piattaforma di trading di Scalable Capital ti consente di accedere a una vasta gamma di ETF, azioni e fondi, con commissioni competitive e senza costi di custodia. L’interfaccia utente è intuitiva e user-friendly, rendendo l’esperienza di trading accessibile anche ai principianti.

Un altro vantaggio di Scalable Capital per i piccoli investitori è la sua accessibilità economica. Si paga solo 1€ come commissione ed i PAC sono gratuiti. Questo rende Scalable Capital una scelta conveniente per chi vuole iniziare a investire con piccole somme.

In termini di sicurezza, Scalable Capital è regolamentata dalla BaFin (l’autorità di vigilanza finanziaria tedesca) e dalla FCA (l’autorità di condotta finanziaria del Regno Unito), garantendo un elevato livello di protezione per i tuoi investimenti. Inoltre, i fondi dei clienti sono detenuti presso banche partner regolamentate e sono protetti fino a 100.000 euro dal Fondo di Garanzia dei Depositi.

Per iniziare ad investire con Scalable Capital, clicca qui.

eToro

eToro è una piattaforma di investimento online leader a livello globale, che offre un’ampia gamma di strumenti e servizi per investire in azioni, criptovalute, materie prime, indici e molto altro. Fondata nel 2007, eToro si è affermata come una delle piattaforme di trading sociale più popolari al mondo, con oltre 20 milioni di utenti registrati in più di 100 paesi.

Broker
eToro Valutazione

Deposito minimo
50€
eToro

Mercati: Italia, Europa, USA, Asia

La piattaforma di Social trading più apprezzata

Trading azioni (commissioni disponibili sul sito)

Copy Trading e SmartPortfolios

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Uno dei principali punti di forza di eToro per i piccoli investitori è la sua interfaccia user-friendly e intuitiva.

La piattaforma è progettata per semplificare il processo di investimento, rendendo facile per i principianti iniziare a fare trading anche senza una precedente esperienza. eToro offre un’app mobile ben progettata, che ti consente di gestire i tuoi investimenti in modo conveniente e di rimanere aggiornato sui mercati ovunque ti trovi.

Un’altra caratteristica distintiva di eToro è il suo focus sul social trading. La piattaforma ti consente di connetterti con altri investitori, di seguire i trader più performanti e di copiare automaticamente le loro operazioni attraverso il servizio Copy Trading.

Questa funzionalità è particolarmente utile per i piccoli investitori che desiderano apprendere dalle strategie dei trader più esperti e diversificare il proprio portafoglio senza dover dedicare troppo tempo alla ricerca e all’analisi.

eToro offre anche un’ampia selezione di strumenti di investimento, tra cui azioni, criptovalute, materie prime, indici e valute.

In termini di costi, eToro applica spread competitivi e non addebita commissioni di trading per l’apertura di posizioni su azioni e ETF.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro
51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando opera con questo fornitore di CFD. Dovreste valutare se potete permettervi di correre il rischio elevato di perdere il vostro denaro.

Trade Republic

Trade Republic è una piattaforma di investimento online con sede in Germania, che offre servizi di trading a basso costo per investitori retail.

Fondata nel 2015, Trade Republic si è rapidamente affermata come una delle piattaforme di trading più popolari in Europa, espandendosi in diversi paesi, tra cui Germania, Austria, Francia, Italia e Spagna.

Uno dei principali vantaggi di Trade Republic per i piccoli investitori è la sua struttura di costi estremamente competitiva. La piattaforma offre un modello di commissioni flat, con un costo fisso di 1 euro per operazione, indipendentemente dall’importo investito o dal tipo di strumento finanziario.

Questo rende Trade Republic una delle opzioni più convenienti sul mercato per chi vuole investire piccole somme in modo frequente.

Trade Republic offre accesso a una vasta gamma di strumenti di investimento, tra cui azioni, ETF, derivati e criptovalute.

La piattaforma consente di investire in oltre 7.500 azioni e 1.500 ETF provenienti da 52 borse di tutto il mondo, offrendo ampie opportunità di diversificazione anche per i piccoli portafogli. Inoltre, Trade Republic supporta il trading di azioni frazionate, consentendo di investire in società ad alta capitalizzazione con un budget limitato.

Anche Trade Republic è regolamentata dalla BaFin (l’autorità di vigilanza finanziaria tedesca) e aderisce alla direttiva europea MiFID II, che impone rigorosi standard di protezione degli investitori

Puoi iniziare ad investire con Trade Republic, cliccando qui.

Consigli utili per investire piccole somme

Puoi partire subito investendo piccole somme di denaro e piano piano continuare nella costruzione di un portafoglio bilanciato. Ecco alcuni consigli per iniziare:

  1. Considera di destinare una percentuale fissa del tuo reddito all’investimento ogni mese, anche se si tratta di una piccola somma, per sfruttare al massimo il potere dell’investimento regolare e dell’interesse composto.
  • Esplora le opzioni di investimento automatico offerte da alcune app e piattaforme, che ti consentono di investire il resto degli acquisti o di arrotondare le transazioni, accumulando gradualmente piccole somme nel tempo.
  • Non sottovalutare l’importanza dell’educazione finanziaria: dedica del tempo a imparare i concetti fondamentali dell’investimento, a comprendere i rischi e le opportunità dei diversi strumenti finanziari e a sviluppare una strategia di investimento adatta ai tuoi obiettivi e al tuo profilo di rischio.
  • Considera di investire una piccola parte del tuo portafoglio in asset alternativi, che possono offrire una diversificazione interessante e potenziali rendimenti a lungo termine
  • Monitora regolarmente le performance del tuo portafoglio e ribilancia gli investimenti se necessario, ma evita di fare trading eccessivo o di lasciarti influenzare dalle fluttuazioni a breve termine del mercato, mantenendo sempre una visione a lungo termine e una disciplina nella tua strategia di investimento.

Investire piccole somme: le domande frequenti (FAQ)

Quanto investire per iniziare?

Non esiste una somma minima, si può partire anche da piccoli importi come 50-100 euro al mese.

Dove investire piccole somme mensilmente?

Alcune opzioni sono i PAC, conti deposito, obbligazioni, ETF e criptovalute tramite exchange affidabili.

Come investire 100 euro al mese?

100 euro al mese possono essere investiti in PAC, ETF o criptovalute, sfruttando la capitalizzazione composta nel lungo termine.

Conclusioni

In questa guida abbiamo capito che investire piccole somme è un passo fondamentale verso la costruzione di un futuro finanziario solido e sicuro.

Sfruttando il potere del compounding, della diversificazione e dell’investimento regolare, anche le somme più modeste possono crescere in modo significativo nel tempo.

E magari in futuro potrai mettere da parte un bel gruzzoletto da lasciare magari ai tuoi figli.

Oggi investire piccole somme è diventato più accessibile e conveniente che mai, grazie a piattaforme sempre più evolute.

Da dove iniziare? Puoi partire da ETF, obbligazioni, azioni, l’importante è iniziare il prima possibile, mantenere una prospettiva a lungo termine e rimanere disciplinati nella tua strategia di investimento.

Qui sotto ti lascio suggerimenti per chi vuole iniziare a investire con piattaforme dai costi bassi.

Per iniziare è fondamentale partire da broker regolamentati. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con cui potete operare su ETF ed azioni.

Digital marketing specialist | Blockchain enthusiast | Mi occupo di temi legati alla finanza personale, investimenti e trading sulle criptovalute.